Recommended Posts

Ciao a tutti, mi stavo ponendo una domanda, su primaria e cambio.

venendo al sodo, meglio primaria corta e cambio lungo o primaria lunga e cambio corto?

consideriamo il rapporto finale paritetico tra le due opzioni però.

nel caso della primaria corta abbiamo il cluster che gira più lento e carico maggiore sulla frizione a causa della leva più lunga sulla corona.

nel caso della primaria lunga il contrario, e fino a qui ok.

porto la mia esperienza personale

motore in questione falc 60x54 provato prima con 27/69 con prima da 55 seconda e terza originali e quarta da 22-48  gomma da 1320mm, rapporto finale 0.179.

seconda prova con 29\68 sempre prima da 55 ma cluster 17-19/47 tutto il resto identico, rapporto finale 0.173

il rapporto finale è tutto sommato simile, ma nel caso della primaria più lunga il motore risulta molto migliore rispetto alla 27/69.

da qui la domanda, per strada è meglio la primaria lunga lunga e cambio corto o viceversa e io ho avuto culo con la scelta del cambio, oppure mi sono fatto il film giusto?

stessa domanda vale per motore da giri o da coppia e strada/pista

tengo a precisare che per rapportatura lunga la intendo per la tipologia di motore, va bhe non so se mi sono spiegato ma spero che voi capiate:D:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Rolly, io credo sia solo una questione di forma del dente, poi secondo una teoria se più girano gli ingranaggi del cambio è più si scalda l'olio e quindi non è una bella cosa, d'altro canto meno si va a sollecitare la frizione e chiavette meglio è.... Ma penso io... 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, rollarizla1987 dice:

Ciao a tutti, mi stavo ponendo una domanda, su primaria e cambio.

venendo al sodo, meglio primaria corta e cambio lungo o primaria lunga e cambio corto?

consideriamo il rapporto finale paritetico tra le due opzioni però.

nel caso della primaria corta abbiamo il cluster che gira più lento e carico maggiore sulla frizione a causa della leva più lunga sulla corona.

nel caso della primaria lunga il contrario, e fino a qui ok.

porto la mia esperienza personale

motore in questione falc 60x54 provato prima con 27/69 con prima da 55 seconda e terza originali e quarta da 22-48  gomma da 1320mm, rapporto finale 0.179.

seconda prova con 29\68 sempre prima da 55 ma cluster 17-19/47 tutto il resto identico, rapporto finale 0.173

il rapporto finale è tutto sommato simile, ma nel caso della primaria più lunga il motore risulta molto migliore rispetto alla 27/69.

da qui la domanda, per strada è meglio la primaria lunga lunga e cambio corto o viceversa e io ho avuto culo con la scelta del cambio, oppure mi sono fatto il film giusto?

stessa domanda vale per motore da giri o da coppia e strada/pista

tengo a precisare che per rapportatura lunga la intendo per la tipologia di motore, va bhe non so se mi sono spiegato ma spero che voi capiate:D:D

Rolla come ti trovi con 1da 55 e primaria da 69 in partenza??? Non è lunghetta in spunto??

Io volevo fare un cambio simile con la 26/27 64 di faio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai fatto una domanda mica facile...

Personalmente preferisco, se posso, accorciare terza e quarta col quadruplo piuttosto che ridurre una 27/69... Ho fatto il più classico dei polini 130 in ghisa (ormai qualche anno fa) che montava la 29/68 con terza e quarta corte.... ebbene da usare è uno spasso... in città prima e seconda lunghe aiutano un sacco a non avere sempre il cambio in mano mentre fuori con terza e quarta corte non c'è mai il rischio di trovarsi con il motore sotto sforzo...

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ecco ragazzi, proprio questo volevo evidenziare, guidabilità VS stress meccanici il discorso è preso alla grande, ottimo:Jumping:

avere primaria lunga fa girare gli ingranaggi del cambio più veloci come dice yena, ma per strada la primaria lunga aiuta molto con le prime due marce che tendenzialmente restano sempre corte e quindi ne guadagni in semplicità di guida

2 ore fa, will78 dice:

Rolla come ti trovi con 1da 55 e primaria da 69 in partenza??? Non è lunghetta in spunto??

Io volevo fare un cambio simile con la 26/27 64 di faio...

con la prima da 55 e 27 69 te ne accorgi poco con un motore coppioso, ma per me rimane più usabile, con la 29 68 e prima da 55 a me personalmente piace molto, esattamente come dice dany86;) che ha riassunto esattamente quello che anche io ho provato di persona

 

Dai dai, che l'argomento è stato centrato, portate esperienze varie che viene fuori un bel confronto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Altra esperienza:

Motore polini evo traversinato

26/69 e cambio mav space

Prima infinita e le altre a schioppettata una dietro l'altra. Rapportatura della quarta uguale alla piaggio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io don convinto che da una rampa partendo in salita se gli dai un po' di giri vai su con qualunque cosa... Ed avere una frizione poco stressata è forse un ottima opzione....

 

Concettualmente ed a gusto personale sono a favore delle primarie lunghette e un cambio ben spaziato.

 

Ad esempio la quarta originale la tiri con tantissimi motori, ma il salto si sente sempre.

 

Poi sui motori che vanno davvero forte se hai una primaria troppo corta è un po' un controsenso perché hai solo 4m e se sono ben spaziate cambi davvero troppo presto senza fare metri utili

 

Visto che si parla di cambio stradale... Credo che la soluzione di rolla sia molto interessante.

 

Il problema è solo economico... Una primaria alla fine costa uguale, ma il cluster con ingranaggio va via un bel soldino

Share this post


Link to post
Share on other sites

È il mio dubbio... Io per l'evo in c54 son partito con l idea della 27/64 con quadruplo da 21...  È gomma 90/90 per avere la 4 con il rapporto finale simile a quello originale....

Ma l idea della 3/4 corte non mi dispiace per nulla.... Però avrei dei dubbi sulla 1a da 55 che sia lunga in partenza...

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, will78 dice:

È il mio dubbio... Io per l'evo in c54 son partito con l idea della 27/64 con quadruplo da 21...  È gomma 90/90 per avere la 4 con il rapporto finale simile a quello originale....

Ma l idea della 3/4 corte non mi dispiace per nulla.... Però avrei dei dubbi sulla 1a da 55 che sia lunga in partenza...

Al masst ingranaggio ape 50 da 59, se hai bisogno fai un fischio

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Mitico Gallo dice:

Al masst ingranaggio ape 50 da 59, se hai bisogno fai un fischio

Ok...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per come è concepito il motore vespa è preferibile la campana lunga e cambio ben spaziato (quindi corto), ad esempio 27/69 e 17 20/49, è anche una soluzione economica diciamo.

Ma ottenere lo stesso rapporto finale di quarta ma montando una 24/72 e un cambio lungo come una prima da 12 56 o 13 54 e finire con una 22 46 o 22 48 il motore cambia carattere. Mangia meno potenza secondo me un motore con primaria corta e cambio lungo e ben spaziato.

 

È una cosa che sto tenendo conto sui motori che sto facendo e provando, e si sa, sono anche gusti personali.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, TheROS94 dice:

Per come è concepito il motore vespa è preferibile la campana lunga e cambio ben spaziato (quindi corto), ad esempio 27/69 e 17 20/49, è anche una soluzione economica diciamo.

Ma ottenere lo stesso rapporto finale di quarta ma montando una 24/72 e un cambio lungo come una prima da 12 56 o 13 54 e finire con una 22 46 o 22 48 il motore cambia carattere. Mangia meno potenza secondo me un motore con primaria corta e cambio lungo e ben spaziato.

 

È una cosa che sto tenendo conto sui motori che sto facendo e provando, e si sa, sono anche gusti personali.

Ti do ragione...con cambio corto e primaria lunga il motore si addolcisce un po,ideale per l uso turistico.

Con la primaria corta e cambio lungo il motore prende un po più di “carattere”,ideale per l uso corsaiolo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sotto il mio Falc 57x51, monto primaria corta e cambio lungo

23-72

13-54

17-51

20-49

22-48

che dire!io mi trovo bene, soprattutto quando devo fare il coglione in gruppo,la vespa ha propro un altro carattere,sembra più potente di quello che è. Per quanto riguarda il cambio si usura meno,la crociera Fabio,dopo 4 anni era ancora nuova! Quando faccio raduni praticamente uso prima e seconda, è l’unica pecca che ho trovato su questo cambio,e fare dei viaggi da 100 km in pianura, la metti in 4 ha 110 però il motore è sempre su di giri,e li che vuole entrare in coppia,e devi mollare un filo per tenerlo tranquillo. Però sono innamorato di questa cosa, butto le marcire dentro, una attaccata all’altra,e quando hai finito sei già a 130 km orari, 

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Fagio72 dice:

Io sotto il mio Falc 57x51, monto primaria corta e cambio lungo

23-72

13-54

17-51

20-49

22-48

che dire!io mi trovo bene, soprattutto quando devo fare il coglione in gruppo,la vespa ha propro un altro carattere,sembra più potente di quello che è. Per quanto riguarda il cambio si usura meno,la crociera Fabio,dopo 4 anni era ancora nuova! Quando faccio raduni praticamente uso prima e seconda, è l’unica pecca che ho trovato su questo cambio,e fare dei viaggi da 100 km in pianura, la metti in 4 ha 110 però il motore è sempre su di giri,e li che vuole entrare in coppia,e devi mollare un filo per tenerlo tranquillo. Però sono innamorato di questa cosa, butto le marcire dentro, una attaccata all’altra,e quando hai finito sei già a 130 km orari, 

Che cambio è fagio? Benelli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io i Benelli li usavo seduto sopra e che avevano un motore al centro due ruote na sella e no' sterzo , a voi v'e ' rimasto solo il cambio ??? e vabbe ' succede .

 

Allora , Mr. Rolla e' andato ad aprire il pandora box su un argomento affascinante e che si parla poco in generale .

 

Il mio problema sui cambi e ' uno solo , non ho pignone e corona all uscita del cambio ma la ruota ...che peccato .

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sono per primaria corta e cambio lungo, il fatto è che con un pignoncino piccolo e una corona (campana) grande, si ha molta pù coppia trasmessa, quindi preferisco tenere il cambio che gira a velocità basse e poi lavorare sul numero dei denti del cambio per ottenere le velocità desiderate e la spaziatura ottimale, su cambi progettati da zero oltre al numero dei denti lavorare anche sulla grandezza dei singoli ingranaggi sempre per il discorso coppia di cui sopra, grandezze che nel caso di componenti commerciali non possiamo variare per un discorso di mercato. Basti prendere ad esempio una primaria di una moto (ho sotto gli occhi quella di una mito), il pignone è piccolissimo rispetto alla campana. Ne giova anche la frizione che gira a basse velocità, attriti e usura generale. Discorso fatto tenuto presente l'accoppiameto perfetto di tutti i denti.

Edited by Diegof12

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Diegof12 dice:

Io sono per primaria corta e cambio lungo, il fatto è che con un pignoncino piccolo e una corona (campana) grande, si ha molta pù coppia trasmessa, quindi preferisco tenere il cambio che gira a velocità basse e poi lavorare sul numero dei denti del cambio per ottenere le velocità desiderate e la spaziatura ottimale, su cambi progettati da zero oltre al numero dei denti lavorare anche sulla grandezza dei singoli ingranaggi sempre per il discorso coppia di cui sopra, grandezze che nel caso di componenti commerciali non possiamo variare per un discorso di mercato. Basti prendere ad esempio una primaria di una moto (ho sotto gli occhi quella di una mito), il pignone è piccolissimo rispetto alla campana. Ne giova anche la frizione che gira a basse velocità, attriti e usura generale. Discorso fatto tenuto presente l'accoppiameto perfetto di tutti i denti.

 

Qusto è un bel punto... se si ha una frizione che tramite la moltiplicazione non soffre è già una buona cosa...

 

Però appunto sono emersi due caratteri di motore parecchio diversi:

 

Corsaiolo = rapporto corto con cambio lungo spaziato bene porta ad avere un motore reattivo e con erogazione non dolcissima che può anche piacere

Turismo, stradale = rapporto lungo con cambio corto e spaziato bene...

 

Il secondo su strada è buono perchè appiatisce un po' il carattere nervoso di alcuni motori e si fa diversa strada senza cambiare marcia... Io personalmente preferirei la seconda soluzione sia per una questione economica, che per un utilizzo su motori molto semplici simili agli originali (preparazione standard che hanno tutti)

 

Poi però vado fuori schema ed il mio motore monterà una 24/61 con cambio originale... gomme 90/90, mi adatterò sia la salto della quarta che all'erogazione che avrà... se avessi voluto spendere avrei adottato una 29/68 con un cambio 17-20+49

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diego, non perdi coppia, la spalmi nell'arco di erogazione, che come é emerso per un uso stradale non fa altro che bene alla guida, sempre concepito per uso stradale. (tengo a precisare) 

Altra cosa con rapportatura primaria corta stressi di più la frizione, é vero che  gira meno velocemente e che ormai le frizioni di oggi puoi tartassare di più, ma leva su un ingranaggio più grande é maggiore. 

Dipende sempre uno cosa vuole ottenere, e fino a qui siamo tutti d'accordo (spero:D)

Edited by rollarizla1987
  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, rollarizla1987 dice:

Diego, non perdi coppia, la spalmi nell'arco di erogazione, che come é emerso per un uso stradale non fa altro che bene alla guida, sempre concepito per uso stradale. (tengo a precisare) 

Altra cosa con rapportatura primaria corta stressi di più la frizione, é vero che  gira meno velocemente e che ormai le frizioni di oggi puoi tartassare di più, ma leva su un ingranaggio più grande é maggiore.

Dipende sempre uno cosa vuole ottenere, e fino a qui siamo tutti d'accordo (spero:D)

 

cioè?

:-)

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, AlbeDM Tecnocarb dice:

 

cioè?

:-)

 

basta sapere un minimo di trasmissioni e rapporti... Tutto si trova sui libri, si ragiona in coppia trasmessa dagli alberi e per la frizione è un dato molto interessante... Perché se con un riduttore deve supportare una coppia minore allora terrà anche una frizione non molto carica... Cmq sia poi dopo in modulabilità e partenze conta anche quanti giri fa per non bruciare i dischi...

 

Poi come si dice da un po' una forma del dente ottimale assorbe meno potenza e ci si ritrova a viaggiare meglio (ma questo è un discorso parallelo, ed alcuni produttori stanno esplorando rapportature equivalenti alle classiche ma diverse)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.