Alberto.dm Tecnofalc

Utente
  • Content Count

    391
  • Joined

  • Days Won

    12

Everything posted by Alberto.dm Tecnofalc

  1. Mah io uso un altro sistema che non si basa sui valori stechio (è interessante, sul tacko Sip c'è il kit) ma parto dal g max abbondante e lascio quello e sistemo l'erogazione mantenendo sempre la bella buttata di benza dal g max abbondante...sarà il mio orecchio che dirà di non smagrire troppo il transitorio/erogazione smagrendo troppo con polve o spillo...tu ora sei giusto di max e min e grasso di erogazione, se smagrisci anche l'erogazione non è detto il g max ora giusto lo sia altrettanto dopo che hai smagrito l'erogazione...a me sta cosa fa un po' paura però ognuno ha il suo sistema
  2. ....e poi è bastardo il carburatore 🤣
  3. Mmmmmh...molti smagriscono quel punto poi non capiscono perchè sgripp mentre vanno a velocità di crocera....sei già giusto di max (e non va tanto bene) giusto di minimo( neanche lì troppo bene) la smagrisci a metà che sia pulita e ti capita la giornata più fredda del normale che in questo periodo è facilissima e sgrrriiiip
  4. Ahahah scusa se rido ma caspita sei volato col Parmakit ehe...guarda sto usando il 75 DR F1 10 luci, un settantacinquino pompato di suo, mi permetto di fustigarlo ma guarda pur avendo pochi cv ti dico che sento che se esagero mi sbatte a terra ahah...cioè c'è mica da dar troppa confidenza che il telaio è quello che è 😅 Piacere mio....aah si bella quella strada lì!!! ...maaaaa sei sicuro la moglie approva? ahah...scusa la risata mi divertono queste storie....per es un vespista di qua per comprare i pezzi vespa usa una carta pagamento segreta alla morosa ahah!
  5. Heila ciao a tutti Ciao Lucio...come ben dicono si io abito a quei 6km da te ahah...in pratica quando apro il gas alla mia te mi senti ahahah no dai...comunque, ti stanno dando dei gran bei consigli che approvo anch'io 👍 Diciamo che io essendo quasi pari età tuo ti leggo come quel grande desiderio di motorazzo ma moralmente frenato, onestamente appena passo da queste zone alle interne tipo le tue, mi basta solo l'entroterra di San Martino andando verso la bassa padana di qualsiasi regione, che sia inverno, estate, 15 agosto, natale santostefano eccecc io code, grandi ingorghi non li trovo...sempre strade belle libere...le tue zone collinari moreniche sono stupende, tutto verde e belle strade saliscendi...(mi piace quella da Cavriana verso di qua uscendo a Pozzolengo)...ma anche quelle che passano in Veneto dalle tue zone, le colline moreniche son proprio belle da fare in vespa (prepandemia ho fatto il raduno di Piubega, anche lì zero code ingorghi e pula)....quindi, voglio dire che, sebbene ci sia SEMPRE da tenere il gas basso quando si gira nelle mie zone, SEBBENE abbiamo la testa sulle spalle se anche ti fai un motorazzo eh insomma chi vuoi che ti becchi nelle tue zone, sempre se non si fa il deficiente... Nelle tue zone come si fa a tenere il gas chiuso ahahhah! Comunque io prima del motore cercherei una Vespa adeguata che già è una impresa...ottima la PK S 125, snella e ha spazio zona motore, come dicono, meno bella la paratia da tagliare se monti grandi espansioni Una cosa però prima di tutto...mi auguro hai usato moto in passato perchè una vespa small con un bel motore, si guida uguale, anticipando i tempi di chiusa gas anche se hai il freno a disco...cioè va usata tanta testa eh, prendi i 100 orari nei secondi di una mano...quindi occhio che il polini ghisa che a quanto dici sei rimasto lì, è una risata grassa al confronto dei kit alluminio che ci sono ora... Detto questo se ti serve qualcosa ci sono 😄
  6. ...si bravo Turbo, ma con ste prem prem prem non sento neanche il profumo della salsa marchigiana😆 eddagli sto gas facci sentire il sapore vigoroso della salsa delle Marche, ostrega, apri sta valvolina del gas ahah
  7. Paolo motori PX sto a zero 😁 parlavo di differenza tra i carburi SI e PHBH 🏁
  8. Ciao Paolo Ma lo ribadisco, il PHBH tecnicamente, lo riscrivo, TECNICAMENTE, è superiore al SI, senza ombra di dubbio Tant'è che il sistema di funzionamento del PHBH è identico a un Keihin PWM 38 tanto per dire japp Se prendiamo il SHBC 19 vespa Et3 e confrontiamo al PHBG 19, tecnicamente il PHBG è nettamente superiore....non lo dico io, è la tecnica che parla ...e cioè che: il PHBH rispetto al SI permette una regolazione delle varie fasi di apertura della valvola gas più fine, perchè non è costrizionato dalla forma e sacrificata posizione di esercizio, il Phbh permette il pescaggio tramite getti ai vari condotti di regolazione benzina prendendosi il suo spazio nel dimensionamento il SI è un carburatore semiorizzontale (comunque non verticale) schiacciato a sogliola e creato e utilizzato solo, SOLO, sui motori PX Vespa Sennò quando correvi ti montavano il SI al posto dei carb jap 😆 Rispetto le tue sensazioni in sella ma le trovo troppo soggettive, ..per affermare quanto hai sentito sarebbe da fare una prova al banco tra i due...se non la si fa ok rispetto ma restano sensazioni anche legate a un sentimento, che es sei innamorato del SI e io del PHBH, ognuno di noi dirà "io ho il migliore! 😄
  9. Ciao son stato citato a giudizio A mio vedere avete ragione entrambe le parti Chi si "incaponisce" col SI, verserà il suo sapere e esperienza per capirlo e migliorarlo ottenendo a suo vedere belle prestazioni Chi sul PHBH/L visto si parla di queste serie, farà altrettanto I carburi SI non li conosco se non di nome ma i PHBH /L si, questi ultimi però come sistema di funzionamento a mezzo spillo conico/polverizzatore come i carburatori da competizione 2t, quindi è molto probabile che a concetto il PHBH /L sia superiore, forse non in prestazioni ma come qualità della messa a punto e sistema di funzionamento Però parlo senza conoscere a fondo i SI, anche se solo dall'esploso il SI è un carburatore creato per stare in uno spazio ristrettissimo con sistema funzionamento diciamo semplificato (come gli SHB delle smallframe) quindi lo vedo comunque sacrificato dato non ha ampiezza e per chi vuole mantenere una certa semi originalità per non essere troppo di sgamo e usando le misure di ingombro standard del motore di serie coi vantaggi di soffietto arpirazione o scatole filtro migliorative ma il tutto resta comunque in misure esterne originali Chi sceglie PHBH/L beh è un altro pianeta, ingombri inizialmente diversi ben maggiori, modifiche al carter leggo, insomma è molto più invasivo che il sistema carb SI di conseguenza i due sistemi cocciano tra loro così come cocciate ovvoi con le vostre idee però i PHBH/L eh insomma uno bravo coi ricambi giusti ti crea una carburazione decennale se non tocca il motore nel tempo e regge pure molto bene gli sbalzi meteo e di stagione, grazie alla qualità della carburazione dei PHBH...i PHBH per esempio ho aiutato qualche vespista PX a fornire i dati corretti per montare il PHBH 30 (dato ci son versioni 4t che certi venditori possono rifilarci) versione 2t, montato e carburato è contentissimo Resta solo il fatto di credere a quel che si fa sia SI che PHBH/L 😆
  10. Ciao Roby tuto ben? ..sempre all'opera anzi Cateno eheh....ricordo ancora la fortuna che ho avuto quando mi hai fatto conoscere Cateno a Trecasali 👍 Stupendo ma non è completato è un pre assemblaggio giusto? le espansioni come ci stanno sul telaio
  11. Sei il Re dei corsacorta 🏁 ..anche pacco lamelle e sue lamelle tieni le originali? C45 ma perchè non il suo dedicato che forse è in C43 o sbaglio
  12. Ciao Un amico utlimamente col 75 rettificato ha avuto lo stesso problema, continuava a sgripp pur essendo la Pk del nipote per andare a scuola...il problema era il pistone e/o tolleranza pistone/cilindro ed è tornato in rettifica e loro dicevano che facevano bene il lavoro......il pistone era una marca straccissima....controlla che pistone ti hanno montato...
  13. ....già che c'eri divenne traversino...visto lo ricromi lo stucco ai travasi non reggerà immagino, sparandola grozza 30 andar a 31 e se saldi e modelli laddove ora hai lo stucco ai travasi?
  14. si parla almeno di circa 10 anni fa e in quella foto montavo la sua espa Zirri che alternavo con la falc girata
  15. Ciao Andrea come sei messo con l'upgrade del tuo MR allego la foto del mio MR a una penultima versione..montavo MR col suo pistone ma testa malossi riassestata da un vespista tedesco, albero Amt 186 o spalle piene tameni, acc parma (ma nei best result era Pvl variabile) espa falc girata 39 lucido
  16. ..ma acciderbola ma lavamani! (colmotoredelgrey) ma caspita me ignaro...me insaputo....che roba...ma è una novità nei lavamani? che profumo ti lascia 😅
  17. Grazie Paolo...si è lo stesso principio delle posate da risto poi abbandonato....credevo ci si lavava le mani invece è per lucidatura pezzi meccanici...maaama scusa la mia ignoranza 🤣
  18. ..ma come funziona? ci immergi le mani e aspetti? mi sembra lo stesso sistema di diversi anni fa per lavare le posate nei ristoranti....a una fiera della ristorazione lo vidi in azione, le posate (sporche) messe dentro quel composto asciutto la vasca vibrando le lava a secco...il sistema non fece successo e le fiere dopo non lo vedetti più
  19. ork'ys è vero.....grassie Dany 😉 P. Paolo....se mettesse un treno di gomme semistradali sarebbe nettamente meglio giusto?
  20. bella domanda 800km in 8 ore vengono 100km/ora, tenerli di media è impossibile a meno di autostrada ma non è il caso, mi pare....la media a mio vedere sarebbe 60/70 orari dato non puoi tenere velocità elevate se non per tratti brevi, no autostrada...calcolando anche 75 orari di media facendo il conto 800 km li percorri in 10,5 ore di viaggio senzamaifernarti calcolando un 250 2t consuma circa 10km/lt (ottimistico) saltan fuori 78 litri di benza a cui va aggiunto l'olio , al 3% 1 lt percorri poco più di 90km, facciam 100 km/1 lt olio, 800 : 100 = 8 litri di olio 2t ricapitolando, 800km ktm 250 2t (a carburatore, se iniezione consuma di meno) 200lt di benzina 8 litri di olio dopo 800km ricontrollare catena corona pignone controllo gomme se tasselli si smangiano su strada e minore aderenza = maggiori rischi per teh controllo pastiglie freni controllo tue chiappe saranno super quadrate..no dai... tutto si può fare al muendo
  21. che scemo questo monta magari il blocco Morini e il cilindro si vede non è l'alettato a croce...ah questo viaggia di sicuro allora, dovrebbe essere piston ported...se lamellare ti fa gli 80 orari in un baleno...deve essere un motoretto fatto con un certi criterio leggermente più racing di un normale ciclomotore/bici come il ciao
  22. ..bello...da gettare nell'adriatico ahah...no dai...scherzo....bellino davvero, dimostra un certo essere strong come cyclomoteur...ha i muscoletti, cerchi in lega, colore, come è tenuto, bello!....uuh pure 3 marce, ci vedo già una concezione da anni nuovi, da decennio 80 da poco entrati...secondo me viaggia anche...molto probabile Polini ci ha fatto il kit maggiorato, magari chiamato Gyromàt quello con l'alettatura cilindro a croce
  23. ciao di sicuro qui c'è gente che ne sa a pacchi più di me in ste cose ma con la pompa benzina sai che devi diminuire il diametro della valvola benzina dato la senti grassa... Il 34 lo vedo molto inclinato di lato, significa un possibile rischio di non pescaggio o benzina/aria al getto massimo per buche o sconnessioni della strada, se non l'hai già pensata consiglio di metterci il fondello (Dellorto lo chiama proprio così) sotto il getto max che aiuta a tenerci la benzina attorno negli scuotimenti del carb (lo usavano i dellorto cross come il Phsb tipo il tuo e i Vhsb) visto è ruotato di lato