All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. Davides

    221 mhr 2021

    I 6 centesimi han retto bene tutte le altre tirate chilometriche che ho già fatto. La combo è stato il freddo con il tiraggio di aria dalla testa. Tant'è che la grippata è proprio nel punto dove trafila dalla testa
  3. Si Paolo, l’avantreno fa ca..re in frenata , m nella guida se hai le sospensioni a posto secondo me è una goduria . Anche io avevo la stoffi sulla gtr e me ne pentii, meglio l’originale con un ammortizzatore di buona fattura. Credo che quelli che hanno l’avantreno tipo px o pk si trovino decisamente bene, mi sembra che sirvano la monti. Per viaggiare px con freno a disco e passa ogni paura
  4. Io ti dico ad esempio che tutta sta figata delle vespe old cioè Sprint, GTR, TS ecc nella guidabilità non l'ho mai avvertita... Guidai spesso la GTr prima serie del mio amico pompiere che è praticamente originale e mi sembra una bara su ruote, quell'avantreno rispetto a un px arcobaleno stock è un suicidio. Poi guidai spesso la Sprint Veloce del mio amico @greenratt che ha molla stoffi's e BGM davanti e yss dietro, cerchi tubeless ecc ecc... Un asse di legno che a curvare mette na paura... la mia px sopra i cento di GPS non è proprio il massimo nei cambi di traiettoria però sotto i cento nel misto è un bel andare con solo il disco e due carbone sport... Si l'ho anche alzata un po' dietro ma niente di estremo, ho solo montato il distanziale più lungo. Certo esteticamente la Ts e la s.v. sono molto belle, forse tra le più belle mai prodotte, pemmè.
  5. Saka

    S.V. TS o RALLY?

    si è vero anche questo
  6. Today
  7. Non sono d’accordo che il dl sia una spanna sopra . Tutta sta figata della ciclistica della Lambretta rispetto alla vespa io non la sento, inoltre io sono 183 cm x 110 kg e la distanza sella manubrio della dl la trovo decisamente più scomoda rispetto alla stessa della rally . La posizione di guida ed il manubrio largo delle large anni 70 per me sono il top.
  8. Ponzio Pelato

    221 mhr 2021

    Beh avevi anche solo 6 centesimi di tolleranza, aggiungendo l'aspirazione dalla testa e il freddo, purtroppo ci può stare. Già che sei tornato a casa in vespa per me è andata di lusso. Buon lavoro!
  9. Saka

    S.V. TS o RALLY?

    Dici che il dl aumenti di valore ancora con il passare degli anni?
  10. McKenzie

    221 mhr 2021

    Infatti si può ripartire, magari quando il dito è a posto e meno dolorante. Purtroppo la voglia è sempre tanta, ma i tragilaggi ed il freddo sono una gran brutta combinazione che può fare stragi
  11. Saka

    S.V. TS o RALLY?

    Si diciamo che se dovessi scegliere tra 10 mila per un rally o 10 per un dl 200 andrei sul dl 200. Motore immortale, ciclistica da scooter moderno, freni top, ottima guidabilitá, il dl è una spanna sopra
  12. Purtroppo i prezzi sono quelli, difficile tu la trovi a meno. Se li hai da spendere, o meglio investire, prendila.
  13. Saka

    S.V. TS o RALLY?

    ne ho trovata solo una, a nervesa della battaglia quindi vicino casa mia, ma vuole piu di 10 mila €. Ok che è perfetta come appena uscita da innocenti, peró
  14. Si, questa se è ad Alba, è a 10 minuti da casa mia. Sergio 🤔, mi posso informare chi e è.
  15. Buongiorno e benvenuto nel forum.
  16. Ciao e benvenuto nel forum 🥂 🤩
  17. CHI NON HA AVUTO UN "CINQUANTINO" IN FAMIGLIA? PER MOLTI DEI I QUARANTENNI/CINQUANTENNI DI OGGI ERANO VERI COMPAGNI DI VITA E LA PORTA D'INGRESSO NEL MONDO DELLE DUE RUOTE. Rappresentavano la libertà, la prima vera possibilità di essere indipendenti e di potersi muovere a proprio piacimento. I fatidici quattordici anni, necessari per poter guidare il cinquantino, erano un traguardo atteso e agognato, un momento che rappresentava uno spartiacque tra il prima e il dopo. Cantava bene Vasco Rossi: “E adesso che non ho più il mio motorino, che cosa me ne faccio di una macchina...”. Oggi non è più così – purtroppo – ma per chi è stato un teenager negli anni ‘80 e ‘90 (ma anche gli anni '70 videro spopolare tante proposte per i giovanissimi) questi amici a due ruote sono stati il trampolino di lancio verso l’indipendenza, la possibilità di ritrovarsi con gli amici. Insomma quello che rappresentano i Social oggi. Oggi, repressi dalla sempre più turbolenta giungla urbana e dai vari oneri che gravano su un mezzo per definizione "economico" o "Entry level" (come si usa dire), sono ridotti quasi a un fenomeno di nicchia. I MODELLI STORICI Impossibile elencare tutti i cinquantini che sono transitati sulle nostre strade o sono finiti nelle mani dei giovani di ieri. Di certo alcuni sono stati delle vere e proprie pietre miliari che hanno lasciato più di un ricordo. Il Fifty della Malaguti, prodotto a San Lazzaro di Savenadal 1974 al 1997 in svariate versioni, è stato uno dei modelli più amati dagli adolescenti degli Anni ‘90. Sicuramente è stato anche uno dei più identificativi rientrando nella tipologia dei “tuboni”, così definiti in gergo per la forma particolare del telaio realizzato intorno a un unico tubo di grossa sezione (che funge anche da serbatoio) a cui inferiormente è appeso il motore. PICCOLE STELLE E poi gli scooter 50 degli anni '90. Mezzi piccoli, ma agressivi e tecnologici. Dalle variopinte livree e grinta da vendere. Piaggio NRG, lo Scarabeo, Aprilia SR ed Amico, Benelli 491, MBK Booster, Gilera Typhoon, Cagiva City e Italjet Dragster i compagni di una giornata. Il tutto accompagnato dal sound (e dagli odori) del motore a 2 tempi. Senza dimenticare le piccole moto come Aprilia RS ed RX 50, Malaguti RST, Gilera 503 o Eaglet, o gli ibridi come Gilera Bullit: lo stile di un tubone ma con la ciclistica di una piccola sportiva.
  18. Turbo99/01

    221 mhr 2021

    In pratica stessa cosa successa a me sul ghisa, e stesse identiche modifiche per rimetterlo in sesto😂💪 Forza Davii!!!
  19. Yesterday
  20. Per una volta non dicevo a te!
  21. P.Paolo

    221 mhr 2021

    Tu da sto brand sei perennemente a credito. Trascuri almeno 1/4 delle tua vita a calcolare, fresare, provare ,smontare, riprovare. Lui ti ripaga con 3 serbatoi di adrenalina. Guarda, se trovo in giro sbattimento, famoso naftone dell'hinterland Sud di Milano, gli do 10 euro e un flaconcino mi faccio dare un pò di popper. Sabato te lo porto, chissà mai che stacchi la spina da sti mhr? Ne va della tua salute.
  22. Sai che non ho mai visto un vnl3m coi cuscinetti grossi? Cambiava solo quello (oltre all’albero e al volano) tra le due serie?
  23. Ma adesso lo dici che punti una dl200? Ma belin ancora ci stai a pensare?😂
  24. Davides

    221 mhr 2021

    Eccomi qua... Oggi l ho combinata grossa. Gopro attaccata al casco, vespa col pieno, che giro sia! Inizio a filmare subito uscito da casa, faccio scaldare per bene ed inizio ad aprire forte. Arrivo in un bel rettilineo e apro tutto, dalla prima alla quarta fino ad arrivare a 142kmh in posizione eretta. Premetto che oggi faceva freddo e che non ho ancora sistemato il trafilaggio dalla testa(cazzo)!! Come mollo il gas il motore tira indietro e si spegne, appena accenna tiro subito la frizione e mi accosto Motore inchiodato completamente... Nel mentre che faccio raffreddare riguardo il giro e il momento Dell inchiodata dalla gopro e rido come un pirla... Dopo 20 minuti riesco a sbloccarla facendo andare avanti e indietro il volano a mano e dal contraccolpo che mi da la ventola mi si incastra la falange dell indice destro tra coprivolano e volano. Li si che son madonne vere!!!! Pian piano rientro a casa...grippato e dolorante! Smonto tutto subito e quello che ho trovato è quello che vedete in foto. Ho dato una lappatina veloce al cilindro e verificato con alesametro. Il pistone è messo male ma lo voglio riutilizzare, ha su 400km cazz... L ho scaricato a mano, limetta e tela fine con olio. Morale... Tolto 5 centesimi nel punto della grippata, cilindro un Centesimo scarso con rotondità nel centesimo con accoppiamento che va da 8 a 9 centesimi sulla camicia! Questa va nella categoria meccanico di merda! 😂
  1. Load more activity