P.Paolo

MOTORE 200 IMPARARE DA QUI

Recommended Posts

CIAO, sono l'ultimo della classe mi accompagnate ancora a fare la pipì.

Però adesso basta, vorrei provare a fare qualche cosa da solo.

 

Questo è il motore sul quale avevo il 225 a valvola ,da qui voglio un motore da tutti i giorni che non crea sbattimenti, dopo essere stato smontato tra i danni avevo l'albero storto ed ho pelato la valvola, ma è già sistemata (Grazie Davide) e tutto messo a scaffale.

 

Oggi ho preso i carter con il cambio completo, la primaria da 24/63 montata ai carter ed assieme a tutti i componenti del 200 stock li ho messi sul banco, per capire cosa fare, ho il suo cilindro originale pronto da rettifica con il pistone (allucinante) accoppiato, il suo albero in c57, la frizione originale con il suo quadruplo originale.

 

Devo togliere e sostituire i cuscinetti ed a quel punto devo decidere se montare il cilindro originale dandogli una limatina qui e la senza esagerare con il suo albero c57, con la sua primaria e frizione secondo voi ricavo qualche cosa?

 

Oppure è meglio non perdere tempo al 200 stock, rassegnarsi a mettere mano al portafoglio per prendere un cilindro con albero dedicato e una frizione?

 

In questo caso per un motore da tiro cosa mi consigliate ??

 

Grazie

 

 

motore 200 stock a.JPG

Motore 200 stock b.JPG

motore stock c.JPG

motore stock d.JPG

motore stock e.JPG

motore stock f.JPG

motore stock g.JPG

motore stock h.JPG

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 minuti fa, P.Paolo dice:

CIAO, sono l'ultimo della classe mi accompagnate ancora a fare la pipì.

Però adesso basta, vorrei provare a fare qualche cosa da solo.

 

Mi fa piacere che tu voglia cimentarti... a mio avviso sei uno che se ci si mette poi dopo i lavori riesce a farli, vedi anche tutte le prove che stai facendo con l'aspirazione.

 

Io ho un'esperienza davvero limitata sulle cose large, ma ti direi di elencare anche il resto che hai a disposizione, in modo che cercando di utilizzare quello che hai già si tira fuori qualcosa di buono.

 

Di questo motore hai tutti i componenti quindi?

Che frizioni hai a disposizione?

Rapportature di primaria?

Marmitte?

Carburatori e collettori?

Accensioni?

 

Se puoi togliti dalla mente che certe cose portano sfiga o meno e cerca di fare del tuo meglio... poi però devi accettare anche dei compromessi perchè un motore da usare sempre e tanto come in genere fai te alla fin fine andrà ben di più del 125 che hai, ma molto meno del 221...

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

io sui 200 ho fatto quasi di tutto e di large ho solo dei 200 , quindi chiedi pure. Giustamente come dice McKenzie partiamo da cosa hai a disposizione è da cosa vuoi ottenere .

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia ricetta per non avere rogne col blocco 200:

Malossi Sport o un Polini alluminio.

Alluminio per dissipare meglio il calore del 200, Malossi, Polini e no altri perché il prodotto è di qualità.

Una Polini Original.

Il resto tutto di serie.

Raccordatura dei travasi senza riportare, albero da lasciare con fasatura di serie, carburatore il suo solo con getti adeguati.

Cuscinetti di banco SIP.

Parastrappi nuovi.

Cambio in tolleranza con crocera originale Piaggio (su large van bene).

Primaria originale.

Frizione originale solo con anello di rinforzo.

Accensione originale, verificando l'anticipo con esattezza tramite goniometro, comparatore e lampada.

Guarnizioni BGM silicone.

 

Velocità di crocera sui 90/95, però penso che con un motore del genere bisogna solo pensare a mettere miscela.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, McKenzie dice:

 

Mi fa piacere che tu voglia cimentarti... a mio avviso sei uno che se ci si mette poi dopo i lavori riesce a farli, vedi anche tutte le prove che stai facendo con l'aspirazione.

 

Io ho un'esperienza davvero limitata sulle cose large, ma ti direi di elencare anche il resto che hai a disposizione, in modo che cercando di utilizzare quello che hai già si tira fuori qualcosa di buono.

 

Di questo motore hai tutti i componenti quindi?

Che frizioni hai a disposizione?

Rapportature di primaria?

Marmitte?

Carburatori e collettori?

Accensioni?

 

Se puoi togliti dalla mente che certe cose portano sfiga o meno e cerca di fare del tuo meglio... poi però devi accettare anche dei compromessi perchè un motore da usare sempre e tanto come in genere fai te alla fin fine andrà ben di più del 125 che hai, ma molto meno del 221...

 

 

37 minuti fa, FedeBO dice:

io sui 200 ho fatto quasi di tutto e di large ho solo dei 200 , quindi chiedi pure. Giustamente come dice McKenzie partiamo da cosa hai a disposizione è da cosa vuoi ottenere .

ciao,oltre a questo materiale ho 3 carburatori SI spaco 24/24 con passaggi maggiorati,2 Si spaco 26 sempre con passaggi allargati,1 phbh30 e 1 Si Dell'Orto 24/24 Stock del 1982 e varie marmitte.Sempre in questa foto,l'unica cosa che non è stock sono il quadruplo montato sui carter da 12/13/16/20 e la corona da 64+la testa pinasco a candela latrerale-

 

Il cilindro stock che è intonso da 1à rettifica,si può ottimizzare?

172257801_motore200stocka.JPG.d049ec241aff438a30a094cf5c049fc3.jfif

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Paolo.
Secondo me, polini 208 in alluminio.

Albero piaggio o anticipato

Rapporti polini o 24/65 elicoidali

24 dell'orto

parastrappi nuovo assolutamente

cambio rimesso in tolleranza

cuscinetti di banco buoni

raccordi, misuri la fase dell'albero che a giudicare dalla valvola non sarà proprio cortissima

Marmitta polini original

Accensione originale

Frizione 8 molle rinforzata degnamente

Ti stufi di farci strada

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho lavorato su un 208 polini in ghisa raggiungendo delle discrete prestazioni e credo una buona affidabilità.

Di certo non è super prestante, ma ha buona spinta in basso.

Le modifiche sono state semplici ed efficaci:

 

CAMBIO

Anello sulla frizione con dischi leggermente bombati per non strappare in partenza, boccola bgm, dischi polini... Niente molle, bicchierini o altri orpelli.

Parastrappi rifatto con kit polini su primaria originale del 200

Cambio completamente originale con crociera piatta crimaz e spessorato a modo con kit simil drt sul selettore.

 

CARBURATORE

Sistema mix originale con filtro originale (classici forellini sopra i getti) torretta maggiorata tipo Cosa, passaggi originali e tutto originale tranne la parte bassa del getto del massimo che ho aumentato. Anche il coperchio della scatola è originale, anzi non ha nemmeno la bombatura come quelli mix più recenti... 

La valvola è originale ed ho solo centrato il possibile scatola e carburatore... Anzi con lo spessimentro ho notato che stava meno di 0.15 ma il 0.10 comodo fra spalla e valvola... Non è benissimo come cosa, ma tiene il minimo perfettamente.

 

ACCENSIONE 

Originale 6 poli fissa con volano arcobaleno pesante non toccato, settata a strobo per avere affidabilità anche dopo alcuni km a manetta sta tra A ed IT un po' meno che la 200 originale.

 

MARMITTA 

Sip road XL quella grossa per 200, probabilmente anche la BBS andrebbe bene

 

ALBERO E CILINDRO

L'albero non so cosa fosse ma è per 200 a valvola corsa, biella e forma standard.

Lavorato abbastanza nella fase con un buon ritardo ed anticipo vicino all'apertura dei travasi... Non è scavato molto e infatti non vibra fastidiosamente

 

Il cilindro era usato, ma sembrava nuovo con pistone a 2 fascie e testa credo della SIP su base piaggio.

Ho raccordato i travasi sul carter che erano originali e non ho toccato quelli del cilindro, non ho stuccato la parte degli originali che resta coperta.

Montato con un sola guarnizione di base in alluminio il cilindro ho poi lavorato la luce di scarico alzandola un pochino per avere una fase di 176° circa e poi in larghezza, ma con la forma originale senza far grandi lavori o avvicinarmi troppo ai prigionieri...

 

In fine ripresa la testa al tornio con OR di tenuta e centraggio esterno simile ai malossi con 1mm di squish ha un RDC di circa 11.2:1 prima era più basso.

Il cilindro è stato abbassato sopra e creato l'appoggio per la testa in modo che sia centrata.

 

Fine dei lavori... Tira molto bene in salita, si sente l'entrata in coppia ed un buon allungo. Da solo o in 2 anche in falso piano raggiunge facilmente i 115km/h e li tiene per lunghi periodi senza problemi. Poi volendo ho visto anche velocità maggiori, ma ero da solo e leggermente in discesa.

Consumicchia un po' perché fa circa i 18km/litro se si va via sempre tirando... Ma andando più tranquilli beve meno.

A livello di rumore è discreta e spero non si rompa presto la paratia... 

 

Tutto qui.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente ti consiglierei appunto una cosa più semplice possibile.

Nel senso che non devi far far lavori ulteriori esternamente.

 

Per quello un cilindro malossi credo sia una buona scelta perché ha già la testa con centraggio ed oring senza che stai a sbatterti a modificarla.

 

Non so se esiste in ghisa ancora.

 

A far sempre pianura un rapporto leggermente più lungo dell'originale lo monterei

 

Come carburatore o metti su l'originale con una torretta di uno degli altri e se proprio vuoi cornetto e scatola maggiorati... Oppure vai di 30phbh con collettore malossi e via a carburarla di fino.

 

L'albero originale puoi lavorarlo da te dopo aver visto cosa esce con la valvola e di marmitte ne hai appunto diverse.

 

Non dovresti aver problemi

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Più o meno come hanno detto molti; un motore mio eterno :

-polini alluminio c.60 nativo , (o Malossi sport c.57 per non sbatterti con basette e robe varie perché non esiste in c.60 nativo);

-albero anticipato di uomo qualità , io avevo un pinasco, ma va bene tutto, valvola solo eliminata la fresata;

-frizione 7 molle DR con anello di rinforzo

-pignone da 24 elicoidale su 65 piaggio

-SI 26 con filtro T5

-BBT o polini original.

-accensione Piaggio originale volano pesante.

Risultato: crociera 95-100 km/h anche in 2, più di 30.000 km senza mai toccare nulla, solo cambio olio. Ne avrebbe fatti tanti ancora , l’ho smontato per un upgrade.

Edited by FedeBO

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma io nn ho capito.....devi fare un motore con i pezzi che hai in casa?con un cilindro 200 originale?

un motore ex novo per fare km?

un motore che non consuma?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O un altro motore che non va e si rompe?

 

P.S. nel caso per l’ultimo posso darti consigli che son specializzato

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Turbo99 dice:

Ma io nn ho capito.....devi fare un motore con i pezzi che hai in casa?con un cilindro 200 originale?

un motore ex novo per fare km?

un motore che non consuma?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ciao, con i pezzi che ho in casa ,devo solo prendere i cuscinetti e le guarnizioni per iniziare a montarlo,lasciando perdere la velocità di punta chiedevo se un 200 stock con qualche limatina alle luci e al pistone, alzarlo un pelino da sotto,una sistemata allo squish diventa più vivace?Si?No?da qui prendo la decisione .

31 minuti fa, Turbo99 dice:

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

O un altro motore che non va e si rompe?

 

P.S. nel caso per l’ultimo posso darti consigli che son specializzato

 

tumblr_osjebfXtpp1uvh0suo1_400.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io il polini alluminio non lo consiglierei per l unico motivo che quelli che mi sono passati fra le mani, hanno tutti la boccola di scarico che si sfila...  . 

Il 200 originale e certo che lo svegli se ci si mette mano, va rifasato con bassettina, +lavorato lo scarico sia di fase che di larghezza, e sistemata la testa, che forse è la cosa più importante. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, P.Paolo dice:

Lasciando perdere la velocità di punta chiedevo se un 200 stock con qualche limatina alle luci e al pistone, alzarlo un pelino da sotto,una sistemata allo squish diventa più vivace?Si?No?da qui prendo la decisione

 

Dovresti fare un paragone... Hai la 125 e la 200, stock non è che abbiano differenze mostruose a mio avviso.

 

Cmq se vuoi usare il cilindro originale puoi dare anche una fase più contenuta all'albero e usare la padella original che hai... Però come fai a comprimerlo sistemando la testa e cilindro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se combini a farti una basetta giusta e poi a lavorare sopra e la luce di scarico qualcosa ci tiri fuori sicuramente 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, muttley dice:

Io il polini alluminio non lo consiglierei per l unico motivo che quelli che mi sono passati fra le mani, hanno tutti la boccola di scarico che si sfila...  . 

Il 200 originale e certo che lo svegli se ci si mette mano, va rinfasato con bassettina, +lavorato lo scarico sia di fase che di larghezza, e sistemata la testa, che forse è la cosa più importante. 

ciao, se devo cambiare cilindro polini e malossi nemmeno se me li danno gratis,la scelte sono una impegnativa e metterei un 232 con il SI 26 oppure una un po meno con un classico 225 Pinasco.

 

La mia curiosità era sapere cosa si ricava ottimizzando il cilindro e albero stock ,ripeto da questo non pretendo i 110 km e che si alza di gas, ma quanto meno più brioso sempre rispettando i limiti che impone l'elevata temperatura del ghisone

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, P.Paolo dice:

 

57 minuti fa, Turbo99 dice:

Ma io nn ho capito.....devi fare un motore con i pezzi che hai in casa?con un cilindro 200 originale?

un motore ex novo per fare km?

un motore che non consuma?

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ciao, con i pezzi che ho in casa ,devo solo prendere i cuscinetti e le guarnizioni per iniziare a montarlo,lasciando perdere la velocità di punta chiedevo se un 200 stock con qualche limatina alle luci e al pistone, alzarlo un pelino da sotto,una sistemata allo squish diventa più vivace?Si?No?da qui prendo la decisione .

 


Ecco questo non si capiva, infatti se noti gli altri utenti ti hanno consigliato configurazioni con altri cilindri, alberi etc diversi da quelli che hai in possesso e che vuoi usare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Il Barone dice:

Io ho trovato utile questo

 

 


Interessante come alza lo scarico, 3/4mm vicino la luce e basta...

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, P.Paolo dice:

ciao, se devo cambiare cilindro polini e malossi nemmeno se me li danno gratis,la scelte sono una impegnativa e metterei un 232 con il SI 26 oppure una un po meno con un classico 225 Pinasco.

 

La mia curiosità era sapere cosa si ricava ottimizzando il cilindro e albero stock ,ripeto da questo non pretendo i 110 km e che si alza di gas, ma quanto meno più brioso sempre rispettando i limiti che impone l'elevata temperatura del ghisone


fatto anche quello, allora:

- basetta per scoprire bene i travasi

- allarga lo scarico 2 mm da un lato per renderlo più simmetrico rispetto all’asse del cilindro (puoi misurare il % cordale);

- abbassa la parte superiore del cilindro di quanto hai basettato ;

- monta la testa ed abbassala fino ad ottenere uno squish di 1,8;

buon divertimento 

 

p.s.: attualmente ho M232 con SI 26 da fare il rodaggio , ma per ora non mi entusiasma 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo il pistone , apri il travaso fino a portarlo a 0,8-0,5 cm dal segmento inferiore , raccorda bene in larghezza con il travaso sul cilindro 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, FedeBO dice:


fatto anche quello, allora:

- basetta per scoprire bene i travasi

- allarga lo scarico 2 mm da un lato per renderlo più simmetrico rispetto all’asse del cilindro (puoi misurare il % cordale);

- abbassa la parte superiore del cilindro di quanto hai basettato ;

- monta la testa ed abbassala fino ad ottenere uno squish di 1,8;

buon divertimento 

 

p.s.: attualmente ho M232 con SI 26 da fare il rodaggio , ma per ora non mi entusiasma 

 

ciao,in che senso non ti entusiasma il 232?Dovrebbe essere un pelino sopra il 225 pinasco 6 travasi a candela centrale

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, P.Paolo dice:

ciao,in che senso non ti entusiasma il 232?Dovrebbe essere un pelino sopra il 225 pinasco 6 travasi a candela centrale


Ma tu un polini c60 fatto bene lo hai mai provato? Per dire che un 225 pinasco va di più? 
Perché ai raduni(che al 90% son sempre motori fatti male, però...) chi montava proprio il 225 pinasco con 30 e padella a coni(erano in 2, che poi si vantavano tanto) era ben lontano dal polini in alu c60 di babbo.....diciamo che non c’era proprio storia.

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 ore fa, P.Paolo dice:

CIAO, sono l'ultimo della classe mi accompagnate ancora a fare la pipì.

Però adesso basta, vorrei provare a fare qualche cosa da solo.

 

Questo è il motore sul quale avevo il 225 a valvola ,da qui voglio un motore da tutti i giorni che non crea sbattimenti, dopo essere stato smontato tra i danni avevo l'albero storto ed ho pelato la valvola, ma è già sistemata (Grazie Davide) e tutto messo a scaffale.

 

Oggi ho preso i carter con il cambio completo, la primaria da 24/63 montata ai carter ed assieme a tutti i componenti del 200 stock li ho messi sul banco, per capire cosa fare, ho il suo cilindro originale pronto da rettifica con il pistone (allucinante) accoppiato, il suo albero in c57, la frizione originale con il suo quadruplo originale.

 

Devo togliere e sostituire i cuscinetti ed a quel punto devo decidere se montare il cilindro originale dandogli una limatina qui e la senza esagerare con il suo albero c57, con la sua primaria e frizione secondo voi ricavo qualche cosa?

 

Oppure è meglio non perdere tempo al 200 stock, rassegnarsi a mettere mano al portafoglio per prendere un cilindro con albero dedicato e una frizione?

 

In questo caso per un motore da tiro cosa mi consigliate ??

 

Grazie

 

 

motore 200 stock a.JPG

Motore 200 stock b.JPG

motore stock c.JPG

motore stock d.JPG

motore stock e.JPG

motore stock f.JPG

motore stock g.JPG

motore stock h.JPG

Ciao Paolo, ci puoi abbinare anche una frizione 6 molle (-300gr),volano stai sui 2  2,2kg,testa USA,filtro in rete autocostruito e se te lo vuoi godere dopo tutti i lavoretti sopra descritti monta un pignone da 22.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Turbo99 dice:


Ma tu un polini c60 fatto bene lo hai mai provato? Per dire che un 225 pinasco va di più? 
Perché ai raduni(che al 90% son sempre motori fatti male, però...) chi montava proprio il 225 pinasco con 30 e padella a coni(erano in 2, che poi si vantavano tanto) era ben lontano dal polini in alu c60 di babbo.....diciamo che non c’era proprio storia.

ciao,

NON HO DETTO CHE NON METTO IL POLINI E IL MALOSSI PERCHE' NON VANNO,

 

questo è un motore da mettere sotto il Px 125 bianco,quindi anche il 200 stock potrebbe andare bene non li metto perché il Malossi mi ha rotto i coglioni e il Polini mi ravviva il ricordo delle troppe scaldate e 1 grippatona con il 175 nei primi anni 80

 

Però per per conoscenza https://flow.polar.com/training/analysis/1557380218

pinascone a valvola.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Turbo99 dice:


Ma tu un polini c60 fatto bene lo hai mai provato? Per dire che un 225 pinasco va di più? 
Perché ai raduni(che al 90% son sempre motori fatti male, però...) chi montava proprio il 225 pinasco con 30 e padella a coni(erano in 2, che poi si vantavano tanto) era ben lontano dal polini in alu c60 di babbo.....diciamo che non c’era proprio storia.

ciao,la traccia che ho postato è del motore nella foto il pinasco225 a valvola che mi fece piccio con il 24 e la padella con la 24/63,non so cosa abbia fatto d'altro,ma  i 130 effettivi erano sempre alla portata,inoltre in 4à a 30 kmh ruotavi la manopola e riprendeva senza perdere un colpo.Parlando di motori a valvola,a parte il 228 mhr che andava veramente forte,questo (pinasco) rispetto al blasonato malossi mhr in corsa 60 (che ho avuto sino a fine dell'anno scorsosu strada statale non c'era storia,se poi andavi in autostrada,sul lungo il 221 allungava di 7-8 kmh in più

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.