P.Paolo

MOTORE 200 IMPARARE DA QUI

Recommended Posts

32 minuti fa, McKenzie ha scritto:

Come procede?

Hai preso tutte le misure?

Ciao Mc,

in azienda siamo io e mio fratello e ognuno di noi ha il suo reparto

,con la storia del Covid-19 sono un po incasinato-

Lui abita a Pavia,la moglie lavora in Università, ha un figlio di 4  anni e si alternano a curarlo,a febbraio è rimasto in convalescenza per un'intervento alla gamba,poi è venuto sino al 16 marzo e non l'ho più rivisto sino al 6 di aprile.

Dal 6 aprile,mio fratello viene al lavoro 2 giorni alla settimana,dalle 07,00 alle 14,00 quindi non riesco a fare nulla,pensa che ai primi di aprile ho smontato il pwk per raccordare l'interno del venturi,dove vado ad infilare la curva con il filtro( Vedi foto con frecce prima e l'altra dopo) ,dopo prove e riprove ho finito oggi.Domani finalmente dopo quasi un mese,rimetto in moto il lamellare

raccordatura venturi pwk.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao P.Paolo, prima dell'incidente avevi fatto qualche passo avanti in questo progetto?

Vedo che non ci sono più notizie da Maggio...

Sono curioso perché probabilmente a breve dovrei fare un motore simile a questo...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Iago ha scritto:

Ciao P.Paolo, prima dell'incidente avevi fatto qualche passo avanti in questo progetto?

Vedo che non ci sono più notizie da Maggio...

Sono curioso perché probabilmente a breve dovrei fare un motore simile a questo...

ciao,si era stato accantonato,ma ora a causa dell'incidente devo accelerare le cose,questo motore lo devo mettere sul px bianco,dato che passerà del tempo prima di rimettere in strada il px danneggiato

Al momento le uniche varianti sono:

 

cilindro e albero stock sullo scaffale,al loro posto un albero C60 Pinasco abbinato al 225 6 travasi classico 8 prigionieri a candela centrale,ora devo decidere la primaria e che frizione montare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolo, anche io sto per risistemare un 200 stock, infatti devo al momento parcheggiare il progetto del motore 221 in favore del 200 stock, ordinato oggi un pò di roba, albero Tameni in C.60, albero cambio ruota per crocera piatta, il resto con quello che è montato sul motore, ovviamente termica originale rivista.......ahhhh  per la marma ho ordinato una Faco racing. Poi quando apro vediamo che lavori fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, Dany59 ha scritto:

Paolo, anche io sto per risistemare un 200 stock, infatti devo al momento parcheggiare il progetto del motore 221 in favore del 200 stock, ordinato oggi un pò di roba, albero Tameni in C.60, albero cambio ruota per crocera piatta, il resto con quello che è montato sul motore, ovviamente termica originale rivista.......ahhhh  per la marma ho ordinato una Faco racing. Poi quando apro vediamo che lavori fare.

ciao, Tameni?? mio DIo.

 

 

Ma fai un cilindro originale in c 60?

 

Devi inondarlo di benzina,se no lo fondi

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao, Tameni?? mio DIo.

 

 

Ma fai un cilindro originale in c 60?

 

Devi inondarlo di benzina,se no lo fondi

Ciao, ma è già in C. 60 con un albero Meceur ( che dovrebbe essere ora Tameni ) con sul groppone già 50.000 Km, ora è sbiellato o almeno credo dal rumore che fà.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao, Tameni?? mio DIo.

 

 

Ma fai un cilindro originale in c 60?

 

Devi inondarlo di benzina,se no lo fondi

lascia stare, i pochi Tameni c60 che ci sono ancora in giro sono fatti con buon materiale, sui motori che faccio, potendo, uso quelli,.Pensa che i Tameni si possono tranquillamente reimbiellare con ancora un ottimo piantaggio e tengono bene anche cavallerie consistenti. Io starei attento, piuttosto, agli alberi Pinasco, nel web girano foto di certi disastri.

 

Edited by IRCANODR177
  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, Dany59 ha scritto:

Paolo, anche io sto per risistemare un 200 stock, infatti devo al momento parcheggiare il progetto del motore 221 in favore del 200 stock, ordinato oggi un pò di roba, albero Tameni in C.60, albero cambio ruota per crocera piatta, il resto con quello che è montato sul motore, ovviamente termica originale rivista.......ahhhh  per la marma ho ordinato una Faco racing. Poi quando apro vediamo che lavori fare.

Ottima scelta la faco-racing, se va come sul mio VMC (fa un po' di casino) è una bomba

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, IRCANODR177 ha scritto:

Ottima scelta la faco-racing, se va come sul mio VMC (fa un po' di casino) è una bomba

La Faco racing l'ho montata qualche mese fà su un 125 stock, ma devo ancora capire come va, motore ancora in rodaggio per la 2 volta dopo solo 100 Km. del primo rodaggio.

Share this post


Link to post
Share on other sites
28 minuti fa, IRCANODR177 ha scritto:

lascia stare, i pochi Tameni c60 che ci sono ancora in giro sono fatti con buon materiale, sui motori che faccio, potendo, uso quelli,.Pensa che i Tameni si possono tranquillamente reimbiellare con ancora un ottimo piantaggio e tengono bene anche cavallerie consistenti. Io starei attento, piuttosto, agli alberi Pinasco, nel web girano foto di certi disastri.

 

Sicuramente,sta di fatto che il pinasco in c 62 che ho avuto si è girato (ma avrei potuto girarci ancora un po)perché in folle ho tenuto full gas per oltre 10" due volte di fila il povero mhr nato per c 57 adattato in corsa 62,mentre i tameni .................

 

Ognuno ha con se le poprie esperienze  

 

 

mhr rigato.jpg

pistone mhr rigato dai detriti.jpg

tameni c60 d.jpg

  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, P.Paolo ha scritto:

ciao, Tameni?? mio DIo.

 

Ma fai un cilindro originale in c 60?

 

Devi inondarlo di benzina,se no lo fondi

 

Potresti restare stupito...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, McKenzie ha scritto:

 

Potresti restare stupito...

Se curato per bene spinge ben bene,ma se lo usi sull'allegretto andante, il gioco dura poco

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, P.Paolo ha scritto:

seppellire i gruppi termici Malossi,di scatola hanno un effetto placebo,devi rifasarli però poi alla fine ti manca sempre qualche cosa per arrivare in cima,forse perché sono progetti obsoleti,

Se li seppellisci e vuoi mandarmi un MP dicendomi dove, io vado volentieri a disseppellirli e al loro posto ti lascio una bottiglia di vino a sorpresa tra: Amarone, Brunello e Barolo.

Poi sempre via MP te lo faccio sapere.

Grazie.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, Iago ha scritto:

Se li seppellisci e vuoi mandarmi un MP dicendomi dove, io vado volentieri a disseppellirli e al loro posto ti lascio una bottiglia di vino a sorpresa tra: Amarone, Brunello e Barolo.

Poi sempre via MP te lo faccio sapere.

Grazie.

ciao,ho un mhr c57 che trotterella sullo scaffale,quando smonterò il motore ballerà il tango con quello che ho adesso,terrò in considerazione solo quello che abbiamo rifasato con il collettore di scarico modificato da Muttey.Se vuoi li ho a disposizione tutti e due tra max un mese.

 

P.S.  per il vino ho un fornitore insostituibile http://www.vinimeneghello.it/it che con una boccia di quello che hai indicato tu,mi prendo almeno 10 lt di Bardolino sfuso da imbottigliare che nulla ha a che fare con quello che esiste in commercio,ritengo sia un nettare benedetto dagli dei attraverso alla sua mescita rende l'uomo ebbro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ti ringrazio dell'offerta ma io non sono "uno da MHR" piuttosto da versione "Sport" magari poi rifasata o ritoccata in base alle mie esigenze e col pistone bifascia che mi porta meno manutenzione.

Non mi interessano le prestazioni assolute in sé, io sono abbastanza leggero e sopra i 120 gps inizio a sentire l'avantreno galleggiare e non è una velocità che potrei tenere a lungo.

Poi qui nel varesotto ci sono un sacco di saliscendi e solitamente preferisco sempre un dente in meno di pignone... Piuttosto di 10allora a manetta in più.

Avevo avuto due anni fa un blocco 200 "ragionato" con un 210 malossi del 2003 col pistone bifascia grafitato dello sport 2016 e con un contorno tranquillo ma ponderato cioè carburatore SI, padella a coni e corsa 57 ... A manetta andava comunque a 130gps e io a 100gps andavo in capo al mondo... Ma poi ho iniziato a menarmela con le vibrazioni e la temperatura e altre menate che coi 177 non avevo e quindi ho venduto tutto mettendo definitivamente una pietra sopra al (troppo costoso) mondo over 200cc.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 ore fa, P.Paolo ha scritto:

Sicuramente,sta di fatto che il pinasco in c 62 che ho avuto si è girato (ma avrei potuto girarci ancora un po)perché in folle ho tenuto full gas per oltre 10" due volte di fila il povero mhr nato per c 57 adattato in corsa 62,mentre i tameni .................

 

Ognuno ha con se le poprie esperienze  

 

s

mhr rigato.jpg

pistone mhr rigato dai detriti.jpg

tameni c60 d.jpg

si avevo visto i tuoi video, li ha ceduto la gabbia a rulli, in pratica si può reimbiellare tranquillamente e farci 50k chilometri. Io,però,  parlo in generale la % a favore dei Tameni di tenuta è molto più  favorevole che non i Pinasco, certo, capisco chi subisce la rottura. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, IRCANODR177 ha scritto:

si avevo visto i tuoi video, li ha ceduto la gabbia a rulli, in pratica si può reimbiellare tranquillamente e farci 50k chilometri. Io,però,  parlo in generale la % a favore dei Tameni di tenuta è molto più  favorevole che non i Pinasco, certo, capisco chi subisce la rottura. 

che poi tameni non esiste più mi sembra.Sta di fatto che al momento ho 25000 km con pinasco c 60,3000 con pinasco c 57,10000 con pinasco c 62,10000 con tameni c 60,6000 con sip c 60,15000 con piaggio c 57,di questi ho girato il pinasco c 62(ma ho già detto il motivo) e la gabbia a rulli del tameni,che poi come fa a rompersi la gabbia a rulli azzo miscela al 3% con 710 o castrol power racing 1,quindi non li lasciavo a secco.Il pistone era nuovo di zecca , il cilindro aveva fatto 6000 km poi era rimasto sullo scaffale ed era perfetto.Dopo 1500 km a causa dei detriti dalle foto si capisce come sono,il pistone è compromesso e il cilindro l'ho mandato a Monardi a ricromare

Guarda come ho già detto più volte, avere un qualsiasi imprevisto e se esiste una probabilità su 10000,io la prendo sicuro

Edited by P.Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

non essere cosi pessimista, succede anche ad altri, solo che, magari, non lo dicono. A proposito che fine ha fatto quel Tameni?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Inoltre ben pochi fanno tanta strada tutti i mesi. Oltre al fatto che spesso ci sono molti miti da sfatare...

 

Quindi alla fine della fiera sto 200 ottimizzato da cui imparare non si fa più  😓

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, McKenzie ha scritto:

Inoltre ben pochi fanno tanta strada tutti i mesi. Oltre al fatto che spesso ci sono molti miti da sfatare...

 

Quindi alla fine della fiera sto 200 ottimizzato da cui imparare non si fa più  😓

ciao,nella vita ci possono essere degli imprevisti,i quali ti costringono a fare delle scelte diverse.

Ora ho fatto l'incidente e la vespa "veloce" è ferma devo decidere cosa fare al telaio nel senso tiro su le botte la raddrizzo e la ritocco,oppure cambio il colore,il motore è da aprire e una volta aperto e verificato che l'urto subito dall'automobile non abbia danneggiato nulla,devo decidere se montare il famoso mhr rifasato da step successivo,oppure mettere i cilindri m,hr sullo scaffale e fare il salto definitivo allo step superiore.

Fino a quando non ho le idee ben chiare,la messa in strada a data da destinarsi"

Rimango con il 125 stock e non mi sbatto a fare un 200 stock o poco più,ho bisogno di qualche cosa un po più prestante e invece di montare l'albero e il cilindro piaggio,monto un pinasco in c 60.

 

Intanto a giorni mi arriva la forcella arcobaleno da montare sul 125,nonostante ho modificato la camma aggiungendo un bozzello (migliorando la frenata),essendo abituato al piatto arcobaleno la franata è improponibile già per le sue modeste prestazioni,Adottare un motore che ci mette la metà ad arrivare a 100 kmh,prendere delle contromisure per fermarsi meglio è importante

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, McKenzie ha scritto:

Inoltre ben pochi fanno tanta strada tutti i mesi. Oltre al fatto che spesso ci sono molti miti da sfatare...

 

Quindi alla fine della fiera sto 200 ottimizzato da cui imparare non si fa più  😓

Lo faccio io........lasciatemi finire con le vendemmie........poi vediamo di fare anche col vostro aiuto stò 200 ottimizzato ma in C. 60

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Dany59 ha scritto:

Lo faccio io........lasciatemi finire con le vendemmie........poi vediamo di fare anche col vostro aiuto stò 200 ottimizzato ma in C. 60

Finito oggi  alle 12,00 con la vendemmia, vediamo se lunedi mi arriva qualcosa che ho ordinato comincio col 200 ottimizzato in corsa 60. Si accettano proposte e consigli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, Dany59 ha scritto:

Finito oggi  alle 12,00 con la vendemmia, vediamo se lunedi mi arriva qualcosa che ho ordinato comincio col 200 ottimizzato in corsa 60. Si accettano proposte e consigli.

ciao,ma i vitigni sono tuoi?Che vino farete?

 

Passiamo alla storia meno importante a configurazione.

 

Il cilindro originale da se in corsa 57 è una stufa,fatto in corsa 60 fondi.Allora per ovviare in parte il problema devi far si che sia inondato di benzina.

 

Dopo aver allargato lisciato pistone e cilindro, tenendo conto che in corsa 57 si consiglia di alzarlo almeno un mm spessorando tra carter e cilindro,in corsa 60 ti dovrai regolare di conseguenza e poi in funzione alle quote che ti escono va sistemata la testa per dargli un minimo di squish.

 

Le prestazioni ci saranno,se usato allegramente l'affidabilità e la durata saranno precarie

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao,ma i vitigni sono tuoi?Che vino farete?

 

Passiamo alla storia meno importante a configurazione.

 

Il cilindro originale da se in corsa 57 è una stufa,fatto in corsa 60 fondi.Allora per ovviare in parte il problema devi far si che sia inondato di benzina.

 

Dopo aver allargato lisciato pistone e cilindro, tenendo conto che in corsa 57 si consiglia di alzarlo almeno un mm spessorando tra carter e cilindro,in corsa 60 ti dovrai regolare di conseguenza e poi in funzione alle quote che ti escono va sistemata la testa per dargli un minimo di squish.

 

Le prestazioni ci saranno,se usato allegramente l'affidabilità e la durata saranno precarie

No i vitigni sono di un carissimo mio amico ( prosecco ) a cui vado a dargli una mano a vendemmiare.

Allora il motore 200 quasi stock ha già girato per 50.000 Km in corsa 60 senza il minimo problema e usato anche allegramente e anche per lunghe tirate, andato diverse volte in Slovenia e Austria mai una scaldata, solo che adesso lo sento tintinnare un pò su l'imbiellaggio........il cilindro era stato rivisto nelle fasature ( ma forse un pò a minchiam ) ora vorrei aproffitarne dell'apertura per fare le cose fatte un pò meglio, anche la testa fu rifatta ed era a incasso, pensa che aveva uno squish di 1.2 mm.

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.