The Hand of The Monkey

BGM PRO stator HP V4.0 DC- Lambretta electronic ignition

Recommended Posts

image.thumb.png.53dd05a73026224154af9b19dc59eb5c.png

 

Ciao a tutti! Reduce dalla forse lieta risoluzione della conversione del mio impianto elettrico ET3 in uno a 12 volt con batteria, mi trovo punto e a capo volendo mettere l'accessorio SIP contakm e contagiri anche sulla lambretta. Il mio punto di partenza è lo statore BGM che vedete sopra, attualmente abbinato ad un normalissimo regolatore del tipo "GGmassa". A memoria ricordo il filo giallo grosso entrare in una delle G, probabilmente la prima, il nero è ovviamente massa mentre il giallo sottile devo verificare, ma probabilmente sarà analogo al verde vespa.

 

Ora la domanda è: se ci metto il regolatore GGB+C, qualcuno sa se è in grado di caricare la batteria?

 

Grazie!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dovrebbe in qualche modo fare la stessa cosa... Jimmi non era rimasto contento dello statore e preferisce l'accensione stratos ducati... Puoi trovare anche lo schema fatto da me dell'impianto sip in continua che va usato con un contatto chiave particolare... 

 

Cmq tornando a te credo che il tutto possa essere usato proprio come sulla vespa che hai 

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, McKenzie dice:

Perché quella dicitura DC forse vuol dire qualcosa

Beh se sta per "corrente continua" non vedo nessun problema. Non so però se sia possibile che una corrente continua esca tal quale direttamente dagli statori senza essere convertita e raddrizzata da qualcosa prima di arrivare al servizio che deve alimentare. Qui torniamo alla mia ignoranza in materia. Però è anche vero che ad esempio lo statore che ho montato sulla vespa ha i famosi due fili giallo e rosso in cui il rosso và direttamente alla batteria senza passare dal regolatore, dove invece si innseta il giallo.. può quindi quel rosso essere in continua?

Share this post


Link to post
Share on other sites

image.thumb.png.06ba57e11a9076861c574a9d694eccc1.png

Qui si nota bene come il giallo grosso esca dall'avvogimento immediatamente adiacente a quello fasciato, con un bianco che solitamente và a massa sul corpo metallico che fa da supporto all'intero statore.. il giallo piccolo esce invece da quella in alto. E' uno schema familiare, devo controllare tra i miei vecchi statori perchè smontare mezza lambretta solo per verificare da dove escono i fili magari non serve se ne ho in mano una..

Share this post


Link to post
Share on other sites

ho la bgm in alternata sul prima serie con batteria e impianto sip in continua, si era rotto uno statore

la stratos ducati è su terza serie e alimenta impianto in alternata.

 

se monti l'impianto sip esce con l'alimentazione dello strumento già sotto chiave e derivazione per la batteria, costa una trentina di n€

in futuro credo di montarlo anche su terza serie che nasceva con la batteria, avrei il posto per montarne una di discrete dimensioni

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Jimmi dice:

se monti l'impianto sip esce con l'alimentazione dello strumento già sotto chiave e derivazione per la batteria, costa una trentina di n€

 

Mi sa che non ho capito.. puoi mettere un'immagine o un link dell'impianto che citi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Qui trovi un po' di informazioni...

 

Io non conosco i modelli di labretta... Volendo si può ragionare sul tuo con il suo schema e vedere un po' cosa ci vuoi montare e come farlo al meglio, un po' come hai fatto con la vespa

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mooooolto interessante, ma al momento, benchè la quantità di luce sia al minimo sindacale anche a 12volt (colpa della parabola?), credo che una modifica così radicale ancora non sia matura per me. Purtroppo son fatto così... inizio con un 130 polini e finisco con un M1d60 con frizione, campana e albero... ci devo arrivare per gradi 😂

 

Il cosiddetto "blocco a 3 scatti" è quello che comunque è già montato sulla mia Special 125?

 

Oggi pomeriggio, se il garage non è troppo freddo, provo a cambiare il regolatore di tensione mettendo un GGB+C (al posto del semplice GG presente ora) e vedo con il tester cosa ne esce...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Devi avere la batteria...

Cmq si può fare una cosa come sulla et3 credo.

 

Magari trovi il modello esatto di lambretta che hai e lo schema.

 

Acqua e sapone ed una bella sgrassata... E la parabola un po' migliora... 

 

Non so se il comando che dici a 3 scatti lo hai di serie... Credo sia facilmente verificabile

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, McKenzie dice:

Devi avere la batteria...

 

Nel senso che è un "must" ? 😃

 

51 minuti fa, McKenzie dice:

Non so se il comando che dici a 3 scatti lo hai di serie... Credo sia facilmente verificabile

 

Beh, fa 3 scatti. Se non ce n'è un altro che fa 3 scatti ed è differente, credo sia quello. 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sì, ce n'è anche uno a 4 scatti ma non so su cosa fosse montato in origine e dovrebbe avere i contatti interni diversi rispetto al 3 scatti. 

Io ho cambiato direttamente l'impianto perché non ci capivo un cazzo di elettricità e dovendo fare ulteriori modifiche per tutta la fanaleria ho preferito semplificarmi la vita con roba già pronta 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che poi quell'impianto è fatto in un modo particolare e funziona solo con quel contatto chiave...

 

Secondo me si può ragionare anche facendo modifiche... Bisogna solo capire come è cablato lo statore e trovare lo schema giusto della lambretta 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dunque, ho sostituito il regolatore di tensione mettendo un GGB+C. Il risultato è stato che da B+ uscivano poco più di 3 volt e nulla da C. Mi sembra un dejavù.. dovrei rivedermi tutta la discussione che avevamo fatto con l'ET3..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now