Jump to content

Turismo lento - Rally 200


Turbo99
 Share

Recommended Posts

Buonasera a tutti, apro questo topic poiché è venuta l’ora di vitaminizzare il 200 rally....ma partiamo dall’inizio.
-(chi vuole può saltare la premessa e andare al prossimo salto di riga)-

Quest’anno la mia fedele smallframe et3, o meglio il suo motore, non ha voluto collaborare con me dandomi continui problemi. Dovete sapere che in casa Turbo c’è una vespa che viene sempre usata quando le rispettive personali vespe hanno problemi, stiamo parlando della 125 Granturismo restaurata minuziosamente da babbo e motorizzata rally200.

Ora sia per la parte in grassetto, sia perché in due fatica a fare i 105kmh non l’ho quasi mai usata, ma è arrivata l’ora di sfruttarla.

 

Ciancio alle bande devo trovare il modo per far andare decentemente questo motore senza mettere basette/spianare cilindro etc perché non ne ho voglia.

1) Come prima cosa tolgo l’accensione Femsa tanto adorata da @Sirvano e ci piazzo una bella 6 poli derivazione px125.

2) Successivamente volevo cambiare albero perché quello montato non è l’originale ed ha la spalla tutta rigata. Al suo posto vorrei usare un Tameni c57b110 anticipato verificando poi le fasi.
Per il bilanciamento manderò una lettera a babbo natale.

3) Volevo lavorare la valvola sia per renderla quadrata, sia per dare più anticipo....grosso modo volevo stare sui 125/70.

4) Al cilindro volevo allargare e squadrare quello scarico a banana che si ritrova, cercare di ampliare il più possibile le finestre sul pistone e studiando un po’ il funzionamento magari fare qualche lavoretto anche alle luci dei travasi sul cilindro.

Fasi semistock, l’idea era un 110/167.

5) Testa userò questa che la trovo migliore di quella a berretto di fantino. Squish quello che sarà perché non vado a spianare nulla.

117B2342-EEC7-422A-9815-32249522B766.jpeg.97e76f9f16668612221c527cc5461ade.jpeg


6) Marmitta siproad 2 (già a casa).

7) Carburatore pazzia 26/26 con cornetto e airbox maggiorato (già a casa).

 

Tutto il resto rimarrà std perché è un progetto low-cost e che deve avere tanta affidabilità.

 

Obbiettivo 120kmh veri con 105kg.

  • Confused 1
Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Turbo99 ha scritto:

Come prima cosa tolgo l’accensione Femsa tanto adorata da @Sirvano e ci piazzo una bella 6 poli derivazione px125.

Già qui hai da cagarti addosso con impianto elettrico ecc.

5 ore fa, Turbo99 ha scritto:

Volevo lavorare la valvola sia per renderla quadrata, sia per dare più anticipo....grosso modo volevo stare sui 125/70.

Ocio a fare una fase di aspirazione da cinema che poi hai un tappo al posto del cilindro

5 ore fa, Turbo99 ha scritto:

Squish quello che sarà perché non vado a spianare nulla.

Ocio perché certe vespe 200 avevano (forse per non detonare) altezza di 3mm tra cielo pistone e testa col pistone al PMS... Non lo chiamo squish perché non c'è la banda...

5 ore fa, Turbo99 ha scritto:

Tutto il resto rimarrà std perché è un progetto low-cost e che deve avere tanta affidabilità.

 

Obbiettivo 120kmh veri con 105kg.

Rassegnati perché qualcosa devi modificare, non puoi lavorare solo lo scarico e montare tutto così com'è...

Puoi lasciare intatti i carter, già la valvola stock non so se accetta un 26... Però sarà il male minore, il grosso poi dovrai limare pistone e cilindro e facilmente spianare testa.

Anche se io al tuo posto lo stufone Piaggio lo lascerei dove sta e mi procurerei un 208 ghisa usato che costa poco e almeno parti da qualcosa di meglio di quel tappo senza travasi che non va bene neanche in una motozappa.

  • Mi Piace 6
Link to comment
Share on other sites

53 minuti fa, Il_Barone ha scritto:

Tanto, come va a finire, già lo sai.........


Mille mila giri, carb 38, espansione del cr250.... no dai sta volta no🤣

 

54 minuti fa, Il_Barone ha scritto:

Scherzi a parte sono d'accordo con tutto ma metti un o-ring sulla testa.


Dai la testa al limite vedo se dargli una pelata e mettere oring

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

Fai prima a cambiare cilindro . Io ne ho

Modificato uno per px 200 affinché si scoprissero i travasi  al pmi, spianato sopra , sistemata la testa ed il

pistone , allargato lo scarico 2mm per dargli un pelo di simmetria , migliorato di sicuro rispetto allo stock . io lascerei perdere il 26.

  • Mi Piace 4
Link to comment
Share on other sites

5 minuti fa, FedeBO ha scritto:

Fai prima a cambiare cilindro . Io ne ho

Modificato uno per px 200 affinché si scoprissero i travasi  al pmi, spianato sopra , sistemata la testa ed il

pistone , allargato lo scarico 2mm per dargli un pelo di simmetria , migliorato di sicuro rispetto allo stock . io lascerei perdere il 26.


Li fa i 120 di gps in due?

  • Haha 3
Link to comment
Share on other sites

7 ore fa, Turbo99 ha scritto:

Buonasera a tutti, apro questo topic poiché è venuta l’ora di vitaminizzare il 200 rally....ma partiamo dall’inizio.
-(chi vuole può saltare la premessa e andare al prossimo salto di riga)-

Quest’anno la mia fedele smallframe et3, o meglio il suo motore, non ha voluto collaborare con me dandomi continui problemi. Dovete sapere che in casa Turbo c’è una vespa che viene sempre usata quando le rispettive personali vespe hanno problemi, stiamo parlando della 125 Granturismo restaurata minuziosamente da babbo e motorizzata rally200.

Ora sia per la parte in grassetto, sia perché in due fatica a fare i 105kmh non l’ho quasi mai usata, ma è arrivata l’ora di sfruttarla.

 

Ciancio alle bande devo trovare il modo per far andare decentemente questo motore senza mettere basette/spianare cilindro etc perché non ne ho voglia.

1) Come prima cosa tolgo l’accensione Femsa tanto adorata da @Sirvano e ci piazzo una bella 6 poli derivazione px125.

2) Successivamente volevo cambiare albero perché quello montato non è l’originale ed ha la spalla tutta rigata. Al suo posto vorrei usare un Tameni c57b110 anticipato verificando poi le fasi.
Per il bilanciamento manderò una lettera a babbo natale.

3) Volevo lavorare la valvola sia per renderla quadrata, sia per dare più anticipo....grosso modo volevo stare sui 125/70.

4) Al cilindro volevo allargare e squadrare quello scarico a banana che si ritrova, cercare di ampliare il più possibile le finestre sul pistone e studiando un po’ il funzionamento magari fare qualche lavoretto anche alle luci dei travasi sul cilindro.

Fasi semistock, l’idea era un 110/167.

5) Testa userò questa che la trovo migliore di quella a berretto di fantino. Squish quello che sarà perché non vado a spianare nulla.

117B2342-EEC7-422A-9815-32249522B766.jpeg.97e76f9f16668612221c527cc5461ade.jpeg


6) Marmitta siproad 2 (già a casa).

7) Carburatore pazzia 26/26 con cornetto e airbox maggiorato (già a casa).

 

Tutto il resto rimarrà std perché è un progetto low-cost e che deve avere tanta affidabilità.

 

Obbiettivo 120kmh veri con 105kg.

Te pensa signor Stucco che io ho dato via un Malossi 210 prima serie quasi perfetto a 50 euro cilindro e pistone... 😂😂😂...

Metti che su subito.it c'è un altro coglione come me, io se fossi in te non me lo lascerei scappare...

Io ti dò una bella ricetta per fare i 120 reali con sopra 120kg... Ma non ti dico nulla di straordinario... Malossi sport modello nuovo di scatola, stucco i travasi sbagliati del carter e raccordare quelli al cilindro minuziosamente, spaco 26 con filtro raccordato bene carter e scatola, allargare la valvola verso il cilindro per avere area adeguata al diffusore, albero ritardato e lavorato per aprire quando chiudono i travasi e ritardo comodo di 70 gradi, padella a coni, pignone 24 su cambio e primaria stock.

Unico lavoro "invasivo" raccordare travasi e valvola.

Hai speso cifre più che umane.

E hai un motore prestazionale, affidabile e che consuma il giusto... Diversamente dallo stufone Piaggio che consuma il triplo rispetto a quello che va.

Se però invece vuoi solo giocare ed avvicinarti al risultato (e non raggiungerlo) io non te ne faccio una colpa eh, è più che lecito... In tal caso non considerare il mio messaggio.

Baci e abbracci.

 

P.s. il mio motore del penultimo andava ben oltre i 120 e ci ho fatto 5/6000 km senza toccare una vite che era una, tutti ad andatura extraurbano tra 90 e 100 reali, consumava il giusto per quel che era e prima di venderlo il pistone era intonzio... E tutti che dicono male del Polini 208... Ah fra l'altro il tipo che lo ha preso sicuramente lo sta ancora usando senza averci fatto nulla.

Edited by Ponzio Pelato
  • Mi Piace 2
Link to comment
Share on other sites

Ragazzi il punto è questo, come ben sapete se inizio a metter mano su qualcosa poi va a finire che stravolgo tutto e sta volta non mi va. Già cambiare cilindro, raccordare i travasi, stuccare, sicuramente ci sarà da saldare, per poi lasciare il si24 per me non ha senso quindi vai di collettore e 30, poi la siproad2 è piccola etc etc....come ha detto Barone so già come finisco.

Quindi sfrutto quello che ho ascoltando i vostri consigli, limo qua e là e poi se non andrà un cazzo amen, tanto non è la vespa con cui voglio andar veloce.

 

 

P.S. su subito c’è un bel 225 lamellare al cilindro che mi stuzzica😭

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

55 minuti fa, Ponzio Pelato ha scritto:

Te pensa signor Stucco che io ho dato via un Malossi 210 prima serie quasi perfetto a 50 euro cilindro e pistone... 😂😂😂...

Metti che su subito.it c'è un altro coglione come me, io se fossi in te non me lo lascerei scappare...

Io ti dò una bella ricetta per fare i 120 reali con sopra 120kg... Ma non ti dico nulla di straordinario... Malossi sport modello nuovo di scatola, stucco i travasi sbagliati del carter e raccordare quelli al cilindro minuziosamente, spaco 26 con filtro raccordato bene carter e scatola, allargare la valvola verso il cilindro per avere area adeguata al diffusore, albero ritardato e lavorato per aprire quando chiudono i travasi e ritardo comodo di 70 gradi, padella a coni, pignone 24 su cambio e primaria stock.

Unico lavoro "invasivo" raccordare travasi e valvola.

Hai speso cifre più che umane.

E hai un motore prestazionale, affidabile e che consuma il giusto... Diversamente dallo stufone Piaggio che consuma il triplo rispetto a quello che va.

Se però invece vuoi solo giocare ed avvicinarti al risultato (e non raggiungerlo) io non te ne faccio una colpa eh, è più che lecito... In tal caso non considerare il mio messaggio.

Baci e abbracci.

 

P.s. il mio motore del penultimo andava ben oltre i 120 e ci ho fatto 5/6000 km senza toccare una vite che era una, tutti ad andatura extraurbano tra 90 e 100 reali, consumava il giusto per quel che era e prima di venderlo il pistone era intonzio... E tutti che dicono male del Polini 208... Ah fra l'altro il tipo che lo ha preso sicuramente lo sta ancora usando senza averci fatto nulla.

Il Malossi sport era il motore che dovevo fare io prima di incaponirmi sul 232

  • Mi Piace 2
Link to comment
Share on other sites

39 minuti fa, FedeBO ha scritto:

Neanche da solo

Considera che Turbo con un passeggero pesa come te da solo senza casco...

1 ora fa, Turbo99 ha scritto:


Li fa i 120 di gps in due?

Realisticamente credo che se lavori tutto bene qua e là... Potresti fare i 110 reali con sopra te e tuo papà senza bagaglio alcuno... Magari 115... Ma 120 credo proprio di no... Comunque il fatto che qui tutti ti dicano di no, potrebbe essere una forte spinta motivazionale per raggiungere il risultato... Oppure una forte spinta per lanciare tutto giù da un burrone... E toccare poi i 120 reali tanto ricercati.

 

Ricapitolando il tuo setup sarebbe:

Cilindro piaggio e testa lavorati

Albero ritardato

26 con cornetto e airbox

SIP Road 2

Volano px 3kg

Rapporti e cambio stock.

Edited by Ponzio Pelato
Link to comment
Share on other sites

6 minuti fa, Ponzio Pelato ha scritto:

Ricapitolando il tuo setup sarebbe:

Cilindro piaggio e testa lavorati

Albero ritardato

26 con cornetto e airbox

SIP Road 2

Volano px 3kg

Rapporti e cambio stock.


Esatto e grazie che mi hai ricapitolato la configurazione 😁

Cilindro lavorato ma senza mettere basette.

Link to comment
Share on other sites

4 minuti fa, Ponzio Pelato ha scritto:

A tal proposito Massimiliano ti metto un link di un video al quale sembra proprio tu ti sia ispirato...

Annamo bbene...


Con la differenza che non fumo il sigaro.....e quello per me cambia molto 😬

Link to comment
Share on other sites

9 minuti fa, Zambe ha scritto:

Cioè turbo tu sprecheresti tempo e risorse su sto catorcio al posto di rimettere insieme a breve il Malossi? Annamo bene 


Uso il poco tempo che ho per mettere in sesto il più velocemente possibile una vespa per andare in giro 😬

Perdeva olio ovunque, trafilava dalla base cilindro, non andava un cazzo, aveva problemi di corrente e mi son rotto le palle. Quindi rimetto in sesto questo che con pochi € e poco tempo ritorna circolante.

  • Mi Piace 1
Link to comment
Share on other sites

2 ore fa, FedeBO ha scritto:

Il Malossi sport era il motore che dovevo fare io prima di incaponirmi sul 232

Beh ma non è che ti sei incaponito sul 251 Pinasco eh... Io poi per Malossi ho un debole quindi non sono molto imparziale... Però sicuramente i Big Bore Quattrini sono dei super cilindri, oltre al fatto che non è che con un MHR 221 si debba per forza andare a fare le corse, si può fare anche un bel turismo veloce facendo un bel 221 MHR per esempio senza estremizzare nulla, certamente non avrai il tiro e la coppia del Quattrini però si può andare forte anche così, ancora più forte di quello che si pensa.

Se poi ci si mette a limare sullo sport e sul MHR allora si alza ancora l'asticella però lì bisogna sapere cosa sta facendo...

  • Mi Piace 1
Link to comment
Share on other sites

1 minuto fa, Montepulciano ha scritto:

Vai ragazzo vai ! Così c'hai l albero per il prossimo sensato step .

E i carter li lasci vergini . 

Prendi 4 piccioni con na teca 

Screenshot_20220922-182824~2.png


Con la biella 126 il carter pompa se lo accendo oggi inizia a comprimere a Natale 🤣

 

Comunque oggi ho aperto e ho visto che i carter sono stati pesantemente saldati dal vecchio proprietario poiché al 99% era esploso un cuscinetto/gabbietta a rulli e aveva distrutto tutta la camera di manovella. Sta sera metto le foto.

  • Haha 1
Link to comment
Share on other sites

4 ore fa, Diegof12 ha scritto:

Tutto giusto massi, ma io basetterei, alzerei lo scarico un pelo, e abbasserei la testa con o ring, come fasi starei a 118/120 di travaso e 178/180 di scarico con uno squish sul millimetro e mezzo.

Guarda un po’ qua…

 


Die non ho voglia “de combatte”, oggi ho visto un po’ cosa si può fare e sinceramente con il fresino c’è da divertirsi. Niente basetta alzo tutto con il fresino, anche perché alzare tramite basetta per scoprire i travasi non serve quasi a nulla visto che puntano veramente in alto e quindi il flusso nella zona inferiore del travaso non arriva. 

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

 Share

×
×
  • Create New...

Important Information