vittovio

Il mio primo corsalunga, l'evoluzione da 135 Polini 58x51 a M1L56 e poi corsa 54,4, diventerà un SP09 nel 2021?

Recommended Posts

3 ore fa, blaps_85 ha scritto:

Io il trenta lo proverei... gli spilli a doppia conicità non aiutano a far funzionare questo 34. Non so, vedi tu. C'è da fare qualche prova perché cambiando spillo il polverizzatore deve sempre essere accoppiato. 

C'è un foglio Excel per farsi un'idea.. vuoi provare a cimentarti? Non è facilissimo le prime volte. L'obiettivo è avvicinarsi empiricamente (variando i vari componenti) alla carburazione ideale con rapporto aria/benzina 14:1. È una traccia, eh...

Verifica_Carburazione_0.99_beta.xls 247 kB · 0 download

Ok Grazie vediamo do un occhio a questo foglio excel, vedo che cosa ottengo variando polverizzatore e spilli ormai che li ho provo. Vi tengo aggiornati

Share this post


Link to post
Share on other sites

Premetto che io di carburazioni non so quasi nulla, ma ho cercato qualcosa riguardo ai vhsb 34 su cilindro quattrini.

 

In pratica hai:

 

Valvola benzina 350 standard a cui mettere uno spillino gommato nuovo e controllare il livello in vaschetta, che non guasta mai.

 

Starter 60 standard.

Valvola ghigliottina 40 standard.

 

Min 50, ma non dici se ha un emulsionatore o se ha il CD1 in modo da usare solo il getto del minimo... Potrebbe essere grande perché in genere sui quattrini molti usano 38/40/42/45 come getti del minimo e ci abbinano l'emulsionatore.

 

Spilli K24 - K36 - K57 Alla fine sei messo bene, sono i classici usati su vespa, leggiti bene bene la tabella spilli K e vedi se ti val la pena comprarne anche altri.

 

Per i polverizzatori si usano sia i DP che i DQ e sinceramente non conosco la differenza, sembra che il DP266 sia molto usato e potrebbe interessarti anche il DP268, poi ho letto dei DQ269, DQ271 probabilmente anche il tuo DQ268 magari non è malissimo per farti un'idea, in linea di massima si usano valori più grandi sui DQ perché più magri a parità di valore rispetto ai DP (Spero di non aver detto cazzate).

 

Max dal 165 al 180 dovresti starci dentro.

 

N.b. Non hai specificato se hai il filtro o se vai senza o quale esso sia.

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, blaps_85 ha scritto:

Io il trenta lo proverei... gli spilli a doppia conicità non aiutano a far funzionare questo 34. Non so, vedi tu. C'è da fare qualche prova perché cambiando spillo il polverizzatore deve sempre essere accoppiato. 

C'è un foglio Excel per farsi un'idea.. vuoi provare a cimentarti? Non è facilissimo le prime volte. L'obiettivo è avvicinarsi empiricamente (variando i vari componenti) alla carburazione ideale con rapporto aria/benzina 14:1. È una traccia, eh...

Verifica_Carburazione_0.99_beta.xls 247 kB · 1 download

Ho guardato il file che hai caricato, ed é una figata pazzesca! Quanto é attendibile?

Share this post


Link to post
Share on other sites

È per il 30 vhsh e per quello è abbastanza attendibile. Ciò non toglie che ogni motore sia a se

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'aiuto, comunque adesso ho solo un 50 come minimo senza emulsionatore, dato che il vecchio emulsionatore si era talmente ossidato che alla fine non é piú uscito dalla sede e ho dovuto toglierlo con le maniere pesanti, purtroppo la sede si é un po' rovinata, magari se passassi una filiera potrei riprenderla, alla fine non mi ero fatto problemi perché sulle rs 125 molti non lo usano l'emulsionatore... comunque al minimo non imbroda e tiene magicamente pure il minimo che in vita sua non ha mai tenuto ahah!

Ho pensato di agire cosí, in base a quello che ho tramite quel foglio di calcolo vedo qual é la soluzione migliore per me e di conseguenza provare, se mai ritorno al phbh 30, che in una giornata dovrei riuscire a carburarlo, anche perché ho tutto a casa. Il carbu é senza filtro e il pozzetto foderato .

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/5/2020 at 19:42, vittovio ha scritto:

.. Comunque sia la piastrina non riesco a trovarla , scriverò direttamente a crimaz cosí magari mi da delle viti corrette.

 

Come hai risolto il problema viti e piastrina? Cimaz cosa ti ha risposto?? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Ciospa75 ha scritto:

 

Come hai risolto il problema viti e piastrina? Cimaz cosa ti ha risposto?? 

 

Il simpaticissimo ha visualizzato e non ha risposto... Bah guarda mica me la doveva regalare, vabbè alla fine ho risolto facendola da me con un lamierino da 2mm e le classiche viti con classe di resistenza standard. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque a breve metterò finalmente un onboard, niente di eccezionale però almeno mi dite la vostra impressione. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi qualcuno di voi ha mai montato un pompante del typhoon copia cinese? Perché nonostante lo abbia spurga totalmente da ferma la forcella frena molto bene, ma quando sono in moto sembra che non ci sia proprio il freno.. Per spurgare ho usato l'attrezzo a depressione con il compressore, e quindi sono sicuro che sia spurgato, quindi non rimane che il pompante. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, McKenzie ha scritto:

Facile che sia fallato... Ma dovresti provare anche a pompare l'olio dalla pinza in su con una siringa.

Già provato, non sale na mazza, è fallata quindi? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, McKenzie ha scritto:

Anche in verticale ed azionando il pompante a mano?

Nono stava in orizzontale, ho provato a pompare e non saliva completamente, per cui dopo aver provato 1000 modi ho deciso di prendere l'attrezzo per spurgare e così in 5 minuti ho spurgato tutto, almeno all'apparenza. Invece quando ho usato l'attrezzo ho dovuto mettere il pompante in verticale in quanto non riusciva a spurgare sennò, mi viene il dubbio che magari ci potrebbe anche essere una perdita 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Va spurgato in verticale e sarebbe anche fatto per lavorare in verticale .... Però se hai il sistema che spiega a depressione dovresti aver fatto tutto bene , stano . 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti e buon inizio di anno. Volevo un attimo aggiornare il post con qualche bella chicca che mi ha portato babbo natale a gennaio, leggermente in ritardo ma vabbè si sa fanno sempre piacere i regali, anzi gli autoregali ahah. 

Ho trovato 2 occasioni troppo ghiotte per lasciarmele scappare per cui ho portato a casa ad un prezzaccio le seguenti:

Cluster 10,14,17,19 e 4a z47 Parma DRT

ed inoltre una M3XC prima serie, crocera thr ed un pwk 34 keihin in arrivo. 

La configurazione al momento è:

-M1d56, scarico 30mm, 192/162gradi

-Albero tameni c51c20 135/75

-Pvl cono 20, piattello crimaz 800gr,ventola polini

-Vhsb34 collettore parmakit 

-10/15/18/20

-Vmc evo

-24/72 para crimaz

-Frizza 4 dischi molla polini come da guida. 

Sono cosciente del fatto che smonto e rimonto ma alla fine non provo nulla per come si deve , ma non ci posso far niente è più forte di me, mi piace aggiornare e migliorare il mio motore con pezzi sempre più performanti. Ho preso un pwk perché dato che faccio abbastanza schifo nelle carburazioni, leggendo qua e la ho letto che questi pwk non sono malaccio e abbastanza facili da carburare quindi una prova la faccio, mal che vada smonto tutto e la metto in degli scatoloni in garage ahah. 

Dovevo fare un video onboard ma per questioni di covid e il mio amico che mi doveva prestare la go pro l'ha venduta quindi nada, ma sono sicuro che questa estate riuscirò a farlo dato che ho intenzione di riattivare l'assicurazione. 

Per quanto riguarda queste nuove componenti avevo alcuni dubbi, ad esempio ho letto di un utente che lo consigliava tantissimo questo cambio anche se a conti fatti dovrebbe essere molto corto considerando che ho una 24/72. Inoltre la m3xc sarà migliore della vmc evo? Io credo che dovrebbe per certi versi andare meglio dato che è la sua. Per cui mi servirebbe una vostra opinione riguardo la rapportatura. Per la marmitta le proverò entrambe senza dubbio e magari vi farò sapere le mie sensazioni. Tra l'altro in questi mesi di assenza ho studiato bene bene un pochino come vanno fatti a dovere i travasi dei carter per cui vorrei sistemarli una volta che aprirò il motore tramite lo stucco verde. Il mio scopo riguardo al motore è renderlo divertente non mi interessano i cv(forse riesco pure a bancarlo) ma che si alzi di gas sarebbe una goduria, inoltre vivo in collina e a volte ci sono delle salite molto impegnative per cui una buona rapportatura è essenziale. Infine per adesso non posso lavorare al motore, se ne parlerà in estate, per cui acquisirò volentieri i vostri consigli per poi farne uso tra qualche mese. Grazie in anticipo a tutti

IMG_20210114_204012.jpg

IMG_20210114_204016.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ben fatta! Alla fine è sempre un buon consiglio provare le cose prima di metterci mano...

 

Occhio alla marmitta che se non sbaglio si crepavano facilmente.

 

Per la rapportatura adesso sei corto sul serio... Puoi andare in salita in quarta... Ma dipende da te e quel che vuoi avere.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come mi consigli di montarla la marmitta? Aggiungo un silent block? O magari provo a montarla con la staffa sul carter con doppio silent?

Per la rapportatura tieni conto che sono alto 1.83 e peso 75kg quindi diciamo ingombrante ahah, certo a me piace nervosetta ma nemmeno troppo corta insomma.. Spari non ne devo fare alla fine 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi sono tornato dal letargo invernale. Ovviamente in questi mesi non ho potuto portare aggiornamenti fisici al motore, però al portafoglio si ovviamente. Ho trovato un eccellente occasione e come al solito non ho saputo resistere, ho portato a casa un parmakit sp-09 traversinato interasse largo, un albero et3 originale in ottime condizioni e un spingidisco crimaz cuscinettato. 

 

Per cui adesso ho molta roba a casa e ne dovrei fare 1 solo motore, magari riassumo un attimo:

- m1d56, sp09 d57

- m3xc 1a serie, vmc evo int.stretto

- pvl + 800gr crimaz

- 10/15/17/19-47 oppure 10-15-18-20 malox

- crocera originale piaggio d'epoca - thr

- collettore dritto parmakit, vhsb 34, phbh30, pwk keihin 34

-frizione 4dischi, molla polini e spingidisco crimaz

- 24/72 - 29/68 - 24/61 + parastrappi crimaz

-albero tameni c51-20, et3 c51/20

-taanto stucco per varie ed eventuali

 

La mia idea era di fare un motore incazzato come al solito, soltanto che cambio sempre idea perché mi piacerebbe provare tanta roba ma non ho il tempo per tanti motivi purtroppo e quindi mi diverto a montare e smontare, capitemi .. 

 

Quindi avevo pensato a fare un girato, cosa che ho sempre voluto fare fin dagli inizi ma che ai tempi preferii non fare causa sgamo.

- Sp 09 con uno scarico interno fatto decentemente perché a mio avviso sembra molto piccolo per essere un traversino,

- come marmitta ho visto che ce n'e' una in vendita x girato nel mercatino ed é una falc 010, secondo voi potrebbe andar bene??

- cambio volevo usare il drt che 10-14-17-19-z47 con 25/69

- acc pvl con 800gr

- albero tameni che  ho giá anticipato e posticipato come si deve, vorrei bilanciarlo con il suo pistone, poi aspirazione a valvola anche se devo essere sincero vorrei almeno provare un lamellare una volta che secondo me potrebbe essere molto molto piú soddisfacente come erogazione 

- poi keihin 34

- poi dello stucco per fare alla perfezione i travasi.

 

 

questa é una mia idea di configurazione, se doveste aver altre idee sono aperto a consigli, abbiate pazienza per i 1000 cambiamenti frequenti, sono sicuro che prima o poi troverò la configurazione stabile. Grazie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Vittorio.. alla luce di ciò fammi un prezzo per m1d56, albero et3, phbh 30, 24/72 e VMC evo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Visto che comunque grosso modo ci giri intorno la città, io punterei più su una configurazione sparo.

Sinceramente sp09 è nettamente più prestante di un m1 almeno parlando di potenza “pura” poi l’erogazione può piacere o non piacere.

Io starei su 24-25/72 e 18/20 non più lungo. Per l’aspirazione vedi un po’ tu....il lamellare per farlo andar forte sarebbe da fare un lavoro come quello di @Zambe, il classico lamellare al carter avvitato per me lascia il tempo che trova.

Se lo fai a valvola abbonda con le fasi, lo fasi allegretto e ti fai fare una marmitta da Duccio per girato(che giri sui 12500 giri).

La falc ds ti da una botta di coppia ai medi che non ho mai avuto con nessuna marmitta però è fatta per fasi 185/187 e oltre a 10800 non va.....quindi direi non al caso tuo.


 

 

Altra opzione, ti fai un motore che ti durerà nel tempo spendendo una volta e basta.

Vendi tutto il superfluo, ti fai un bel wforce d60/m1L60 fatti bene (alla fine devi spendere per frizione, marmitta, albero e cilindro) e per diversi anni non ci pensi più.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono d'accordo con @Turbo99/01

Unica cosa, per quanto riguarda il cambio se hai la possibilità di usare il 17-19/47 sicuramente andrà meglio del 18-20 in qualsiasi situazione, tanto basta adeguare la primaria...

p.s. se fai un lamellare al carter, neanche da dire, obbligatorio farlo girato 

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti per tirar fuori un SP09 molto incazzato a valvola ti basta fare un aspiazione come dio comanda e ti mancherebbero solo primaria e frizione da dedicarci per non aver problemi ed una marmitta per girato seria, ora ti direi di prendere la falc se non estremizzi il cilindro e non stai cortissimo di primaria.

 

In quel caso ti vien fuori un motore un po' ed un po'... nel senso che va abbastanza, ma non è estremo da non durare un cazz e farti passare la voglia.

 

Altrimenti primaria più corta tipo una 26/69 con le gomme da 3.00 e cambio super ravvicinato e vai di espansione duccio apposita, ma poi ti trovi con un motorazzo da sparo senza luci e che resta molto più delicato di prima.

 

Insomma è un bel dilemma e dipende da quel che vuoi davvero ovvero se puoi investire altri denari per prendere quel che ti manca oppure se vuoi assemblare un motore con quel che hai oppure la vespa la vuoi usare parecchio ed averla affidabile motivo per cui cambierei idea su come farla.

 

Se cerchi qualcosa di affidabile e ben fatto alla fine monti l'M1 con una 24/61 e cambio corto con il 30phbh a valvola, tieni la frizione che hai e ti cerchi un'accensione con uscita luci e provi a vedere se con la VMC va bene... una volta settato tutto al meglio ci vai in giro e ti accontenti di come va

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anyway la Falc per girato l'ha venduta giusto oggi... magari l'hai presa tu

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
4 ore fa, Turbo99/01 ha scritto:

Visto che comunque grosso modo ci giri intorno la città, io punterei più su una configurazione sparo.

Sinceramente sp09 è nettamente più prestante di un m1 almeno parlando di potenza “pura” poi l’erogazione può piacere o non piacere.

Io starei su 24-25/72 e 18/20 non più lungo. Per l’aspirazione vedi un po’ tu....il lamellare per farlo andar forte sarebbe da fare un lavoro come quello di @Zambe, il classico lamellare al carter avvitato per me lascia il tempo che trova.

Se lo fai a valvola abbonda con le fasi, lo fasi allegretto e ti fai fare una marmitta da Duccio per girato(che giri sui 12500 giri).

La falc ds ti da una botta di coppia ai medi che non ho mai avuto con nessuna marmitta però è fatta per fasi 185/187 e oltre a 10800 non va.....quindi direi non al caso tuo.


 

 

Altra opzione, ti fai un motore che ti durerà nel tempo spendendo una volta e basta.

Vendi tutto il superfluo, ti fai un bel wforce d60/m1L60 fatti bene (alla fine devi spendere per frizione, marmitta, albero e cilindro) e per diversi anni non ci pensi più.

Si esattamente non faccio giri lunghi, per quello sto portando avanti un altro progetto, l'idea comunque sempre quella salire farsi qualche giretto e scendere con il sorriso, ovviamente non credo faccia piacere a qualcuno restare a piedi perché l'assieme é troppo estremo.

La cosa che mi meraviglia é che dentro i due cilindri circa sono uguali, ovviamente uno ha uno scarico quasi il doppio dell'altro ma per il resto primari, secondari cosi a mezza occhiata sono molto molto simili a livello di forma, ovviamente le fasi saranno diverse, cosa che comparerò per curiosità, inoltre il quattrini é rifinito molto meglio devo dire, meno bave all'interno dei travasi; ma comunque sia la differenza di prestazioni é notevole nonostante ció e questo mi meraviglia.

Osservazione OT, ieri molto ad occhio, ho notato guardando un et8 che ha la testata e l'incasso nella zona superiore del cilindro uguali all'sp 09, non mi stupirebbe che il resto fosse uguale, osservazione fatta tanto per condividere e non per polemica.

Presto mi arriverà il fresino angolare per non lasciare nulla al caso. 

Per il cambio sinceramente non ho capito cosa mi consigliate, problemi non ce ne sono, quello che mi consigliate faccio, tanto ho quasi tutto.

Che la marmitta sia una duccio fatta ad hoc!!, per la falc ci avevo fatto un pensierino ma non sono stato io a comprarla, magari gli ho dato una mano a venderla con la mia menzione ahah. 

Nah fare un m1l o wforce non mi interessa, troppo p&p, poi se non lo tocco più mi sento male ahaha

2 ore fa, Zambe ha scritto:

Sono d'accordo con @Turbo99/01

Unica cosa, per quanto riguarda il cambio se hai la possibilità di usare il 17-19/47 sicuramente andrà meglio del 18-20 in qualsiasi situazione, tanto basta adeguare la primaria...

p.s. se fai un lamellare al carter, neanche da dire, obbligatorio farlo girato 

Come hai fatto il lamellare te?? 

 

2 ore fa, McKenzie ha scritto:

In effetti per tirar fuori un SP09 molto incazzato a valvola ti basta fare un aspiazione come dio comanda e ti mancherebbero solo primaria e frizione da dedicarci per non aver problemi ed una marmitta per girato seria, ora ti direi di prendere la falc se non estremizzi il cilindro e non stai cortissimo di primaria.

 

In quel caso ti vien fuori un motore un po' ed un po'... nel senso che va abbastanza, ma non è estremo da non durare un cazz e farti passare la voglia.

 

Altrimenti primaria più corta tipo una 26/69 con le gomme da 3.00 e cambio super ravvicinato e vai di espansione duccio apposita, ma poi ti trovi con un motorazzo da sparo senza luci e che resta molto più delicato di prima.

 

Insomma è un bel dilemma e dipende da quel che vuoi davvero ovvero se puoi investire altri denari per prendere quel che ti manca oppure se vuoi assemblare un motore con quel che hai oppure la vespa la vuoi usare parecchio ed averla affidabile motivo per cui cambierei idea su come farla.

 

Se cerchi qualcosa di affidabile e ben fatto alla fine monti l'M1 con una 24/61 e cambio corto con il 30phbh a valvola, tieni la frizione che hai e ti cerchi un'accensione con uscita luci e provi a vedere se con la VMC va bene... una volta settato tutto al meglio ci vai in giro e ti accontenti di come va

Allora l'aspirazione é molto lavorata ma non estrema, se hai qualche foto su come farla te ne sarei grato. 

Ragazzi una frizione che funziona e che non costi troppo, magari anche usata?? 

Adesso monto 90/90-10 al posteriore e quella della forca zip all'anteriore che non ricordo il modello, ma mi sembra sia piú larga. 

Per le luci non me ne frega veramente una mazza, ho tutto l'impianto sotto batteria fatto da 0 da me, dura circa 3 ore, quindi va piú che bene. 

Per l'albero cosa mi dite il tameni regge magari con 2 saldature a punti sullo spinotto??

Nah quella configurazione con m1 é per le signorine ahah.

A me interessa che la vespa viaggi forte, che non sia esageratamente on ed off, affidabile il giusto che nel senso se c'e' a fare la manutenzione ogni 30h non mi importa, l'importante che non mi lasci mai a piedi, per il resto va bene tutto, tanto se faccio 50km in una volta é assai peró li voglio fare con tranquillità.

Devo dire che non so se queste mie idee vadano d'accordo con l'essenza del motore a valvola rotante però aspetto i vostri consigli cosí procedo nella direzione giusta.

Intanto vi ringrazio per le vostre risposte. 

Ah grazie per aver cambiato il titolo!

Edited by vittovio
  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Albero tameni magari no, almeno un drt sprinter, magari c53... Viene fuori una robetta interessante direi. Girato, carbu grosso, marmitta cattiva, cilindro lavorato bene, cambio ravvicinato... Avrebbe senso l'sp09 fatto così...

Se curi bene l'aspirazione la differenza la senti, se ci ragioni un po' su trovi sicuramente il modo (un po' invasivo) di farla in modo che punti in alto e che prenda i due semicarter....

Riguardo la frizione, trovane una seria multimolla così non avrai più problemi, terrà e staccherà da dio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.