vittovio

Il mio primo corsalunga, l'evoluzione da 135 Polini 58x51 a M1L56 e poi corsa 54,4, diventerà un SP09 nel 2021?

Recommended Posts

Per l'impianto elettrico ed il fanale oltre che l'accensione ti direi che potresti fare una scelta di un certo tipo.

 

Senza prendere la pvl che andrebbe sicuramente benissimo fissa con tutti i suoi accessori come piattello e ventola su misura... Puoi pensare ad una SIP da prendere e montare e prenderla versione DC con impianto sotto batteria e non pensarci più col fatto che devi ricaricarla o non hai le luci. Prestazionalmente andrà benissimo ed il costo è simile.

 

L'impianto è meglio fartelo da te e visto che appunto hai modo di farti cose con la stampante 3d puoi farti un porta led per il fanale posteriore ed usarne 4 di quelli a cui non serve dissipatore facendo posizione e freno... Vedi se riesci a fare qualcosa 12V o ti serve resistenze.

 

Per il fanale anteriore potresti fare qualcosa di interessante tipo usare 4 led ad alta intensità colore sui 4200k e molti lumen... Li monti con le loro lenti e ti fai un dissipatore in alluminio da metterci dietro... Quelli anabbaglianti usi delle lenti che allargano un po' e magari tagli in qualche mondo l'emissione verso l'alto e gli altri li lasci di profondità con un fascio più stretto... Viene un bel lavoro anche lì devi vedere per i voltaggi e dissipatore, ma puoi fare davvero una bella cosa con supporto stampato in 3d... Stessa cosa per il devi o luci che puoi semplificare se vuoi oppure modifichi secondo il mio schema.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/3/2019 at 19:58, Mr. Biberon dice:

Bella configurazione 😁

le fasi non andare così alto fin da subito, in strada poi diventa inusabile... direi che 128/188 è una buona base di partenza.

 

Per la valvola dai 10 gradi di incrocio in anticipo e sul ritardo stai sui 75 gradi in modo che superati i 10000 giri il motore abbia ancora broda da bruciare 😏

 

Per il resto ci sei 25/69 e 18/20 è azzeccato, alla pvl devi aggiungere minimo 700/800grammi di peso per far sì che vada bene ed in ultimo il pistone... quelli asso polini si crepano, quindi per me vai di grand sport race (ma devi rivedere la testa) o quello sport (lo monto con la testa che hai ora.

 

Marmitta meglio aspettare qualche mese e farsela fare da Duccio 😏

Grazie mi annoto tutto, così appena possibile ho tutto pronto, non ho capito il fatto del pistone, cioè magari con i troppi giri è facile che si crepi? 

Per la pvl forse forse ho trovato un piattello e ventola al cnc ad un buon prezzo. 

Beh per la marmitta non vorrei spendere un capitale 😅

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 3/3/2019 at 11:00, McKenzie dice:

Per quanto riguarda il telaio ti direi di farlo per ultimo, vedendo se vuoi rinforzarlo un pochino sotto le pance con della righetta oppure un tondino. E ripassando le saldature, oppure se vuoi aggiungere qualche ancoraggio filettato o fare dei buchi per aggiungere cose ci pensi quando hai tutto.

 

Ti direi che una volta finito anche se costa davvero tanto puoi pensare di farla sverniciare ad acqua per poi farla trattare da un batti lamiera bravo che le tolga tutti i difetti o cambi i pezzi che vanno cambiati.

 

Il trattamento non è di zincatura, ma cataforesi e una volta fatto sei a posto.

 

Per il manubrio puoi vedere fra i prodotti utenti un gas rapido che fa da esempio puoi comprarlo o fartelo se sei in grado.

Se vuoi usare delle gabbie a rullini poi magari ti fai dei rasamenti per i giochi e potresti farlo anche lato cambio in modo da avere un manubrio completo...

 

Se monti la forcella tipo zip sul manubrio puoi montare la pompa che sta sotto presa da vespamania e se vuoi fare un bel lavoro pulito puoi fare un foro sotto al manubrio in modo che il tubo in treccia stia con il raccordo a 90° sopra alla pompa per poi curvare verso l'alto sparendo nel manubrio e passando attraverso il foro e sopra al tubo del gas entrare per dove passano i fili del devio luci e da lì dentro la forcella.

 

Viene un bel lavoro pulito, che ho fatto anche io... 

 

Per la forcella zip puoi pensare al kit Mav.sp oppure a fartelo da te in modo che poi ci monti i cerchi originali... Magari trovi una forcella già adattata ed alla fin fine il problema è un po' adattare il parafango (after market fatto apposta) oltre che rivedere bene le quote in modo che lavori giusta e sia bella da vedere.

 

Insomma finisci il telaio quando hai fatto davvero tutti i lavori del caso.

 

Purtroppo già tutte queste cose richiedono in genere molto tempo, trasporti, attese e parecchio denaro.

 

 

Riguardo la sverniciatura se la sbriga il carrozziere, non ne voglio sapere un lavoro alienante. Mi informerò per la cataforesi, vediamo su che cifra ci aggiriamo, comunque grazie per la correzione. Il gas rapido resto dell'idea di farmelo da me in abs. Per il fatto del cambio non ho ben capito lo spessoraggio al manubrio? 

Si nella pancia sx farò saldare un tondino e ripasseró qualche saldatura perché con il cavalletto laterale i rinforzi sotto la pedana si son mollati in un punto, mannaggia a quel cavolo di cavalletto. La forcella sarà zip, andrò da uno sfasciacarrozze vicino casa mia e prendero tutto da lui cercando di mantenere i costi più bassi possibili, utilizzerò l'inserto di fabbri per farla poi combaciare con il bloccasterzo della vespa. 

Pian piano vedo di far tutto, vi ringrazio 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 2/3/2019 at 19:18, vittovio dice:

Parlando del motore, la cosa più interessante sicuramente, eravamo rimasti :

-130 polini, spianato di 3mm, basetta per ritornare in quota, testa racing, fase di scarico mi sembra di ricordare 180-182

-Cluster 18-20 faio

-27/69 bilanciata + parastrappi crimaz

-Albero tameni c51 b.97 cono 20

-Phbh 30 

-Accensione hp

 

Marmitte ne ho provate un po' tra cui vmc silent modello con saldature a vista, proma, simonini d&f e zirri sottopedana, sicuramente quella migliore era la zirri.

Ho avuto tra le mani una m3xc 2015 mi sembra e una mrt per ghisoni, ma per questioni economiche le ho vendute entrambe senza provarle... 

Il motore in se è venuto abbastanza bene, nel senso che non aveva buchi di coppia, era abbastanza turistico un po' aggressivo forse nelle prime due marce, ma il fatto di parlare con stuccolo mi ha stuzzicato la fantasia e pensieri repressi al tempo...

 

Beh come ricordate i travasi non erano venuti granché e non li avevo sabbiati mi sembra, la fase di scarico era molto contenuta, come anche per la valvola, perciò ci ho meditato su e ho deciso di intraprendere la strada del girato e apportare migliorie e modifiche.

 

Le mie idee sono le seguenti, sicuramente è quella di alzare lo scarico sino a 192-195 per fare girare come si deve questo motore e inoltre associargli una bella pvl. 

Dare un altro po' di anticipo all'albero, fasi da decidere e qui mi serve un vostro aiuto. 

Mettere un bel 34vhsb a cui ho già costruito un cornetto d'aspirazione con la stampante 3D, vi allego foto e video. 

 

A casa ho altri 4 ingranaggi del cambio, dunque guardando i nuovi cambi in vendita ho visto che sono forati, perciò pensavo di forare tutti e quattro gli ingranaggi in modo da alleggerirli, sicuramente direte non serve a nulla, ma secondo me nell'assieme queste piccolezze fanno la differenza.

La campana da 27/69 la ridurrei a 25/69 ed infine come si dice "a stare con lo zoppo si impara a zoppicare" direi che verrà montato obbligatoriamente girato!

 

Vorrei ottenere un motore sicuramente potente che quando è in coppia si debba alzare di gas, che giri forte e che non si distrugga ogni 2x3.

A me importa che quella rara volta che userò la vespa mi possa divertire, per il baccano non credo sia un problema tanto come già detto la userò poco e niente.

 

Volutamente non avevo parlato del motore...

Secondo me se vuoi fare un bel lavoro dovresti lavorare su diversi campi:

 

Prima decidi la cilindrata ed il pistone da utilizzare... puoi pensare ad una soluzione con pistone da 58 grandsport, KTM, vertex... che ti darebbe dei vantaggi, ma poi devi vedere con le altezze che fasi risultano ed in fine fare una testa apposita. Altrimenti resti con il 57 o qualche sua maggiorazione... puoi tenerti sugli 8 centesimi di tolleranza oppure meno se vuoi fare un bel rodaggio.

 

Partendo dal cilindro lo tornisci sotto fin che hai un appoggio bello ampio (3mm forse già sono sufficienti) e poi in base a quanto hai spianato il banco decidi che basetta montare in modo da portarti con i travasi primari non troppo in alto stando indicativamente sui 125° di fase... poi puoi prendere della gomma per fare i calchi dei travasi e cercare di farli uguali internamente aprendo bene la base e facendo un bel lavoro anche sul carter... fatto questo che non è poco puoi dedicarti alla luce di scarico (magari prendi un po' spunto da solovalvola con il suo ghisa girato) e invece di andare a cercare fasi elevate come dicevi ti tieni sotto ai 190° che ti appuntirebbero soltanto l'erogazione inutilmente... quando ti sei fatto una bella luce di scarico singola con le pareti belle dritte e raccordate, con la fase giusta allora con il cilindro dovresti essere a posto...

 

Personalmente ti direi che farti fare una testa su misura, con centraggio, RDC, banda di squish e forma ben fatte è forse la cosa più importante... la testa racing non è male, ma per farla tenere bene sarebbe da aggiungergli le 4 viti e poi calcolare meglio l'RDC. Insomma una testa su misura farà tanto.

 

Quando hai deciso in base al pistone come lavorare al meglio sul cilindro ti resta da mettere mani sull'albero... Puoi pensare di dargli una fase bella ampia con parecchio ritardo e anche molto incorcio parlando con chi farebbe la marmitta cercando un buon range e la giusta potenza, quando hai dato la fase all'albero e raccordato al meglio sarebbe da trovare una persona che possa bilanciartelo per il pistone che usi e che non vibri e saresti ad un ottimo punto.

 

Già introdotto il discorso scarico: ovvero la marmitta è quella che determinerà principalmente il risultato finale, magari cerca di fartene fare una con cui non serve tagliare la pedana e puoi pensare di chiedere a duccio che ne fa già alcune, come a Raven con cui magari puoi accordarti per fare anche certe lavorazioni e sviluppare la cosa con il banco prova.

 

Con la PVL fissa non dovresti avere nessun problema a livello di prestazioni.

 

Resta la cosa più importante di tutte ovvero come farai la valvola sul carter... se hai modo di stuccarne l'interno, saldare esternamente in modo da avere il piano più largo e materiale sulla parete esterna per fare un bel condotto dritto che arriva dal carburatore e va giù fino alla valvola dovresti essere a posto... ti porti con pochi decimi di tenuta sui fianchi controllando bene con la spalla dell'albero e così avrai la maggior larghezza possibile, poi in base a quella lavori in altezza per cercare di pareggiare l'area del 34 o averne poco meno seguendo la conicità che darai al collettore... in questo modo avrai ottime prestazioni ed il collettore che con lo scarico girato ti darà un po' meno problemi di ingombri.

 

Pensaci un po' su, il lavoro è tanto e pure le spese non saranno molto contenute, ma puoi fare senza dubbio un buon lavoro ed avere grosse soddisfazioni.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, vittovio dice:

Grazie mi annoto tutto, così appena possibile ho tutto pronto, non ho capito il fatto del pistone, cioè magari con i troppi giri è facile che si crepi? 

Per la pvl forse forse ho trovato un piattello e ventola al cnc ad un buon prezzo. 

Beh per la marmitta non vorrei spendere un capitale 😅

 

Duccio ti fa una marmitta con i fiocchi ad un prezzo accessibile😁

 

Per il pistone sì, con molti giri si rompe, e visto che girerà forte cambialo fin dall’inizio, per il pistone ti ho detto, ci son diversi pistoni buoni sia d57 che d58.

 

Il rotore 945 su blukart lo mettono 50 euri😉

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se vuoi io posso reperirti degli ottimi pistoni d58 e costano un po' meno dei gs:

IMG-20190306-WA0009.thumb.jpg.5b19b554084133e2ed5bca2c0eed69ce.jpgIMG-20190306-WA0006.thumb.jpg.971a40612c34182acc908f7ceca84b3e.jpg

Sono sempre meteor... io ormai uso sempre questi.

Edited by ilovespecial
  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Vittovio, bel motore. Hai per caso una foto della vespa con la VMC silent montata? vorrei vedere come cade

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 18/3/2019 at 20:40, blaps_85 dice:

Ciao Vittovio, bel motore. Hai per caso una foto della vespa con la VMC silent montata? vorrei vedere come cade

Devo vedere nel pc, se ho qualche foto te la invio in privato, se non ricordo male è uguale alla silent. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/3/2019 at 12:00, Mr. Biberon dice:

 

Duccio ti fa una marmitta con i fiocchi ad un prezzo accessibile😁

 

Per il pistone sì, con molti giri si rompe, e visto che girerà forte cambialo fin dall’inizio, per il pistone ti ho detto, ci son diversi pistoni buoni sia d57 che d58.

 

Il rotore 945 su blukart lo mettono 50 euri😉

Grazie stuccolo, allora lo metterò in conto 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/3/2019 at 10:59, McKenzie dice:

 

Volutamente non avevo parlato del motore...

Secondo me se vuoi fare un bel lavoro dovresti lavorare su diversi campi:

 

Prima decidi la cilindrata ed il pistone da utilizzare... puoi pensare ad una soluzione con pistone da 58 grandsport, KTM, vertex... che ti darebbe dei vantaggi, ma poi devi vedere con le altezze che fasi risultano ed in fine fare una testa apposita. Altrimenti resti con il 57 o qualche sua maggiorazione... puoi tenerti sugli 8 centesimi di tolleranza oppure meno se vuoi fare un bel rodaggio.

 

Partendo dal cilindro lo tornisci sotto fin che hai un appoggio bello ampio (3mm forse già sono sufficienti) e poi in base a quanto hai spianato il banco decidi che basetta montare in modo da portarti con i travasi primari non troppo in alto stando indicativamente sui 125° di fase... poi puoi prendere della gomma per fare i calchi dei travasi e cercare di farli uguali internamente aprendo bene la base e facendo un bel lavoro anche sul carter... fatto questo che non è poco puoi dedicarti alla luce di scarico (magari prendi un po' spunto da solovalvola con il suo ghisa girato) e invece di andare a cercare fasi elevate come dicevi ti tieni sotto ai 190° che ti appuntirebbero soltanto l'erogazione inutilmente... quando ti sei fatto una bella luce di scarico singola con le pareti belle dritte e raccordate, con la fase giusta allora con il cilindro dovresti essere a posto...

 

Personalmente ti direi che farti fare una testa su misura, con centraggio, RDC, banda di squish e forma ben fatte è forse la cosa più importante... la testa racing non è male, ma per farla tenere bene sarebbe da aggiungergli le 4 viti e poi calcolare meglio l'RDC. Insomma una testa su misura farà tanto.

 

Quando hai deciso in base al pistone come lavorare al meglio sul cilindro ti resta da mettere mani sull'albero... Puoi pensare di dargli una fase bella ampia con parecchio ritardo e anche molto incorcio parlando con chi farebbe la marmitta cercando un buon range e la giusta potenza, quando hai dato la fase all'albero e raccordato al meglio sarebbe da trovare una persona che possa bilanciartelo per il pistone che usi e che non vibri e saresti ad un ottimo punto.

 

Già introdotto il discorso scarico: ovvero la marmitta è quella che determinerà principalmente il risultato finale, magari cerca di fartene fare una con cui non serve tagliare la pedana e puoi pensare di chiedere a duccio che ne fa già alcune, come a Raven con cui magari puoi accordarti per fare anche certe lavorazioni e sviluppare la cosa con il banco prova.

 

Con la PVL fissa non dovresti avere nessun problema a livello di prestazioni.

 

Resta la cosa più importante di tutte ovvero come farai la valvola sul carter... se hai modo di stuccarne l'interno, saldare esternamente in modo da avere il piano più largo e materiale sulla parete esterna per fare un bel condotto dritto che arriva dal carburatore e va giù fino alla valvola dovresti essere a posto... ti porti con pochi decimi di tenuta sui fianchi controllando bene con la spalla dell'albero e così avrai la maggior larghezza possibile, poi in base a quella lavori in altezza per cercare di pareggiare l'area del 34 o averne poco meno seguendo la conicità che darai al collettore... in questo modo avrai ottime prestazioni ed il collettore che con lo scarico girato ti darà un po' meno problemi di ingombri.

 

Pensaci un po' su, il lavoro è tanto e pure le spese non saranno molto contenute, ma puoi fare senza dubbio un buon lavoro ed avere grosse soddisfazioni.

 

 

Innanzitutto grazie per la risposta. Il cilindro è già stato spianato sotto di 3mm e basettatto, quindi mi basterebbe cambiare basetta per ottenere ciò che voglio. Sicuramente prenderò spunto dal motore di non solo valvola. Avevo pensato di mettere delle spine di centraggio sulla testa e fare la sede per l'oring come le malossi. Per l'Rdc è da vedere adesso a che valore è per poi decidere. Le luci interne verranno riviste ho intenzione di comprare il fresino angolare per fare un bel lavoro e poi i calchi senza dubbio. Per la valvola romperò le scatole a stuccolo ho visto il suo ultimo lavoretto e sa il fatto suo. Comunque scusate se rispondo adesso, ma ho avuto da fare. Sicuramente il motore lo aprirò dopo aver sistemato il telaio, spero di farcela in 6 mesi circa. Vi ringrazio tutti, se avete altre idee proponete pure. 

Edited by vittovio
  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti amici del forum, volevo aggiornarvi riguardo il mio motore, ci sono delle piccole novità e volevo chiedervi anche dei consigli. 

Da poco mi è capitato un m1 d56 per le mani a un prezzo onesto e non ho saputo resistere, dunque non ho resistito e l'ho preso:BangHead1:

L'unico neo è che a causa del corriere e del pistone non inserito dentro al cilindro nel viaggio si è sbeccato in un angolo mannaggia, ma lo userò comunque perchè è messo molto bene, non ha girato molto. Mi dispiace un pò abbandonare il ghisone però sicuramente questo m1 mi potrà dare più soddisfazioni, non lo so ancora sinceramente se sviluppare il ghisone con pvl,vhsb 34 e montarlo girato o meno, non saprei proprio, mi servirebbe un bel suggerimento da voi.

Già con il mio amico stuccolo avevamo buttato su una config:

m1 d56 da giri

tameni c51 b97  con spinotto saldato

18-20 faio

cambio alleggerito 

pvl ad anticipo fisso senza moduli 

aspirazione a valvola ovviamente con vhsb 34  con cornetto d'aspirazione stampato in 3D

25/72 con parastrappi crimaz e bilanciata

marmitta incognita, al momento mi ritrovo una d&f e una proma, credo proprio nessuna delle due , ma per il momento potrebbero andar bene, oppure una per girato  .

Il motore sarà un lavoro successivo in quanto al momento mi sto dedicando a restaurare il telaio e preparare l'impianto elettrico. 

Chiuso capitolo cilindro, passiamo all'elettronica, al momento per la mia pvl ho statore e volano, a breve acquisterò bobina e piattello porta statore, ho visto i prezzi per i piattelli di appesantimento e devo dire che sono molto alti per una componente del genere poi magari mi sbaglio non so, vedo se riesco a trovare qualche amico con il tornio che me lo possa fare, o magari se qualcuno di voi ha qualche cosa di usato o idea mi scriva in privato.

Ho disegnato un impianto sotto batteria che vi allego, volevo sapere se è fatto correttamente o meno, non aggreditemi se dovesse essere fatto male ma ne capisco poco.

Le lampade saranno tutte a led e inoltre anche se non presente nell'impianto metterò un misuratore di tensione per la batteria, un contagiri e forse un termometro, magari trovo uno strumento tutto in uno,così risparmio un pò di assorbimento, non li ho inseriti perchè non ho trovato un assorbimento medio per questi aggeggi,  ma credo che sia molto basso.  

Inoltre sapete come si spegne una Pvl, ho visto che sulla bobina c'è un faston, ho pensato che esso sia lo spegnimento è corretto?

Monterò una batteria da 12Ah,secondo voi entrerà nel bauletto anteriore?

Direi che ho messo moltissima carne al fuoco e per adesso basta, vi ringrazio in anticipo, allego qualche fotina.

 

 

Impianto Vespa 50 special sotto batteria.jpg

FB_IMG_1558387661327.jpg

FB_IMG_1558387663632.jpg

IMG-20190531-WA0064.jpg

IMG-20190531-WA0065.jpg

IMG-20190531-WA0066.jpg

IMG-20190531-WA0067.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si potrebbe fare una discussione dedicata...

 

Io il motore in ghisa lo terrei come è e concentrarei lavoro e budget su un solo progetto.

 

Per l'impianto elettrico devi vedere il mio schema per modificare il devio luci special rendendolo normalmente aperto.

Poi ti serve un clacson cc da scooter.

 

Per l'assorbimento e durata batteria devi fare delle prove se la tensione si abbassa facilmente le cose si spengono magari prima della capacità nominale.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dai però Stuccolo non si può sentire, meglio Biberon......tutta colpa di @Pit Rosto che ha iniziato.....:ChainsawMadMan:

 

Vabe tralasciando, il ghisa non si abbandona mai(almeno finché non arrivi a d60 😂), però ora come ora per sviluppare il ghisa c’è da spenderci altri soldi, mentre hai m1 lì pronto da usare......per una questione di soldi sceglierei m1.

Pero non pensare che m1 preso e montato così vada il doppio del polini, anzi.....penso che se lo montavi con la vecchia configurazione sarebbe andato uguale al polini.

 

Se vuoi metterlo giù bene, inizia a vedere cosa c’è da fare al cilindro(misure varie), la valvola si potrebbe fare qualcosa di particolare, tipo portarla a 22(ma stando attento a non sfondare) trovare qualcuno che ti realizzi un albero fasciato(ed è questo il problema). Usare un bel collettore a valvola che puoi farti tu e prendere l’unico buono in commercio....

 

Il resto per me ci sei, cambio e campana per me van bene, marmitta..... ricordati la sua funzione e ti rispondi da solo, per la pvl hai fatto un ottimo acquisto e vedrai che anche lei contribuirà a fare la differenza😏

 

Per il peso o prendi quello di crimaz 800grammi(70€) e trovi una ventola di plastica tipo vtronik(15€) così sei a 300+800+120=1220gr e sei apposto oppure prendi la ventola falc/thr /etc e sei più leggero.

 

Ricordati.....fai tutti i lavori del caso e non tralasciare neanche la minima cosa se vuoi un motore che va veramente e che sia affidabile😉

 

P.S. Di piattello statore ne ho uno io

.....di elettronica me ne intendo tanto quanto un cammello si intende di montagne....

Edited by Mr. Biberon

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, McKenzie dice:

Si potrebbe fare una discussione dedicata...

 

Io il motore in ghisa lo terrei come è e concentrarei lavoro e budget su un solo progetto.

 

Per l'impianto elettrico devi vedere il mio schema per modificare il devio luci special rendendolo normalmente aperto.

Poi ti serve un clacson cc da scooter.

 

Per l'assorbimento e durata batteria devi fare delle prove se la tensione si abbassa facilmente le cose si spengono magari prima della capacità nominale.

 

 

Forse per il devio, ne costruisco uno io in plexiglass e uso degli switch diversi, riguardo il clacson non ricordavo, grazie. Invece per la batteria ho letto che se è da 12Ah, al massimo può erogare 6Ah, comunque a fare delle prove non ci vuole molto alla fine, l'importante è fare l'impianto credo. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Mr. Biberon dice:

Dai però Stuccolo non si può sentire, meglio Biberon......tutta colpa di @Pit Rosto che ha iniziato.....:ChainsawMadMan:

 

Vabe tralasciando, il ghisa non si abbandona mai(almeno finché non arrivi a d60 😂), però ora come ora per sviluppare il ghisa c’è da spenderci altri soldi, mentre hai m1 lì pronto da usare......per una questione di soldi sceglierei m1.

Pero non pensare che m1 preso e montato così vada il doppio del polini, anzi.....penso che se lo montavi con la vecchia configurazione sarebbe andato uguale al polini.

 

Se vuoi metterlo giù bene, inizia a vedere cosa c’è da fare al cilindro(misure varie), la valvola si potrebbe fare qualcosa di particolare, tipo portarla a 22(ma stando attento a non sfondare) trovare qualcuno che ti realizzi un albero fasciato(ed è questo il problema). Usare un bel collettore a valvola che puoi farti tu e prendere l’unico buono in commercio....

 

Il resto per me ci sei, cambio e campana per me van bene, marmitta..... ricordati la sua funzione e ti rispondi da solo, per la pvl hai fatto un ottimo acquisto e vedrai che anche lei contribuirà a fare la differenza😏

 

Per il peso o prendi quello di crimaz 800grammi(70€) e trovi una ventola di plastica tipo vtronik(15€) così sei a 300+800+120=1220gr e sei apposto oppure prendi la ventola falc/thr /etc e sei più leggero.

 

Ricordati.....fai tutti i lavori del caso e non tralasciare neanche la minima cosa se vuoi un motore che va veramente e che sia affidabile😉

 

P.S. Di piattello statore ne ho uno io

.....di elettronica me ne intendo tanto quanto un cammello si intende di montagne....

Ahahah cambi nome ogni 2x3 e ogni volta non lo ricordo mai, certo turbo99 lo preferivo.. 

Riguardo al motore diciamo che forse sarebbe opportuno parlarne più in là, anche perché fare un m1 decente ci vorrebbe un certo budget cosa che al momento non ho, a causa dei lavori sul telaio. Per il piattello ti invio un mp, pensavo fossi un guru dell'elettronica 😆

Grazie ancora per i consigli che mi date

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bhe se usi una placchetta (se chiedi a rolla magari te la fresa in alluminio) e ci metti degli interruttori o pulsanti è una cosa molto semplice.

 

Di suo il sistema può essere modificato se vuoi farlo... devi solo dargli alimentazione tramite il nero e poi aprire il contatto del clacson dandogli un'alimentazione sua

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, vittovio dice:

Ahahah cambi nome ogni 2x3 e ogni volta non lo ricordo mai, certo turbo99 lo preferivo..

 

 

 

 

Sai qual è il problema....che le persone del forum ti si ricordano con il nick che hai, e quando vai in giro e ti salutano “uee Biberon”....fa un po’ strano, ma sotto sotto un po’ Biberon sono 😂😂😂

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, McKenzie dice:

Bhe se usi una placchetta (se chiedi a rolla magari te la fresa in alluminio) e ci metti degli interruttori o pulsanti è una cosa molto semplice.

 

Di suo il sistema può essere modificato se vuoi farlo... devi solo dargli alimentazione tramite il nero e poi aprire il contatto del clacson dandogli un'alimentazione sua

 

Molto semplice il tuo metodo alla fine, l'impianto originale era ormai malandato, in caso acquisto soltanto il devio, ho visto che lo vendono singolarmente, vediamo qual è la soluzione più carina esteticamente 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se è per quello a me piace il devio originale con le leve frontali ed in genere modifico quello per quel motivo, però esiste quello per la elestart che è già normalmente aperto

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno mi potrebbe postare gentilmente le misure di una ventola polini in plastica e magari le misure del piattello per la pvl? Grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao vi aggiorno un po', a breve ripartirano i lavori. Prima di tutto partirò dal telaio e poi dal motore. 

Ho comprato una forcella a disco piaggio sfera rst 125, basterà tagliarla tornirla e filettarla. Nel frattempo ho comprato il piattello crimaz in ottone da 800gr per la pvl. Come dicevo prima, innanzitutto mi occuperò del telaio però sto preparando alcune cose per il motore, avevo in mente di forare le ruote dentate del cambio, soltanto che prima volevo essere sicuro che le ruote dentate che ho siano corrette, nel senso dato che le ho smontate da un vecchio motore non vorrei che siano di motori diversi, vi allego le sigle:

3729/S 58 denti

3728/S 54 denti 

3736/S 50 denti

Ruota senza codice ma stemma piaggio vecchio, da 46 denti. 

Alla fine comunque monterò l'm1 non ho resistito. 

Intanto vi allego due fotine

IMG_20190722_211848.jpg

IMG_20190722_211903.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Potrebbe essere un cambio pre 76 prima serie del 4m con crociera da 51...

 

Dovresti misurare quella e fare un po' di prove con gli spessori ed una crociera per cambi "nuovi" e prendere le misure.

 

Credo di avere un cambio come quello da qualche parte comprato in fiducia con dei carter che poi ho buttato via perché mal messi pure quelli.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/7/2019 at 00:06, McKenzie dice:

Potrebbe essere un cambio pre 76 prima serie del 4m con crociera da 51...

 

Dovresti misurare quella e fare un po' di prove con gli spessori ed una crociera per cambi "nuovi" e prendere le misure.

 

Credo di avere un cambio come quello da qualche parte comprato in fiducia con dei carter che poi ho buttato via perché mal messi pure quelli.

Grazie Mckenzie, vedrò di misurare la crociera che c'è montata. Il parafango per la forcella zip va bene quello della PLC? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho esperienza coi parafanghi... So che per farlo stare giusto ci sono calendari di santi da utilizzare ed un sacco di lavoro in genere.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/7/2019 at 21:20, McKenzie dice:

Non ho esperienza coi parafanghi... So che per farlo stare giusto ci sono calendari di santi da utilizzare ed un sacco di lavoro in genere.

Alla fine è risultato un cambio pre 76, con crociera da 51mm. 

Per il parafango alla fine ho preso il fabbri, il quale me lo ha consigliato zambe, è modello da montare con meno sbattimenti. Invece a qualcuno è capitato di non riuscire a inserire il cilindro nei prigionieri polini?? Io non riesco proprio, 3 fori su 4 vanno bene, mi conviene assottigliare il prigioniero? .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.