0m8r4

Problema regolazione minimo

Recommended Posts

Posted (edited)

Buonasera, solito motore LML con Si24/24E, ho fatto dei lavori al pacco lamellare, dopodichè ho cambiato le guarnizioni tra pacco e carter e tra scatola e pacco usando una carte per guarnizioni da 0.8. Nell'occasione ho montato pure il risavel e sostituito lo spillo conico. Chiudo tutto, provo a regolare il minimo dalla vite dell'aria ma la Vespa va in moto solo con l'aria tirata e appena chiudo l'aria va su di giri come se spalancassi tutto il gas fino a spegnersi. Cosa può essere? Carburatore sporco? Aspira aria?

 

Getto 150-be3-140 dove 150 è il freno aria, sembra grassa ma ho montato il conetto per la prima volta.

Edited by 0m8r4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non ho esperienza a riguardo, ma mi sembra di capire che hai rialzato il coperchio e montato il cornetto... forse devi adeguare il getto del minimo che potrebbe essere magro e poi regolare con la vite

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora ho 50-160, vite posteriore a 2,25 giri... Ma non capisco perché praticamente impazzisce, sale di giri come se spalancassi il gas, una cosa assurda... Potrebbe essere che aspira aria?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per il 24 col conetto è meglio se metti un 55/160 anche se il comportamento che descrivi sembra il risultato di una aspirazione di aria...

Una cosa mi viene in mente però... La ghigliottina a gas chiuso è chiusa vero?

Non è che hai stretto troppo il carburatore e la ghigliottina non chiude più e rimane aperta a metà?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Iago ha scritto:

Per il 24 col conetto è meglio se metti un 55/160 anche se il comportamento che descrivi sembra il risultato di una aspirazione di aria...

Una cosa mi viene in mente però... La ghigliottina a gas chiuso è chiusa vero?

Non è che hai stretto troppo il carburatore e la ghigliottina non chiude più e rimane aperta a metà?

 

Da dove potrebbe aspirare? Comunque la ghigliottina chiudeva bene perchè ad un certo punto ho tolto il coperchio della scatola e ho controllato proprio questo...comuqnue domani pulisco il carburatore, metto un 55/160 e riproviamo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

se le superfici non sono perfettamente piane potrebbe aspirare tra carter e pacco lamellare, tra pacco lamellare e scatola, tra scatola carburatore... Controlla i serraggi e se c'è qualche trafilamento.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se intendi perdite di benzina, zero proprio. Ho ripulito il carburatore e messo un 55/160 ma niente, non rimane che rimontare il vecchio pacco lamellare e riprovare perchè questo l'ho fatto abbassare da un tornitore.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 9/5/2021 at 11:46, 0m8r4 ha scritto:

Se intendi perdite di benzina, zero proprio. Ho ripulito il carburatore e messo un 55/160 ma niente, non rimane che rimontare il vecchio pacco lamellare e riprovare perchè questo l'ho fatto abbassare da un tornitore.

ciao, per il carburatore hai usato la dinamometrica per serrare i dadi?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima dei lavori al pacco funzionava?

 

Ma soprattutto, cazzoè il risavel?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Col motore LML, il pacco lamellare piatto e il carburatore SI non ci sta nessun rialzo del coperchio e nemmeno nessun coperchio rialzato, ci sta appena il coperchio originale sempre che uno non abbia montato il distanziale più lungo sull'ammortizzatore perché altrimenti ruotando all'indietro c'è poi la bombatura del telaio per l'ammortizzatore che da' noia.

Questo su telai PX, su telai old come il TS o simili credo sia peggio ancora.

Credo sia per quello che ha fatto fresare il pacco lamellare piatto.

Però attenzione, c'è un però.

La carburazione col SI nel caso di lamellare piatto LML è completamente diversa rispetto ai motori a valvola.

Ci vorrebbe un tubetto di emulsione che ingrassa ai bassi e ai medi piuttosto del solito BE3, una ghigliottina senza smusso e altri compromessi che comunque vanno provati sul campo.

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, Iago ha scritto:

Col motore LML, il pacco lamellare piatto e il carburatore SI non ci sta nessun rialzo del coperchio e nemmeno nessun coperchio rialzato, ci sta appena il coperchio originale sempre che uno non abbia montato il distanziale più lungo sull'ammortizzatore perché altrimenti ruotando all'indietro c'è poi la bombatura del telaio per l'ammortizzatore che da' noia.

 

Questa non la sapevo.

 

Nei prossimi giorni metterò manu su una star lamellare e pensavo proprio a un coperchio tipo TomasCompositi, cornetto e cazzilli vari.... devo cambiare strategia quindi?

 

Scusate l'ot

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di fare qualunque prova cambiando cose, pulisci perfettamente il getto minimo.

Mi erano capitati sintomi identici ed ea il getto sporco. Puliscilo con dei fili di rame e prova senza toccare altro. Sa mai che risolvi in 1 minuto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Il_Barone ha scritto:

Prima dei lavori al pacco funzionava?

 

Ma soprattutto, cazzoè il risavel?

L'ho messo nel luglio 2015,cilindro stock, sip road 2.0 risavel e filtro aria t5 e max da 122.Per due giorni l'avevo usata solo in paese,il cilindro aveva 45.000 km di tolleranza ne aveva,Sto per andare dal commercialista a Milano, prendo l'autostrada a Binasco,sono a 90 kmh dopo 2 km taaaak.Mi sono fermato ed è ripartita, piano piano con l'aria tirata riesco a finire la commissione, al ritorno senza autostrada,una volta a casa l'ho tolto

cilindro 200 dopo leggera scaldata.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

L'ho messo nel luglio 2015,cilindro stock, sip road 2.0 risavel e filtro aria t5 e max da 122.Per due giorni l'avevo usata solo in paese,il cilindro aveva 45.000 km di tolleranza ne aveva,Sto per andare dal commercialista a Milano, prendo l'autostrada a Binasco,sono a 90 kmh dopo 2 km taaaak.Mi sono fermato ed è ripartita, piano piano con l'aria tirata riesco a finire la commissione, al ritorno senza autostrada,una volta a casa l'ho tolto

cilindro 200 dopo leggera scaldata.jpg

 

E dici che è colpa del risavel? Mi pare strano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Allora, rispondo un po' a tutti. Il Risavel era quello spessore che permetteva si montare il filtro T5 usando un carburatore diverso dal 24/24G, oggi non lo producono più ma esiste in commercio uno spessore identico.

 

Il pacco lamellare per abbinarlo ad un Risavel l'ho fatto abbassare di 7/8 mm da un tornitore e ho usato delle viti piatte per fissarlo sui carter dopo aver svasato la sede delle viti sul pacco.

 

Il problema era proprio una delle due viti piatte che non era ben serrata e aspirava aria, ora le ho rimesse con un po' di frenafiletti medio. Il carburatore lo monto sempre con chiave dinamometrica intorno a 18Nm visto che sulle tabelle ho trovato come intervallo di coppia 16/20 Nm...

 

Per le guarnizioni ho usato una carta da 0.8 mm, ero scettico ma sono ottime!Ve la consiglio!

Edited by 0m8r4
  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, 0m8r4 ha scritto:

Per le guarnizioni ho usato una carta da 0.8 mm, ero scettico ma sono ottime!Ve la consiglio!

Con quello spessore di carta però bisognerà controllare il serraggio due o tre volte... Potresti mettere il link del rialzo alternativo al risavel che hai usato tu?

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
25 minuti fa, Iago ha scritto:

Con quello spessore di carta però bisognerà controllare il serraggio due o tre volte... Potresti mettere il link del rialzo alternativo al risavel che hai usato tu?

 

 

Ciao, non so se è possibile inserire link di negozi, se gli amministratori approvano nessun problema...
In che senso occorrerà controllare i serraggi più volte?

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
42 minuti fa, 0m8r4 ha scritto:

 

Ciao, non so se è possibile inserire link di negozi, se gli amministratori approvano nessun problema...

 


Tranquillo publica pure

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccolo, io lo presi 2 anni fa ed era argentato, ora l'ho trovato nero. Nella descrizione dice che permette di montare pure il coperchio della scatola carburatore T5 su una scatola senza miscelatore, questo dettaglio non lo ricordavo...

https://www.duepercento.com/it/spessore-e-adattatore-drt-per-coperchio-scatola-filtro-vespa-t5-per-vespa-px125-200-p200e-my-arcobaleno-t5-super-rally-gl-vb1-6-sprint-4501107.html

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, 0m8r4 ha scritto:

 

Ciao, non so se è possibile inserire link di negozi, se gli amministratori approvano nessun problema...
In che senso occorrerà controllare i serraggi più volte?

 

Più la carta è spessa e più si schiaccia "a riprese" ecco perché "potrebbe" servire più di un controllo di serraggio delle viti...

Riguardo ai rialzi ricordo di un utente del forum @Lonza92che aveva realizzato dei rialzi e dei conetti ma non so se ha dato continuità alla cosa...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, 0m8r4 ha scritto:

 

 

Per le guarnizioni ho usato una carta da 0.8 mm, ero scettico ma sono ottime!Ve la consiglio!

ciao,  le guarnizioni di carta prima di montarle le immergo nell'olio tipo sae 30

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Il_Barone ha scritto:

 

E dici che è colpa del risavel? Mi pare strano.

ciao, forse si è smagrita troppo, da 116 originale ho montato il 122,avevo la sip road 2.0 e appunto il filtro t5 con il risavel. All'ora non sapevo che le misure nominali spesso sono fallate,può darsi che ho montato un 122 nominale, ma magari era 5 punti in meno come spesso accade.

 

scusate L'OT

 

Barone per schiarirti la fissa del Grip la foto ritrae il  cilindro con cui ho scaldato, due mesi prima, fino ad ora è stata l'unica volta che ho avuto un problema tra pistone e cilindro. Le grippate le facevo nel 1983/84,l'ultima l'ho fatta nel 1987.Mi sono congedato il 25/07/86,la Vespa era ferma da un anno, ed era da sistemare. All'inizio del 1987 ho rifatto in toto il motore montando l'ennesimo 175 polini con la 23/64 che avevo da prima, al posto del phbh 28 ho messo il 30.Avevo fatto già oltre 2.000 km,una domenica ero con la mia ragazza (di quei tempi )e vicino a Pavia ho grippato. Bona da li il px l'ho dato come caparra per una Yamaha TT 600 nuova di pacca

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.