GiulioEX125

Malossi MHR 187 lamellare: STEP 2!

Recommended Posts

8 ore fa, Davides ha scritto:

A leggere cio che  hai scritto e vedere quei grafici, secondo me, sta tutto nella marmitta. Visto che hai altre marmitte a casa, provale tutte e vedi come reagisce il motore. Detto ciò puo lavorare sul contorno... Prova un pacco classico con un bel guidaflussi e lamelle 0.3 in carbonio e vedrai già a la differenza. 

Inoltre, se vuoi toglierti il pensiero, prova a riportare il valore rc come in origine per vedere la differenza.

Ciaoo!!

 

 

Le altre marmitte che ho sono solo la Faco, la Simonini e la Pinasco Touring. Nessuna delle 3 è chissà che, si salva la Faco che per quel poco che costa rende anche troppo. 

 

Comunque posso provare altri pacchi e decomprimere un po', ma onestamente da 400€ di espansione mi aspettavo che presa e montata mi facesse un paio di asinelli in più di una Megadella XL da 200€. Allora lì si che potevo pensare di modificare X e Y per "ottimizzare" il suo rendimento. Ma vedere che va uguale alla Mega, solo con un'erogazione diversa... Sigh 😞 

 

 

Adesso, Turbo99/01 ha scritto:

Qualcuno non ha da prestarti una marmitta tipo la zirri c8x?

O comunque una marmitta che giri forte senza un collettore lunghissimo e attorcigliato

 

Eh non conosco nessuno. Magari chiedendo in giro qualcosa salta fuori... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questa e' come la farei io su un motore tipo il tuo (marmitta non estrema, chiaramente...)...il punto di inizio coincide con la flangia del cilindro (ho ipotizzato una lunghezza dal pistone alla flangia di 70mm)

Le differenze con quella miracolosa che hai ora le vedi ad occhio.

 

ciauzz

Cattura1.thumb.JPG.5135b4994a74781d66ceaec7f758e0b0.JPG

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, solovalvola ha scritto:

Questa e' come la farei io su un motore tipo il tuo (marmitta non estrema, chiaramente...)...il punto di inizio coincide con la flangia del cilindro (ho ipotizzato una lunghezza dal pistone alla flangia di 70mm)

Le differenze con quella miracolosa che hai ora le vedi ad occhio.

 

ciauzz

Cattura1.thumb.JPG.5135b4994a74781d66ceaec7f758e0b0.JPG

 

Lunga 82?!

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
2 minuti fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

Lunga 82?!

leggi bene cosa ti ho scritto...

 

cmq si...sono 81mm dal pistone a meta' controcono...le misure che leggi in scala , si riferiscono alla lunghezza dei pezzi.

Avendo 190 di scarico , la risonanza buona la fa intorno a 10.000 (essendo un motore "freddo") , e quindi viene lunga cosi'

Edited by solovalvola

Share this post


Link to post
Share on other sites
30 minuti fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

Eh non conosco nessuno. Magari chiedendo in giro qualcosa salta fuori... 

Qua sul forum un utente l'aveva usata su un m1x bello pompatello... Prova a cercare tra le varie discussioni, non ricordo sinceramente chi fosse... Magari non state distanti ed è disponibile ad aiutarti

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Zambe ha scritto:

Qua sul forum un utente l'aveva usata su un m1x bello pompatello... Prova a cercare tra le varie discussioni, non ricordo sinceramente chi fosse... Magari non state distanti ed è disponibile ad aiutarti

 

Forse ti riferisci all'm1xl di @Graziano da 12k giri 😂 Graziano quella c8 ce l'hai ancora? 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

Forse ti riferisci all'm1xl di @Graziano da 12k giri 😂 Graziano quella c8 ce l'hai ancora? 

Ciao Giulio, giusto appunto Graziano.

 

Invece di imbatterti in questa "lana caprina",non potevi mettere un  bel M1 XL 2.0 come quello della sua recensione.

 

Hai visto i lavori che ha fatto e cosa ha ottenuto.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, P.Paolo ha scritto:

non potevi mettere un  bel M1 XL 2.0

 

 Mi ha sempre fatto gola l'm1xl e forse in futuro lo proverò,  vedremo. Anche quel kit ha i suoi difetti, il collettore solo a guardarlo fa paura, serve lavorarlo parecchio per fargli digerire un 30 e peggio ancora per usare un 34 ecc, poi il carburatore tocca a telaio o sulla chiocciola del volano, bisogna modificare qui e li per farcelo stare, infine sei costretto ad usare un filtro nel vano motore che non è una bella cosa, a maggior ragione perché il filtro viene a stare ancora più basso del solito, invece di stare nella parte alta del vano motore (come sui normali aspirati al carter) punta dietro verso il basso, più vicino alla strada e alla polvere alzata dalla ruota. Insomma è un gran bel kit ma anche lui ha pro e contro. Come ho detto, comunque mi ha sempre fatto gola e magari un giorno mi tolgo lo sfizio.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

In ogni caso hai parecchie cose da vedere...

Anticipo di accenione, casomai ripristinare il rapporto di compressione (ma forse no, piuttosto fai i conti)

Ricalcolare le fasi che possono venie sballate se tieni conto del bordo del cilindro e non di dove si trova il PMS rispetto al bordo del cilindro ed ovviamente questo cambia al cambiare della corsa...

 

Poi delle prove appunto le puoi fare ed all'ultimo provare a creare una mamitta come quella proposta se la fase finale è quella giusta.. e trarre poi le considerazioni

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, McKenzie ha scritto:

Anticipo di accenione, casomai ripristinare il rapporto di compressione (ma forse no, piuttosto fai i conti)

Ricalcolare le fasi che possono venie sballate se tieni conto del bordo del cilindro e non di dove si trova il PMS rispetto al bordo del cilindro ed ovviamente questo cambia al cambiare della corsa

 

L'anticipo è a 18° fisso, potrei provare a posticiparlo un po'

La compressione proverò a ridurla portando lo squish da 1.0 a 1.2 tramite guarnizione in testa (lo so che non è il metodo più indicato, sarebbe da scavare la cupola, ma voglio fare solo modifiche reversibili)

Le fasi le ho prese col disco graduato, con lama spessimetro da 0.2 e impostando lo 0 del disco quando il pistone chiude la luce. Non le ho prese partendo dal PSM, proprio perché in passato ho visto che poteva portare ad alcuni errori (se ti riferivi a questo nel tuo messaggio, non ho ben inteso la parte del bordo cilindro ecc), confermo che sono 127-190°.

 

Come detto per ora ho l'amaro in bocca ma me la godo per un po' così, è comunque un aereo, e davvero è molto più divertente sulla strada che sul grafico 😄 con calma farò ste piccole prove reversibili e da lì valuterò che fare!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

 Mi ha sempre fatto gola l'm1xl e forse in futuro lo proverò,  vedremo. Anche quel kit ha i suoi difetti, il collettore solo a guardarlo fa paura, serve lavorarlo parecchio per fargli digerire un 30 e peggio ancora per usare un 34 ecc, poi il carburatore tocca a telaio o sulla chiocciola del volano, bisogna modificare qui e li per farcelo stare, infine sei costretto ad usare un filtro nel vano motore che non è una bella cosa, a maggior ragione perché il filtro viene a stare ancora più basso del solito, invece di stare nella parte alta del vano motore (come sui normali aspirati al carter) punta dietro verso il basso, più vicino alla strada e alla polvere alzata dalla ruota. Insomma è un gran bel kit ma anche lui ha pro e contro. Come ho detto, comunque mi ha sempre fatto gola e magari un giorno mi tolgo lo sfizio.

ciao, ma hai sentito come canta?

 

Secondo me il Malossi va ma per fargli dare quello che uno si aspetta,o sei Muttley o sei sempre li che ti manca qualche cosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
45 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ma hai sentito come canta

 

Pure la mia canta eh, non è che su strada pare un Dr col si24 e padella originale 9_9

Poi non è che l'M1XL sia semplicemente superiore a qualsiasi lamellare al carter, almeno da quanto ho capito io. Ci sono pro e contro in entrambe le strade, altrimenti non ci sarebbe motivo di comprare M1X, MHR, Stelvio ecc per farne dei lamellari al carter, compreremmo tutti M1XL e bonanotte.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
49 minuti fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

Pure la mia canta eh, non è che su strada pare un Dr col si24 e padella originale 9_9

Poi non è che l'M1XL sia semplicemente superiore a qualsiasi lamellare al carter, almeno da quanto ho capito io. Ci sono pro e contro in entrambe le strade, altrimenti non ci sarebbe motivo di comprare M1X, MHR, Stelvio ecc per farne dei lamellari al carter, compreremmo tutti M1XL e bonanotte.

ciao Giulio,sia chiaro che non voglio romperti le palle per il tuo lavoro, anzi,tu hai fatto degli ottimi lavori,ci stai mettendo un sacco di impegno,soldi e tempo.Dai tuoi video, confrontadoli con quelli di Graziano,si sente che c'è una differenza abissale tra i due motori.

 

Ti auguro di arrivare ad un dunque,ma temo che passerai tutta l'estate a trovare la quadra,ma non è detto che ci riuscirai.

 

Allegato ci sono le foto del m1xl dopo 5500 km e il tuo cilindro.

 

Personalmente,non ho MAI VISTO un cilindro con 5500 km in quello stato,lo stato è intonso.Per dire che la qualità sembra di un altro livello

m1xla.jpg

Edited by P.Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, P.Paolo ha scritto:

Allegato ci sono le foto del m1xl dopo 5500 km e il tuo cilindro.

 

Personalmente,non ho MAI VISTO un cilindro con 5500 km in quello stato,lo stato è intonso.Per dire che la qualità sembra di un altro livello

 

Il mio cilindro ha preso una scaldata importante, come ti dicevo è andato in autoaccensione ed è rimasto fisso a 9mila e rotti giri per tipo 20-30 secondi. Credo che se questo episodio non fosse mai successo, sarebbe anche il mio in perfetto stato senza righe o altro. La qualità della cromatura Malossi o Quattrini "dovrebbe" essere buona per entrambi, ma non ho mai avuto in mano un Quattrini e anche avendolo in mano non avrei la capacità di distinguere qualità differenti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

ciao Giulio, scusa, ma hai ancora il volano da 1,6?

 

Se si, secondo me mettendo un volano da 2,0 kg e sostituire il pacco lamellare avresti un allungo pieno e maggiore di adesso

Edited by P.Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

Dai tuoi video, confrontadoli con quelli di Graziano,si sente che c'è una differenza abissale tra i due motori

 

E grazie al cavolo, i miei video risalgono allo step 1, dello step 2 non ho ancora alcun video. E se guardi al grosso guadagno che ho avuto con lo step 2... 

 

 

4 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

Se si, secondo me mettendo un volano da 2,0 kg e sostituire il pacco lamellare avresti un allungo pieno e maggiore di adesso

 

Probabilmente hai ragione, sarà da provare anche questo. Ho un volano Elestart da 2.1kg pronto.

Per il pacco invece, potrei provare il solito rd350 magari modificandolo in seguito. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prova ad alzare lo squish e mettere l’anticipo a 20/21/22 gradi. 
Ovviamente non fare tutto insieme sennò non capisci le variazioni da cosa provengano.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Turbo99/01 ha scritto:

Prova ad alzare lo squish e mettere l’anticipo a 20/21/22 gradi. 
Ovviamente non fare tutto insieme sennò non capisci le variazioni da cosa provengano.

ciao Turbo,22 non è troppo? Poi a lui non mancano i bassi e i medi,a lui manca la ciliegina sulla torta la in alto,con l'anticipo così alto è peggio che andar di notte.

Share this post


Link to post
Share on other sites
43 minuti fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

E grazie al cavolo, i miei video risalgono allo step 1, dello step 2 non ho ancora alcun video. E se guardi al grosso guadagno che ho avuto con lo step 2... 

 

 

 

Probabilmente hai ragione, sarà da provare anche questo. Ho un volano Elestart da 2.1kg pronto.

Per il pacco invece, potrei provare il solito rd350 magari modificandolo in seguito. 

ciao Giulio, ma tutti queste modifiche le fai a bocca asciutta,oppure da Giuliano Veneto (abitante della Venezia Giulia ndr).

E ho capito adesso perché ti chiami Giulio:Smoking::Smiling.gif:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao Turbo,22 non è troppo? Poi a lui non mancano i bassi e i medi,a lui manca la ciliegina sulla torta la in alto,con l'anticipo così alto è peggio che andar di notte.


Già spiegato in passato, il tanto anticipo è relativo.....ovvero per un motore può essere tanto, per uno giusto.

Altra cosa: aumentare l’anticipo non significa perdere in alto, anzi diverse volte io ho guadagnato in alto proprio anticipando.

Quindi ci sono da fare diverse prove per capire il migliore anticipo per il proprio motore. 

Esempio sul 220 polini ho circa 20/21 gradi e in alto gira meglio di quando avevo 18 gradi.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Turbo99/01 ha scritto:


Già spiegato in passato, il tanto anticipo è relativo.....ovvero per un motore può essere tanto, per uno giusto.

Altra cosa: aumentare l’anticipo non significa perdere in alto, anzi diverse volte io ho guadagnato in alto proprio anticipando.

Quindi ci sono da fare diverse prove per capire il migliore anticipo per il proprio motore. 

Esempio sul 220 polini ho circa 20/21 gradi e in alto gira meglio di quando avevo 18 gradi.

urca credevo fosse il contrario!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ripeto ogni motore vuole il suo anticipo e la sua curva.....esistono motori che vanno bene con 18 gradi fissi, altri con 20 gradi, altri con 22.

Puo anche succedere che anticipando si perda allungo come può essere che si guadagna.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, GiulioEX125 ha scritto:

 

Forse ti riferisci all'm1xl di @Graziano da 12k giri 😂 Graziano quella c8 ce l'hai ancora? 

Ciao Giulio,la marmitta è tutt'ora montata sulla vespa,si alterna per alcuni mesi alla padella F.M. 

Il motore di cui ho parlato qui nel forum è pressoché identico a quello che avevo usato nello strip,unica differenza era un carburatore più generoso e il vespatronic.Regime di potenza max a 10350rpm per un fuorigiri di oltre 12000rpm,stesso pacco lamellare ma un rdc leggermente più alto per poter sfruttare una benzina con più ottani.In questo caso i cv erano circa 32 anziché 27 ed era più pieno ai regimi medi,tradotto non soffriva il salto tra 3 e 4.

Come ti hanno già consigliato se ne hai la possibilità prova altre marmitte,probabile che il tappo sia lì.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/4/2021 at 22:50, Graziano ha scritto:

Regime di potenza max a 10350rpm per un fuorigiri di oltre 12000rpm

 

Hai una bancata bella completa per vedere l'erogazione della c8? Sul tuo topic dell'M1XL 2.0 se non ricordo male, c'erano solo bancate che finivano poco dopo il regime di potenza max quindi non rendevano granché bene l'idea...

 

Inoltre, hai provato forse a confrontare delle padelle "estreme" alla c8? Tipo una Megadella L o XL, una BGM BBsport magari modificata, qualcosa del genere....?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 22/4/2021 at 13:51, GiulioEX125 ha scritto:

 

Il mio cilindro ha preso una scaldata importante, come ti dicevo è andato in autoaccensione ed è rimasto fisso a 9mila e rotti giri per tipo 20-30 secondi. Credo che se questo episodio non fosse mai successo, sarebbe anche il mio in perfetto stato senza righe o altro. La qualità della cromatura Malossi o Quattrini "dovrebbe" essere buona per entrambi, ma non ho mai avuto in mano un Quattrini e anche avendolo in mano non avrei la capacità di distinguere qualità differenti. 

Non credo che esistano tanti altri cilindri che resistano a VENTI o TRENTA secondi (spero tu stia esagerando) a 9000 giri in autoaccensione quindi anche magro e di conseguenza con le temperature di esercizio alle stelle... Per di più a quel regime per tanto tempo così si rischia anche l'albero...

Poi comparare il tuo lamellare al carter su base lml e un lamellare al cilindro ottimizzato come l'm1xl di Graziano non ha molto senso, in comune non hanno neanche la cilindrata...

Ad ogni modo usa con parsimonia quel motore perché secondo me un blocco largeframe che gira spesso over 8000 non sta insieme per tanto tempo/km...

Aggiungo infine che i 5500 km che hai percorso mi pare di capire siano stati fatti esclusivamente per prove, test di carburazione, bancate di gsf dyno ecc ecc... Quindi pressoché mai col setting corretto/definitivo...

Detto ciò, bravo che sperimenti tutte queste soluzioni, prima o poi arriverai sicuramente alla meta!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.