Sirvano Sr.

Motore da viaggio

Recommended Posts

1 ora fa, P.Paolo ha scritto:

Ciao un bel cilindro in alluminio in corsa lunga,un si 26,una padella nell mio caso ne ho una che ammazza i bassi ma non me ne accorgo, una primaria almeno da 24/63 con 4à da 36 oppure da 35 da accoppiare al cluster da 20 (nel mio caso),a 100 kmh effettivi sono a circa 5600' e va che è una bellezza.

 

Se abiti dove c'è vento,scordati il malossi mhr,punta sullo sport ma comunque anche in questo caso se devi fare un giro lungo, prima di uscire di casa un'occhiata alle previsione del vento le  devi dare,altrimenti il polini in alluminio,questo assieme all'altro che non mi ricordo più come si chiama bisco,basco, bitasco,napisco, insomma lui,le previsoni del vento non le dovrai mai guardare,pagando sopratutto con il napisco  le prestazioni agli alti.(pagando le prestazioni agli alti) in realtà non ne ho mai visti,però dicono così vuol dire che qualcosa di vero ci sarà,dove sarà chi lo sa?:Smoking:

revisione px 125 q.jpg

 

Nel 2013 giravo con p200e con sotto un pinasco 225, all'epoca sto cilindro era appena uscito e aveva una testa particolare, mi pare si chiamasse vrh o qualcosa del genere, che andava molto bene. Quel vespone faceva i 130kmh di GPS, ma il cilindro era l'unico pezzo che montavo di quella marca. Aveva su un SI24G portato a 26 in modo artigianale, cambio 200 con primaria Malossi 24/63. Il motore era molto divertente e performante, ma vibrava in modo osceno (si smontava letteralmente la vespa) e aveva una compressione micidiale, il carburatore era veramente al limite e sporcava tantissimo. Io sono normopeso, né basso né alto, ma riuscivo a stare in piedi sulla pedalina senza che questa si muovesse.

 

Quel risultato non era però quello che cercavo, è stato il mio ultimo px... Troppo nervoso, troppo compresso, troppe vibrazioni. Giravo con la sensazione che potesse esplodere tutto da un momento all'altro, quindi prima che ciò succedesse ho venduto la bestia... Eccola qua...

 

1207044024_fatman.thumb.JPG.588cfe2cabd0e84d8c3206a57e852516.JPG

 

Un risultato come quello di cui parli o quello di cui ho appena parlato è però fuori tema: a me interesserebbe capire quale potrebbe essere la migliore configurazione possibile (e per un bel po' di tempo puramente utopica, devo ancora fare molti lavori in casa) per girare con massima affidabilità... quindi il motore dovrebbe regalare una sensazione sobria e rassicurante, insomma dovrebbe essere ancora una vespa, non una moto... roba con cui sia possibile anche andare piano o pianissimo senza imbrodarsi. Per la cronaca, col ricavato della vendita del p200e era arrivata una moto vera, poi anch'essa sbolognata per una serie di ragioni tra cui la quasi totale mancanza di curve nella zona dove successivamente mi sono trasferito ad abitare e dove abito tuttora. Dove in pratica a girare in moto diventa noia e non più divertimento.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Il_Barone ha scritto:

@Ti sbagli due faco su due ti si sono rotte? Dai belin allora sei sfigato. 😂

Non ho fatto video ai tempi ma la differenza di rumore tra faco e polini era evidente (la polini faceva più baccano) 

Ho comprato una Polini original nel 2019, il motivo non lo ricordo. È ancora nella sua scatola. Bei tempi, a quei tempi non avrei avuto problemi a farmi un motore come quello di cui ora posso solo farmi seghe mentali 🤣

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Sirvano Sr. ha scritto:

Ho comprato una Polini original nel 2019, il motivo non lo ricordo. È ancora nella sua scatola. Bei tempi, a quei tempi non avrei avuto problemi a farmi un motore come quello di cui ora posso solo farmi seghe mentali 🤣


Non è l’attesa della grippata essa stessa la grippata?

  • Grazie 2
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, Il_Barone ha scritto:


Non è l’attesa della grippata essa stessa la grippata?

 

Quella credo si chiami semplicemente ansia...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Il_Barone ha scritto:

@Ti sbagli due faco su due ti si sono rotte? Dai belin allora sei sfigato. 😂

Non ho fatto video ai tempi ma la differenza di rumore tra faco e polini era evidente (la polini faceva più baccano) 

Ehhh beeelin ma tu abiti nella repubblica marinara da te tutto è possibile...

Qui nella bassa padana arriva solo la seconda scelta nonostante le palaaanche siano le stesse...

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Sirvano Sr. ha scritto:

 

Nel 2013 giravo con p200e con sotto un pinasco 225, all'epoca sto cilindro era appena uscito e aveva una testa particolare, mi pare si chiamasse vrh o qualcosa del genere, che andava molto bene. Quel vespone faceva i 130kmh di GPS, ma il cilindro era l'unico pezzo che montavo di quella marca. Aveva su un SI24G portato a 26 in modo artigianale, cambio 200 con primaria Malossi 24/63. Il motore era molto divertente e performante, ma vibrava in modo osceno (si smontava letteralmente la vespa) e aveva una compressione micidiale, il carburatore era veramente al limite e sporcava tantissimo. Io sono normopeso, né basso né alto, ma riuscivo a stare in piedi sulla pedalina senza che questa si muovesse.

 

Quel risultato non era però quello che cercavo, è stato il mio ultimo px... Troppo nervoso, troppo compresso, troppe vibrazioni. Giravo con la sensazione che potesse esplodere tutto da un momento all'altro, quindi prima che ciò succedesse ho venduto la bestia... Eccola qua...

 

1207044024_fatman.thumb.JPG.588cfe2cabd0e84d8c3206a57e852516.JPG

 

Un risultato come quello di cui parli o quello di cui ho appena parlato è però fuori tema: a me interesserebbe capire quale potrebbe essere la migliore configurazione possibile (e per un bel po' di tempo puramente utopica, devo ancora fare molti lavori in casa) per girare con massima affidabilità... quindi il motore dovrebbe regalare una sensazione sobria e rassicurante, insomma dovrebbe essere ancora una vespa, non una moto... roba con cui sia possibile anche andare piano o pianissimo senza imbrodarsi. Per la cronaca, col ricavato della vendita del p200e era arrivata una moto vera, poi anch'essa sbolognata per una serie di ragioni tra cui la quasi totale mancanza di curve nella zona dove successivamente mi sono trasferito ad abitare e dove abito tuttora. Dove in pratica a girare in moto diventa noia e non più divertimento.

 

ciao, non so di cosa stai parlando,si è vero un po di compressione ce l'ha,ma dire che è nervoso siamo fuori strada.E' di una rotondità inimmaginabile,vorrei essere 70 kg per sentire cosa si prova ruotando la manopola dx

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo, se chiedi un motore da viaggio, ma nello stesso tempo da tutti i giorni dovrai avere un motore che  a 100 kmh stia sotto i 6000',(ovviamente parliamo di motori a valvola non esasperati) a questo regime un177 non è ancora entrato in coppia.  Quindi dovrai scegliere un big bore over 220

Share this post


Link to post
Share on other sites
40 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao, non so di cosa stai parlando,si è vero un po di compressione ce l'ha,ma dire che è nervoso siamo fuori strada.E' di una rotondità inimmaginabile,vorrei essere 70 kg per sentire cosa si prova ruotando la manopola dx

Ciao, come fai a dire che è di una rotondità inimmaginabile? 

Hai avuto modo di provare quella vespa lì di cui parlo? Non dico un pinasco 225 qualunque eh, dico proprio quella vespa lì con quel motore lì... Insomma, la mia vespa. Che per i miei gusti vibrava troppo e aveva un'erogazione troppo nervosa. Girando la manopola dx andava, e andava forte. Ti dico anche però che tenendo quella sx, mi veniva un fastidioso formicolio al braccio, che col passare dei km diventava progressivamente una quasi totale perdita di sensibilità. Per farci un giretto andando forte andava benissimo, per lasciarsi dietro con facilità quasi tutte le altre vespe con cui giravo anche, ma per girarci senza indossare dei guanti da moto diventava pericolosa, non mi piaceva ecco. Poca praticità d'uso e ben poca affidabilità, per lo meno percepita. Fermarsi regolarmente per verificare che viti e bulloni siano ancora al loro posto non rientrerebbe nel programma di una vespa concept. Chiusa parentesi su quella vespa lá. 

 

34 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

aggiungo, se chiedi un motore da viaggio, ma nello stesso tempo da tutti i giorni dovrai avere un motore che  a 100 kmh stia sotto i 6000',(ovviamente parliamo di motori a valvola non esasperati) a questo regime un177 non è ancora entrato in coppia.  Quindi dovrai scegliere un big bore over 220

Anche io per questo tipo di concept-vespa punterei ad un big-bore a valvola.

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
8 minuti fa, Sirvano Sr. ha scritto:

Ciao, come fai a dire che è di una rotondità inimmaginabile? 

Hai avuto modo di provare quella vespa lì di cui parlo? Non dico un pinasco 225 qualunque eh, dico proprio quella vespa lì con quel motore lì... Insomma, la mia vespa. Che per i miei gusti vibrava troppo e aveva un'erogazione troppo nervosa. Girando la manopola dx andava, e andava forte. Ti dico anche però che tenendo quella sx, mi veniva un fastidioso formicolio al braccio, che col passare dei km diventava progressivamente una quasi totale perdita di sensibilità..........................................................

ciao,appunto c'è qualche cosa che non torna. Con questo  montato di scatola è il secondo con questi carter,con la primaria lunga,una padella che penalizza i bassi, con me sopra da 120 kg,in 4à dai 40 kmh posso fare a meno del cambio,parto in seconda da fermo, l'erogazione non è nervosa ma lo era sul 221 mhr,le vibrazioni le aveva il 228 mhr.infine rifiuta mooolto meno del 221 e 228 mhr.Il tuo napisco probabilmte aveva qualche cosa di diverso dei miei due

 

Quindi il tuo 

Edited by P.Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate, big bore over 200 che consuma poco? A velocità che si aggirano sui 100kmh? Mmmmmmm non credo possano andare d'accordo le 2 cose specialmente con un SI.

Poi magari mi sbaglio ma il pimasco old style del mio babbo tenendolo ai 100 di benzina ne consuma.

Ha solo corsa lunga, pinasco (gilardoni) e 23/64. Per il resto tutto di serie.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il motore di cui ho descritto i componenti all’inizio faceva tra i 20 e i 25 km/ l senza crucciarsi di quanto girare la manopola dell’acceleratire per consumare meno. Per il filtro T5 ho usato un rialzo che ho tutt’ora . Per la corsa 60 a quei regimi non mi preoccuperei minimamente , ormai sono alberi supercollaudati. 20.000 km e zero problemi 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, GreenHornet ha scritto:

Scusate, big bore over 200 che consuma poco? A velocità che si aggirano sui 100kmh? Mmmmmmm non credo possano andare d'accordo le 2 cose specialmente con un SI.

Poi magari mi sbaglio ma il pimasco old style del mio babbo tenendolo ai 100 di benzina ne consuma.

Ha solo corsa lunga, pinasco (gilardoni) e 23/64. Per il resto tutto di serie.

Il mio motore faceva i 25 km/l di media. Tenendo a lungo spalancato consumava ovviamente molto di più. Non ricordo che taratura avesse, ma nulla di estremo, gli elementi di taratura erano tutti commerciali... Di massimo non oltre 135.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco... Una cosa che non sono capace di fare sono i motori che vanno il giusto, ma non bevono tantissimo. Sarà anche il mio stile di guida che porta ad usare i mezzi con poche prestazioni spesso full gas, ma davvero non so come si fa a consumare poco 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, FedeBO ha scritto:

Ho avuto un motore come intendi tu se non ho capito male e ci ho fatto 20.000 km senza toccare una vite . 
polini 221 alluminio c60 

albero anticipato c.60 pinasco

pignone da 24 per z65 originale

SI 26 filtro T5

accensione originale no elestart

frizione 4 dischi con molle DR

BGM big box touring 

I 100 li tieni quanto vuoi e non si stanca mai, neanche in due.

anche Malossi sport lo vedo bene, era il mio step successivo ma poi ho cambiato programmi 


Sul rally 200 ho un motore simile, con cilindro e albero rivisti (fasi etc), vhsh 30, 23/64 e z35. Consumi 20/22kml, fa 130kmh sia da solo che in 2 e ha veramente tanta coppia.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, McKenzie ha scritto:

Ecco... Una cosa che non sono capace di fare sono i motori

 

Finalmente un'ammissione seria. Beh dai, siamo in due! Sicuramente ne saltano fuori altri, di onesti

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'unico motore elaborato che ho avuto che consumava niente e stato il quattrini m1x. 

Comunque mi aggiungo alla lista, i motori che pensavo di fare andare di più sono quelli di cui sono tasto più deluso e i motori che mi fregava meno sono sempre quelli che mi hanno dato più soddisfazioni. Quindi non sono capace come voi ahahahaha

 

 

 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, GreenHornet ha scritto:

Io l'unico motore elaborato che ho avuto che consumava niente e stato il quattrini m1x. 

Comunque mi aggiungo alla lista, i motori che pensavo di fare andare di più sono quelli di cui sono tasto più deluso e i motori che mi fregava meno sono sempre quelli che mi hanno dato più soddisfazioni. Quindi non sono capace come voi ahahahaha

 

A quanto pare è una cosa che succede anche con i cilindri small... quelli quattrini non sono da grandi prestazioni assolute se non ci metti le mani, ma tutto sommato han bisogno di meno benzina...

 

Poi In questo caso si tratta di pensare a come fare un motore per bene e mandare a fanculo il tedesco che non capisce un cazz e va in giro senza freni :Ridingahorse:

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Questo post è pensato per pensare, tutto chiacchiere e distintivo. Al momento il massimo che mi posso permettere è di fare benzina alla sv, sperando che funzioni ancora a lungo, e che tra l'altro consuma poco o niente. Considerando la lista dei lavori che ho ancora da fare in casa, se va bene se ne riparla nel 2023 come regalo per i primi 50 anni della relli.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
15 ore fa, GreenHornet ha scritto:

Scusate, big bore over 200 che consuma poco? A velocità che si aggirano sui 100kmh? Mmmmmmm non credo possano andare d'accordo le 2 cose specialmente con un SI.

Poi magari mi sbaglio ma il pimasco old style del mio babbo tenendolo ai 100 di benzina ne consuma.

Ha solo corsa lunga, pinasco (gilardoni) e 23/64. Per il resto tutto di serie.

ciao,non so se riesci ad aprire i due file allegati. Quotidianamente ogni Vespa che uso, segno i km percorsi in quel giorno, i km percorsi in totale  e i litri di benzina messa nel serbatoio,infine il cambio gomme,,olio e via dicendo.

 

Con l'ultimo, tenendo conto che sono tutti spostamenti urbani, accendi e spegni  entro 5 km o al max di 20-30 km, tranne qualche volta che ho fatto quasi 100 km,il consumo medio è sotto i 17 km/lt. Ma non sono mai sotto i 90 kmh effettivi, sempre dai 90 ai 110.Forse è perché non uso mai le marce basse, a 40-50 kmh ho già la 4à e forse aprendo anche in progressione,con la marcia lunga beve di più

px bianco marzo 2021.odt px bianco Aprile 2021.odt

Edited by P.Paolo

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, P.Paolo ha scritto:

ciao,non so se riesci ad aprire i due file allegati. Quotidianamente ogni Vespa che uso, segno i km percorsi in quel giorno, i km percorsi in totale  e i litri di benzina messa nel serbatoio,infine il cambio gomme,,olio e via dicendo.

 

Con l'ultimo, tenendo conto che sono tutti spostamenti urbani, accendi e spegni  entro 5 km o al max di 20-30 km, tranne qualche volta che ho fatto quasi 100 km,il consumo medio è sotto i 17 km/lt. Ma non sono mai sotto i 90 kmh effettivi, sempre dai 90 ai 110.Forse è perché non uso mai le marce basse, a 40-50 kmh ho già la 4à e forse aprendo anche in progressione,con la marcia lunga beve di più

px bianco marzo 2021.odt 3 kB · 1 download px bianco Aprile 2021.odt 2 kB · 1 download

Non ho mai tenuto conto come te. Ma può meno nell'utilizzo a corto raggio penso che anche quella di mio papà si aggiri sui 18-20 km-lt. Premetto che altri 200 elaborati soft per del turismo non ho mai provato altro. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, GreenHornet ha scritto:

Non ho mai tenuto conto come te. Ma può meno nell'utilizzo a corto raggio penso che anche quella di mio papà si aggiri sui 18-20 km-lt. Premetto che altri 200 elaborati soft per del turismo non ho mai provato altro. 

ciao, un viaggio non l'ho ancora fatto con questo, ovviamente in quel caso  potrei arrivare intorno ai 20 km/lt,

 

Fare un uso quotidiano, accendi fai 5-6 km poi spegni,poi ne fai 15 e spegni un'altra volta,poi ancora 5 km e spesso sei intorno ai 100 kmh,questo è l'uso quotidiano.

 

 In merito ho l'esperienza di due pinasco 225 classici a valvola con moderato rifiuto,il consumo si aggira intorno ai 17 km lt

 

il 228 mhr a valvola son abbondante rifiuto  intorno ai 14,5 km lt

il 221 mhr a valvola con abbondante rifiuto intorno ai 15 km lt

il 221 mhr lamellare intorno ai 13-13,5 km lt

il 215 pinasco lamellare al cilindro intorno ai 14,5 km lt

il 125 stock del 1982,motore mai aperto usato sempre a manetta intorno ai 20 km lt.

Tuttavia confrontandomi con utenti del forum e non  di tutto rispetto,pare che le mie Vespa consumano uno sproposito,perché un over 220 in media deve fare 25 km/lt

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, P.Paolo ha scritto:

 

il 125 stock del 1982,motore mai aperto usato sempre a manetta intorno ai 20 km lt.

 

I consumi che riporti mi sembrano decisamente anomali, questo qui in particolar modo. La mia sprint veloce monta un semplicissimo Polini 177 montato con criterio ma senza nemmeno raccordare. Il resto è tutto originale. Usandola sul misto mi fa senza problemi i 30 km/l, con anche dei bei tratti a full gas. Come cavolo riesci a fare i 20 km/l con un 125 originale lo sai solo te...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Sirvano Sr. ha scritto:

I consumi che riporti mi sembrano decisamente anomali, questo qui in particolar modo. La mia sprint veloce monta un semplicissimo Polini 177 montato con criterio ma senza nemmeno raccordare. Il resto è tutto originale. Usandola sul misto mi fa senza problemi i 30 km/l, con anche dei bei tratti a full gas. Come cavolo riesci a fare i 20 km/l con un 125 originale lo sai solo te...

Io più di 25 km/l non ho mai fatto... Con nessuna Vespa, menchemeno coi motori stock...

Onestamente ho guardato ai consumi con le ultime 2 vespe px ma non credo che prima cambiasse molto... Usavo un p200e originale che era un'idrovora e il 150 euro1 che ero sempre a manetta come con gli altri 125 o 150 Piaggio...

Io sono 85 kg col casco e la giacca, sono alto 185 e anche se ho il parabrezzino basso comunque ho un po' di impatto con l'aria... Faccio quasi sempre extraurbano ma sempre con velocità di crociera tra i 90 e i 95 di gps (quindi col 150 stock ero sempre a manetta) e comunque attraverso paesi senza circonvallazione quindi con diversi stop, semafori e rotatorie quindi con molte ripartenze...

Non credo farò più di 20 col 208 penultimo mentre invece credo di riuscire a passare seppur di poco i 25 con il 177 ultimo...

30 al litro però penso che non riuscirei mai e poi mai a farli... Sicuramente con nessuno dei motori Vespa chiusi da me.

Aloha.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, Sirvano Sr. ha scritto:

I consumi che riporti mi sembrano decisamente anomali, questo qui in particolar modo. La mia sprint veloce monta un semplicissimo Polini 177 montato con criterio ma senza nemmeno raccordare. Il resto è tutto originale. Usandola sul misto mi fa senza problemi i 30 km/l, con anche dei bei tratti a full gas. Come cavolo riesci a fare i 20 km/l con un 125 originale lo sai solo te...

sai perché io faccio i 20 km/lt con un 125 originale bolso del 1982,1 km/lt con un  221 mhr lamellare,16/17 con il pinascone a Valvola e i 14,4-15 km/lt con mhr 221 a valvola?

 

Perché prima di tutto i motori sono fatti con il culo,infine la manopola del gas la ruoto sempre a manetta.

 

I consumi che menzioni per di più con un 177 polini ecc ecc, li fa uno come Sheldon di Big Bang Theory

Sheldon Big Bang theory.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cioè... Mumble mumble... Basta essere dei fermoni come me con vespe che non vanno un casso, e si produce benzina nel serbatoio!

La SV in effetti è stata una bella sorpresa: durante i primi giri mi fermavo puntuale dopo aver percorso 100-120 km, essendo abituato alle percorrenze della Dori (che fa 20-25 al litro) ero pronto per fare 5 litri di benzina... E scoprivo che invece avevo posto per circa 3. Ora faccio senza paturnie broda ogni 150-160 km. Però non vado sempre a stecca io, non mi piace! Scommetto che se mi faceste provare i vostri catorci, scopriremmo consumi diversi... E viceversa. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.