P.Paolo

pompa benzina con il SI 26

Recommended Posts

Non mi sono rivolto a nessuno io, se il diretto interessato leggerà il mio commento  capirà subito a cosa mi riferisco. 

Beh, non mi sembra fuori luogo l esempio della pompa, è per far capire che anche se la installi ma non sei a posto con passaggi e livelli sei sempre punto e a capo. Novellino è forse fin troppo 😂 

Se fossi in lui prenderi il monopattino elettrico... ce la mette tutta por nan!!!! 

  • Haha 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Davides ha scritto:

Prima di consigliare mille cose partirei sempre dalle basi.gli ho fatto cambiare ammortizzatore perche era assettata, rubinetto è ok? Tubo benza è ok di lunghezza? La torretta monta spillo da 5.2 con tutti i passaggi giusti? La vite che tiene il beccuccio del carburatore è forata per favorire il passaggio si benza? Il galleggiante è ok? 

Se è un problema di benza di certo non vado a guardare la paratia sotto serbatoio o mettere nastro in giro per la vespa. Se no ti potrei anche consigliare di guardare la lampadina di posizione anteriore, magari fa troppo assorbimento! 

Motore nuovo e si riparte sempre con la stessa storia, inutile fare e disfare e chiedere se non si sa da che parte partire. 

Riporto sempre l esempio della mia vespa, con collettore malossi e POMPA non andava ho dovuto mettere colllettore mrp per far star dritto il carburo. 

Passo a chiudo... Adios

Ciao, sto chiedendo opinioni da cui MAGARI ci fanno trovare uno spunto.

 

Il rubinetto in 10" scarica oltre 100 cc di benzina,il tubo non so di preciso quanto è lungo, ma ho fatto in modo di fargli fare un giro più lineare e corto possibile,il diametro del tubo è giusto,il beccuccio è allargato al limite del possibile,la torretta è una 7 che modificò Francesco (Tondo68 ndr)e mi fu spedita poco dopo aver montato il  228 mhr,come ho già detto in precedenza alimentava il 228 mhr ,con il quale facevo regolarmente lunghissimi tratti da decine di km in autostrada ( dai 120 ai 135 kmh effettivi 6500-7500' ndr),e ogni tanto sparavo a manetta stando tra gli 8000-8500' senza accusare alcun svuotamento.

 

L'unica differenza che c'era è che ieri c'era una temperatura di -3°,con il 228 35°

 

Per questo motivo,pur avendo tutto il possibile per fare in modo di non avere smagrimenti purtroppo dai 6000' in 4à li ho

Share this post


Link to post
Share on other sites

aggiungo,

 

dal 8 gennaio ho messo in moto questo motore,dopo 500 km ho schiavettato,cambiato la chiavetta fa un rumore di ferraglia,scopriamo che il cuscinetto del volano è difettoso l'albero ha gioco radiale e assiale,per cui il motore è stato riaperto e rifatto da zero,con il passare dei km finisco il rodaggio tenendo velocità di punta superiori,le quali causano uno smagrimento oltre un determinato regime.

 

Come già ripetuto alla nausea,il flusso della benzina dal serbatoio al carburatore è copioso,la conformazione del carburatore,e la sua la taratura  sono  incompatibili con un eventuale smagrimento,la paratia è a posto.

 

MI pare plausibile,ma credo che chiunque lo vorrebbe,andare in giro in Vespa spensierato, piuttosto che trovarsi con una Vespa con la quale è pericoloso superare i 100 kmh senza venirne a capo.

Poi uno perde ore a scrivere in un forum nel quale ha la presunzione di trovare un appoggio,ma poi si ritrova ad essere mandato affanculo.

 

Che mondo del cazzo........................

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

aggiungo,

 

dal 8 gennaio ho messo in moto questo motore,dopo 500 km ho schiavettato,cambiato la chiavetta fa un rumore di ferraglia,scopriamo che il cuscinetto del volano è difettoso l'albero ha gioco radiale e assiale,per cui il motore è stato riaperto e rifatto da zero,con il passare dei km finisco il rodaggio tenendo velocità di punta superiori,le quali causano uno smagrimento oltre un determinato regime.

 

Come già ripetuto alla nausea,il flusso della benzina dal serbatoio al carburatore è copioso,la conformazione del carburatore,e la sua la taratura  sono  incompatibili con un eventuale smagrimento,la paratia è a posto.

 

MI pare plausibile,ma credo che chiunque lo vorrebbe,andare in giro in Vespa spensierato, piuttosto che trovarsi con una Vespa con la quale è pericoloso superare i 100 kmh senza venirne a capo.

Poi uno perde ore a scrivere in un forum nel quale ha la presunzione di trovare un appoggio,ma poi si ritrova ad essere mandato affanculo.

 

Che mondo del cazzo........................

Se ti può consolare a me sono capitati 2 paraoli lato volano corteco nuovi che dopo 10km si sono sfavati...purtroppo non si può dare nulla per scontato e quindi ti tocca eliminare tutto quello di cui hai dubbi...io partirei dal carburo, per poi capire cosa altro può essere

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, P.Paolo ha scritto:

Poi uno perde ore a scrivere in un forum nel quale ha la presunzione di trovare un appoggio,ma poi si ritrova ad essere mandato affanculo.

 

Che mondo del cazzo........................

Calma calma ... Poniamo l'esempio di questo post ... Nella fattispecie io ti ho risposto diverse volte perdendo tempo che avrei potuto impiegare guardando le donne nude sui siti xxx e cercando di essere più serio e propositivo possibile... Poi mi vedo rispondere da una persona esterna alla discussione dicendo che ho consigliato mille cazzate... Io sono all'oscuro dei vostri retroscena... Come dovrei reagire secondo te?

 

Detto questo Paolo se non ti fidi a priori di quello che ti viene consigliato di persona, al telefono o sui forum, non ha senso scrivere o sentire mille campane e poi lamentarsi col mondo intero ma piuttosto, ti chiudi in garage come si faceva 30 anni fa (io per fare prima lo faccio ancora adesso) e a forza di prove scopri qual'è il colpevole del malfunzionamento... Anche perché Internet per quanto possa essere utile ha i suoi tempi e non tutti hanno tempo per scrivere o leggere regolarmente.

Detto questo, buon lavoro e in bocca al lupo!

Senza rancore.

Un saluto.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
53 minuti fa, Ti sbagli ha scritto:

Calma calma ... Poniamo l'esempio di questo post ... Nella fattispecie io ti ho risposto diverse volte perdendo tempo che avrei potuto impiegare guardando le donne nude sui siti xxx e cercando di essere più serio e propositivo possibile... Poi mi vedo rispondere da una persona esterna alla discussione dicendo che ho consigliato mille cazzate... Io sono all'oscuro dei vostri retroscena... Come dovrei reagire secondo te?

 

Detto questo Paolo se non ti fidi a priori di quello che ti viene consigliato di persona, al telefono o sui forum, non ha senso scrivere o sentire mille campane e poi lamentarsi col mondo intero ma piuttosto, ti chiudi in garage come si faceva 30 anni fa (io per fare prima lo faccio ancora adesso) e a forza di prove scopri qual'è il colpevole del malfunzionamento... Anche perché Internet per quanto possa essere utile ha i suoi tempi e non tutti hanno tempo per scrivere o leggere regolarmente.

Detto questo, buon lavoro e in bocca al lupo!

Senza rancore.

Un saluto.

ciao Paolo,che siti guardi solitamente???

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io la pompa benzina sul SI la ho avuta

 

SI 24 tutto originale per essere preciso con pinasco 225. Funzionava senza rogne però la tenuta della vaschetta e del coperchietto sono messi a dura prova dalla pressione esercitata dalla pompa. Si riesce a risolvere ma bisogna rognare un po' e una volta fatto non toccare più.

 

Se fosse stato un 177 si sarebbe fatto il foro senza aprire il motore, solo via gt e scatola carburatore. Sul 200 è dura perché hai il terzo travaso dalla parte della scocca e trapanare e filettare è una rogna.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, P.Paolo ha scritto:

Daniele scusa se non mi sono espresso in modo brusco e ti riformulo

 

La base di partenza è un SI spaco pinasco serie R con i passaggi della vaschetta maggiorati,la torretta monto una 7 con il foro dello spillo a 2,5+ 1 foro centrale dove c'è lo spillo e due laterali nella colonnetta che tiene il galleggiante.Ha la pipetta allargata al massimo,dove c'è il filtrino in prossimità del foro che cade nello spillo ho smussato la punta in modo tale montando il coperchietto resta più volume,i getti hanno la misura  calibrata e non solo nominale 152 BE3 freno 150,venturi mrp e coperchio maggiorato made 10 pollici,vite posteriore da tutta avvitata svito 3 giri

Paolo per curiosità hai provato a vedere come si comporta con un freno aria ancor più piccolo? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Paolo, sicuro sia proprio mancanza di benza? Te lo chiedo perché coi Pinasco c'è sempre l'incognita che possano battere in testa,rimediato alcune volte montando la testa USA meno compressa.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, 500turbo ha scritto:

Paolo per curiosità hai provato a vedere come si comporta con un freno aria ancor più piccolo? 

ciao, sabato ero già passato dal 160  al 150,questa sera  con 5° in più ho fatto un giretto e quando supero i 110 effettivi, se lascio 1/4 il gas e immediuatamente lo apro tutto fa un buco.

Andare oltre il 152 calibrato di max ha poco senso, proverò un freno aria 120 tenendo il 152 di max

Share this post


Link to post
Share on other sites
58 minuti fa, Graziano ha scritto:

Ciao Paolo, sicuro sia proprio mancanza di benza? Te lo chiedo perché coi Pinasco c'è sempre l'incognita che possano battere in testa,rimediato alcune volte montando la testa USA meno compressa.

ciao, questo motore ho voluto farlo identico al primo 225 che ho avuto, l'unica differenza che c'è e che sul motore precedente avevo l'albero pinasco racing C 60 mentre ora ho un bgm C 60.

 

Questo motore ha la testa del motore precedente, con il quale ho percorso 23000 km con prestazioni (poco credibili dalla maggior parte degli addetti ai lavori ndr), fortunatamente erano reali.

 

 

tornando al problema, ieri ho sostituito l'ammortizzatore originale di 40 anni  con un carbone a tre regolazioni, più rigido in compressione in modo di tenere più alto il serbatoio,ma assieme a tutti gli accorgimenti atti a scongiurare eventuali smagrimenti, il problema non si è risolto, oggi per scrupolo ho montato un ammortizzatore pinasco che avevo montato sul 200 incidentato, questo è leggermente più lungo del carbone ,ma soprattutto è ancora più tosto in compressione, tanto che  accoppiato con l'ammortizzatore stock il culo della Vespa rimane leggermente  rialzato rispetto all'avantreno ,ma niente il problema persiste. Domani provo montare un freno aria con 30 punti in meno (da 150 a 120).Sei il vuoto lo fa ancora non so cosa fare.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolo, qualche volta dare per scontato ti porta fuori strada........il coperchio della torretta è abbastanza distante dal foro dove poi scende la benzina alla valvola a spillo ?? Ti dico questo perche ricordo quando assemblai il mio motore 200 con carburatore stock......succedeva che quando tiravo la quarta ad un certo punto mi svuotava la vaschetta, ci sono andato dietro un pò per scoprire che il coperchio della torretta era troppo vicino al foro dove poi scendeva la benza alla valvola limitandone la portata...... mi fu necessario aggiungere un'altra guarnizione al coperchio tanto da alzare il coperchio dal foro discesa benza e il problema non si è più ripetuto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, Dany59 ha scritto:

Paolo, qualche volta dare per scontato ti porta fuori strada........il coperchio della torretta è abbastanza distante dal foro dove poi scende la benzina alla valvola a spillo ?? Ti dico questo perche ricordo quando assemblai il mio motore 200 con carburatore stock......succedeva che quando tiravo la quarta ad un certo punto mi svuotava la vaschetta, ci sono andato dietro un pò per scoprire che il coperchio della torretta era troppo vicino al foro dove poi scendeva la benza alla valvola limitandone la portata...... mi fu necessario aggiungere un'altra guarnizione al coperchio tanto da alzare il coperchio dal foro discesa benza e il problema non si è più ripetuto.

ciao, il gradino a punta dove c'è il foro che comunica con lo spillo, con una punta è stato abbassato in modo tale da favorire il flusso

modifica torretta Si.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, P.Paolo ha scritto:

ciao, il gradino a punta dove c'è il foro che comunica con lo spillo, con una punta è stato abbassato in modo tale da favorire il flusso

modifica torretta Si.jpg

Il coperchio con quante guarnizioni l'hai montato?

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, Dany59 ha scritto:

Il coperchio con quante guarnizioni l'hai montato?

quale quello rotondo?

Una sola

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, P.Paolo ha scritto:

quale quello rotondo?

Una sola

Si quello rotondo......montane 2 di guarnizioni e poi prova.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Dany59 ha scritto:

Si quello rotondo......montane 2 di guarnizioni e poi prova.

ciao, ma non perde?

 

Oggi proverò

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se il problema fosse quello del coperchio, ricordo che su feisbuc qualcuno produce col tornio dei coperchi rialzati.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, Il_Barone ha scritto:

Se il problema fosse quello del coperchio, ricordo che su feisbuc qualcuno produce col tornio dei coperchi rialzati.

ciao Barone, dove su fcbk?

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, solovalvola ha scritto:

Se ti può consolare a me sono capitati 2 paraoli lato volano corteco nuovi che dopo 10km si sono sfavati...purtroppo non si può dare nulla per scontato e quindi ti tocca eliminare tutto quello di cui hai dubbi...io partirei dal carburo, per poi capire cosa altro può essere

 

[OT] Colpa dell'albero mi verrebbe da pensare. Non girava storto?

Share this post


Link to post
Share on other sites
33 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao Barone, dove su fcbk?

 

Eh ti parlo di 2/3 anni fa come minimo in uno dei ventordici gruppi dedicati alla vespa.

C'era questo utente che produceva questi coperchietti, ma che non fece una gran figura perchè in prima battuta li mise in vendita a 10€ l'uno e dopo 2/3 giorni, vista l'apparente grande richiesta, ne chiedeva 20....

 

Credo che il grei ne comprò qualcuno.

 

Ma ti ripeto vado a memoria.

 

Se sai usare un tornio comunque non è difficile da costruire.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, P.Paolo ha scritto:

ciao, ma non perde?

 

Oggi proverò

No , se il piano della torretta è a posto non perde......io li monto tutti con 2 guarnizioni

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Paolo lindorniva drt con la torretta 7 mi sembra , io ce l’ho e non l’ho mai usato 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, FedeBO ha scritto:

Paolo lindorniva drt con la torretta 7 mi sembra , io ce l’ho e non l’ho mai usato 

la 7 drt ce l'hai? Puoi farmi una foto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.