anafestico

Scelta albero per 102 pinasco alu lamellare

Recommended Posts

Ciao ragazzi,

mi sto calando nello sconosciuto mondo (per me) mondo dei corsa corta.

Il progettino è relativamente semplice e collaudato:

- PInaschino 102 di scatola;

- lamellare polini con phbl 24

- proma

- frizione da decidere

- 24/72

- accensione puntine cono 19

- volano pinasco 1.1 kg

tutto su carter special.

Questo è quello che ho trovato in garage o regalato, per cui rimarranno punti fissi.

Asporterò la valvola (ahimè rovinata) come si deve, sistemando anche un pochino il collettore polini.

Il dubbio è sull'albero da prendere:

Quale sarebbe secondo voi l'albero che mi porterebbe minori vibrazioni con prestazioni perlomeno dignitose?

Accetto consigli e/o insulti 😅

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Visto il lamellare al carter un anticipato potrebbe andare benone...

 

Poi se hai modo di adattare una testa fatta bene al posto della sua sarebbe ancora meglio... Forse sei pure corto con la 24/72 tanto da chiamare una gomma più generosa.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che bello 🤩, ora lo contatto e sento un po' il prezzo anche se ho paura che vado fuori budget..

Secondo te con un spalle piene perderei tanto passaggio?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io uso una soluzione simile su un corsa lunga con le sspalle da 86... puoi limare verso il centro abbastanza e poi fae un bel lavoro verso l'alto girando attorno al pigioniero sopra alla valvola, resta sempre che il flusso va contro la spalla dell'albero, ma un passaggio decente si crea...

Poi c'è anche chi ha stuccato per fare in modo che il tutto ia indirizzato verso l'alto e verso il centro...

 

Gran classico è montare questo (ma non credo ci fossero altre alternative):

 

https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/alberi-motore/smallframe/albero-motore-drt-match-01-anticipato-cono-20-biella-87-corsa-45-vespa-50-pk-xl.1.1.19.gp.5917.uw

Share this post


Link to post
Share on other sites

In effetti anche il drt match 01 lo avevo considerato...mi sembra un bel prodotto.

Stasera sento Vesparacing e vediamo un pò cosa mi dice.

@McKenzieHai qualche feedback di come sia messo il drt a vibrazioni?è un parametro importante per il proprietario

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente no... Alla fine sono equilibati in maniera generica credo, perchè non si può sapere tutti piùùstoni che si possono montare su una configuazione a corsa corta.

 

Puoi investire in un albero bilanciato per il pistone che usi e poi far bilanciare il volano in rettifica oltre a far i buchi sulla primaria in modo che non sia sbilanciata come di serie

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oppure resti con la corsa originale, vedi di qualcosa di onesto e provi ad ottenere un buon risultato limandolo (cosa non semplice)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quello che mi frena è che prendendo un anticipato decente in c43 e cono 19 ho paura che vibrerà abbastanza; oppure potrei provare con un c43 non anticipato ma dovrei trovare un piaggio ORIGINALE che è introvabile in buone condizioni...

Estrema ratio sarebbe quella di montare uno spalle piene c43 ma a rischio di avere poco passaggio anche con bel lavoro di asportazione valvola/rifinitura condotto/sistemazione collettore.

Sono palloso, lo so.

Ho sentito Andrea (Vesparacing) e mi ha detto che tra poco uscirà il suo c45 per lamellare al carter con spalle piene da 83; oppure ci sono i suoi c45 per valvola che mi avevo linkato qualche post in alto. Mi farebbe la bilanciatura con il pistone che andrei a montare 😍, se riesco a convincere il proprietario visto che il prezzo non è alto..

Share this post


Link to post
Share on other sites
18 minuti fa, anafestico ha scritto:

Quello che mi frena è che prendendo un anticipato decente in c43 e cono 19 ho paura che vibrerà abbastanza; oppure potrei provare con un c43 non anticipato ma dovrei trovare un piaggio ORIGINALE che è introvabile in buone condizioni...

Estrema ratio sarebbe quella di montare uno spalle piene c43 ma a rischio di avere poco passaggio anche con bel lavoro di asportazione valvola/rifinitura condotto/sistemazione collettore.

Sono palloso, lo so.

Ho sentito Andrea (Vesparacing) e mi ha detto che tra poco uscirà il suo c45 per lamellare al carter con spalle piene da 83; oppure ci sono i suoi c45 per valvola che mi avevo linkato qualche post in alto. Mi farebbe la bilanciatura con il pistone che andrei a montare 😍, se riesco a convincere il proprietario visto che il prezzo non è alto..

Allora se ti può essere di aiuto, io ho fatto un lamellare al carter in corsa 53 spalle piene con termica Procup 3 e andava bene, quindi non mi farei tanti problemi su un corsa corta a farlo con un albero a spalle piene.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 minuti fa, anafestico ha scritto:

@Dany59 Che tipo di albero hai usato?A vibrazioni come era messo il motore?

 

Vibrazioni = a zero......ma cè da aspettarselo da uno spalle piene, albero spalle piene corsa 53 DRT, cè da barenare il carter lato volano......ma è abbastanza facile io l'ho fatto col dremel. Forse in corsa 45 non dovrebbe essere necessario barenare che tanto di ciccia attorno allo spinotto di biella ce nè.

Edited by Dany59
  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Problema sulla sede cuscinetto lato frizione:

Questo è il movimento che fa il cuscinetto, tolto il Seeger lato interno non si muove più di così.

Come posso sistemare?

Trovare una rettifica che faccia una boccola non è un'opzione percorribile, non ne ho vicine di cui mi fidi e spenderei sicuramente troppo > farei prima a trovare altri carter.

Se usassi un bloccante per accoppiamenti coassiali tipo loctite 648? 

Secondo voi risolverei?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con i miei tempi procedo..

Ho dato una prima lavorata alla (ex) valvola, cosa ne pensate?

Alla fine come albero ho preso il c45 drt, quello di Siamesi sarà disponibile ad anno nuovo e non potevo aspettare.

Mentre davo uno sguardo alla 24/72 che ho in garage mi sono accorto del lasco che si vede nel video: è normale oppure eccessivo?

 

1606585771413.thumb.jpg.786fedfee984b85769398c3bce181fcf.jpg   1606585753220.thumb.jpg.a6dc340f2a6b01719b0faa85e4bd081c.jpg

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sembra abbia preso molto lasco... Con un kit parastrappi dovresti cavartela.

 

Cmq per la valvola verso il centro puoi eliminare il labbro che rimane. Poi monti il cilindro e segni dove arriva la camicia sopra al condotto e fai in modo di arrivare fin lì alzando il tutto e girando attorno al prigioniero che chiude il carter sopra.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie Mc, ragionandoci il segno della camicia mi da proprio il punto esatto dove arrivare con l'apertura della ex valvola.

 

Sto pensando di prendere un kit parastrappi rinforzato, di quelli con le viti al posto dei ribattini; spendo qualche decina di euro ma elimino il problema (non vorrei dover riaprire perché qualche ribattino si allenta fra un pò di km, considerando che questa campana ha veramente pochi km). Ho visto il kit di DXC e mi sembra valido ed economico

Share this post


Link to post
Share on other sites

Monto anche io un kit simile... Molto economico con le molle originali e piastra superiore originale.

 

Di solito vanno bene 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.