P.Paolo

affidabilità motore per un lungo viaggio non stop

Recommended Posts

23 minuti fa, McKenzie ha scritto:

I CEAB dovrebbero essere ricambi dell'originale e con marchio piaggio sulle fusioni forse...

So che BERGAMASCHI diceva di vendere roba buona (ma non ho mai capito cosa vendono e come si fa a comprare uno statore da loro)

Pascoli non so cosa vende sinceramente... spesso a prescindere dal costo basta che una cosa funzioni bene

 

Alcuni con RMS si trovano bene spendendo poco ed altri gli dura da natale a santo stefano

 

 

Il problemi di solito sono:

Bobina accensione (trovarne una decente che si adatta benissimo al pacco di lamelle dello statore e che abbia i valori giusti non è semplice)

Pickup (allo stesso modo per testarlo a fondo serve un oscilloscopio e degli strumenti, e non sono facili da eperie ricambi di qualità)

Fili (facilmente risolvibile cambiandoli)

 

chiaro, Siccome Felice oltre ad essere un Vespista,Arciere,Buona Forchetta;purtroppo mi pare di avere capito che è Juventino,di professione fa anche l'elettrauto.

 

Felice crea un piatto statore con i controcazzi,caro ma funzionante:Bye:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo voi è possibile fare un viaggio di 800km in run giorno con un ktm exc 250 2 tempi ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
36 minuti fa, Kevin ha scritto:

Secondo voi è possibile fare un viaggio di 800km in run giorno con un ktm exc 250 2 tempi ? 

 

bella domanda

 

800km in 8 ore vengono 100km/ora, tenerli di media è impossibile a meno di autostrada ma non è il caso, mi pare....la media a mio vedere sarebbe 60/70 orari dato non puoi tenere velocità elevate se non per tratti brevi, no autostrada...calcolando anche 75 orari di media facendo il conto 800 km li percorri in 10,5 ore di viaggio senzamaifernarti

 

calcolando un 250 2t consuma circa 10km/lt (ottimistico) saltan fuori 78 litri di benza a cui va aggiunto l'olio , al 3% 1 lt percorri poco più di 90km, facciam 100 km/1 lt olio, 800 : 100 = 8 litri di olio 2t

 

ricapitolando, 800km ktm 250 2t (a carburatore, se iniezione consuma di meno)

200lt di benzina

8 litri di olio

dopo 800km ricontrollare catena corona pignone

controllo gomme se tasselli si smangiano su strada e minore aderenza = maggiori rischi per teh

controllo pastiglie freni

controllo tue chiappe saranno super quadrate..no dai...

 

tutto si può fare al muendo 

Edited by Alberto.dm Tecnofalc

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, Kevin ha scritto:

Secondo voi è possibile fare un viaggio di 800km in run giorno con un ktm exc 250 2 tempi ? 

 

Io ci ho fatto 300Km con una 125 del 99...

Non credo che avrai problemi se si tratta di percorsi misti e senza tenere a manetta per tratti lunghisimi... certo se devi farti una sparata meglio dividerla in un paio di giorni con strade normali, infatti già una media di 50Km/h è molto buona in tanti casi e guidare per più di 12ore non è da tutti pecie con sella stretta, credo che già dopo 5 ore ti affatica... Ti vanno via un sacco di soldi fra olio e benzina invece e se hai le gomme tassellate facile che si spiattellano abbastanza.

In ogni caso faccio delle uscite in moto ulle dolomiti fra i 400 ed i 600Km in giornata, ma tranne piccole soste il ritmo è molto sostenuto e non ci i gode troppo il viaggio, fisicamente ho una tenuta decente, dovresti provare la tua.

 

Il mio consiglio è di dare un occhio bene alla moto, non partire con le gomme finite e poi se non baglio 10Km/litro dovresti farli... Zaino con un litro di olio oltre al pieno, piccole cose che servono sempre e prenota un B&B poco oltre la metà strada che il primo giorno si è sempre in forma

Share this post


Link to post
Share on other sites
27 minuti fa, Alberto.dm Tecnofalc ha scritto:

 

bella domanda

 

800km in 8 ore vengono 100km/ora, tenerli di media è impossibile a meno di autostrada ma non è il caso, mi pare....la media a mio vedere sarebbe 60/70 orari dato non puoi tenere velocità elevate se non per tratti brevi, no autostrada...calcolando anche 75 orari di media facendo il conto 800 km li percorri in 10,5 ore di viaggio senzamaifernarti

 

calcolando un 250 2t consuma circa 10km/lt (ottimistico) saltan fuori 78 litri di benza a cui va aggiunto l'olio , al 3% 1 lt percorri poco più di 90km, facciam 100 km/1 lt olio, 800 : 100 = 8 litri di olio 2t

 

ricapitolando, 800km ktm 250 2t (a carburatore, se iniezione consuma di meno)

200lt di benzina

8 litri di olio

dopo 800km ricontrollare catena corona pignone

controllo gomme se tasselli si smangiano su strada e minore aderenza = maggiori rischi per teh

controllo pastiglie freni

controllo tue chiappe saranno super quadrate..no dai...

 

tutto si può fare al muendo 

la gomma posteriore KO

Share this post


Link to post
Share on other sites

@Alberto.dm Tecnofalc Ciao Albe, mi sa che hai fatto confusione con i conti dei consumi...

800km di strada

10km/l consumi

3% miscela

 

Escono 80l di miscela di cui 2,4l di olio

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nemmeno la mia ex Celica faceva i 10 al litro 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Dany86 ha scritto:

@Alberto.dm Tecnofalc Ciao Albe, mi sa che hai fatto confusione con i conti dei consumi...

800km di strada

10km/l consumi

3% miscela

 

Escono 80l di miscela di cui 2,4l di olio

Esatto... 

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Il_Barone ha scritto:

Nemmeno la mia ex Celica faceva i 10 al litro 😂

 

I Ktm 2Tempi su strada fanno quella percorrenza più o meno

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao,in base alle mie esperienze dei tempi che furono, (spiegandoVi  abbastanza dettagliatamente per cosa sono state progettate quest moto),al massimo ho fatto 270 km in un giorno di gara.

 

90 km a giro, in un tempo di percorrenza di 2 ore e 30 minuti, nei quali si trovano 3 prove speciali 2 controlli orari di cui uno tirato

una prov speciale in linea (enduro test) di circa 5 minuti e 30" inizialmente su una strada bianca, poi qualche curva fatta con la fettuccia per rallentare, da li iniziava una lunga salita da circa 2  km con poca aderenza piena di ciottoli e pietre (in inverno è una pista nera), 

10 km di sterrato in montagna,5 km di asfalto e si arrivava alla 2à prova speciale ,questa volta è fettucciata (cross test) su dei pratoni dove sfruttavi anche la 4à,molto veloce con un tempo di 6 minuti.

5 km di asfalto e iniziava un controllo orario tirato (cioè si deve timbrare alla ora x in entrata, devi percorrere un tratto di percorso tutto in fuoristrada, con varie difficoltà e discriminanti in questo caso avevi 16 minuti di tempo per arrivare all'altro controllo orario.

I piloti professionisti arrivavano con 2 minuti di anticipo, io al massimo 30," appena prima del controllo ci sono tutti i riferimenti dei vari motoclub che ti fermano bevi al volo e quando è l'ora che devi  vai al controllo timbro (non devi mai andare ne prima, neppure dopo altrimenti prendi le penalità).

 

5 km di asfalto ,5 km  di sentieri guidati e arrivi alla 3à prova speciale in linea 6 minuti (enduro test),partenza in un sentiero di un sottobosco ,per poi sbucare ai piedi di un canalone (in inverno pista rossa/nera, con tante pietre ,poi iniziavano dei tornati con le curve fatte a parabolica, arrivato in cima finisce la prova cronometrata ,per finire il giro al controllo orario finale del giro  c'è una pista rossa in discesa .Arrivi con 15 minuti di anticipo, fai benzina, controlli velocemente la moto, mangi e bevi, ti riposi 5 minuti e poi riparti.

Alla fine del 2° giro, sono arrivato al controllo orario principale con la schiuma alla bocca, non mi ricordavo neanche come mi chiamavo, ma dovevo pare ancora un giro..

Allora il rsponsabile del motoclub che in quella occasione mi ero appoggiato,(il motoclub Pavia in questa gara di campionato Italiano non aveva nessuno,solo io e mio fratello abbiamo partecipato con una Wild card) mi dice"Paletti apri la bocca,io a fatica la apro e mi fa ingoiare un qualche cosa che sembrava eucalipto"

 

Mi ha fatto riprendere in 5 minuti, ho finito senza problemi la gara, ancora oggi vorrei sapere che cos'era.

 

torniamo al topic

 

Credo che 800 km in una giornata ,se il tragitto di strada è una zona non molto trafficata ,con un po di impegno  li puoi fare, il culo non ti farà male perché queste moto non sono assolutamente scomode, stai attento all'aderenza sull'asfalto , in confronto il PX è una moto GP, se la moto è in ottimo stato, freni-frizione-motore  gli fanno un baffo.

 

Monta un pignone con almeno un dente in più, infine ogni 2 pieni fermati e controlla catena-corona e pignone,lubfrificando se necessario

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.