Sangio

Sixtysix vespa aziendale

Recommended Posts

Salve ragazzi

visto il periodo di quarantena e un po’ di tempo per giocare ho deciso di fare un motore da montare sotto la vespa aziendale, ovvero una special tutta scassata che uso per andare dall’officina al bar o per provarci qualche motore sotto...voglio provare questo famigerato sixtysix Parmakit che ho in officina da un paio di anni..e che non sono riuscito a vendere perché non lo voleva nessuno 😂.....io ho una delle prime versioni ancora da cromare e che monta un pistone bifascia vertex che credo sia un modello di pistone fatto fare da Parmakit perché in commercio non c’è nulla di simile...

Come pezzi monterò tutto quello che ho in casa a parte l’albero....infatti ho preso due spalle ellezeta in corsa 53 (il gt nasce 51) e come biella ho preso una 110 forgiata da Gnani che ne ha un secchio pieno...

Anche come marmitte proverò qualcosa che ho già in casa di esperimenti precedenti ecc...

il gt al momento si presenta praticamente come un normalissimo wforce ma alesato a 66 mm, come travaseria non è assolutamente a posto e necessita di un grosso lavoro di aggiustaggio prima di essere cromato e montato...ripeto che sicuramente il mio modello è così perché è una primissima produzione pre-serie, poi gli ultimi modelli sinceramente non li ho mai presi in mano e quindi non posso esprimermi...

9BDE644D-83B2-45B1-B667-2D20ACC05BBE.jpeg

00861333-3C75-4EEC-BC91-2E61521875DD.jpeg

  • Mi Piace 3
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Interessante perchè hai quasi carta bianca e molta esperienza e possibilità di fare prove...

In effetti è un prodotto un po' strano e credo non abbia convinto molto la gente per cui non se ne è sentito parlare tranne la promozione fatta da barone inizialmente...

Forse hanno paura che non duri o che scaldi o altro, ma tu lo hai e senza dubbio qualcosa ci tiri fuori

 

In che direzione vorresti muoverti?

 

Potresti fare una cosa che punta tutto sulla grossa cilindrata e finalmente fare il primo 181cc della storia :spocht_2:

I 181 ormai sono leggenda motori mitici che solo pochi hanno potuto vedere e solo degli eletti hanno potuto provare a domare xD

 

Cmq... puoi sempre pensare a fare una cosa tranquilla tranquilla con travasi per un carburatore contenuto e fasi "basse" con erogazione subito piena e scarico che nonostante il traversino lasci piccolo apposta in modo da non svuotare troppo, ci metti una primaria lunga e vai come un treno

 

Oppure puoi provare a vedere se si riesce a bilanciare l'albero ed hai fatto una scelta interessante senza dubbio, e fare un motore che ama anche girare... spesso quelli di grossa cilindrata tirano fin circa i 10.500 giri per via del pistone e soprattutto della corsa 56... spesso andare oltre si perde affidabilità visto anche il raffreddamento.

 

Hai voglia di condividere le lavorazioni che ti piacerebbe fare?

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao mc, certo che voglio condividere altrimenti non lo mettevo 😉

Al cilindro farò una bella cura...lo sbrago come se non ci fosse un domani...se và o non và lo vedremo alla fine 🤷‍♂️

La bilanciatura dell’albero è fondamentale per il peso del pistone visto che è un macigno

i carter reciclo dei Piaggio che ho usato su un Rotax di quando correvo nel 2010, sono già barenati al limite sia in manovella che nell’imbocco, perché usavo un albero largo 38mm anziché 35mm ... comunque quei mm in più serviranno per lasciare un po’ di respiro 

sì effettivamente viene un 181 preciso 😂😂😂  fantastico

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, McKenzie ha scritto:

Interessante perchè hai quasi carta bianca e molta esperienza e possibilità di fare prove...

In effetti è un prodotto un po' strano e credo non abbia convinto molto la gente per cui non se ne è sentito parlare tranne la promozione fatta da barone inizialmente...

Forse hanno paura che non duri o che scaldi o altro, ma tu lo hai e senza dubbio qualcosa ci tiri fuori

 

In che direzione vorresti muoverti?

 

Potresti fare una cosa che punta tutto sulla grossa cilindrata e finalmente fare il primo 181cc della storia :spocht_2:

I 181 ormai sono leggenda motori mitici che solo pochi hanno potuto vedere e solo degli eletti hanno potuto provare a domare xD

 

Cmq... puoi sempre pensare a fare una cosa tranquilla tranquilla con travasi per un carburatore contenuto e fasi "basse" con erogazione subito piena e scarico che nonostante il traversino lasci piccolo apposta in modo da non svuotare troppo, ci metti una primaria lunga e vai come un treno

 

Oppure puoi provare a vedere se si riesce a bilanciare l'albero ed hai fatto una scelta interessante senza dubbio, e fare un motore che ama anche girare... spesso quelli di grossa cilindrata tirano fin circa i 10.500 giri per via del pistone e soprattutto della corsa 56... spesso andare oltre si perde affidabilità visto anche il raffreddamento.

 

Hai voglia di condividere le lavorazioni che ti piacerebbe fare?

Per il discorso coppia/giri avendo fatto qualche Falc 180 ho visto come si comportano...in pratica avendo una così grossa cubatura il motore ha comunque sempre molta coppia anche con fasature un po’ più spinte e scarichi generosi, ma è sempre meglio non far girare tanto dei pistoni così grossi e bifascia, secondo mè c’è un limite di giri..diciamo 10500/11000...non occorre far girare di più un motore di questo tipo...

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Sangio ha scritto:

..io ho una delle prime versioni ancora da cromare e che monta un pistone bifascia vertex che credo sia un modello di pistone fatto fare da Parmakit perché in commercio non c’è nulla di simile...

 

 

ciao Sangio come stai ? 

Gran bel motore , non è molto usato credo per paura di affidabilità ,il pistone sembra molto simile a quelli degli rd350 , alla prima presentazione pensai giusto " caz han preso u w force e piantato un pistone rd :meaculpa:"

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, eltoni ha scritto:

ciao Sangio come stai ? 

Gran bel motore , non è molto usato credo per paura di affidabilità ,il pistone sembra molto simile a quelli degli rd350 , alla prima presentazione pensai giusto " caz han preso u w force e piantato un pistone rd :meaculpa:"

 

Ciao giovane, tutto ok 

ho pensato anch’io a quello rd ma non è lui🤷‍♂️

Si anche secondo mè potrebbe peccare un po’ in affidabilità perché nel cilindro rimane veramente poca camicia...stai tranquillo comunque che lo spremo bene, se si rompe pazienza...avrò buttato un po’ di ore e qualche soldo...ma almeno mi sarò  tolto una curiosità 🤷‍♂️

Voglio vedere cosa ne viene fuori soprattutto per mia soddisfazione personale....poi se dura anche un po’ ancora meglio 

  • Mi Piace 6

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qui si capisce già di cosa si tratta...c’è da armarsi di tanta pazienza 

7F23C1E4-AD02-482A-8909-B8CD922985E4.jpeg

24A310FE-C9B5-4EB5-9D88-1AA7891F4277.jpeg

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Sangio!! 

Un progetto molto particolare. Se ne è sentito parlare molto poco di quel cilindro. Viste le tue capacità e conoscenze sicuramente ne esce qualcosa di buono.

C'è molto da sistemare..... dove lo farai cromare? 

E poi una domanda.. come mai hanno scelto di farlo in corsa 51 con il pistonazzo da 66 anziché corsa 54 e alesaggio 64? Magari mantenendo sempre una biella da 110.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Prima di tutto lo fara in corsa 53 , esce col 66 di  suo , insomma Ross dormi ca zizza in bocca ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, TheROS94 ha scritto:

Ciao Sangio!! 

Un progetto molto particolare. Se ne è sentito parlare molto poco di quel cilindro. Viste le tue capacità e conoscenze sicuramente ne esce qualcosa di buono.

C'è molto da sistemare..... dove lo farai cromare? 

E poi una domanda.. come mai hanno scelto di farlo in corsa 51 con il pistonazzo da 66 anziché corsa 54 e alesaggio 64? Magari mantenendo sempre una biella da 110.

Ciao 

secondo mè la loro soluzione è dovuta al fatto che utilizzano una termica nata per tutt’altra cilindrata, il materiale è poco dappertutto, poi sono stati costretti a usare una biella lunga per far scendere il meno possibile il pistone dentro il carter (probabilmente adesso usano un’altro pistone più basso e una biella un po’ più corta) e forse anche un po’ per loro idee il fatto di usare una corsa std da 51 🤷‍♂️

Esatto io lo faccio in corsa 53 e già mantenendo una fase di scarico umana senza toccare lo scarico sopra il pistone esce di 1/1.5mm dal cilindro...quindi oltre 53 non sarebbe possibile farlo...ripeto comunque per il tipo di pistone che ho io, che fra l’altro ha una altezza di compressione molto più alta di un pistone tipo wforce d60 

  • Mi Piace 3
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per la condivisione ! Sono già carico per te. Cavolo quella camicia è davvero fine ! 

Share this post


Link to post
Share on other sites

È la foto che fa sembrare le spalle non lisce ma con una finitura superficiale rugosa ?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 hour ago, FedeBO said:

Grazie per la condivisione ! Sono già carico per te. Cavolo quella camicia è davvero fine ! 

 

Si , ma poi sopra mette un giubbotto ...

  • Mi Piace 1
  • Haha 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, FedeBO ha scritto:

È la foto che fa sembrare le spalle non lisce ma con una finitura superficiale rugosa ?

C’è chi in quel punto li lascia semi grezzi, chi non li rettifica e a mè a volte piace sabbiarli 😉

Quella pattina comunque è l’effetto del wd 40

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, GreenHornet ha scritto:

Scusa Sangio...... Me la presti che vado fino al Bar?🤣😂🤣

 

Complimenti e buon lavoro.

Certamente 😂😂😂

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il cilindro dopo la lavorazione...sinceramente non volevo sfondare nei prigionieri ma sono arrivato lungo...travaseria a posto e fasi 190/130

150C201A-5398-4DAF-A9E9-07F2EC429F14.jpeg

18565FEA-80B5-425F-B08F-84B946B94CF9.jpeg

  • Mi Piace 5
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bello come progetto, e come kit, forse perché unico. 

Chissà cosa potrebbe dare lavorato e configurato tutto da bassi, e se terrebbe botta sotto carico tipo su un'ape. 

Alla fine credo che sia il kit più economico che ti permette tanta cilindrata ed il discorso del super quadro ha anche dei pro. 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
16 minuti fa, FedeBO ha scritto:

L’unica cosa muttley è la camicia , a me fa paura 

Tieni conto che il cilindro è lunghissimo dato che monta in biella 110 senza basettamenti e nasce in c51, quindi per me non da problemi

 

@Sangio il frontescarico lo rivedi o lo lasci così come è? Perché se è come sul d60 butta verso lo scarico

Altra domanda, primari e secondari hanno la stessa fase come sui fratellini minori o ha il primario più alto?

Comunque bellissimo lo scarico, complimenti, questo progetto fuori dal comune è parecchio interessante

Edited by Zambe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grande @Sangio 💪🏻💪🏻appena sarà possibile muoversi,preparati per fare un bagarre😂😂✊🏻✊🏻che vengo su a farti mettere a puntino il 180😁

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.