The Hand of The Monkey

185 Casalambretta

Recommended Posts

3 minuti fa, Quattromarce dice:

Deluded l'hai provato quel freno a disco?

 

Credo lui utilizzi un sistema diverso, ma molto efficace ed ora ha un ottima guidabilità sulla sua lambretta

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate ma anti-dive significa "anti-affondo"? Funziona come nella vespa per irrigidire la risposta dell'ammortizzatore e non fare affondare il retrotreno?

In effetti mi chiedo, è quel braccetto lateriale snodato ad angolo? e come agisce?

 

image.thumb.png.616ff93331e2f0db37c111f5453125c4.png

Edited by The Hand of The Monkey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il braccio snodato si prende sullo stelo forcella tramite una vite o un "bracciale"...

 

Nei sistemi che hanno dei biscottini mobili e la ruota è infulcrata su questi succede che quando si frena la ruota tende a comprimere i biscottini se sono rivolti all'indietro oppure estenderli se sono rivolti in avanti.

 

Con il braccio snodato solidale alla parte che frena succede che contrasta l'effetto perché non può ruotare come quando non si frena

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, McKenzie dice:

Con il braccio snodato solidale alla parte che frena succede che contrasta l'effetto perché non può ruotare come quando non si frena

 

"Contrasta" non "blocca", immagino infatti sia così anche per la Lambretta insomma.

 

Le molle non so se siano mai state revisionate dal 1966, quindi già che ci sono, lo faccio fare.

 

Comunque li ho visti quasi tutti con quell'antiestetico braccetto... ma anche senza, quindi non è obbligatorio, diciamo..

Edited by The Hand of The Monkey

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho il freno a disco di mito lambretta che si fissa come il mozzo originale senza braccetti che si attaccano allo stelo forcella appunto perché non volevo un antidive 

Lo monto con le molle progressive e ammortizzatori supplementari esterni come originali (abbastanza scadenti) e non affonda.. Ho già fatto qualche staccata di anteriore bloccando anche la ruota e non ho nessun problema. Tra l'altro è uno dei freni a disco che costa meno e lavora meglio, @Jimmi può confermare. 

Ho già provato lambrette con antidive di casa performance e devo dire che su strada è del tutto inutile.. Se non anche scomodo appunto. Per non parlare del diametro del pistoncino della pompa a manubrio che anche quello conta molto nella risposta del freno. 

In ultimo il mio freno (mozzo) si trova anche sul sito dove ha preso il suo @The Hand of The Monkey 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto in questo caso la staffa della pinza non è solidale alla forcella ma ruota per cui non lo fa solo tramite quel braccio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok ho visto meglio nella foto, effettivamente c'è il supporto originale dove infilare la bielletta, quindi teoricamente lo puoi montare anche senza 

Mea culpa

Share this post


Link to post
Share on other sites

Direi di si 

Dalla parte destra del manubrio, ho fatto un asola nel semimanubrio inferiore e li faccio passare il cavo in treccia. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho sentito il mio meccanico.

Dice che ne ha già montati altri.

Antidive assolutamente necessario, e molle rinforzate (anche perchè i piccoli ammortizzatori vecchio stile che ho comprato sono poco efficaci)..

Il cerchio mozzo/disco che dice @Deluded lo avevo considerato e mi pare anche migliore, soprattutto esteticamente, ma poi ho ceduto alla comodità ed economicità del kit tutto compreso..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque mi pare che siamo andati fuori tema..

 

Parliamo invece della carburazione? Io il PHBH l'ho visto la prima volta domenica pomeriggio... getti, regolazioni, spilli... sono differenti da un PHBL che mi è familiare?

Quale potrebbe essere la carburazione base e un po' grassa con marmitta Ancillotti e anticipo fisso (credo a 21°)?

 

Inoltre al momento ho il cambio originale della 125 special ma con un pignone che allunga abbastanza, infatti ora col 175 in ghisa fatico in quarta salendo i cavalcavia o procedendo contro vento... e pure in prima marcia non è fantastica. Supponendo che ci sia un apprezzabile aumento di cavalleria passando al 185, propenderei per lasciare invariati i rapporti ma... che rapporti consigliereste?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho max102

Minimo 50

Spillo X2 ma grasso ho sto provando X13

AV 264 mi pare

Con rapporti special va che è una meraviglia,in quarta sottocoppia in due apri e prende subito

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

sulla mia terza serie con 30 carburato grasso e 190 alluminio andando piano in pianura faccio i 25 al litro, a tre quarti di gas i 20

su entrambe le lambrette ho cambio 150 li terza serie che il 125 a me non piace come spaziatura

io non userei l'antidive per strada in quanto lo reputo controproducente considerando le condizioni medie delle nostre strade. Tanto frena forte anche senza antidive

in alternativa al 28 gli inglesi girano con i phbl 25 o i mikuni 24 e non si trovano male, avevo provato un 186 in ghisa col 25 e se uno non ha pretese particolari va bene, ma un 28/30 personalmente mi piace di più

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Quattromarce dice:

Spillo X2 ma grasso ho sto provando X13 

 

Ho visto che ci sono una MAREA di spilli conici differenti... sarà un bagno di miscela carburarlo!

 

13 minuti fa, Jimmi dice:

io non userei l'antidive per strada in quanto lo reputo controproducente considerando le condizioni medie delle nostre strade

 

Il fatto è che lo vedo direttamente collegato alla pinza. Ciò che vorrei capire è se è opzionale oppure strutturale. Nel freno che ho comprato, se non collego il braccetto, il sistema frenante funziona comunque in sicurezza oppure no?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quelli che devi usare su un 28 PHBH sono X2 X13 X7 dal più grasso al più magro.

Parti con X2 seconda tacca dall' alto,se grassa metti X13 terza tacca che ci sei...X7 provato ma troppo magro,anche X13 seconda tacca troppo magro

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

non ho capito che freno monterai ma quello che ho io è tipo quello di zambretta (hai scaricato il film?) ovvero quello esterno con pompa/pinza nissin e mozzo simil tamburo originale

disco a 5 viti di fissaggio (dovrebbero essercene anche a 3, stessa estetica diverso produttore)

da quel che ho capito ne esistono due versioni:

biellette per tamburo anteriore

il tamburo originale da una parte ha un'asola che si infila in un perno della bielletta, la piastra porta pinza usa lo stesso perno

biellette per disco innocenti

diverso schema di fissaggio con relativa bielletta specifica, piastra si fissa su attacco disco originale

con antidive devi vedere se appunto c'è il modo di montarlo senza staffe o no, non so se ci sono piastre portapinza specifiche dato che li hanno fatti in diverse versioni

 

la mia forcella con disco monta molle progressive e ammortizzatori originali su piastrine dalla parte biellette mentre sopra ho le staffe saldate, si comporta egregiamente

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

E' questa con l'antiestetico mozzo nero in stile lambretta con freno a disco interno di serie.

Guardando bene, è presente la scanalatura che và ad inserirsi nel fermo presente sulla bielletta, ma ho il sospetto che impedisca solo la rotazione della sede del rinvio del contakm. Perciò appare obbligatorio l'ancoraggio alla forcella e, se non ho capito male, l'antidive è proprio questo ancoraggio, giusto?

 

 

image.thumb.png.780ffdc328b94931411763341f6ae842.png

 

image.thumb.png.e14bcd11f8caa0ac9adb840772f4e29d.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quoto tutto quello che ha detto immi 

Sì mi sto scaricando la saga di amici miei ma mi manca lu fragolone di sirvano 😂 

Pwk 24 o 26 sono ottimi anche, forse vanno quasi meglio del phbh 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esatto senza asola che rende la pinza solidale alla bielletta devi per forza collegare il braccio anti dive

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vabbè ragà, speriamo bene. Mi fido assolutamente del mio meccanico però faccio sempre un errore fondamentale che lui non riesce a farmi correggere.

Ovvero lui mi consiglia una alternativa validissima alla mia idea, io guardo quanto costa (sempre molto) e poi compro ciò che costa meno e, puntualmente finiamo con lui che "io te l'avevo detto, testa da carabiniere"..

 

E infatti il modello di Deluded, oltre ad essere esteticamente più bello, come si può notare ha la pinza su supporto con scanalatura per fermarsi nel perno della bielletta. Io questa cosa al momento dell'acquisto non la sapevo e ho fatto una mera addizione tra ciò che pagavo nel kit completo e ciò che pagavo con quel mozzo (attualmente esaurito) assieme a quanto mancava. Comodità, disponibilità ed economicità hanno vinto alla grande e ora speriamo che questo antidive non mi tolga troppo confort alla guida.

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.