Dany86

Polini 177 consumi anomali

Recommended Posts

Ciao a tutti.

Ho un problema anomalo con un Polini 177 fatto l'anno scorso.

Il motore va bene, gira come un orologio, va anche discretamente forte, passa agevolmente i 120 effettivi, è tutto nuovo e fatto a modo.

MA

beve come una spugna. In qualunque condizione: da solo/un 2/in piano/in salita/andando piano/andando forte.

La sua media và dai 13 ai 15kml, non di più...

Non so più cosa fare, la carburazione è leggermente grassa nella prima apertura di carburatore, poi gira pulita. Poco rifiuto dal carburatore.


Monta:

177 polini ghisa, scarico allargato, travaseria e testa non toccati, fasi standard.

Albero piaggio Cosa nuovo, valvola allungata e allargata (devo guardare le quote perchè non le ricordo)

22SI Mixer

Polini original

Accensione originale a 18°

23/67

cambio originale 150

 

Qualcuno ha avuto esperienze simili?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono cose che mi incuriosiscono...

Ho un 130 polini fatto in un modo un po' particolare, ma niente di esagerato che ha le stesse medie e non saprei che fare sinceramente.

 

Hai la possibilità di fare un collettore adatto e provare a montare un 24/25/26 con il corpo piccolino asiatico vie quello che ha montato solovalvola?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Purtroppo no, vuole assolutamente il mixer.

Ma anche con il 20 originale il consumo era simile.

Sono un po' basito che con un getto minimo da 45/160 comunque alle piccole apertura rattella un pelo e beve un sacco così....

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per mia esperienza motori (non originali) che usati a Manetta consumano poco non esistono, o è roba assai rara. 

Mentre motori anche ben elaborati, che a passeggio consumano meno di un originale,si fa e ce ne sono. 

Ma hanno un requisito... Devono girare puliti e magrotti, per il primo quarto di Manetta. 

Il difficile e riuscirci senza incorrere in grippate, tante sono le combinazioni o le cose da fare, ed è veramente difficile fare a terzi un motore con quei requisiti, 1 perché ci arrivi usandolo e capendo cosa fare , 2 ad alcuni non piace il minimo allegro e lo vogliono zitto in rilascio, 3 perché comunque è sempre un motore al limite grip. 

Un motore leggermente grasso, anche di poco,fa pensare che cambi poco come kml, ed invece la differenza può essere ache di 10 kml. 

Basta che ratti un po' che oltre ad entrare più combustibile di quello che brucia, il motore non rende. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Dany,ha il filtro?

 

Per esperienza se ha il rifiuto non fa tanti km a  lt,il mio  va bene  che è un 220 con il IS 26 senza filtro,ma ogni 50 km devo mettere 5 euro sia se vado tranquillo,sia se vado vivace.Quando metto la Vespa sul cavalletto capisco il perché,pur avendo il catetere che raccoglie in parte  la miscela che rimane nella vaschetta,a terra c'è sempre una chiazzettina di miscela che cola dal carter

Share this post


Link to post
Share on other sites
55 minuti fa, muttley dice:

Per mia esperienza motori (non originali) che usati a Manetta consumano poco non esistono, o è roba assai rara. 

Mentre motori anche ben elaborati, che a passeggio consumano meno di un originale,si fa e ce ne sono. 

Ma hanno un requisito... Devono girare puliti e magrotti, per il primo quarto di Manetta. 

Il difficile e riuscirci senza incorrere in grippate, tante sono le combinazioni o le cose da fare, ed è veramente difficile fare a terzi un motore con quei requisiti, 1 perché ci arrivi usandolo e capendo cosa fare , 2 ad alcuni non piace il minimo allegro e lo vogliono zitto in rilascio, 3 perché comunque è sempre un motore al limite grip. 

Un motore leggermente grasso, anche di poco,fa pensare che cambi poco come kml, ed invece la differenza può essere ache di 10 kml. 

Basta che ratti un po' che oltre ad entrare più combustibile di quello che brucia, il motore non rende. 

Davide ha detto molto bene ma per ottenere una carburazione pulita così con un carburatore SI ci vuole una vita di tempo, esperienza, freni aria, polverizzatori, ghigliottine, getti calibrati e fortuna, fortuna, fortuna e fortuna...

@Dany86 ma quel carburatore da 22 è un Pinasco, giusto?

Io proverei con un normale 20/20 che strombato sotto e raccordato al filtro di sopra, non è poi molto diverso da un 22...

Parti con 150 be5 110 e minimo 48/160 e poi provi...

Magari perdi qualcosina a manetta ma secondo me guadagni in consumi...

Il mio polini low cost faceva sempre 20km/l, per fare i 22 bisognava davvero andare a spasso ma per scendere sotto i 20 bisognava davvero stare sempre a full gas...

Edited by pulun
Supercazzola

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Paolo Paletti dice:

ciao Dany,ha il filtro?

 

Per esperienza se ha il rifiuto non fa tanti km a  lt,il mio  va bene  che è un 220 con il IS 26 senza filtro,ma ogni 50 km devo mettere 5 euro sia se vado tranquillo,sia se vado vivace.Quando metto la Vespa sul cavalletto capisco il perché,pur avendo il catetere che raccoglie in parte  la miscela che rimane nella vaschetta,a terra c'è sempre una chiazzettina di miscela che cola dal carter

Paolo se il rifiuto fosse colpa di un ritardo in aspirazione chilometrico allora è giusto che rifiuto = consumi ma il rifiuto spesso è causato da un cattivo accoppiamento albero/valvola... Se è maggiore o uguale a un decimo di millimetro, il rifiuto è assicurato anche con 45 gradi di ritardo in aspirazione (come nel mio blocco px originale).

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, pulun dice:

Paolo se il rifiuto fosse colpa di un ritardo in aspirazione chilometrico allora è giusto che rifiuto = consumi ma il rifiuto spesso è causato da un cattivo accoppiamento albero/valvola... Se è maggiore o uguale a un decimo di millimetro, il rifiuto è assicurato anche con 45 gradi di ritardo in aspirazione (come nel mio blocco px originale).

E' vero,ma sia il 228 e sia il 221 hanno lo stesso rifiuto

rifiuto carter.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per spiegare meglio, il consumo è sempre uguale anche andando a passeggio a 70km/h o meno.

Più che altro rimango perplesso che sia ancora grassotta con un 45/160 che è uno dei getti del minimo più magri in commercio (rapporto 3,56). Più magro c'è solo il 42/160 (3,81).

Monta filtro originale con i fori sopra ai getti. Coperchio scatola carburatore originale. Rifiuto poco.

 

A sto punto cosa consigliate di fare?

Scendere ancora di getto? Provare ad aumentare l'unghiata dietro la ghigliottina? Dar fuoco a tutto?

 

Ieri abbiamo fatto un raduno insieme, stessa strada, partiti entrambi col pieno.

Rabboccando al ritorno io ho fatto 3 litri di miscela (244 e 30phbh) lui 5,1 litri (177 e 22SI). In circa 80km mi pare una gran diversità.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Dany86 dice:

Per spiegare meglio, il consumo è sempre uguale anche andando a passeggio a 70km/h o meno.

Più che altro rimango perplesso che sia ancora grassotta con un 45/160 che è uno dei getti del minimo più magri in commercio (rapporto 3,56). Più magro c'è solo il 42/160 (3,81).

Monta filtro originale con i fori sopra ai getti. Coperchio scatola carburatore originale. Rifiuto poco.

 

A sto punto cosa consigliate di fare?

Scendere ancora di getto? Provare ad aumentare l'unghiata dietro la ghigliottina? Dar fuoco a tutto?

 

Ieri abbiamo fatto un raduno insieme, stessa strada, partiti entrambi col pieno.

Rabboccando al ritorno io ho fatto 3 litri di miscela (244 e 30phbh) lui 5,1 litri (177 e 22SI). In circa 80km mi pare una gran diversità.

 

 

Io ho avuto un problema simile sul 177 pinasco con si24, ma più che consumi eccessivi era impossibile carburarlo......tu che filtro Monti sul carb? Quello con la rete blu?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Dany86 dice:

No, quello vecchio con rete marroncina, l'originale insomma.

 

Allora strano, se hai anche il foro sopra il getto del minimo molto strano che con un getto così piccolo sei grasso.

La candela è nera? Fatto una prova senza filtro?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Andando tranquillamente la candela è nera. Tirando diventa giusta (ha un 128 di massimo).

Senza filtro non cambia molto ai bassi

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dany io col mio polini 177 e 26  mikuni-cinese , andando ad andature medie faccio 25 al lt precisi....se tiro scende a circa 20... Credo che il problema sia quel tipo di carburatore, che per un 177 è comunque piccolo..io proverei un 24 SI partendo dalla carburazione standard del 200...

Ma se tu potessi usare un PHBL 24 sono sicuro che i consumi scenderebbero parecchio.

Ciao

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avete ragione, un phbl consumerebbe decisamente meno. Purtroppo il mixer mi obbliga al SI. Non posso farci nulla, è un paletto richiesto dal cliente.

 

 

 

 

Inoltre dove lo trovo un collettore per PHBL?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Esistono anche i PHBL o PHBH per mix...ora non so bene come si collega la pompetta olio al carburo originale, ma se hai un tubo il giochetto è semplicissimo.

Ciao

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, solovalvola dice:

Esistono anche i PHBL o PHBH per mix...ora non so bene come si collega la pompetta olio al carburo originale, ma se hai un tubo il giochetto è semplicissimo.

Ciao

Non è fattibile, nel senso che per poter usare il mix con carburatori diversi del si, ci sono da fare dei lavori che Dani ci deve lavorare 1 giorno intero a fare modifiche. 

Io lo feci anni fa e feci un post (quando questo sito ancora non c era), chissà se ce ancora, e non è stato semplice. 

Conviene prima provarle tutte con il si, anche perché ad uguale diametro perde prestazioni se aggiungere un collettore tradizionale senza modificare la fase aspirazione. 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Dany,il PX è quello con il serpentone Polini?

Comunque tornando al discorso,ieri tra andata e ritorno abbiamo fatto salite con un dislivello di oltre 1400 mt

ieri tra andata e ritorno da Pavia sono km 110 km con 14 km in salita e dislivello di oltre 1400 mt e altri 10 km  di salite di cui non ho rilevato il dislivello,ma anche se fossero dei cavalcavia,sempre salite sono.Se era su in due,circa 5 lt ci sta.

Partendo da casa mia ho fatto 205 km con quasi 13 lt

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno a tutti.

@solovalvola purtroppo non è così facile, oltre al tubetto, bisognerebbe avere un carburatore con mix (che dovrei comprare), un collettore (in caso di phbl devo trovarlo e non so dove), uno sdoppiattore ed un sacco di tempo per far in modo di tirare "al contrario" il braccetto del mix. Dovrei comprare un sacco di materiale per fare una prova.

 

@muttley lo avevo salvato quel post, proprio per questo so che lavoraccio mi aspetterebbe.
Le prestazioni sono anche più di quelle richieste, ho forse lasciato un po' la mano col fresino in realtà, mi era stato chiesto un motore per "andare a prendere il pane con un pizzico di brio" ed ora passa i 120, se anche dovesse perdere qualcosa per avere un consumo dignitoso andrebbe più che bene!

 

@Paolo Paletti no Paolo, quel PX non l'ho fatto io. Parlo di quella blu di Marco! Tralascia il discorso raduno, lui consuma così SEMPRE.

 

Ah, ieri tirata giù la candela era anche un filo magra... Gli ultimi 20km li ha fatti con accanto un pk125 originale, il passo era quello, non può aver tirato alla morte. Eppure beve beve beve beve.

 

Dovrò misurare la fase della valvola, sa mai che ho fatto qualche cazzata... Nella peggiore delle ipotesi cambio carter se ho esagerato e questi li tengo per altro. Non so più cosa dire.

 

 

 

 

PS: frizione 4 dischi polini. Tiene benone, non molla anche da strapazzata, ma modulabilità ZERO. Un interruttore sarebbe meno brusco. Dovrò imbarcargli i dischi per renderla più progressiva

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Dany,ma se non rifiuta,passa i 120 e ha una carburazione generosa garantendogli un buon lavaggio (va a nozze con il polini in ghisa a livello di affidabilità)....

 

Se il pegno da pagare è solo il consumo a parer mio ben venga!

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

2 ore fa, Dany86 dice:

Buongiorno a tutti.

 

20 ore fa, pulun dice:

@Dany86 ma quel carburatore da 22 è un Pinasco, giusto?

Io proverei con un normale 20/20 che strombato sotto e raccordato al filtro di sopra, non è poi molto diverso da un 22...

Parti con 150 be5 110 e minimo 48/160 e poi provi...

Magari perdi qualcosina a manetta ma secondo me guadagni in consumi...

Il mio polini low cost faceva sempre 20km/l, per fare i 22 bisognava davvero andare a spasso ma per scendere sotto i 20 bisognava davvero stare sempre a full gas...

Modificato 20 ore fada pulun
Supercazzola

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
13 ore fa, muttley dice:

Io lo feci anni fa

Io lo feci nel 1999 c'era il post su un famoso forum onlaindalmillenovecentonovantasette ma ora è andato perduto.

Ovviamente non ho foto e nulla altro ma mi ricordo molto bene e ricordo anche che il lavoro fu possibile grazie ai miei ex colleghi di una (ai tempi) grossa officina meccanica di Vigevano.

Avevo preso una scatola mix di un p200e e la avevo cannibalizzata tagliando tutto tranne una parte di essa dove arrivano i fili gas e aria e dove arriva il tubo olio.

Dove esce il canalino dell'olio pompato nel SI avevo piantato un tubetto e partivo con un tubetto di gomma che portava l'olio a un PHBL25 prelevato da un runner 180 2t, per il filo gas usavo lo stesso sistema del SI cioè con la manopola tiravo il braccio pompa a cui con un gioco di curve e una squadretta avevo attaccato il cavetto che alzava la ghigliottina del PHBL... il collettore ovviamente era un collettore polini classico per 28 opportunamente modificato per far passare il tubetto olio.

Il risultato fu lungo e laborioso e ricordo che forse non riuscivo ad aprire tutto il 25 e avevo i soliti trasudamenti di olio tra scatola e carter perché cannibalizzando la scatola si era indebolita e imbarcata e riducendosi a una piastra non era semplice da trattare... Probabilmente a farlo ad oggi potrei prestare la giusta attenzione ma... Non ci penso neanche! :icon_mrgreen:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.