Turbo99/01

Ritorno alle origini - 132 malossi al cilindro

Recommended Posts

2 ore fa, blaps_85 ha scritto:

Una curiosità, la basetta da quanto l'hai messa?

Ora non ricordo benissimo grossomodo sui 9/10mm essendo in c53 b105.

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi son scordato di dire che mentre prima l’anticipo stava sui 21 gradi, ora lo ho a 23 gradi.....probabilmente le maggiori prestazioni provengono anche da quello.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Yess, comunque cala di quei 2/3 gradi a 10000 giri per via della latenza dei vari componenti elettrici.

Devo dire però che mi son sempre più affezionando all’accensione malossi a rotore con le mappe selezionabili e volendo c’è anche la fissa, peccato sia senza luci....magari ci faccio un pensierino.

Precisamente lei:

https://www.malossistore.it/accensione-a-rotore-interno-mhr-team-ii-con-cono-20-vespa-pk-125-2t-5518278-vepk125-M-P?Redirected=1
A7FA6480-1CDF-48D2-88F9-5FE7281A6C82.thumb.jpeg.49f0d06964c7d002918f14cd42f6ea57.jpeg
 

Ha le mappe che partono da 33 gradi e poi calano con varie curve molto interessanti.....grazie all’elevato anticipo a bassi regimi riesce a pulire molto le carburazioni in basso ed elimini per quello che può il buco di coppia.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Turbo99/01 ha scritto:

Yess, comunque cala di quei 2/3 gradi a 10000 giri per via della latenza dei vari componenti elettrici.

Devo dire però che mi son sempre più affezionando all’accensione malossi a rotore con le mappe selezionabili e volendo c’è anche la fissa, peccato sia senza luci....magari ci faccio un pensierino.

Precisamente lei:

https://www.malossistore.it/accensione-a-rotore-interno-mhr-team-ii-con-cono-20-vespa-pk-125-2t-5518278-vepk125-M-P?Redirected=1
A7FA6480-1CDF-48D2-88F9-5FE7281A6C82.thumb.jpeg.49f0d06964c7d002918f14cd42f6ea57.jpeg
 

Ha le mappe che partono da 33 gradi e poi calano con varie curve molto interessanti.....grazie all’elevato anticipo a bassi regimi riesce a pulire molto le carburazioni in basso ed elimini per quello che può il buco di coppia.

Conoscevo uno che montava la selettra senza luci e aveva un impianto di illuminazione con le prime lampadine a led e con una batteria al litio da 12 V nel portaoggetti aveva fatto uscire un jack di ricarica e una volta la settimana la metteva sotto carica come si fa adesso con le Tesla...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiornamento post viaggio di 250km: La vespa non va più 🥺

Questo weekend mi è venuto a trovare Leonardo meglio conosciuto come @Zambe che si è portato anche la vespa e quindi abbiamo approfittato per fare un bel tour sulle colline marchigiane.

Domenica mattina partiamo e sento che la vespa non era al 100%, vabe era tardi e partiamo subito spediti. In una salita inizio a scannarla un po’, sento che in basso non va e quando vado a chiudere in gas sento che frena più del dovuto, rallento e il motore si spegne.... partono diverse madonne. Dopo 1 min riaccendo e sembra tutto apposto, ho pensato vabe avrò scaldato pure il nuovo pistone(con 300 km), ma la vespa in basso va ancora meno sembra un 102 spompo fino ai 7000 giri ma una volta in coppia va forte quasi quanto prima, forse un po’ meno cattiva.

Continuiamo il giro e la vespa non peggiora e quindi a patto di tenerla sopra i 7000 giri andava bene e ci siamo fatti circa 250km, mangiando un bel piatto con il tartufo ad Acqualagna e prendendo un diluvio gli ultimi 30km di strada.

Verso la fine abbiamo fatto anche uno “sparo” io e @Zambe (che sulla special montava il m1bd60, vhsh30, albero c53 b100, marmitta vmc evo, 27/69 18/21-47) e benché io fossi in due con il motore spompo da circa 50kmh fino ai 135kmh siamo stati perfettamente pari e sono stato contentissimo 🤣🚀; c’è da dire che la sua vespa era un pelo lunga per le strade che ci son da me, ma comunque ha preso paga dal mio ghisa(ti voglio bene Leo😘).

Il contagiri si è fermato a 10700 giri in quarta in 2 e quindi grossomodo perde 5/6kmh quando sono in doppio, mentre le altre marce tirano tutte fino ai 11200 giri.

Controllando meglio il motore c’è una copiosa perdita dalla testa che forse mi ha causato sia la perdita di coppia in basso sia la scaldata appena partiti......una di queste sere smonto e spero di non trovare brutte sorprese.


Ghisa Rulez❤️

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sto ghisa è qualcosa di allucinante 😂 con 20kg in più di me va quanto il mio quattrini e ha 13cc in meno, pazzesco veramente. 

Turbo sto motore conservalo in una teca di vetro perché scommetto che se qualcuno prova a rifarlo uguale son sicuro non andrà così 😂😂😂

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il bello è trovarsi e divertirsi, che i motori vadano o grippino è secondario 🤑

  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, McKenzie ha scritto:

Il bello è trovarsi e divertirsi, che i motori vadano o grippino è secondario 🤑

Beh dai, basta non grippino nel bel mezzo del giro a 150km da casa 😂

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ora manca farlo durare con queste prestazioni 😅😁, e ti assicuro che  non è il doppio ma 10 volte più difficile che tirare fuori prestazioni, almeno per me 🙈.

Ormai tirar fuori potenza non dico che è un gioco da ragazzi, ma quando hai i pezzi giusti le prestazioni si tirano fuori.

Poi sinceramente mi sembra che sia rimasto uno dei pochi se non pochissimi che va a lavorare sui ghisa per farli andar forte e mi dispiace un po’ soprattutto per i ragazzetti oggi che quando gli proponi un ghisa sembra che gli proponi qualcosa che fa 5cv....e puntualmente escono fuori quattrini che fanno 110, ma questo è un capitolo a parte.

 

Grazie comunque @carambola per i complimenti e la spinta a migliorarsi sempre 💪😝

P.S. ricordati sempre che in c54 servono belle spalle e la velocità del pistone inizia ad essere importante parlando sempre di ghisa😅

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Diciamo che Zambe non è che ci era andato tanto lontano con la grippata....

Ritorno dal garage dopo aver smontato testa/cilindro/pistone e mi son subito reso conto che la cazzata più grossa è stata mia che mi son fidato della guarnizione di rame in testa che sembrava apposto mentre invece al 99% era da buttare; so che le guarnizioni di rame in testa si devono cambiare ad ogni uso ma speravo che questa da 1mm durasse di più.

Aspirando aria dalla testa in 2 punti belli ampi ha causato la scaldata abbastanza importante avvenuto in 2 parti del pistone.

Il pistone per fortuna non è segnato così gravemente, infatti le striature si fermano 3/4mm sotto le fasce preservando il cielo e le sedi fasce.

Il cilindro è a prima vista bruttino ma fa molto brutto l’alluminio del pistone depositato, mentre i segni spero vadino via con 1 massimo 2 centesimi di asportazione.

Si è segnato in 2 parti per un motivo semplice: il cilindro è ovalizzato di 1,5 centesimi nella parte sottostante ai travasi, quindi essendo più stretto in quel punto si è segnato proprio nelle 2 parti perfettamente opposte.

Tengo a precisare che il tutto è scaturito dalla testata che aspirava e faceva salire le temperature in camera del cilindro che essendo più stretto un quel punto ha stretto (per fortuna) solo in quel punto e non in tutta la canna.

Agiró così: testa nuova malossi senza farla incassata (questo perché evito di usare la basetta in testa di 1mm visto che la testa era stata abbassata 1mm precedente), fasce nuove, levigatura del cilindro per togliere tutti i segni, pulizia del pistone con scotch brite, rimonto tutto, magari sta volta 200/300km di rodaggio glieli faccio e poi via a scannare 😁.

Il cielo del pistone non so come valutarlo bene, c’è da dire che giravo molto grasso in sottocoppia e che si è fatto gli ultimi 250km con la testa che sfiatava.


6C65992B-464F-445A-A206-84728FC5110D.thumb.jpeg.112b8716cfc3b486655138ecab6f45f4.jpeg9BCA52AB-981A-42CE-BCB4-1262AA39CFCA.thumb.jpeg.eef1f0a645124d57af80f83c5a595445.jpeg5DB351A8-67B9-4D30-901F-088F74C0844E.thumb.jpeg.133a9c62be5a1be70db4626fb1b94262.jpegF3972AFB-A404-4D57-BB91-172B6B392BE2.thumb.jpeg.677ed8cff567040638e456fe8f5d6228.jpeg9F0C6F5C-CBB0-4646-85D3-073AB0BA743D.thumb.jpeg.b0b0786169f8407baa66d9b2a16a6752.jpeg811ECE78-0EE6-4C3A-B526-CCA069E9C55B.thumb.jpeg.ee0b72adabb8b118b1a713ab69334a41.jpegAB05BB17-C478-4A84-AA4B-593D99ECB8AD.thumb.jpeg.bb898674346de504f8a058aa22e3a9ff.jpeg

 

P.S. Sinceramente mi meraviglio ancor di più come cazz facesse ad andare così ridotto in questo stato......poi mi dici come fai a non amare la ghisa ❤️.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh... Si torna quasi sempre a casa.

La guarnizione potevi scaldarla con una fiamma e riadattarla tirando il giusto.

 

 Secondo me non hai tanto da fare e basta dargli una pulita anche l'alluminio dal cilindro viene via ed il pistone resta un po' scaricato dove tenta di appoggiare per cui potrebbe andare benissimo.

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma tutto sto casino per una testa che sfiata? Sono anni che i ghisa polini e dr sfiatano dalla testa perché (la testa normale) s'imbarca. Eppure non grippano. Boh... Non capisco

  • Mi Piace 1
  • Confused 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Conta che quelli son motori da 12 cv quando van bene, che magari girano a 8000 giri (quando van bene), poi un motore che sfiata in testa non va comunque bene poiché innesca dei fenomeni che non puoi controllare(detona, in rilascio sembra magra ma al minimo magari no etc).

Tenendo conto che questo ha il doppio dei cv, 3000 giri in più ed è tirato all’osso per tirar fuori queste prestazioni basta molto meno per avere un problema.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Qualcuno qui potrebbe eliminare il problema andando senza testata no ? se sfiata sempre la si puo' eliminare e via , problema risolto . 

Col rame la nonna ci faceva le padelle , non quelle per vespa quelle per friggere le uova , Appunto , Frittata :meaculpa:

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Con il collettore di scarico o la testa che sfiata anche un polini tranquillo fa la stessa cosa a lungo andare, senti che smagrisce e tira aria e facile che una stretta te la da

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 ore fa, Maverick ha scritto:

Qualcuno qui potrebbe eliminare il problema andando senza testata no ? se sfiata sempre la si puo' eliminare e via , problema risolto . 

Col rame la nonna ci faceva le padelle , non quelle per vespa quelle per friggere le uova , Appunto , Frittata :meaculpa:

Quoto per anni ho viaggiato senza testa e zero problemi 👍

  • Haha 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.