Iago

Moderatore
  • Content Count

    304
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Everything posted by Iago

  1. Difficili da trovare e sempre molto costosi, considerando anche che appunto bisogna barenare in camera di manovella. Oramai in epoca GUGOL trovare qualcuno che fa qualcosa non è poi così difficile... Ma come dici tu non è detto che il gioco valga la candela oltre a capire in primis perché si è girato il tameni cioè curare a livello farmacista la bilanciatura delle masse rotanti del banco cioè frizione e volano e stare bassi coi pesi sia di volano che di frizione. Purtroppo poi rincorrere un obiettivo particolare nel senso di un motore largeframe con prestazioni sopra il normale, necessita un esborso economico appunto sopra il normale... Non mi resta altro da fare che augurarti buon lavoro!
  2. Ciao Giulio io ti dico la mia impressione che non ha il peso degli altri utenti esperti perché comunque non ho mai provato niente di simile in prima persona. Io credo tu possa tornare ad un albero C60 in modo da ridurre a 63 il differenziale... Non è che TUTTI gli alberi con asse da 20 si girano... Si può saldare lo spinotto al laser (anche se secondo me serve a poco) si può spinare l'asse (ma è un lavoro molto complesso) oppure cercare un albero C60 con asse 22 e nel caso dare una pelata alla camera di manovella che forse è la cosa migliore. Se invece non vuoi farlo potresti tentare la strada molto complicata di alzare i travasi del cilindro mhr in canna, se non sei in grado eventualmente si può sentire qualcuno che lo sappia fare. C'è anche chi stucca lo scarico ma su quello sarei un po' più titubante. Non mi esprimo sul concetto di "coppia in basso" nel senso che in un motore a due tempi di medio/piccola cubatura con 4 marce e senza valvola di scarico la vedo dura avere coppia robusta a 3000 giri e allungo vigoroso fino a 10000... In bocca al lupo col pistone dello Stelvio e attenzione allo scampanio... Alla lunga può essere pericoloso. Ho finito con le cazzate ahahah
  3. Occhio alle teste con candela centrale e sportellino piccolo, anche in corsa 43 secondo me viene complesso solo smontare la candela per verificare la carburazione... Mi pare che il 100vmc sia a candela centrale...
  4. Come da titolo, in buone condizioni cioè senza rotture e con valvola "decente". Devo fare un motore originale per un amico. Scrivete pure messaggi qui su 2t. Grazie.
  5. Hanno copiato da @Marco ahahahah
  6. Lo farò anch'io ma questo qui che mi hanno raccomandato non essere affatto pignolo ha tutta la sua procedura... Prendere appuntamento telefonico, consegnare la vespa, dopodiché il ritiro avverrà almeno una settimana dopo, per fortuna al prezzo classico dei 68 euro... Certo che sono 30km+30 accompagnato+30 accompagnato+30... Percarità per una volta ogni due anni si fa senza problema tanto io ormai ho solo il PX, però la riflessione viene spontanea... E durante la riflessione vengono sempre pronunciate a bassa voce frasi che associano Santi del calendario ad animali...
  7. No, monto anche una lampadina Philips hs1 che non è niente male come luminosità notturna... Senza dubbio, però se devo già fare 30 km andare e 30 tornare per andare al centro revisioni che non mi fa storie comincia un po' a darmi fastidio la cosa anche se è solo una volta ogni due anni... Poi per carità per amore o per forza ci si adegua sempre però credo che questo aneddoto sia lo specchio di una realtà che piano piano secondo me sta cambiando... Purtroppo per i vespisti e secondo me anche per molti altri motociclisti e automobilisti, perché ci sono quei mezzi vecchi ma non ancora storici cioè lì nel limbo che non sono soltanto la mia Vespa che ha 13 anni di età ma credo che lo siano molte altre automobili e motociclette... Ecco credo che per quei mezzi li diventerà sempre più dura fino al l'agognato certificato di rilevanza storica.
  8. Ciao a tutti volevo raccontare un aneddoto che mi è successo in un centro revisioni vicino a casa mia cioè della Lombardia nord occidentale. Partiamo dal presupposto che il 99,99 periodico per cento delle vespa in circolazione non siano in linea coi parametri della motorizzazione per poter superare una revisione ministeriale seduta stante. Detto questo due anni fa portavo la mia PX 150 euro 2 del 2009 a fare la revisione con il motore completamente originale dalla A alla Z compreso di marmitta pseudo catalitica e tabella getti come mamma Piaggio l'ha concepita appena uscita dalla fabbrica. Il centro revisione non lo conosco e mi presento come sconosciuto dato che dove mi servivo fino a qualche anno prima aveva chiuso causa morte del proprietario. Per farla breve Vespa non idonea causa luxmetro, fonometro e gas di scarico... il tipo mi dice guarda ti faccio pagare solo la pre revisione con esito regolare per non doverti mettere l'esito di non idoneo che ti costringerebbe a rifare qui la prossima revisione io allora gli domando come potrei passare una revisione in un altro centro revisioni dato che la Vespa è originale al 101% come da libretto... Lui non risponde. Ok cambio centro revisioni. A 25km da casa mia c'è un altro centro revisioni che fa anche le moto. Prenoto al telefono, vado e inizia la trafila. Per fare i dati corretti per il luxometro usa una mini BMW Cooper che aveva lì... Per il fonometro e i gas di scarico un Aprilia SR ditech di loro proprietà (che credo serva a quello scopo) finisce tutta la trafila e al pagamento mi dice testuali parole: "come hai potuto vedere la vespa non passava, fammi il favore fra due anni di non portarmela più che io di grane non ne voglio"... Rimango ammutolito, pago 70 euro e vado via. A casa rimonto il blocco con l'elaborazione che poi non è nulla di spaziale all'occhio inesperto dato che monto padella a coni e SI con coperchio, di conseguenza, non è nulla di strano. Comunque rimonto il blocco e da allora ci penso... Come farò fra due anni? Dovrò girare la Lombardia a suon di pre revisioni da 15 euro, mance, per favore, per piacere ecc ecc?!?
  9. La mia sensazione anche se di smalls ne so poco o nulla è che nelle stesse piste dove girano le vespe Falc da 30 CV un ghisone Polini 130 sia praticamente sempre a manetta per tutta la gara...
  10. Iago

    Info Piaggio Sì

    Quelle mollette lì ne troverai a iosa da quelli che installano/installavano impianti autoradio in quanto venivano sempre forniti nelle scatole degli altoparlanti da montare in predisposizione alle autovetture, e regolarmente mai usati e quindi sempre cestinati.
  11. Secondo me che non sono un Capomeccano... Se non chiudi il cambio con gioco inferiore allo zero, sforzo meccanico quella sede non ne fa... A meno che c'è dentro il nanodelmotore che picchia con la mazzetta per sfilare l'albero ruota... In tal caso col contraccolpo... Ma arriva prima il grippaggio.
  12. Mi sa che ha ragione Blaps... Anche se come detto da altri utenti, ti conviene controllare che il "canalino" di passaggio olio sulla scatola abbia abbastanza materiale sul carter per fare battuta e quindi tenuta... Anche le migliori guarnizioni dell'universo non possono fare tenuta da sole se il suddetto canalino è al limite esterno e non ha abbastanza "piano" sul carter ... Anche perché se hai appena chiuso il blocco e già perde olio mix, tempo una settimana potrebbe consumare (spandere) più olio mix che benzina, considerando anche che quello che piscia non va in miscela quindi la percentuale di olio è sempre inferiore al dovuto. Mi sa che come ti dicono in molti... Sei a rischio grippaggio... Per di più in rodaggio...
  13. C'è l'olio di 2tempi.it Lo puoi vedere qui
  14. Iago

    Polini ci crede

    E quindi dai tuoi post ti potresti definire un giovane vecchio ahahahahah
  15. Iago

    Polini ci crede

    Sì diciamo che il 99,999% delle small circolanti è elaborata mentre una bella percentuale di Largeframe probabilmente circola originale o al massimo col dr plug'n'play e la Polini original
  16. Iago

    Polini ci crede

    Fede credo vada molto in base alle zone... Qui Lombardia centro occidentale e Piemonte orientale di small ne vedo molto poche, anche adesso con la bella stagione, ovviamente tutte elaborate. Sabato ad esempio ero in giro nelle zone a nord lago maggiore quindi svizzera Lombardia e Piemonte ed è passato un gruppo numeroso di vespe... Una primavera, una 30ina di Largeframe tra cui anche lml 4t e una lambrutta ... Non avevano neanche la fascia del Vespa Club quindi facilmente era un giro tra amici boh... Poi prendi per esempio le zone alto Adige Austria e Germania ... Che sono una bella fetta di mercato ... Li sono tutte largeframe sia px che old ecc ecc e montano un sacco di Malossi 210 in tutte le corse e anche 244, Bfa e chi più ne ha più ne metta ma di small in krukkia ne vedo poche... Almeno così mi è sembrato leggendo qualche volta German scooter forum
  17. Iago

    Polini ci crede

    State dicendo la stessa cosa ma con sfumature diverse, questo fa sì che andrete avanti a parlarne all'infinito ahahahah. Non pensavo che un post di chiacchiere potesse suscitare tutto questo interesse... Di fondo però nessuno ha replicato alle mie affermazioni nel mondo largeframe... Ok le small più belline, più prestazionali, più agili però non so voi ma per strada io vedo 90% largeframe... Ovviamente in pista è l'esatto contrario... Ma per una azienda che guarda anche ai grandi numeri, ha senso puntare sulla pista? Ok i kit Polini Evo costano parecchio, forse per colmare la poca quantità di pezzi venduti ma... Per una azienda (e non un singolo artigiano) ha senso lavorare in quella direzione? Vai con le ciaciàre!
  18. Iago

    Polini ci crede

    È uscito pure il DR alluminio per PX ma si è un po' dissolto nel nulla... Poi come un fulmine a ciel sereno VMC, che molto ha messo in commercio sia per large che per small, poi il 177 BGM per large che più di qualcuno ha preso come "spunto" per sviluppare nuovi cilindri... e poi Barone Racing e poi ancora...
  19. Eh sì, è uscito il nuovo kit EVO lamellare al cilindro per smallframe, gruppo termico piuttosto "racing" da ben 600 e oltre cucuzze... Si rifà un po' al maestro con l'acronimo del rapace (pare...) e questo mentre tutta la linea per large frame è ferma alle fusioni e ai progetti del 1978... Nasce il PX nel 77 e nel 78 arrivano i kit Polini dopo Pinasco Genova. Sembra quasi che le grandi case Polini e Malossi si "dividano" un po' il mercato senza pestarsi i piedi... Polini racing oriented con le small e Malossi street Power per le large (e anche con le small con il mitico 132/135)... Pinasco ... Va beh lasciamo stare. Ovvio che parlo da appassionato di Largeframe... Che ne pensate? Ok sono solo chiacchiere ma d'altronde siamo nella sezione bar ...
  20. Vedo un airbox Pinasco... Non è che provando a toglierlo magari tutto si risolve? Scherzi a parte, ti hanno già detto tutto, non ti resta che fare la prova che ha detto Muttley, dopodiché le strade sono due: fregarsene e usarlo (probabilmente non succederà nulla) oppure aprire e controllare albero, cuscinetti di banco ecc... C'è da dire che capisco il tuo giramento di balls che dopo aver fatto tutto in modo certosino i risultati siano questi e invece magari quando si chiude a cazzum il risultato poi magari è tanto uguale...
  21. Chiunque rivenda materiale MRP credo che possa averle... Anche se a guardare il listino SIP mi sa che sono fuori produzione... Obiettivamente sul pacco LML fanno tutti la monolamella, anche chi non rimuove il traversino...
  22. Con pochi euro su subito.it potresti prendere una fotocamera digitale usata di alta qualità e farci qualche foto in modo da capire meglio!
  23. Iago

    Stelvio in corsa 60

    Scusa ma non può essere che tu abbia tirato una scaldatina?
  24. Se serve per fare il tragitto casa-bar due volte all'anno ok ma se devi solo fare un raduno con il giro del Vespa Club io andrei più sicuro con una bobina esterna, tanto più che con lo sportello piccolo neanche la vedi la bobina... Anche se dopo la bobina i limiti sono molti altri... A meno che il nonno per andare in giro aveva già montato un 75 ecc ...
  25. Ci vorrebbe un tester che misura gli Henry... Oppure con la scala su Ohm la più bassa che ha, puoi vedere se ha continuità, magari una spira interna dopo anni e anni e vibrazioni si è interrotta... La domanda che nessuno ti ha fatto è: è fondamentale mantenere al 100% la originalità? Perché altrimenti non stare neanche a pensarci, monta una bobina esterna, condensatore esterno, puntine nuove e via!