Iago

Moderatore
  • Content Count

    256
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

Iago last won the day on June 2

Iago had the most liked content!

Community Reputation

148 Excellent

About Iago

  • Rank
    Advanced Member

Personal Information

  • Birthday
    06/29/2020
  • Place
    Insubria

Recent Profile Visitors

290 profile views
  1. Iago

    Freni a disco

    Mi sembra un misto tra un Honda CN 250 e una MotoGuzzi Galletto... 😂
  2. No, su quello concordo in pieno. Sui benefici del conetto è sempre un discorso mirato e non si può generalizzare, su ogni motore ha un effetto differente e comunque in base al vespista ha un altro effetto ancora... Per le fasi ottenute è storia di 5 o 6 anni fa, dovrei averle scritte su un foglietto in garage ma credo una roba tipo 115 175 ma non ci metto la mano sul fuoco... So che appunto erano simili a un 177 Polini ghisa di scatola.
  3. Sembra che io ti abbia preso di mira o che mi diverta a contraddirti ma ti assicuro che non è così ... ma ti devo dire anche che i due pistoni come ti hanno già detto sono come dal giorno (166) alla notte (177) ... Il 166 usava un bellissimo pistone che si e' scelto di non replicare più da parte di Malossi sicuramente per motivi economici. Per farla breve, in soldoni, il kit 166 montato plug and play su motore vespa px non aveva un gran bisogno di essere raccordato ai carter usando i carburatori stock come il 20 e il 24 perché grazie a quel pistone garantiva comunque un ottimo passaggio dei gas... Cosa che col pistone del 177 si fa più difficoltosa... Poi ci sono altri motivi ma eventualmente bisognerebbe aprire un topic apposito...
  4. Quoto Muttley, il motivo è molto probabile sia solo quello del Dio denaro...
  5. Ti sbagli, non l'ho detto io... Stai facendo un po' un mix tra utenti e discussioni... Lo aveva detto @IRCANODR177 in un altro topic. Io non ricordo le quote della lavorazione dello scarico e comunque non lo avevo lavorato di un "valore fisso" ma avevo lavorato con goniometro e fasi, cercando di ottenere un certo valore preciso di cordale e di differenziale travaso/scarico. Io sono del parere non esistano ricette ben precise e applicazioni generiche per tutti i tipi di motori ma ogni motore va preso a sé come unico e irripetibile se non per grandi linee. La padella a coni ricordo che nel mio caso era una sip road 2.0 ma il 177 non ricordo cosa montava. Secondo me ti sbagli ancora e alla grande, ad ogni modo sul tuo motore sei comunque liberissimo di fare quello che vuoi ma non puoi dire che tra una lamella in acciaio e una in carbonio non cambia una mazza ... Sarebbe come dire che bere vino rispetto a bere acqua non cambia una mazza perché per dissetarsi basta bere l'acqua del rubinetto e così via. Non voglio scrivere qui la differenza delle proprietà meccaniche del carbonio piuttosto di quelle dell'acciaio perché sarei off topic alla grande e dato che poi il discorso sarebbe molto lungo sarebbe meglio magari trattarlo a parte. Non ci siamo un'altra volta... Mi spiace contraddirti ma sei proprio fuori strada. Il filtro sottosella è un tappo tremendo ed è da togliere a prescindere. La differenza tra filtro aria normale (non T5) e cornetto venturi è immensa... Sempre che il cornetto/conetto sia coadiuvato da un coperchio alto in quanto la differenza maggiore la fa la distanza tra venturi e parete sovrastante. Che poi per scelta personale si decida di tenere il filtro aria, questo non è per certo discutibile, ma dire che non cambia niente si sta facendoo come la volpe protagonista della favola di Esopo "la volpe e l'uva" oppure si ignora completamente il funzionamento del sistema Venturi.
  6. Beh io pensavo per motivi di avversità nei confronti dei Tedeschi della SIP scooter shop...
  7. Se ne hai voglia potresti anche aprire un tuo post... Post/recensioni di Malossi ghisa 177 plug and play non ce ne sono, alla fine il tuo motore con quello di Muttley ha in comune solo il gruppo termico... E credimi che (facilmente già lo saprai) raccordare i travasi, ritardare l'albero e tutti gli altri lavori di contorno fanno una gran differenza...
  8. ... Perché questi costano 20 EUR in meno...
  9. Se entrambi pesate 130kg e fate vallonati cioè percorsi collinari con salite e discese sarei quasi per dirti di provare anche il 21 denti... Se hai la frizione classica a 6 molle prendi un pignone normale come F.A. Italia che va benone e il 21 e il 22 costano proprio poco, intorno alla decina di euro... Il 23 invece dovresti comprare il DRT ma nel tuo caso non credo ti possa servire...
  10. Se investi 10 euro per un pignone da 22 vedrai che non te ne pentirai... A meno che tu non voglia arrampicarti sui muri in due ed entrambi abbiate una mole "importante"...
  11. Molti tra cui mi sembra di ricordare che @500turbo come anche io, usava/uso il 50/160 di minimo col SI24 e il 177 ... Però tu hai il conetto ... Io invece ho il filtro aria ... Aspettiamo eventualmente anche la testimonianza di altri... Anche se ogni motore è a sé...
  12. Sarà mica un problema provare due getti... Cioè se ne sei in possesso (e credo di sì avendo comprato un kit nuovo) non ti costa molto provarli... 5 minuti di lavoro per sostituire i getti poi la provi e sai se va bene o no ... Le indicazioni di massima non sono mica proprio utili secondo me... Ti dico questo perché già il setting che hai sul Polini secondo me non va bene... Però a sentire girare la vespa nel video sembra perfetta quindi... Ti conviene fare da tester per te stesso! Buon lavoro!
  13. Io così su due piedi ti consiglierei di seguire la carburazione di base che c'è scritto sul foglietto allegato al kit Malossi altrimenti in ogni caso non credo la taratura del carburatore sia molto differente dalla quella che hai adesso col 177 Polini, al massimo gli darai qualche punto in più di getto massimo e andrai a svitare un po' la vite arricchitore del minimo. Anche perché riflettendoci se non hai sostituito altri componenti ma solamente il cilindro per quanto possa il Malossi essere più vorace del Polini...