Iago

Utente
  • Content Count

    124
  • Joined

Community Reputation

37 Good

About Iago

  • Rank
    Advanced Member

Personal Information

  • Birthday
    06/29/2020
  • Place
    Here, there, everywhere...

Recent Profile Visitors

132 profile views
  1. Con lo stesso motore io ho il 105 e la candela è nocciola e il comportamento è perfetto a tutti i regimi... Max da 108/110 sempre tutto stock ma con padella e dr177 p&p... @fftech_3d non è che qualcosa che tappa lo sfiato del tappo serbatoio?
  2. Ci vuole una punta lunga. Originale è 1,5 mm io avevo preso la punta lunga da 1,75 e da 2 e prima avevo usato la 1,75 che poi tra che si impasta un pochino e che non sei proprio dritto il foro viene da 1,8 e per getti da 130/135 basta da 1,8... Restando entro i 2mm non ci sono problemi ma andando oltre c'è chi ha avuto problemi di imbrodamento... Guarda anche qualche tutorial su iutub che non fa mai male. Buon lavoro!
  3. Quoto Ti Sbagli... Io avevo chiesto da Bianchi a Gallarate e mi aveva chiesto sugli 80 euro ... Non credevo si trovasse anche su ebay... Grazie Ircano per la condivisione!
  4. Purtroppo quel "oggettino" lì che hai postato la foto costa una bella cifra e non è semplice trovare chi lo ha del diametro adatto per farselo prestare... Anche perché ai tempi di frese cnc e altre lavorazioni sofisticate quegli utensili lì sono sempre più rari... Comunque bravo, bella giocata!
  5. Se hai il carter staffato sul piano del trapano colonna e ti centri bene non può succedere quello che dici... Tanto è vero che ho sconsigliato fortemente di forare a mano ma di usare un trapano a colonna... Francesca poi dice di avere addirittura saldato un dado sulla parte filettata per cercare di muovere il prigioniero ma non si muove quindi credo che tutti i martelli cacciaspine e ammollo non servono a niente... A me personalmente è successo solo una volta di dover togliere il perno incrostato e col metodo martello e cacciaspine ho rotto un pezzetto di carter...
  6. Il lavoro migliore sarebbe staffare il carter dal piano volano su un trapano a colonna, centrarsi il più possibile e forare da 4 o 4,5 la testa del perno per indebolirlo dopodiché cercare di romperlo in modo da riuscire ad aprire i carter e togliere il resto del prigioniero in modo più agile e sicuro... Perché trapano a colonna? Perché forando a mano rischi di andare storto e forare il carter... Prima di forare però come ultima spiaggia si può mettere in ammollo il tutto in una bacinella con gasolio o benzina o aceto o viakal o altra roba chimica che può indebolire la ruggine... Poi scaldando con la fiamma, in modo da raggiungere rapidamente temperature più alte rispetto a quello che si può fare col phon, puoi vedere cosa succede... In bocca al lupo!
  7. Il foro più grande della presa aria nel telaio lo aveva già detto Muttley nel post di P.Paolo... Dei due esempi che hai citato... L'unica prova che rimane da fare è quella di usare un tubo non spiralato ma ammortizzando sicuramente si schiaccerebbe e così ostruisce il passaggio... Il problema di questo sistema di aspirazione è che il carburatore si muove mentre l'airbox (se così si può chiamare) non è solidale al carburatore... Altrimenti come dici tu, un tubo liscio all'interno risolverebbe molti problemi. Anche perché sono 40 anni o più che si montano carburatori Phbh sulla Vespa PX non credo che in 40 anni a nessuno mai sia venuto in mente di fare prove... Comunque Turbo se dici che di prove da fare ce ne sono ancora MOLTE ... Siamo in MOLTI possessori di largeframe ansiosi di provare! Grazie per la condivisione. Ciao.
  8. Ma secondo te per un motore originale di fabbrica cosa vuoi che gliene freghi ad avere il vano motore caldo o no? Un motore originale funziona uguale all'equatore con 50 gradi all'ombra come in Alaska con 50 gradi sottozero... Alla Piaggio/LML interessa/va soltanto far assomigliare il più possibile la Vespa agli scooter cioè con poche emissioni inquinanti, poco rumore e ultima cosa che non lasciasse olio a terra in sosta tant'è che per quest'ultimo discorso (oltre al solito problema del rumore) la T5, la Cosa e le LML 2T avevano anche quel carter in plastica che rivestiva la parte bassa del motore. Comunque il problema che stai sollevando tu lo ha già sollevato pari pari P.Paolo col suo 221 MHR lamellare e ha pure fatto prove su prove su prove... Fai tesoro dei suoi esperimenti e vai a leggerti il post anche perché credo che da aggiungere/provare ci sia rimasto ben poco. Ciao!
  9. Tale pannello era usato in ordine cronologico sul T5, sulle PX Euro3 e credo sulle LML 4tempi... E magari anche sulla Cosa... Però sulle ultime due non metto la mano sul fuoco...
  10. Ciao il problema è che insonorizzando il vano motore vai a coibentare una zona che è gia calda di suo... Tant'è che si vanno a praticare fori tagli e aperture per far sì che il carburatore respiri aria più fresca... Ma se insonorizzi, come fai poi ad ovviare al problema temperature?
  11. Magari i tuoi carter sono inspiegabilmente più bassi e il tuo cilindro è fasato più basso per quello che non prende giri oppure boh ... Puoi provare a fare delle prove basilari tipo cambiare un paio di candele piuttosto che controllare la carburazione metti che sei davvero troppo grasso ancora adesso e allora sarebbe il motivo per il fatto che mura...
  12. Ciao... Hai confrontato le fasature del tuo cilindro con quelle di quello del tuo amico?
  13. Iago

    Rotto il cambio

    Volevo sapere se serve barenare in camera di manovella per alloggiare questo tipo di albero visto lo spinotto potrebbe avere la biella che sporge un pochino
  14. No guarda neanch'io non intendevo prendere per il culo nessuno ma tu non l'hai rimarcato e io non pensavo che dietro ci fosse tanto lavoro... Flatart nei suoi video ha specificato che l'unico lavoro extra alle solite lavorazioni e raccordature era l'ampliamento della luce di scarico... Nel tuo caso non so... E neanche te lo chiedo... Certo che se ti sei messo anche a modificare travasi in canna e via dicendo allora il discorso cambia. Comunque anche dietro a un semplice Polini col 24 c'è dietro del lavoro... Per chi lo vuole fare... Ovvio che i risultati ottenuti non sono neanche parenti di quelli del tuo Vmc... Buon lavoro dunque per il tuo prossimo progetto!
  15. Ok ma io credo che per stare davanti a un T-max ce ne voglia davvero tanto... Comunque se mi parli di small il discorso cambia... Una small è molto più leggera di una largeframe e le caratteristiche del blocco motore oltre che i cilindri in commercio permettono la realizzazione di motori con regimi di rotazione più elevati e con sistemi di alimentazione differenti ecc ecc... Comunque lodi a te per il risultato che hai raggiunto.