Turbo99/01

Moderatore
  • Content Count

    2,680
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    80

Turbo99/01 last won the day on August 27

Turbo99/01 had the most liked content!

Community Reputation

1,695 Excellent

7 Followers

About Turbo99/01

  • Rank
    Stucchevole
  • Birthday 01/01/1999

Personal Information

  • Birthday
    01/01/1999
  • Place
    Filottrano

Recent Profile Visitors

3,254 profile views
  1. CHI NON HA AVUTO UN "CINQUANTINO" IN FAMIGLIA? PER MOLTI DEI I QUARANTENNI/CINQUANTENNI DI OGGI ERANO VERI COMPAGNI DI VITA E LA PORTA D'INGRESSO NEL MONDO DELLE DUE RUOTE. Rappresentavano la libertà, la prima vera possibilità di essere indipendenti e di potersi muovere a proprio piacimento. I fatidici quattordici anni, necessari per poter guidare il cinquantino, erano un traguardo atteso e agognato, un momento che rappresentava uno spartiacque tra il prima e il dopo. Cantava bene Vasco Rossi: “E adesso che non ho più il mio motorino, che cosa me ne faccio di una macchina...”. Oggi non è più così – purtroppo – ma per chi è stato un teenager negli anni ‘80 e ‘90 (ma anche gli anni '70 videro spopolare tante proposte per i giovanissimi) questi amici a due ruote sono stati il trampolino di lancio verso l’indipendenza, la possibilità di ritrovarsi con gli amici. Insomma quello che rappresentano i Social oggi. Oggi, repressi dalla sempre più turbolenta giungla urbana e dai vari oneri che gravano su un mezzo per definizione "economico" o "Entry level" (come si usa dire), sono ridotti quasi a un fenomeno di nicchia. I MODELLI STORICI Impossibile elencare tutti i cinquantini che sono transitati sulle nostre strade o sono finiti nelle mani dei giovani di ieri. Di certo alcuni sono stati delle vere e proprie pietre miliari che hanno lasciato più di un ricordo. Il Fifty della Malaguti, prodotto a San Lazzaro di Savenadal 1974 al 1997 in svariate versioni, è stato uno dei modelli più amati dagli adolescenti degli Anni ‘90. Sicuramente è stato anche uno dei più identificativi rientrando nella tipologia dei “tuboni”, così definiti in gergo per la forma particolare del telaio realizzato intorno a un unico tubo di grossa sezione (che funge anche da serbatoio) a cui inferiormente è appeso il motore. PICCOLE STELLE E poi gli scooter 50 degli anni '90. Mezzi piccoli, ma agressivi e tecnologici. Dalle variopinte livree e grinta da vendere. Piaggio NRG, lo Scarabeo, Aprilia SR ed Amico, Benelli 491, MBK Booster, Gilera Typhoon, Cagiva City e Italjet Dragster i compagni di una giornata. Il tutto accompagnato dal sound (e dagli odori) del motore a 2 tempi. Senza dimenticare le piccole moto come Aprilia RS ed RX 50, Malaguti RST, Gilera 503 o Eaglet, o gli ibridi come Gilera Bullit: lo stile di un tubone ma con la ciclistica di una piccola sportiva.
  2. Turbo99/01

    221 mhr 2021

    In pratica stessa cosa successa a me sul ghisa, e stesse identiche modifiche per rimetterlo in sesto😂💪 Forza Davii!!!
  3. Rispetto il tuo punto di vista ma non lo quoto..... Piu vado avanti e più capisco che è sempre meglio spendere prima (magari un po’ di più, magari tanto di più) piuttosto che spendere dopo. Questo perché il dopo è sempre una rogna: ti girano i cogl..ni perché devi riaprire, hai già speso(anche se poco) per il pezzo già montato etc. Poi il paragone con i prezzi è un po’ sballato...ma un rally da 15000 euro non è così fuori di testa come un preselettore da 120 (se fatto perfetto, che non bisogna metterci mano). O.T. le cose che costano non è che usano materiali della Nasa o chissà quali progetti ci sono dietro...solitamente viene fatta tutta la procedura che farebbe un meccanico quando va a montare quel pezzo, dandoti così un vero pezzo plugandplay senza che tu ci fai nulla, ed è questo ciò che costa e ciò che il mercato non propone più da tempo. Qualsiasi pezzo che compri oggi devi controllarlo e presenta sempre dei difetti che poi devi aggiustare tu dedicando tempo.....quindi se vai a contare quel preselettore non costa tanto ma costa il tempo che uno ci ha messo per controllarlo......(e se è un’officina cazzuta 40€/ora se li prende). Fine O.T.
  4. Non è il top secondo me a livello fluidodinamico perché avere una curva a 90 gradi si sa che fa un po’ pena, però ti fa stare il carb bello dritto e non va a toccare sul telaio.
  5. Per me è il collettore stradale migliore che esista per valvola
  6. Per alcuni la Nutella infatti è il piano quotidiano...🤫
  7. Sembra anche a me.....e con quel disegno non ha nulla a che spartire con la parola turismo😅
  8. Piccola news: dopo circa 6 mesi che rompe le palle al pompista, oggi mi chiama dicendo che era da tempo che nn gli rompevo e che gli mancavo 🤣. Fatto sta che forse per questo inverno si riesce a modificare la pompa con dei nuovi pompanti ma siamo indecisi sull’usare o meno LDA, questo poiché bisogna abbastanza stravolgere esternamente la pompa per montare un lda degno di nota (doppio stadio derivazione eurostar v8), ma senza c’è rischio che il motore scaldi molto quando è a basso regime poiché ci sarebbe poca aria e tanto gasolio(oltre al fatto che fumerebbe abbastanza). Vedremo poi se, fatta questa modifica, cambiare la girante di aspirazione con una ancora più grande.
  9. Esatto, era quello che voleva fare questa estate i miei genitori con il rally.
  10. Bisogna trovare la giusta pazzia per far accadere la magia.
  11. Avoglia quanto alluminio c’è da togliere da quella valvola.....però rimane il fatto se conviene oppure no. Cioè se deve essere super affidabile, ci fai viaggi lunghi etc per me anche così va bene e ti porta sempre ovunque, quando poi vorrai qualcosa in più sai già dove mirare 😉 P.S. il lamellare al carter lascialo a chi non sa fare i valvola 😝
  12. In questi casi la prova più facile da fare è questa: spalanchi tutta la terza e a giri medi e giri alti provi a tirare l’aria. Se migliora significa che sei magro
  13. Diciamo ni, non sempre si smagrisce ma la maggior parte delle volte si.....soprattutto su motori del genere si (per una più veloce combustione etc.....poi tante si tende ad ingrassare poiché anticipando il calore sviluppato dalla combustione potrebbe aumentare e quindi ingrassando si va un po’ ad abbassare tale temperature). Dove si smagrisce dipende un po’ dal motore, grosso modo ovunque ma non è che ti smagrisce di 10 punti eh...saranno 2/3.