GiulioEX125

Utente
  • Content Count

    273
  • Joined

  • Days Won

    1

GiulioEX125 last won the day on April 13

GiulioEX125 had the most liked content!

Community Reputation

98 Good

About GiulioEX125

  • Rank
    Advanced Member

Personal Information

  • Birthday
    07/26/1993
  • Place
    Trieste

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ok ma diametro spinotto e spalle? 😅 Dato il tipo di motore che ho, che gira molto alto intendo, forse potrebbe aiutare fare un down-grade alla frizione 6 molle. Onestamente da quando ho messo la 8 molle ho smesso di battagliare con la frizione, e quando battagliavo avevo una 6 molle con cestello rinforzato, battute temprate, molle 3+3 XL/M mi pare, ma soprattutto avevo forse metà cavalli di ora. Forse un tentativo si potrebbe fare, però non so se saranno più i vantaggi del peso e diametro minore, o gli svantaggi intrinseci della 6 molle su un motore del genere...
  2. Ma che paragone è? Dubito che gli alberi rs250 abbiano le stesse proporzioni (diametro volantini e asse biella) degli alberi px commerciali. Ti prometto che se mi si gira pure il c57, lo faccio anche io con tanto di video. Ma quel c62 per curiosità, che diametro asse biella aveva? E le spalle erano maggiorate in diametro? Hai barenato per montarlo?
  3. Sfollate non ne ho fatte, anzi è da un po' che il cambio era un orologio. Scalate assassine nemmeno, guido molto "pulito" di solito. Il volano ha 1.6kg con tentola in nylon quindi peso più interno quindi meno inerzia. Però ripeto per gsf serve fare svariati lanci di 2ª a 10k giri. Non so che dirti 🤷🏻‍♂️
  4. Nessuna delle 3. Però faccio spesso i lanci per gsf dyno a 10k giri in 2ª!
  5. I motori small non hanno problemi di alberi che si girano? Hanno dei piantaggi sull'asse biella seri? Hanno alberi con spalle belle massicce e asse biella bello grosso? Non ho mai avuto in mano un motore small ma a naso qualcosa mi dice che gli stessi problemi ci sono anche su small 😅 anche perché cercando su google info su alberi vespa girati, le discussioni che trovo sono tante di large quante di small... Poi sul fatto che le small vanno di più, girano di più, sfornano più cavalli, non discuto. Però tutto sommato io non sto mica cercando di farlo girare a 12k giri eh. L'obbiettivo dall'inizio era avere il picco sugli 8k e fuorigiri max a 10k. Ce ne sono parecchi di motori px che girano così, in qualche modo lo si fa. Sicuramente non sarà il modo "più semplice" per fare un px che cammina, però a me piace così 😄
  6. Sì li fa ancora, li avevo considerati tempo fa quando avevo trovato un albero c60 a buon prezzo con già montato lo spinotto disassato quindi c62. Però non ho trovato buoni pareri su sti spinotti disassati, non sembrano essere una soluzione affidabile.
  7. In che senso? La Pipedesign l'ho venduta ieri, se ne va in Francia. Dicono che la saldatura laser essendo una "saldatura fredda" non faccia come gli altri tipi di saldatura, che "tirano" una volta che le parti si raffreddano. Con la saldatura laser non dovrebbe esserci alcuna deformazione. Dico dovrebbe perché non ne capisco una madonna eh, sono solo pareri di amici che l'hanno già fatto e controllando l'albero risultava apposto. Altro punto oltre al discorso sull'asse biella da 20 vs 22, potrebbe essere il materiale o il trattamento che viene fatto all'albero. La Mazzucchelli vende alberi denominati "K2D" che mi dicono essere un trattamento di indurimento superficiale, che teoricamente dovrebbe aiutare contro il giramento. I Mazzucchelli con K2D costano quasi il doppio dei Mazzucchelli "normali". Sarebbe interessante se qualcuno avesse info in merito ad altri marchi, Tameni (visto che il mio c57 spalle piene è Tameni appunto), Polini, BGM, ecc.
  8. Non mi faccio mancare nulla... Un paio di giorni fa ho cominciato a sentire uno scampanelli lato volano, tipo un Dr per intenderci. Ho controllato questo e quello, trovando tutto apposto. Il tintinnio continuava quindi mi si è accesa la lampadina: guarda che ho girato l'albero....? Faccio ruotare l'albero piano con la pedivella: il volano gira storto, albero girato. E giù il blocco olèèèèèèèè! Albero girato, biella segnata in un punto, lato volano. Provando a "forzarla" contro il volantino lato volano, rimangono un 2mm di spazio quindi non so come cazzo abbia fatto a toccare. Inoltre l'albero non è minimamente segnato, forse grazie ai trattamento superficiali che ha? Boh. Il cuscinetto lato volano ha un po' di gioco assiale, non sapendo valutare se è normale o meno credo lo sostituirò. Altri danni dovuti all'albero girato non sembrano essercene. Dunque... perché si è girato? Probabilmente il punto debole è l'asse biella da 20mm, comune a tutti i c60 "standard", purtroppo. Oltre tot cv e rpm, evidentemente si girano. Ora il mondo si divide in 2 categorie: chi li salda, e chi non li salda. Personalmente se fosse possibile, lo farei saldare al laser seduta stante. Il problema è che non ho la minima idea di chi possa saldarmelo al laser. Se invece si sceglie di non saldarlo... beh mi sembra che le alternative siano poche. O si ritorna in c57 bestemmiando forte, e sperando che sullo stesso motore, stessi cv, stessi rpm, l'asse da 22mm dei c57 regga. Oppure si utilizzano alberi "fuori standard" con volantino maggiorato, che quindi hanno più materiale attorno all'asse e (forse) hanno anche l'asse da 22, non saprei. Però appunto sono alberi fuori standard, la spesa cresce a dismisura, sono tutti sui 300€ a salire, e vanno chiaramente anche barenati i carter. Sarebbe interessante l'albero Quattrini per 244, che nasce c60 b127, in alternativa si potrebbe farselo fare su misura c60 b120. Per il momento i fondi sono a zero quindi muto muto rimetterò su l'albero c57 b110 che avevo prima, che però ha spalle piene e rimane sempre l'incognita se il passaggio che hanno i carter LML lavorati come i miei, con albero spalle piene, abbiano sufficiente passaggio oppure no. La cosa positiva è che avendo per ora abbandonato le espansioni per passare alle padelle, le fasi che avevo in c60 erano esagerate per una padella, 127-190°. Ora ritornando in c57 scenderanno ad un più adeguato 120-187° circa, da verificare quando rimonterò l'albero.
  9. Plastica da 1.8kg = pochi kg, peso al centro = poca inerzia Alluminio da 2.3kg = molti kg, peso esterno = molta inerzia. Era come confrontare 2 volani identici uno da 1.8 e uno da 2.5, o uno da 1.6 e uno da 2.3, a spanne. Però non mi torna che con la ventola più pesante ti allungava meno. Io la vedo così: poca inerzia ti aiuta in accelerazione // molta inerzia ti aiuta in decelerazione. Accelerazione è intuitivo da comprendere, mentre per decelerazione intendo quando qualsiasi forza cerchi di far calare i giri motore, rispetto ad una sitiazione "neutra" . In salita, controvento, ecc. In queste situazioni il motore decelera per forza di cose, e avere tanta inerzia aiuta a contrastare meglio la decelerazione. Per come la vedo io, ma potrei sbagliarmi, l'allungo è un momento di decelerazione, anche se può sembrare controintuitivo. Dopo il picco, la potenza inizia a calare, più o meno rapidamente. Se la potenza cala, tu continui a guadagnare velocità (finché salgono i giri) ma perdi accelerazione, cioè la velocità sale sì ma progressivamente sempre più lenta rispetto a prima, finché (ipoteticamente) arrivi ai giri massimi e il motore va in stallo, avendo appena abbastanza coppia da mantenere la velocità raggiunta. Quindi quella è una sitiazione di decelerazione in cui hai una forza che appunto, rallenta la tua accelerazione. Quindi in quel momento (in allungo, in fuorigiri, dopo il picco di potenza) avere PIÙ inerzia dovrebbe aiutare. Scusa la pappardella 😅
  10. Capisco, meglio così allora. "Decente"? C'è chi la considera la migliore accensione per px, pari o meglio della Ducati... Il peso volano è una questione soggettiva secondo me. Io passando da volano 2.1kg elestart a volano 1.6kg Pinasco, mi sono trovato meglio col Pinasco. E il Pinasco ha la ventola in nylon (o quello che è) quindi il peso è più interno, spostato più sul "volano" e meno sulla ventola. Quindi l'inerzia sarebbe anche minore di un ipotetico volano elestart da 2.1kg tutto in zama (o quello che è). Il volano Sip Vape è 1.6kg e non ha ventola in nylon quindi avrebbe più inerzia di quello che ho ora.
  11. Posta qualcuna di queste diverse prove, così vediamo la differenza tra accensioni idm e accensioni originali o simili (sip vape). Nota offtopic: ho visto che su fb mi chiedi "come mai la vendi?" sotto al mio post di vendita della Pipedesign, mi lascia un po' perplesso sta domanda visto che su questo topic (che vedo che stai seguendo) ho postato le bancate della Pipedesign, e ho espresso i miei pareri sulla marmitta. Quindi non capisco se c'è malizia nel tuo chiedere pubblicamente "come mai la vendi?" sotto al mio post di vendita, sapemdo già come mai la vendo... O forse sto interpretando male io. Ad ogni modo ti spiegherò pubblicamente il motivo della vendita su fb, a scanso di equivoci.
  12. Diciamo che visto che la mia centralina e volano hanno pochissimi km, presi meno di un anno fa, sarebbe più furbo prendere solo lo statore piuttosto che un'accensione completa. 100€ per uno statore DI QUALITA' e affidabile li spendo volentieri, però devo avere un minimo di garanzia che sia di qualità. Cercherò qualche recensione, comunque grazie
  13. Prima o poi mi metto a farne una mia. Saldatrice a filo, crostoli di saldatura inguardabili, ma non me ne frega niente, e la svilupperà finché non batterò la miglior padella che avrò in quel momento. A quel punto mi concentrerò sull'insonorizzarla meglio possibile, e a fine progetto se mi convince, magari la farò fare a cannello a qualcuno come Marri per togliermi la soddisfazione di avere pure un risultato estetico da seghe. Ma questo è un progetto che avverrà tra molto tempo, ora me la godo così com'è.
  14. Cioè scusa nemmeno i kit "adattati" per vespa sono pronti all'uso per avere le luci? Quindi è un'accensione puramente uso gare, che me ne faccio se la vespa la uso in strada? 🤔 Sembra molto più comodo optare per la Sio. Perché la fissa e non la variabile? Sapresti spiegarlo?
  15. Mah secondo me l'mhr è un bel cilindro e le prestazioni le ho ottenute, come ho già detto io sono super soddisfatto, mi piaceva già prima ma ora con sto step 2 davvero ho ottenuto più di ciò che speravo! La nota dolente è stata la Pipedesign, ma per il resto sono soddisfatto. È un bel cilindro fatto bene che si presta a configurazioni spinte, altrimenti c'è la versione sport che credo sia più indicata. L'mhr io lo vedo come un cilindro per motori estremizzati, poi vabè ognuno ha il suo concetto di estremizzato, ovvio la Vespa la uso su strada quindi non sarà certo un motore da 13k giri da strip.