Vespanera

Utente
  • Content Count

    292
  • Joined

  • Days Won

    13

Vespanera last won the day on June 30 2018

Vespanera had the most liked content!

Community Reputation

177 Excellent

1 Follower

About Vespanera

  • Rank
    Il Conte

Personal Information

  • Birthday
    09/02/1979
  • Place
    Maranello

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ci farai sapere se si alza!
  2. Ecv in Questione è un cilindro senza pretese da il meglio di se con marmitte tipo Giannelli gran tour con collo maggiorato puoi montarlo con un 30vhsh poi dipende da quanto pesi o z48 o clusterino da 20,montato con una 27 69,marmitte espansione io le eviterei non è pensato per andare forte
  3. Consiglio che i cloni pwk cinesi bisognerebbe lasciarli dove sono...
  4. Ottimo lavoro i mie complimenti continua così!
  5. Se 1 ha una saldatrice volendo può girare il piedino e anche aggiungerne un altro per massimizzare l'estrazione
  6. Ecco un'altra piccola guida per costruirsi un attrezzino Invece di usare i soliti cacciaviti con il rischio di rompere il carter provate cosi: Partendo da una crocera rovinata anche di un 3 marce occorrono un po' di rondelle maggiorate un paio di dadi M6 o M8 o M10 a secondo di quello che si ha in casa (senza comprare niente per capirci), una barra filettata M6 o altre misure ed una bussola come nel mio caso o qualsiasi altra cosa un po' pesante e con un buco in mezzo del diametro giusto. Bene iniziamo amputiamo 3 Gambine alla nostra crocera a filo e poi abbassiamo il piedino come da foto stando attenti a limarlo il giusto quel tanto che basta per prevenire rotture dello stesso, ma che riesca ad andare sotto al pignone. Impacchettiamo ora con quello che si ha la crocera in fondo alla barra filettata una volta stretto il tutto infileremo il nostro pezzo forato (in questo caso ho usato una bussola di recupero) e chiudiamo l'estremità con rondella e dado Funzionamento: si infila il piedino della crocera sotto il pignone e tenendo fermo in posizione con l'altra mano picchiettare fino a battuta la bussola e ogni tanto fare girare l'albero! Vi lascio qualche foto per capire meglio
  7. Ho montato una versione ed appena posso faccio delle prove Vi lascio un video per capire un po' il rumore che fa Siluro Vespanera.mp4
  8. Lascia stare senza gas sono soldi buttati,tanto una volta che ce lai la usi anche per fare altro e quindi prendila un po buona !!poi fai come vuoi
  9. Vai di lima feroce muttley !!!gassssss
  10. Dipende molto dalla mitraglia che si va ad utilizzare e nel diametro dei fori! vuole adattata in base al propio motore!rumore nel mio caso rimane cupo e non é invadente diciamo ottimale come prestazioni rimane il linea con marmitte pari livello
  11. Dimenticavo saldado sempre ritagli della mitraglia modificata sull'uscita e sulla seconda paratia della mitraglia originale il tutto è reversibile, inoltre ricordarsi di fermare le mitraglie come l'originale con una vite o un grano.
  12. Ho voluto modificare la mitraglia della mia faco modello sport per adattarla al meglio ad una termica più spinta. Si tratta di questa marmitta: Ha un collettore come la proma circa e somiglia molto alla siluro della malossi, non avendo la vistosissima scritta in rileivo probabilmente è meno vistosa. MATERIALI PER LA MODIFICA: Guanti ed occhiali, disco Flex il più sottile possibile (io ho usato un 0,8 inox), diversi fresini, 1 flessibile, saldatrice tig o a filo, una eventuale punta da 20 mm lunga ma di difficile reperibilità se non auto costruita, tubi misti a seconda di cosa si vuole ottenere/rumore. Bene incominciamo Fase 1: La marmitta si presenta con varie saldature abbondanti che vanno ad ostruire la parte interna alla flangia del collettore riducendone fortemente il diametro. Consiglio di asportare le parti in eccesso a vostra discrezione ed eventualmente riprendere le varie saldature per scongiurare eventuali crepe, volendo si può anche saldare esternamente facendo attenzione a lasciare spazio per i dadi dei prigionieri di scarico. Fatto questo si riesce ad arrivare ad un diametro interno di circa 28mm abbondanti. Fase 2: prepariamo la nuova mitraglia usando come campione la mitraglia originale. Per segnare i fori io ho usato un ritaglio di tubo in ferro diametro 20 esterno e 17 interno. Fase 3: munendosi di un punzone dopo avere segnato precedentemente i fori come da mitraglia originale bulinare il tubo e forare da 6 mm ecc. Consiglio di fare più mitraglie da provare sul vostro motore in modo da trovare il diametro giusto dei fori. Fase 4: sezionare il tubo in corrispondenza dei chiusini originali da qui si può seguire se applicare tappi di ferro o altro oppure usare ritagli di lamierino da 1mm chiaramente gratis, detto ciò si salda i fondelli come la mitraglia originale prestando attenzione che vengano il più dritti possibile. Fase 5: amputiamo sulla saldatura in beccuccio originale e rjmuoviamolo, noterete che la parete dove era appoggiato è veramente sottile, occhio quando si andrà a saldare che si sfonda facilmente. Fase 6: con un metro piccolo entrare dentro al buco che si è creato fino ad appoggiare contro la paratia n1, misurare la distanza e segnare con un pennarello tenendo un po' di margine per il taglio questa fase non è necessaria se si usa una punta da 20 mm o quella che si ritiene meglio provare ad adottare! Fase 7: tagliare con disco sottile la zona come da foto per chi non ha la punta lunga Fase 8: una volta rimosso, con attenzione a non rovinare il pezzo che abbiamo rimosso, ci troviamo davanti al foro della prima camera. Bene in base alla mitraglia che vorremmo usare cercheremo di allargarlo, io ad esempio l'ho portato a 20mm, se vi sbagliate e limate un pelo di piu non fa niente. Sulla seconda paratia volendo o si ripete l'operazione segna e taglia oppure si può lasciare anche con foro stock circa 16mm, anche in questo caso io l'ho portato a 20mm, da notare che la mitraglia originale già non arriva alla 2 paratia. Fase 9: a questo punto mettiamo il tubino dove si infila la mitraglia nella posizone come era in origine si consiglia di provare se passano bene le varie mitraglie modificate ed eventualmente asportare materiale in eccesso per non bestemmiare a cavarle dopo! Puntiamo il finalino delle giuste dimensioni della nostra mitraglia modificata con 2 piccoli puntini poiché andrà centrata con il resto, meglio fare varie prove prima di saldare definitivo. Se, cosa non difficile, la mitraglia non passa dalla prima paratia sforzare con un controtubo il beccuccio del finalino. Fase 10: prima di chiude ricontrollare il tutto, puntate le lamiere rimosse all inizio e pulite la zona da saldare poiché la vernice che c'é puzza di carogna mentre si salda. Poi basta un po' di nero ad alte temperature e torna come nuova, potete anche rifinire le saldature al meglio anche se restano nascoste lato ruota... Ricordo che per chi ha una punta lunga non serve tagliare la marmitta di fianco per allargare i fori nelle paratie. Questa è una mia interpretazione della modifica a questa siluro, ci si può sbizzarrire in mille e più modi, io ho cercato di ottimizzare quello che avevo se non si è in grado affidarsi a persone con una buona manualità o adottare una marmitta già modificata... tempo della realizzazione circa 3 ore, ma possono variare (fate con calma) 4/5euro di materiali e 15 di birra Vi lascio un po' di forto aggiuntive
  13. Pensa che ora nel mondiale kart non te li fanno più scaldare sul cavalletto per "inquinamento"e si sono dovuti inventare preriscaldatori e altre aggeggi per salvaguardare la termica...
  14. Non é detto!usi getti calibrati?se no comprali!ad ogni modo ogni motore chiama il suo ma in linea di massima secondo me sei ritardato,poi visto che ai la strobo fatti le delle tacche di riferimento e segnale con un pennarello 24 25 26 ecc così sai dove ti trovi guardando con la strobo,una volta fatto ciò è avendo fatto come ti è stato consigliato un po da tutti ci metti un su un getto conservativo tipo un 196 calibrato e provi a spostare il piatto statore,si ci riesce normalmente smontando solo la ventola!comunque in linea di massima quando ai circa la fase corretta l'accensione tende a dare una sorta di contraccolpo quando cerchi di metterla un moto!poi ti ritorno a consigliare comincia prima a fare l'Abc di quello che ti è stato detto poi metti mano al resto