muttley

Moderatore
  • Content Count

    1,321
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    106

muttley last won the day on October 3

muttley had the most liked content!

Community Reputation

1,664 Excellent

4 Followers

About muttley

  • Rank
    Personalizzato

Personal Information

  • Birthday
    03/05/1977
  • Place
    Isola della scala

Recent Profile Visitors

1,873 profile views
  1. Vendo Carter VMA2M in buono stato, con il leveraggio del cambio ed il Colettore aspirazione. Non hanno rotture o filettature spannate, le sedi cuscinetto e paraoli sono in ottimo stato, la valvola è perfetta. E' stato modificato il piano e ritoccati i travasi, ritoccati nel senso che sono raccordati per un cilindro et3 tornito per stare sotto la cuffia 50, ma perfettamente utilizzabili come da origine (i travasi dei cilindri et3 sono come gli originali del carter). Chiedo 350€ Disponibile ritiro a mano o spedizione, preferibile pagamento tramite postepay. Contattatemi preferibilmente per mesaggio al 377 - 4776405 Allego foto:
  2. Vendo l'albero motore in perfetto stato, monta su Carter 125-150, l'albero è lavorato sia nella fase di aspirazione che nel profilo della spalla. Vendo a 60€ spedizione esclusa. Si trova nella provincia di Verona, disponibile al ritiro a mano, ed alla spedizione. Contattatemi possibilmente per mesaggio al 377 - 4776405. Pagamento preferibile con postepay Allego foto:
  3. E' ardua consigliarti un 177, pure a me piace guardarli un po' tutti, e ne compro più di quelli che riesco ad usare, in quanto fin che il motore va lo lascio come è, inoltre ogni cilindro meriterebbe una configurazione o lavorazione del resto del motore dedicata. Dunque io sono uno di quelli che finché non scoppia tutto lo uso, poi passo ad altri progetti. Il quattrini a suo tempo stette sullo scaffale 2 anni... Ed ora l'mhr c60 è anche lui sullo scaffale... Anche perché le persone a cui faccio dei motori sono sempre poco propense a provare cose nuove. 2 parole si possono dire però, se vuoi risparmiare e andare su un kit in ghisa, prendi i malossi che sono i migliori: testa ben fatta ecc, sia l'ultimo 166 che il 177, e cercando un po' in rete li trovi a prezzi convenienti. Canna cromata... Se vuoi una novità ce il bfa, non so il prezzo, ma può darsi che sia in linea con i migliori. Gli altri, che dire... lo Stelvio ci sono gli spessori per metterlo in c60, ed almeno quello che ho fatto io, come fusione era rifinito bene, ha un costo medio a cui però devi aggiungere gli spessori, prestazioni ci sono secondo me. Malossi sport lo proverei anche se non ci sono informazioni, fatto e rifinito bene, una bella testa, ma secondo me con questo devi lavorare bene con l'aspirazione (che è quello che vuoi fare) perché è un cilindro che così a vederlo ha della portata. Ecco "grano" permettendo anche perché non li ho mai montati penderei per bfa o malossi sport. Per il c60 non pensare che quei 3mm di corsa siano così rilevanti, che poi si associano sempre ad una biella 5mm più lunga... E mi sa che fa più differenza la biella che la corsa in se.
  4. muttley

    Rotto il cambio

    Io cerco di fare meglio che posso, ed a me sembra che pure te lo fai perché ci metti impegno, dunque non c'è niente da rimproverarsi, agiamo secondo le esperienze fatte e quelle sono diverse da persona a persona. Anche secondo me quando un motore vibra perde prestazioni e credo ci sia più perdita per un lamellare, poi c'è da considerare i vari problemi di carburazione che ne derivano.
  5. muttley

    Rotto il cambio

    Ti ha risposto Fabio, dicendoti di più e meglio di quello che potrei dirti io. Però ora forse ti è più chiaro il discorso dell'albero anticipato portato a ore 12 che vibra da paura e quello lasciato originale ad ore 13 o giù di là, che vibra meno... in sostanza tutti o l'80% di chi lo fa, prendono un albero anticipato togono materiale per fare la fase, magari ne togono anche tanto per dare portata e poi sulla spalla opposta (neanche sull'asola perché fanno fatica) perché gli viene comodo (sbagliando) fanno un bel taglio spalla lato volano e lo portano ad ore 12... Il risultato è un albero che perché stia in bilanciamento gli devi attaccare 150 e più grammi, cioè ben olte il 60%, ed anche una spalla risulta contraria all'altra. La maggior parte dei elaboratori (improvvisati) o meglio dire sabotatori o quelli che dici te (presuntuosi) che limano tutto, fanno così. Ti assicuro che certe cose faccio fatica a capirle, ma c'è la metto tutta e non mi accontento di un "è così che va". Avendo provato (cade di qua, cade di la...) visto e montato alberi con bilanciatura ore 18... Il vecchio mazzuchelli spalle piene small. Chiedendo pareri a chi credo ne sappia. Ho perfino acquistato un sonic 100cc orizontale per guardarmi questa cosa e diciamo che mi son fatto un'idea. Quello che ho visto è che dove si può, si fa ad ore 12, che poi sto gergo delle ore ci fa fare confusione, in quanto perche venga naturale bisogna dire che noi bilanciamo parte di biella e complessivo pistone, e questi sono sull'asse d'accoppiamento indipendentemente che il cilindro sia verticale o a 20°,90°,180°dunque il peso va messo opposto all'asse. Mentre su alberi come questi che sono complicati, si accetta il compromesso migliore, e vedi che alla fine la "percentuale" conta di più. Non so se il discorso di quelli che limano quello che è stato sapientemente preparato, era riferito anche a me, se io limo quello che un professionista ha fatto, per essere montato su un carter px senza dover saldare, spero che il tecnico professionista magari mi capisca, mentre il grosso numero di utenti no.
  6. muttley

    Rotto il cambio

    Peccato, perché sono quelle possibilita lì ed altre, che ti permettono di farti un idea tua e precisa. Si, scusami ho letto male. Probabilmente avrò inteso male anche tutto il discorso.., perché sembrava che il risultato di tutto ciò fosse da attribuire alla posizione della bilanciatura.
  7. muttley

    Rotto il cambio

    Riguardo all'albero, certo stai descrivendo un tuo parere, fondato su quello che hai provato tu, ma non fondato su base tecnica. Non so se la hai misurata, ma non dici la percentuale di bilanciamento che hai ora e non dici quella del tameni che avevi lavorato. Magari è giusto che te lo tieni per te visto che è un prototipo. Il discorso sul dove cade influisce sulla erogazione è abbastanza astratto o difficile da capire, ma l'ho sentito più volte pure io. Il discorso massa è, invece, abbastanza facile da capire, oltre a dare più inerzia smorza anche le vibrazioni, o per meglio dire un albero che ha una percentuale del 30% che pesa 1,7kg, vibra di più di un albero con la medesima percentuale 30%, ma che pesa 2,5kg, perché la percentuale (che è quella della massa alterna) può essere coretta per quello che deve creare, ma in una massa rotativa troppo ridotta. Dunque prima di esserne sicuro che la strada sia quella di far cadere un albero a ore 15, prova a bucare e riempire qualche albero in maniera diversa e verificare cosa succede. Per il discorso vibrazioni inesistenti o quasi, prendi un semplicissimo mec eur (tameni) spalle piene che è ad ore 12 e montandolo su un kit come l'm1xl vedi come si comporta sul fronte vibrazioni. Per il discorso di come va il motore non voglio sia presa come polemica contro, ma personalmente mi sembra una abbinata errata la 24/62 su un motore che gira cosi alto, ora non ho a mente che cambio hai. Mi sembra un motore sacrificato, nel senso sforzato un po' in tutto: verso i giri perché diano potenza, sono tanti da fare con una padella modificata, che di solito non da potenza in alto ma solo allungo. Aggiungo il fatto che abbia una erogazione lineare senza picco, non è sempre positiva secondo me.
  8. Visto che lo hai puoi fare una misura e dire quanto è larga la vaschetta.
  9. Che frizione monti?
  10. A dire il vero in 2 e con il pieno, conlml 200 li superai abbondantemente, i 230...kg Èd ho le prove fotografiche.
  11. Bisognerebbe vedere un video di conferma , mica ci si fida delle parole, sapete... Il mio px fa 230...
  12. Insomma... Quanti problemi di realizzazione ecc. Il perno ci gioca dentro? Entra preciso? Entra leggermente forzato? Se ci gioca dentro, bisogna misurare, ma con un po' di occhio vedi quanto gli manca, Se entra preciso ed il perno è da 8,00 vuol dire che la sede è 8,01. Se entra con leggera interferenza e 7,99 Il.perno si fa con una interferenza di 2 centesimi anche 3 (che tanto è su alluminio) misurato dopo finitura a specchio con tela e olio, e con la punta (primi 2mm)leggermente conica . Una scaldata al Carter un po' di bloccante non fa mai male, ed se ti fai un punzone con l altezza giusta che a fine corsa appoggi sul Carter, un colpo secco o 2 ed è dentro. Semplice affidabile, ma serve un tornio ed uno strumento di misura..
  13. Buona la testa, mi sembra hai fatto un doppio incasso. La banda così ad ocvhio sembra un po' corta considerando il regime che farà, ma di sicuro una testa così non darà mai problemi, neanche a 1 o 0,8, anzi se è davvero corta come sembra, e meglio se stai vicino.
  14. Tutto molto bene, poi impressionante i 47kg... Chissà come si manovra bene.. 👍
  15. Be il volano hp è ben più leggero, quello classico o ape dovrebbe essere 1,6kg, dunque 600g in meno si sentono eccome, ed è facile che con quel peso, anche togliendo anticipo il risultato sia comunque ben superiore.