Saka

Moderatore
  • Content Count

    572
  • Joined

  • Days Won

    21

Saka last won the day on July 2

Saka had the most liked content!

Community Reputation

402 Excellent

1 Follower

About Saka

  • Rank
    Advanced Member

Personal Information

  • Birthday
    06/19/1987
  • Place
    Treviso

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. era un arrivo un pó complicato ed era in leggera salita, quindi si fa fatica a fare il classico treno, soprattutto perchè con questi arrivi provano a fare la volata anche gli scalatori, quindi immagina un pó la confusione.
  2. Gilera CX ha entusiasmato i motociclisti per ben due anni, prima di non essere più in produzione. Adesso è possibile acquistare all’asta un’esemplare “nuovo” mai usato, ma il prezzo è alle stelle… Gilera CX è una motocicletta prodotta dalla casa italiana nel 1991, e rimasta in produzione fino al 1993. La sigla CX sta per coefficiente di resistenza aerodinamica, che sia nelle moto che nelle automobili è molto importante, soprattutto per le prime. Sul sito d’aste catawiki, ecco che unaCX NOS 125cc del 1991 è stata messa in vendita. Al momento in cui vi scriviamo l’offerta più alta è di 10.000 euro, ma è probabile che nei prossimi 2 giorni rimanenti possa aumentare ancora, del resto era partita dalla metà. La Gilera CX NOS in questione, tra l’altro, ha un chilometraggio all’attivo di soli 6 chilometri, ma purtroppo non ha documenti di registrazione. Certo un bel problema, che però siamo certi il proprietario futuro risolverà per poterla portare in strada. Gilera CX NOS, caratteristichePo Gilera CX NOS grazie a un basso coefficiente di resistenza aerodinamica riesce a essere molto più veloce rispetto a una 125cc. Inoltre, la forma aerodinamica è aiutata dal cupolino che è allungato in avanti e detiene ben due prese d’aria. Ciò che però spicca in questa motocicletta è certamente la forcella, non comune ma piuttosto particolare. Infatti, essa è formata da una specie dipiedino con forma curva, che lega insieme la ruota a ogni braccio della forcella stessa. Passando al motore, esso è di tipomonocilindrico a due tempi con potenza scaricata sull’asfalto di 30 cavalli, con la velocità massima di ben 163,4 Km/h. Infine, a livello estetico quella proposta all’asta è di colore nero, con dettagli come la sigla CX in rosso, e questa colorazione ritorna pure sul codone della Gilera.
  3. inorridisci perchè ce ne sono pochi fatti bene. l'altra soluzione è si mettere la forcella dei px che ha il biscotto lungo, l'avevo fatto anche io, ma ora che ho la forcella zip non tornerei più indietro, è proprio un altra cosa.
  4. Purtroppo puoi comprare ammortizzatori da 1000€ che migliori appena la situzione, è proprio la forcella che è studiata male. È come chi mette il disco su forcella originale, ok hai il disco tenendo la forcella originale ma secondo me sono soldi buttati, sistemi per bene il freno a tamburo e hai lo stesso risultato. Se si vuole una frenata sicura (come gli scooter moderni) non c'è altro da fare che trapiantare una forcella zip.
  5. Saka

    Ciao piaggio

    devi alesare i fori sulla piastra in modo che riesca a ruotare di più senza che le viti la bloccano. Non serve spostare i fori sul carter. Con la malossi puoi anche dargli 23/24º di anticipo tanto ha la classica curva idm che varia di 8º
  6. Saka

    Ciao piaggio

    Come dicevo nel post io l'ho trovata molto posticipata, ho dovuto alesare i fori per poterla anticipare di più. Ma la il tuo ciao mura, quindi sembrerebbe anticipato troppo (sempre se la tua trasmissione è ok). Comunque a parole è difficile dirlo, l'anticipo si controlla solo con un disco graduato, o comparatore, e una pistola stroboscopica.
  7. Saka

    Ciao piaggio

    Che accensione hai?
  8. Si chiama Ciao In Art la mostra a cielo aperto tra arte e motori nell'area archeologica della rocca e nelle strade del centro storico. L'estate di Santa Maria a Monte scalda i motori con Ciao In Art, primo appuntamento della stagione estiva che vede protagonisti i motorini Piaggio icone degli anni '70 e '80, in un inedito abbinamento tra arte e storia contemporanea. Sabato 10 Luglio, dalle 18, i motorini Ciao saranno esposti nell'Area archeologica della Rocca, nelle strade del centro storico, in alcune attività e ristoranti e negli angoli più caratteristici del borgo medievale di Santa Maria a Monte. “In ogni Ciao e in ogni Vespa c'è un pezzo di storia del nostro territorio ha detto il sindaco di Santa Maria a Monte Ilaria Parrella - Grazie all'impegno dei commercianti sarà possibile godere delle bellezze del borgo con una bellissima iniziativa organizzata nel rispetto delle regole”. “Siamo orgogliosi di presentare questa iniziativa che valorizza un'eccellenza del nostro territorio inserita in uno scenario straordinario come quello di Santa Maria a Monte” ha aggiunto il presidente della Fondazione Piaggio Riccardo Costagliola. “Torniamo finalmente a parlare di iniziative ed eventi dopo 16 mesi devastanti per il mondo del commercio e del turismo - ha detto il direttore di Confcommercio Provincia di Pisa Federico Pieragnoli - Appuntamenti di qualità come Ciao in Art sono fondamentali per dare visibilità ai nostri territori, e abbinare la bellezza di Santa Maria a Monte a un simbolo conosciuto in Italia e nel mondo come il Ciao è senz'altro una formula vincente”. Ciao In Art sarà un viaggio nel tempo negli anni '70 e '80: “Un'idea nata del 2019 che unisce la collezione privata di ciclomotori di Claudio Mangini ai pezzi di design e opere d'arte del maestro Marcello Scarselli - ha detto l'ideatore del progetto e direttore artistico Giovanni Belei - Dopo gli ultimi difficili mesi siamo felici di ripartire con questo evento che oltre all'esposizione dei mezzi storici prevede molte attività". .Dalle 20 sarà possibili cenare nei ristoranti e locali del centro con allestimenti a tema, accompagnati dalle performance musicali itineranti della Scuola di musica di Santa Maria a Monte, e dalle 22 le modelle vestite con abiti dell'epoca sfileranno per le vie del centro, mentre Sorry I'm Different e Art Suite Gallery ospiteranno lo show di body painting e la creazione di originali abiti in origami”. L'appuntamento organizzato dal Centro Commerciale Naturale di Santa Maria a Monte e Confcommercio Provincia di Pisa fa parte del progetto di valorizzazione turistica “Smam 4 You” e nasce dal progetto artistico di Giovanni Belei, promosso da Piaggio con la collaborazione del Ciao Club Pontedera.
  9. si è vero. Infatti (tornando al discorso del post) la mia vespa la tengo sempre grassa così nel dubbio sono apposto. Tanto il 180 si beve tutto.
  10. oddio. Da ex possessore di rs250 d'estate diventava bella grassetta lei...
  11. Saka

    Mi presento

    Come promesso peró la faccio provare all'utente Sandro.
  12. Saka

    Mi presento

    esatto è una sip
  13. Ciao ragazzi. Qualcuno ha i carter bfa in vendita? Quelli similoriginali con interasse prigionieri piaggio. Vorrei fare un upgrade al mio 180 falc. Ps. Sapete che alberi monta? Alberi "piaggio", alberi quattrini o hanno misure loro particolari? Vorrei poter usare il mio albero falc.