"SCL"

Utente
  • Content Count

    166
  • Joined

  • Days Won

    1

"SCL" last won the day on November 27 2019

"SCL" had the most liked content!

Community Reputation

61 Good

About "SCL"

  • Rank
    Advanced Member

Personal Information

  • Birthday
    12/03/1994
  • Place
    Roncofreddo

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao per me non si tratta di smascherare niente e nessuno; ho espresso solo il mio parere...e ti garantisco che la progettazione di ruote dentate non è nulla di così trascendentale anzi è proprio la prima cosa che viene insegnata. Detto questo sono il primo a dire che le rotture fanno parte del gioco su qualsiasi co ponente. Una volta che si aumentano in maniera così spropositata le prestazioni le rotture sono da mettere in conto. Tuttavia reputo gli ingranaggi del cambio la parte meno a rischio di tutto il motore...Nella mia immensa ignoranza non ricordo di ingranaggi piaggio rotti...Non voglio nessuna certificazione ma va da sé che se fosse stato progettato bene (roba semplice basta tirare fuori delle tabelle e confrontare i vari sigma di ogni metallo quindi se non si è sicuri di uno ce ne sono una infinità) oggi poi sono sempre più comuni gli acciai una volta detto speciali su cui poter eseguire trattamenti di nitrurazione. Detto tutto questo da povero continuerò ad usare il cambio piaggio finché andrà
  2. Ciao ragazzi, ho letto tutti i commenti e mi intrometto giusto per dire la mia. Sui materiali qualcosa so ed anche sui trattamenti perché ne ho studiati per anni e anni. Personalmente credo che quando si fanno certi motori con costi elevati finché si ha possibilità di cerca sempre il meglio. Questo secondo me vuol dire che invece di un albero da x€ magari se ne prende uno da xxx€ sia su small che su large. La crociera invece di una normale se ne prende una che costa anche 3 volte tanto. Questo perché cambiano materiali e trattamenti. Ora finanze permettendo va da sé che un cambio speciale dal costo di 1k debba essere migliore in tutto e per tutto di uno piaggio con alle spalle 30 anni e materiali e tecnologie vecchie anchesse di 30 anni. Se così non fosse mi vien da dire che quel cambio sia stato progettato sbagliato! Perché se spendo così tanto pretendo che il valore di sia. Non parliamo di parti di consumo, basta guardare gli sviluppi nel mondo F1 o MotoGP dove i motori a disposizione sono sempre meno e fanno sempre più km questo grazie all'impiego di materiali e tecnologie sempre più moderne. Questo per dire che il topic secondo me è utilissimo ed almeno potrebbe far risparmiare soldi e guadagnare in sicurezza altri.
  3. Grazie mille per i chiarimenti 😁
  4. Ciao, davvero bellissimo il lavoro che stai facendo ed assolutamente ammirevole l’impegno che ci metti. Ti seguo con molto interesse...ed ho una domanda sperando di non essermi perso altro ma ho riletto tutto 3-4 volete; praticamente dalla v1 alla v2 (a parte le modifiche per il rumore) cambia il tipo di fori sulla paratia (da 1 grande a 6 piccoli) ed hai solo accorciato il tubetto di uscita? Se così fosse a naso vedendo i grafici (che so essere molto veritieri i tuoi) mi viene da dire che anche se la sezione di passaggio è la stessa il foro grande rendeva più “aperta” la marmitta mentre con i 6 arriva prima ma poi su di giri sembra lo “tappi”. Sicuramente potrei sbagliarmi ma forse sarebbe da provare con 7 fori e vedere come cambia
  5. Pensavo Mhr c60 pardon. Ad ogni modo i conti si fanno sulle aree...non ho mai sentito o letto di conti sui diametri. Semplicemente si sa che l'area banda di squish non supera quasi mai il 50% della bore area. Ora se la manda misura 8mm e il pistone è 63mm vuol dire che 63-16=47mm ed è la larghezza della cupola interna. Tuttavia dovresti calcolarti quanto vale l'area di questa corona circolare, ma sapendo che la cupola è 47mm calcoli l'area di quest'ultima è la sottrai alla bore area (3.14x(63^2)/4) e ottieni così a quanto ti corrisponde la tua banda di squish.
  6. Ciao seguo con molto interesse la discussione soprattutto perché di 187 MHR se ne vedono pochi e come cilindro mi ha molto incuriosito. Ti faccio solo un piccolo appunto: con una banda di squish larga 8 mm considerando un pistone da 63mm questa rappresenta circa il 44,34% della bore area e non il 12,7%
  7. Sono interessato ti ho scritto 😁
  8. "SCL"

    Easy Ciao

    Ciao ragazzi, grazie per le risposte molto esaustive 😁 Cerco di rispondere ad entrambi, allora i pezzi lo ho presi già qualche giorno fa...per l’albero è venuto via a meno di 50 eurozzi e non ho resistito. Purtroppo di molle aveva le Malossi ed ho preso quelle, ce ne sono di 3 tipi e mi par di aver visto che le gialle sono le più morbide vanno bene quelle? Per la campana come faccio a saldare un anello sulla ghisa? Mi sono anche scordato di scrivere che così com’è mi trovo già quasi 3º di incrocio, si può andar oltre o meglio rimanere così? Ho già allargato il foro sul carter a 13mm ed allungato la valvolina come da disegno Polini che poi prendendo due misure ha praticamente la stessa area del carburatore. Sul cilindro non ho resistito e ieri l’ho praticamente stuprato...ho alzato le unghiate a circa 2-3 gradi in meno dei travasi ed ho fatto i travasi come sul racing ovvero senza traversino...per lo scarico sarà un grosso problema senza manipolo Vi lascio un po’ di foto di come stanno procedendo i lavori, dalle foto si nota ancora come erano basse le unghiate prima:
  9. "SCL"

    Easy Ciao

    Ahahahah ottimo allora 😂 Comunque a a parte il prezzo che costa sono rimasto molto deluso dalla qualità delle finiture sia del cilindro che della testa...mi aspettavo di meglio da Polini...abituato a suoi prodotti molto più vecchi
  10. "SCL"

    Easy Ciao

    Non ho idea di come sia sto cilindro da originale ma vedendo i numero penso che si abbia una buona schiena, diciamo classico “trattore” ma che alla fine non fa giri...tu Mc lo hai mai provato? Giusto per sapere se l’idea che mi son fatto è giusta E cosa intendi con “ricorda che è tutto piccolo”? 😅
  11. "SCL"

    Easy Ciao

    Ciao ragazzi, ho fatto spesa in questi giorni, alla fine al posto del DR ho preso un 65 Polini versione normale con testa a scoppio centrale perché mi è venuto ad un prezzo ridicolo. Come albero per mantenere il tutto un po’ più economico ho ripiegato su un Jasil anticipato. Oggi dopo aver lavorato la valvolina dei carter per il carburatore da 13 ho fatto un falso montaggio di tutto ed ho misurato le varie fasi...ecco cosa è saltato fuori: Aspirazione -anticipo 120º -ritardo 54º Cilondro -scarico 162º larghezza 22mm ca. 51% -primari 125º -unghiate 98º -squish 1,28mm Ora sarò sincero, di ciao non ne capisco niente ma queste fasi mi sembrano assurde, un travaso altissimo (per un cilindro simile) ed uno scarico basso (cosa che del resto mi aspettavo); le unghiate sono praticamente un km più in giù dei travasi 😅 La mia idea a questo punto sarebbe quella di alzare portandolo a 175º per avere almeno 50º di differenziale ed allargarlo fino ad 28mm cordali che corrispondo a circa il 65% Ho una mezza idea di alzare anche le unghiate di una 10ina di grado per averle sui 110º-112ºcirca. Cosa ne pensate? Ricordo che rimarrò a puleggia
  12. Da quello che ho letto questo gruppo M225 vuole un suo albero apposito in corsa 55 ed è fatto appositamente per lo strip, almeno così ho letto.
  13. Ciao a tutti, allora per quanto riguarda la Cagiva Mito la più prestante già dalla fabbrica fu la EV del '95 che uscì con pistone monofascia e Mikuni da 35. Questa montava cilindro marchiato 73037 e testa 200H, aveva anche uno scarico più panciuto. Successivamente fu introdotto il cilindro A0401 cambia qualcosa esteticamente ma come travaseria è identico a quello precedente. Le depotenziate (parliamo semore di EV) hanno lo stesso identico motore di quelle full power le limitazioni erano nella marmitta, in qualche modello sul filtro aria ed in tutte va allungato un po' il rapporto mettendo corona da 41 denti. Fatto ciò si cambiavano getti min e max ed è tutto a posto.
  14. Guarda basta cercare un po’ in giro ma si trovano, anche su subito per dire 😁 C’è anche la possibilità di avere tutto nuovo, o per lo meno credo ci sia ancora, nel senso che Mitaka produceva un kit gruppo termico completo nuovo nuovo identico al Cagiva A0401
  15. "SCL"

    Easy Ciao

    Ciao ragazzi eccomi qui col progetto easy ciao...oggi preso dalla buona volontà l’ho smontato tutto Domani è in programma di andare dal mio rivenditore che ha finalmente riaperto 🎉 Tuttavia sono estremamente ignorante sul lato frizione e quindi chiedo a voi: cosa devo fare?? Pensavo di comprare le massette nuove, ma oltre alle 3 esterne ne ho viste anche 2 più interne, devo cambiarle tutte? Poi ho letto bene delle mollette Polini (color acciaio) secondo voi vanno bene? Lascio due foto della frizione smontata: