Barry-60

Parmakit W force 60x53

Recommended Posts

Ciao a tutti inizio questa discussione per presentarvi il nuovo motore che sto facendo ( in realtà ho già fatto e pggi insieme a Tagliuz ho fatto la prima accensione) ovvero un parmakit w force 60x53 biella 105.

Inizio con l elenco dei componenti:

 

Cilindro Parmakit w force 60x51 biella 97 candela centrale montato in corsa 53 biella 105. Non ho scelto quello nativo in biella 105 perché in questo modo sono riuscito a tenere un po più basse le fasi.

 

Albero drt corsa 53 biella 105 spalle da 86 peso 1,6kg

 

Campana 26/69 ( con vari pignoni)con parastrappi rinforzato e frizione 6 molle drt dal pieno

 

Cambio falc con terza da 17 e quarta 19/47

 

Carburatore 38 phsb

 

Marmitta per ora una Barone modificata poi in futuro si vedrà ( se avete consigli sono ben accetti)

 

Accensione parmakit da 1kg con volano dal pieno

 

Per questo motore ho utilizzato dei carter piaggio con i piani rifatti e sedi rifatte non saldati.

Presto metterò qualche foto e anche un video della prima accensione.

 

Ditemi il vostro parere e magari qualche consiglio per una marmitta futura

 

 

Edited by Barry-60

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo qualche foto, scusate se non sono molte ma quando chiudo un motore delle foto me ne dimentico completamente.

Il cilindro è stato lavorato: 

lo scarico in larghezza e altezza sfondando leggermente nei prigionieri  e 

l imbocco del pacco lamellare per ospitare un pacco a 4 petali derivazione ktm sx.

nel montaggio è stata utilizzata una basetta da 7.5mm con due guarnizioni per compensare la differenza di biella e in testa un anello da 1.5mm per compensare la corsa. Lo squish e 0.95mm.

L anticipo è stato per ora messo a 26 gradi appena la proverò su strada vedrò se anticipare o ritardare in base a come va.

Il motore è stato acceso con la marmitta dell utente Tagliuz dato che entrambi eravamo curiosi di sentirlo acceso e abitiamo a pochi km di distanza.

3ED68A5E-9B03-436B-85D2-4CDDD36B4B1D.jpeg01A38CF6-49E7-4B92-92F5-D34C138C6430.jpeg 528A907A-1DDE-47D2-949E-15FDDD539DF0.jpeg

207DF587-935B-486C-B5FE-430460E3AC2A.jpegFF89DC29-FB13-4798-B720-2F3B6F62007B.jpeg

C990C272-890A-4064-8BCE-BE2E22DB6EC3.jpeg 65F819D5-93D7-4796-A3E0-2552FDCE7CDD.jpeg F7EADCAD-82D9-484F-B784-25B99D1DF24A.jpeg8D128F57-0F40-42C3-A331-076882561C5D.jpeg

 

90E5C939-E64D-43E7-9F12-FE77AD01E692.jpeg 29407D21-C6A4-4912-9451-F29085E55FAB.jpeg66765A79-74B8-4C00-97FC-24E5DC2B109B.jpeg8684FCCD-5A71-4C0C-8C72-9439AF1C9359.jpeg

FF583E2F-4660-47A4-B1AC-C08E07B50C72.jpeg1BADD97C-13AC-498F-A9C3-0C0845BDD57C.jpeg

A79C5D52-75DC-41E9-BD77-883DCD6434A9.jpeg878DCFAD-836E-4FD0-A410-0BF95C29A404.jpeg

 

VIDEO

921874D6-11F3-4A6E-AB6E-A04A24DECE8B.MOV

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Beh componentistica di prim'ordine....

 

Resta solo da farci un po' di esperienza... magari tieni un anticipo più tranquillo intanto che gli fai un po' di rodaggio e controlla bene la protata di benzina il galleggiante e tutto sul carburatore in modo da non avere inconvenienti...

 

Non si vedono molti motori su base parmakit ultimamente e questo rende difficile il fatto di darti un buon consiglio su che marmitta potrebbe darti buoni risultati...

Visto che hai la possibilità di provarne una vedi un po' come si comporta con quella e magari ragionaci su...

 

Piuttosto dicevi di aver contenuto le fasi... cosa hai rilevato?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il port map che hai postato è prima o dopo la lavorazione dello scarico?

Perché con quella larghezza il traversino è praticamente inutile.....

Se è stato misurato, quanto era la larghezza cordale prima e dopo la lavorazione?

Edited by Stuccolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fasi scarico 192 travasi non mi ricordo devo cercare il foglio in cui ho scritto comunque sui 130/131 gradi. Tanto contenute non sono ma avendo avuto in mano il nativo in 105 venivano 3/4gradi più alti e quindi non mi piacevano.

 

Per il port map originale la larghezza dello scarico è 54mm ora è più di 74mm. Il port map della luce lavorata non ce l ho perché l ho ritagliato per fare il disegno sul cilindro e poi l ho buttato. Comunque lo scarico apre piatto. 

 

La marmitta ora testerò quella poi magari cercherò di provarne varie anche se non escludo di intervenire su quella marmitta in alcune parti per vedere di adattarla come più mi piace.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Barry-60 dice:

Fasi scarico 192 travasi non mi ricordo devo cercare il foglio in cui ho scritto comunque sui 130/131 gradi. Tanto contenute non sono ma avendo avuto in mano il nativo in 105 venivano 3/4gradi più alti e quindi non mi piacevano.

 

Per il port map originale la larghezza dello scarico è 54mm ora è più di 74mm. Il port map della luce lavorata non ce l ho perché l ho ritagliato per fare il disegno sul cilindro e poi l ho buttato. Comunque lo scarico apre piatto. 

 

La marmitta ora testerò quella poi magari cercherò di provarne varie anche se non escludo di intervenire su quella marmitta in alcune parti per vedere di adattarla come più mi piace.

 

 Ook, grazie. 

La misura dello scarico si prende quella corda, invece tu hai preso quella che sta sul foglietto, giusto? comunque fa nulla;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Facciamo prima tu come la intendi la misura della larghezza cordale? Perché io pensavo fosse la larghezza massima dello scarico da un lato all altro

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si è quella ma non presa sul portmap, ma direttamente sul cilindro.

Metti il pistone sul cilindro e fai 2 segni in corrispondenza della larghezza massima dello scarico, e poi con il calibro misuri la distanza fra i 2 segnetti;)

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quella non l ho fatta io ho solo misurato lo scarico dal foglietto. Comunque ha una bella area

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/2/2018 at 20:10, Barry-60 dice:

Fasi scarico 192 travasi non mi ricordo devo cercare il foglio in cui ho scritto comunque sui 130/131 gradi. Tanto contenute non sono ma avendo avuto in mano il nativo in 105 venivano 3/4gradi più alti e quindi non mi piacevano.

 

Per il port map originale la larghezza dello scarico è 54mm ora è più di 74mm. Il port map della luce lavorata non ce l ho perché l ho ritagliato per fare il disegno sul cilindro e poi l ho buttato. Comunque lo scarico apre piatto

 

La marmitta ora testerò quella poi magari cercherò di provarne varie anche se non escludo di intervenire su quella marmitta in alcune parti per vedere di adattarla come più mi piace.

 

direi tutto nella norma, unica cosa che mi sento di dirti è sullo scarico, non farlo aprire tutto di botto, se no i gas escono troppo in fretta e perde pressione, con conseguente risultato che non ha spinta, piatto va bene quando hai cicli veramente veloci e alti regimi di rotazione(parlo di over 12000)

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Lo scarico un pelo di raggio ce l ha negli spigoli dello scarico ( non so se si capisce dove intendo) per cercare di preservare un po la fascia dato che non devo farci le gare.

Per lo scarico che apre di botto invece io ho un altra idea perché secondo me se lo apri di botto puoi permetterti di tenerlo un pelo più basso, in fondo questo è il bello del traversino. Questa cosa con un boosterato ad esempio non puoi farla.

Poi io ascolto tutti i pareri non vado avanti con il paraocchi hahah.

Comunque tra pochi giorni procederò col montaggio del motore sul telaio anche se per provarla aspetterò un po perché siamo sotto zero.

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Barry-60 dice:

Lo scarico un pelo di raggio ce l ha negli spigoli dello scarico ( non so se si capisce dove intendo) per cercare di preservare un po la fascia dato che non devo farci le gare.

Per lo scarico che apre di botto invece io ho un altra idea perché secondo me se lo apri di botto puoi permetterti di tenerlo un pelo più basso, in fondo questo è il bello del traversino. Questa cosa con un boosterato ad esempio non puoi farla.

Poi io ascolto tutti i pareri non vado avanti con il paraocchi hahah.

Comunque tra pochi giorni procederò col montaggio del motore sul telaio anche se per provarla aspetterò un po perché siamo sotto zero.

Ciao 

Uno scarico con booster puoi fare proprio il contrario di ciò che dici. Puoi tenere i booster molto bassi e la luce centrale alta. Non 2 gradi di differenza come si legge di solito. Anche 8 10 gradi e ti posso dire che il motore va forte sotto e sopra. 

Con il traversino la teoria è uguale ma facendolo piatto hai sempre una gran caduta di pressione, che tu sia fasato basso o alto. Per strada é maglio lavorarlo ad ombrello.. magari fai la punta più alta a 195 e poi cali fino a 188, ad esempio, sono cifre messe lì. 

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Capisco come dici tu ma io sono abbastanza convinto del mio lavoro, con questo non voglio screditare nessuno non prendetevela, al massimo sará un po vuoto ma è un traversinato se lo avessi voluto pieno sotto avrei scelto un altro tipo di cilindro. In futuro rifarò anche la cupola della testa dato che come forma l originale non è un gran che. Una domanda in generale: come fate a calcolare l’rdc per un ipotetica testa conoscendo lo squish?

Share this post


Link to post
Share on other sites

È qui che si sbaglia.

La gente è convinta che uno.scarici singolo significa coppia, bassi giri e turismo. Un booster o traversino sia da giri e vuoto sotto. Ma secondo me se un motore è fatto bene, settato bene e pensato bene va forte da sotto a sopra. 

 

Non sto dicendo che tu hai sbagliato, è una considerazione in generale. Che pacco ci metti?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ros io intendevo uno scarico singolo fasato basso tipo l m1 che avevo prima haha. Comunque monto un pacco ktm derivazione sx. ( ho messo le foto nei primi commenti)

Dó un informazione per chi magari ha un parmakit e vuole montarlo: 

E stato una rottura farcelo stare perché anche se ha i fori identici il pacco lamellare è abbastanza più grande e ho dovuto allargare l imbocco del cilindro 5mm sopra e 4/5mm sotto ora non ricordo ma sono proprio al pelo con la tenuta. Ah e ho anche dovuto ovviamente raccordare il guidaflussi al collettore.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per l'informazione...

 

Per la testa ipotetica puoi fare i conti per lo squish in base all'alesaggio e in fine trovi la banda della percentuale voluta in base al pistone... Poi ti resta da calcolare il volume come fosse un solido di rotazione... E usare la classica formula.

 

Puoi disegnartelo al cad per aiutarti 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Piccolo aggiornamento...ho dovuto modificare una cuffia originale aggiungendo una striscia di plastica sotto dato che non arrivava ai fori( il foro originale della candela è stato chiuso con il tappo pinasco apposito)non è bellissima da vedere ma fa il suo dovere spero tenga nel tempo...dalle foto non si vede molto ma cosa ne pensate?

7F33EE35-F902-48E0-A195-E61ED5E4748E.jpeg

72539DBA-26CF-482D-BFD5-701B07381D83.jpeg

Edited by Barry-60

Share this post


Link to post
Share on other sites

Secondo me hai fatto un bel lavoro e fare anche tu la feritoria per togliere aria calda da sopra il collettore di aspirazone può essere una buona idea...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, McKenzie dice:

Secondo me hai fatto un bel lavoro e fare anche tu la feritoria per togliere aria calda da sopra il collettore di aspirazone può essere una buona idea...

 

Ottimo consiglio mek! Le feritoie ci vogliono

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 minuti fa, Fagio72 dice:

Ottimo consiglio mek! Le feritoie ci vogliono

 Questa è il mio Dart Fener personale :spocht_2:

IMG-20180204-WA0003.thumb.jpg.156cd5c064c89266d9050f788d12081c.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 hours ago, McKenzie said:

Secondo me hai fatto un bel lavoro e fare anche tu la feritoria per togliere aria calda da sopra il collettore di aspirazone può essere una buona idea...

 

La foto è un po inclinata ma in realtà la feritoia scopre le prime 2 alette della testa del cilindro dato che ad una gara ho chiesto a lauro e mi aveva detto che così andava bene...comunque messo in moto tutto completo chiuso sembra raffreddare bene dato che in 10 min non sono riuscito a farlo scaldare. Ora non rimane che montarlo...ma come ultima cosa manca l acquisto di un paio di cerchi tubeless. Hai/avete qualche consiglio su quali cerchi è meglio comprare?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente con i sip 2.1j (difficoltà a parte di montaggio e smontaggio gomme) mi trovo benissimo... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Piccolo aggiornamento:

ultimi pezzi arrivati tra cui i cerchi.

Alla fine ho scelto i sip 2.10x10 siccome in molti me li hanno consigliati. Su questi cerchi verranno montate delle 90/90 10 metzeler dato che le avevo già prima e mi sono trovato bene. Li ho portati dal gommista che in breve monterà le gomme e poi procederò al montaggio del motore sul telaio.

D37A3C59-0AC2-4A86-A024-420321782521.jpeg

ADD1A5B8-48FD-47FD-BB68-B6F37719E9A2.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now