Recommended Posts

Ciao ragazzi, ho fatto una piccola pausa nel racconto.

 

Giorno 9...

 

Risveglio al b&b che visto di giorno si è rivelato una bella villa affacciata al mare.

La signorina è molto cortese e ci offre un' abbondante colazione, addirittura ha preso delle granatine.

La salutiamo e partiamo, ci siamo trovati sulla costa nord ed abbiamo deciso di fare la costa in senso antiorario... e via: Milazzo, Capo d'Orlando, Cefalù.

 

Dico la verità non ricordo esattamente se ci siamo fermati prima o dopo Cefalù.

Fatto sta che avendo avuto caparra dell'esperienza fatta la sera prima... abbiamo cominciato a pensare già dal mattino a dove avremmo potuto pernottare.

 

Aimè siamo a ferragosto... poca scelta e prezzi proibitivi così optiamo per un campeggio... Un pezetto di prato dove montare la tenda.

Già durante il primo pomeriggio arriviamo e prendiamo posto, e passiamo il resto del tempo in spiaggia.

Nella testa, intanto, incominciava il pensiero che... 9giorni... era già una bella vacanza e bisognava pensare al ritorno, magari un pochino più veloce.

Alla sera montiamo la tenda ed andiamo a far un giro in paese per mangiar qualcosa.

 

Metto alcune foto, ne vedrete qualcuna con delle barche che sembrano immigrati, in realtà essendo ferragosto è una specie di processione di barchette con il prete che benedice, la banda ed il sindaco ....😁.

 

B41D16C6-FB02-40F1-9405-83E97988CE2A.jpeg

A92A6169-40BA-4BA9-BDEC-BD97FDBA42CE.jpeg

FE3845C4-9A5E-4086-B9F1-8EDD24189563.jpeg

6CF35603-6BC7-401F-94C6-2D214865F659.jpeg

8146CA9D-8919-43DC-965D-AB34074CC89A.jpeg

CD082CD8-5950-4161-9BE8-3C2003BD1E4F.jpeg

  • Like 4
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok adesso arrivano delle giornate un po' noiose da raccontare in quanto siamo stati un qualche giorno in relax. 

I nostri km li abbiamo sempre fatti, ma tutto tranquillo.

La Sicilia per quello che abbiamo visto noi è molto bella e merita, le coste per conformazione in molti punti sono praticamente inaccessibili o difficili. 

 

Bene è la mattina del decimo giorno, siamo in capeggio,facciamo colazione (quella non la saltiamo mai) togliamo la tenda e carichiamo tutto... così ci si mette in strada, facciamo diversi km ed arriviamo ad un paese anonimo di cui non ricordo il nome, aveva una spiaggia di sasso molto ampia con degli isolotti piccoli in lontananza, decidiamo di fare una pausa ed un bagno lì, acqua limpida... certo che il mare lì in 4 metri sei giù tutto sotto...

 

Ripartiamo ed attraversiamo anche un po' il caos di Palermo città, per quello che abbiamo visto passando ci e sembrata una città abbastanza ordinata.

Strada facendo diamo un occhio sui siti per il b&b... abbiamo degli amici a Verona originari di Terassini che ci spiegano un po' come è il paese, non ci dispiace per niente e decidiamo di trovare pernotto la.

 

Dunque proseguiamo visto che abbiamo ancora della strada da fare, arriviamo in tardo pomeriggio e troviamo un posto b&b in pieno centro, molto bello, in realtà è più un appartamento vero e proprio con la sua privacy, una struttura abbastanza antica con i soffitti a volta messa a nuovo con tutte le comodità ad un prezzo tutto sommato non alto, scarichiamo e ci sistemiamo.

Su consiglio siamo andati in un ristorante appena fuori paese dove abbiamo mangiato moltooo bene.

La giornata ora mai è finita ed andiamo a dormire.

 

Alla prossima.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Giorno 11

 

Prendiamo la decisione di non proseguire con il viaggio, ma di passare un paio di giorni li a Terasini visitando i dintorni, siamo stati fino a San Vito lo Capo che immaginavo meglio, fatto anche un po di entroterra.

 

Abbiamo visto luoghi da film western... molto brulli e deserti.

La sera ritorno sempre al b&b di Terassini, li ci sono un paio di bar che defirli bar è riduttivo in quanto sfornano ogni sorta di ben di Dio sia dolce che salato, sono pure aperti 24h in quanto c'è il piccolo porto e vi è sempre qualche anima anche a notte fonda.

 

Il mare è stupendo, unica pecca... dei piccoli pesciolini di scoglio credo che ti vengono a pizzicare sulle gambe.

 

In questa pausa di due giorni oltre che assaggiare un po' di tutto meditiamo anche su come fare-organizzare il rientro, magari con un rientro più veloce.

 

Per oggi basta, a presto.

 

83DCAC9D-706B-4712-9A7F-00992D2B28AC.jpeg

D8491E04-C7F8-45D3-8487-A47A6F0FB60B.jpeg

AF3B2250-C19C-4C0E-885D-AD76570652E6.jpeg

AB4E83A5-8BA9-4C60-B737-87A8344EFDD0.jpeg

2E0205D0-7D44-45AC-99E0-3488EB04A706.jpeg

88FC1536-AD57-487D-8FC8-A9842D659CD1.jpeg

A61BDF2A-3B6A-4DE1-9B17-59E7545E5AF9.jpeg

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

davide ma l'ago della bilancia in questi giorni è rimasto stabile oppure è andato a farsi fottere? hahahaha

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Silvio82 dice:

davide ma l'ago della bilancia in questi giorni è rimasto stabile oppure è andato a farsi fottere? hahahaha

 

Hahaha diciamo che per i primi 5 giorni non abbiamo sforato con il cibo... poi piano piano ho ceduto, iniziando in Calabria dai parenti e in secondo la Sicilia ha dato il colpo di grazia.

La Sicilia come dolci (ma non solo) mi è parsa molto forte, la sera fra i vari banchetti di ogni sorta vi era ogni tanto qualcuno che faceva croccanti buonissimi, di ogni tipo (pistacchi - anacardi - nocciole - mandorle ecc..) o misti.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene riprendiamo con il racconto

 

Abbiamo pensato che per il ritorno sarebbe stato comodo imbarcarci a Palermo oppure a Termini Imerese verso Salerno.

Abbiamo provato in tutti i modi a prenotare o fare il biglietto online, ma non siamo riusciti, ha provato per noi pure mio fratello da casa, ma niente pure lui... telefono alla compagnia e l'operatrice ci dice che probabilment, visto le giornate subito dopo ferragosto, che la nave sia piena.

 

Dunque siamo al giorno 13 del viaggio

 

Partiamo di mattino prestino direzione Palermo senza sapere di preciso se dovremo farci tutta strada o se riusciremo ad imbarcarci, sulla tangenziale di Palermo seguo le indicazioni per il porto... ma mi trovo fuori Palermo... così decidiamo di proseguire e provare a Termini.

Arriviamo a Termini ma ci dicono che a Salerno va la compagnia Grimaldi che parte da Palermo... ci dice l'orario... facciamo due conti e se tutto va bene ci dovremmo arrivare... così ripartiamo un po' velocemente e torniamo indietro.

 

Questa volta trovo l'uscita giusta ed arriviamo al porto, ma il tempo stringe ed ho un po' di ansia... ce la faremo ad imbarcarci? Ci sarà ancora posto? La cassiera controlla e ci dice di sì, ma dobbiamo fare in fretta...

Facciamo i biglietti e andiamo ad imbarcarci, la nave è piena così parcheggiamo la vespa a ridosso della bocca di imbarco.

La nave è piena di magrebini in quanto arrivava da Tunisi... ogni posto a sedere è occupato ed a dire la verità anche se fossero liberi ci vorrebbe dell'animo a sedersi; corridoi pieni di gente sdraiata a terra, la nave come stato sembra un relitto, arrivo stimato ore 18...

 

Dunque una giornata trascorsa all'aperto sul ponte superiore seduti sui pochi bagagli che ci siamo portati dalla vespa.

Arriviamo a Salerno e ci siamo messi d'accordo con Marco pvr (Sorento) per pernottare da lui, ma per arrivare fin la da Salerno dobbiamo rifare tutta la costiera Amalfitana... arriviamo credo intorno le 22.

 

Marco ci porta a cenare in un posto tipico dei loro... molto bello che ce ne sarebbe da raccontare... diciamo che abbiamo mangiato e bevuto fra i salumi, guanciali, formaggi, paste ed ogni ben di dio... Ringrazio ancora Marco per il tutto e per il posto a dormire che ci ha offerto.

 

Anche questa giornata e giunta al termine, a domani.

IMG-20180223-WA0044.jpg.c41680be75a9c71704690d4b775f0aa6.thumb.jpg.cc259794c250ff6a1bc99b09b9887b0e.jpg

IMG-20180223-WA0044.jpg.c41680be75a9c71704690d4b775f0aa6.thumb.jpg.cc259794c250ff6a1bc99b09b9887b0e.jpg

IMG-20180205-WA0055.jpg.ca4dbf488aa4df85fb0b8c377ad31441.thumb.jpg.4edfbb87464d1668e90da0da7c8ef348.jpg

IMG-20180223-WA0045.jpg

IMG-20180205-WA0056.jpg.05f3bec7f472f49374adfefe9e884e92.thumb.jpg.7fa663ed902e49c3e2128b2798520fe9.jpg

 

 

 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 23/2/2018 at 22:34, muttley dice:

Arriviamo a termini ma ci dicono che a salerno va la compagnia grimaldi che parte pero da palermo ..., ci dice l'orario ..facciamo 2 conti e se tutto va bene ci dovremmo arrivare , ripartiamo un po velocemente e torniamo in dietro .

questa volta trovo l uscita giusta ,arriviamo al porto ma il tempo stringe ed ho un po d'ansia ..ce la faremo ad imbarcarci ? ci sarà ancora posto ? la cassiera controlla e ci dice di si ma dobbiamo fare in fretta .

Facciamo i biglietti e andiamo ad imbarcarci , la nave e piena che parcheggiamo la vespa a ridosso della bocca .

La nave e piena di magredini in quanto arrivava da tunisi .... , ogni posto a sedere e occupato ..ed a dire la verità anche se  .

 

Stessa scena di quando sono tornato dalla Jugoslavia quel fine agosto di 15 anni fa...

All'andata ho fatto col traghetto Ancona - Spalato e al ritorno invece dovevo fare Fiume - Ancona... impossibile imbarcarsi ... allora dietro consiglio della tipa lì al porto di Fiume giù a manetta fino a Zara per provare a fare Zara - Ancona... arrivo al porto alla sera... all'epoca ci si presentava alla biglietteria e si prendeva il biglietto... la compagnia Jadrolinija per le moto non accettava prenotazioni :meaculpa:... correva l'anno 2003...

Sto ad aspettare fino alle 23 che iniziano a imbarcare le moto alla fine di camion, auto, camper, roulotte... e mi "stivano" la Vespa in un angolo insieme a una R1 e una R6 di alcuni ragazzi di Roma... nel viaggio... il mare mosso... le moto diventano un panino e la mia P200E esce dalla stiva con le pance graffiate... ovviamente alle carene delle yamaha è andata peggio... :D

Ovvio anch'io posto ponte allo sbando a dormire nel sacco a pelo stile immigrati...

Se ci penso oggi mi viene da ridere... :icon_mrgreen:

Edited by pulun
  • Like 1
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
On 2/23/2018 at 9:34 PM, muttley said:

 

Arriviamo a salerno e ci siamo messi d'accordo con Marco pvr(sorento) per pernottare da lui , ma per arrivare fino a la da salerno dobbiamo ri fare tutta la costa amalfitana , arriviamo credo intorno le 22 .

 

 

Da Salerno non dovevi andare nuovamente via amalfi :meaculpa:. Prendevi l autostrada e uscivi a castellammare di stabia e di li sulla sorrentina , max un ora ed eri a Sorrento , o al limite senza autostrada cmq per strade che affiancano a tratti la stessa autostrada ti facevi vari paesi e paesini e ci mettevi una mezz'ora in piu , :D

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 6/2/2018 at 23:16, muttley dice:

Buon dì della quarta giornata...

 

Colazione un po' così così... si carica e si parte direzione lago di Albano con l'idea di passare dopo in quel di Nemi ed in fine a Genzano in terra di Solovalvola.

Bene il tratto da fare è corto con di mezzo due lagh, così abbiamo pensato di fare una giornata di ferie con una nuotata, arriviati in prossimità del primo lago facciamo la discesa e ci mettiamo sulla strada che costeggia il lago, questo è molto piccolo, andiamo avanti un po' e troviamo un baretto sulla costa con delle vespe parcheggiate... butto un occhio e cosa vedo ...cosa cosa vedo ...una cosa bianca con un adesivo azzurro... mi dico ma sarà lei sarà lui o non sarà lui... visto che ho il suo contatto faccio una foto alla vespa e gliela mando... penso che se è la sua di sicuro si chiederà dove sono e si farà vivo...

 

Bene, riparto, ma la strada non fà tutto il giro del lago ed ad un certo punto è chiusa, comunque poco prima avevamo visto un bel posticino dove mettere giù gli asciugamani, ci mettiamo giù e facciamo il bagno, intanto fin che passa il pomeriggio guardo di tanto in tanto il telefono ed il ragazzo della Cosa risponde, è lui Damiano, dopo 5 minuti arriva assieme a Poeta e Paletti che era lì in ferie; io fuori dai forum non conoscevo nessuno dei tre, così si fa una chiachera, scrocco una sigaretta a Paletti e Poeta si fa un bagno... Damaniano gli grida di non farlo che il lago è infetto ed inquinato...  al che mi preoccupo un po'... ho appena fatto il bagno pure io.

 

Mi spiegano che è un'infezione che ha un qualcosa in comune con le anatre e mi indica un cartello comunale che dichiara il lago non balneabile, solo che lo hanno affisso a 50 cm da terra e le biciclette lo coprivano.

Da li mi sono portato a dietro bolle e prurito su gambe petto e schiena per quasi una settimana :sweatdrop:

 

Ci salutiamo e da li a poco partiamo anche noi direzione Nemi e Genzano, troviamo un B&B molto bello a Genzano, si tratta di un'antica e moto bella azienda agricola ricca di storia, divenuta agriturismo in cui hanno trasformato le scuderie in una serie di mini appartamenti con tanto di condizionatore e di veranda con tavolo e sedie fuori, sento Luca (solovalvola) che al momento è via... chiaccheriamo un po' e mi da consiglia dove andare a cenare e cosa ordinare, così ci accordiamo per trovarci l'indomani. 

 

Mi consiglia di cenare alle frasche e di prendere le trippe :D dicendomi di fidarmi, io non ho problemi con le trippe è solo che è il mese di agosto... un po' fuori stagione, ma decido di seguire il consiglio, ci dirigiamo verso queste frasche, non ho ben capito se ho sbagliato io, ma non trovo ristoranti con quel nome così lo richiamo e scopro che sono tanti piccoli ristorantini in una piazzetta... mi dice quale scegliere eeee, ragazzi ho mangiato le migliori trippe che abbia mai mangiato.

 

Anche questa giornata e giunta la termine.

A domani.

 

54209DCA-6A2C-4BEB-8E91-0401E04C8ED5.jpeg

E8621F7F-E40A-4639-ABFF-6C6301589771.jpeg

452E52DA-4D69-47D7-BFB9-C94834B4B3A2.jpeg

555E2E1F-D949-4A3C-B1B8-F6FAFF13F0EB.jpeg

045FE498-9343-4D75-804B-6D61F904F3ED.jpeg

1DED071E-AB6F-483D-A2D9-CC5096A3C978.jpeg

E' stato un onore averti incontrato

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 25/2/2018 at 10:48, Geronimo the Maverick dice:

 

Da Salerno non dovevi andare nuovamente via amalfi :meaculpa:. Prendevi l autostrada e uscivi a castellammare di stabia e di li sulla sorrentina , max un ora ed eri a Sorrento , o al limite senza autostrada cmq per strade che affiancano a tratti la stessa autostrada ti facevi vari paesi e paesini e ci mettevi una mezz'ora in piu , :D

 

E che ci vuoi fare, Marco mi ha detto che più o meno con la vespa cambia poco, forse perchè lui viaggia veloce, ora mai è fatta... sarà per la prossima volta.

 

Grazie Damiano, il piacere è stato mio.

 

Siamo rimasti che abbiamo dormito da Marco, così decidiamo di fermarci anche il giorno seguente, io a passare qualche ora nell'officina di Marco P.S.Team, mentre Francesca andava a spasso per Sorrento.

 

Marco è uno molto impegnato, ha le elaborazioni fin nell'armadio in casa xD il che dice molto sulla sua passione...

 

Mi fa conoscere la famiglia con il fratellino che corre in pista con una mito, il papà che è un elaboratore vespa di vecchia data (vi ricordate i pistoni a tappo) ed ha un magazzino di ricambi.

 

Marco mi fa vedere la sua vespa C3, e poi andiamo nell'officina dove vedo una fiat 126 super elaborata... 126 vi verrà da ridere a voi... ma li mica scherzano, l'auto e di Pierpaolo  meccanico amico di Marco ed ha fatto lui stesso tutti i lavori, dunque mi spiega un po', tanto per far due chiacchiere, un paio di cose.

 

Il motore è ad iniezione efi con il doppio iniettore per cilindro, uno sotto ed uno sulla tromba, con sonde di scarico ed annessi strumenti in abitacolo, con mio stupore una volta messa in moto ho visto che i 2 cilindri sono alimentati-carburati perfettamente, la temperatura è uguale su entrambi come la sonda fosse una sola, riguardo il motore se provassi a raccontarvi tutto non finirei più... vi dico solo che è una vera elaborazione senza modificare le caratteristiche originali, niente testate da moto o raffreddamenti ad acqua, ma un radiatore olio, si certo la testa non è la sua, come i cilindri e l'albero ecc.. , ma sono nati per questo motore.

 

L'auto è curata anche telaisticamente ed esteticamente ed è pure bella,  Pierpaolo la usa per correre negli slalom, dunque si impegna sia come meccanico che come pilota.

 

Passiamo qualche ora su un motore vespa, rabbocco l'olio alla mia e registro la frizione.

Ed alla sera pizzata artigianale fatta a casa di Marco. Grazie ancora.

 

A presto     

  • Like 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bene la mattina del giorno dopo (ormai non ricordo più il numero) salutiamo Marco e la sua famiglia per poi partire i  direzione Napoli e tagliare verso Benevento con l'idea di fare "molta" strada...

 

Ora mai decisi a tornare a casa passiamo Isernia, tutta statale 17 fino a Popoli... in quella zona avevo vecchi ricordi di una bella strada che costeggiava un bel torrente, ma aimè non sono riuscito a farla o a capire quale fosse, ad ogni modo abbiamo visto dei bei posti ed alto piani, la strada era ben messa e scorrevole, un po' di vento che comunque ci ha accompagnati per tutto il viaggio.

 

Ci siamo fermati a mangiare qualcosa in un market nel pomeriggio, credo in un paese fra Isernia e Popoli.

Arrivati a Popoli abbiamo preso la sr5 direzione Pescara, ad un tratto...  sento la frizione che non stacca bene e mi accorgo che si sta strappando il filo così comincio ad usare la leva dolcemente per tirare avanti.

 

Arriviamo a Pescara e troviamo il b&b che avevamo prenotato nel primo pomeriggio e ci mettiamo subito comodi.

Sono nei paraggi di Silvio82 che provo a sentire, fatalità vuole che l'indomani ha (uno che conosco bene) Mattia09 ospite da lui e come faccio a non passare di la!!! 

 

A presto

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Partiamo dal b&b e andiamo da Silvio82, arriviamo presto perche non era lontano dal b&b, la passione in comune ci porta subito nel suo angolo officina, chiacchieriamo e già che ci sono approfitto per cambiare il filo della frizione che gentilmente mi fornisce Silvio... Riparo-saldo un supporto specchietto che si era rotto e nel frattempo Mattia e Chiara sono arrivati.

 

Pranziamo tutti assieme e verso le 14 ripartiamo.

Ringrazio molto Silvio e la mamma dell ospitalità 👍👍.

 

Decidiamo di buttarci in autostrada per cercare di arrivare in serata a Ravenna.

Abbiamo un forte vento laterale che non mi lascia guidare in tranquillità, ma piano piano ci prendo confidenza e spingo sempre più come velocità mantenendomi intorno i 110-115, con tratte anche a manetta verso la fine.

Diciamo che è stato il tratto finale  in cui ho chiesto di più alla LML.

 

Arriviamo nell'area attrezzata di Casal Borsetti (ra) dove c'è mio padre con il camper ed i nostri figli che ci aspettano perché l'indomani li dobbiamo riportare a casa verso Verona.

Così piantiamo la tenda sotto la veranda ed andiamo a mangiarci una pizza.

 

Viaggio finito.

 

 

Ho tenuto nota di tutti i rifornimenti e a conti fatti la lml ha fatto una media di 33km/l, c'è da dire che i km li ho fatti quasi tutti adagio... anche se ho fatto per l'80% montagna-collina.

 

2 rabbocchi olio in quanto la maggiorazione e stata fatta troppo larga e si beve un po' di olio.

 

Per il resto funziona tutto alla grande e da allora non ho pulito nemmeno il filtro aria...

 

Ho potuto costatare che lo scambiatore dell'olio funziona molto bene, porta fuori molto calore sopratutto con un uso così intenso.

 

Siamo partiti con una Dunlop maxi Life finita al posteriore che pensavamo di dover cambiare all'altezza di Roma ed una s83 nuova sul davanti ed una nuova di scorta... è andata a finire che la maxi life ha tenuto botta fino alla fine del viaggio ed ancora si vedeva il disegno... praticamente non andava mai giù.

 

La s83 davanti invece si è consumata bene più della metà... diciamo che non è finita ma quasi.

 

Per noi e stato un bel viaggio avventura, ci siamo divertiti tanto da volerne fare un altro e se ne avessimo possibilita ne faremmo uno anche quest'anno, avere così tanti giorni non è sempre possibile, magari faremo dei piccoli viaggetti tipo raid.

 

Ci è restata la voglia di tornare in Sicilia in quanto merita davvero... magari imbarcandosi a Livorno per Palermo per poi continuare per la costa Sud.

 

Chissà... Ad ogni modo questo viaggio ci rimarrà impresso.

 

Un saluto

 

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Davide grande stima per te e tua moglie!!! Un viaggio che ti rimarrà impresso per tutta la vita, e per me è stato un grande piacere ospitarvi. Ci sono delle foto, ma meglio non metterle senza autorizzazioni! hahahaha! :) Salutami la tua signora.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Silvio82 dice:

Davide grande stima per te e tua moglie!!! Un viaggio che ti rimarrà impresso per tutta la vita, e per me è stato un grande piacere ospitarvi. Ci sono delle foto, ma meglio non metterle senza autorizzazioni! hahahaha! :) Salutami la tua signora.

Ciao Silvio , hai piena autorizazione puoi inserire le foto che hai 👍👍

  • Thanks 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Top ragazzi!!!! Convinto che avevo anche una foto di mentre sistemavi il cavo frizione, ma non l'ho trovata. DSC_0347.thumb.JPG.a44e939b28ceec958b589817b91c3458.JPG

  • Like 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now