Recommended Posts

Colgo l'occasione per presentarvi una delle mie moto, ovvero la mia Cagiva SXT del 1983.

Nata con un motore ad aria non troppo prestante, l'ho rivista senza stravolgerla, in modo tale da poterla utilizzare quotidianamente senza problemi e senza scendere per spingerla.

Di seguito, lascio qualche foto ed un breve video.

Alessandro

 

IMG_20170926_165600.jpg

IMG_20170926_165610.jpg

IMG_20171218_182206_430.jpg

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel progetto, mi sembra che anche un'altra sia in via di restauro qua sul forum!

 

Complimenti :spocht_2: era una motoretta modesta, ma per usarla sempre credo vada gran bene

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci giro da luglio 2016, tuttavia i lavori sono iniziati a marzo 2017, e la gestione elettronica della valvola di scarico l'ho realizzata negli ultimi 3 mesi.

Pensando all'epoca in cui è stata progettata e realizzata, sicuramente la SXT è stata un carico di innovazioni, basti pensare al freno a disco anteriore, tutt'altro che scontato in quel periodo.

Trovo che sia molto comoda da utilizzare tutti i giorni, forse l'impianto frenante non è dei migliori, ma basta farci l'abitudine; anche i consumi sono relativamente contenuti, malgrado l'elaborazione, in quanto riesco tranquillamente a fare 20/21 km/l tenendola sempre a regime.

L'altra moto che hai menzionato è l'Aletta Rossa dell'amico Maurizio, rispetto alla mia è molto più "attuale".

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che termica hai montato ?

O hai montato tutto il motore di una freccia ?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gruppo termico Freccia C9 originale, carter Elefant, marmitta Polini per Aletta Rossa opportunamente rivista ed accensione Motoplat con centralina realizzata ad hoc.

Volendo, potrei anche metterci un gruppo termico Mito, oppure potrei mettere mano sul mio, ma per ora sta così, non mi interessa avere un motore particolarmente spinto.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi sembra che va benone , di giri ne ha , sembra solo un po tranquillo sotto , forse hai tenuto il carburatore 24 ?,ma non ho guardato molto attentamente il video e mi posso sbagliare .

Hai fatto un bel miscuglio , sarebbe stato oro un blocco completo c12 , di quelli buoni che ha la valvola con azionamento meccanico e 7 marce , non sono sicuro sia compatibile però ... .

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bravo Alessandro.

Questi sono davvero dei bei progetti. 

Purtroppo come ti avevo già scritto, su questi motori non ho esperienza, quindi non mi resta che seguire e vedere le tue prossime innovazioni.

Buon lavoro e ancora complimenti

 

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, muttley dice:

Mi sembra che va benone , di giri ne ha , sembra solo un po tranquillo sotto , forse hai tenuto il carburatore 24 ?,ma non ho guardato molto attentamente il video e mi posso sbagliare .

Hai fatto un bel miscuglio , sarebbe stato oro un blocco completo c12 , di quelli buoni che ha la valvola con azionamento meccanico e 7 marce , non sono sicuro sia compatibile però ... .

Ho su il 28, ai bassi non è un fulmine, per recuperare potenza si potrebbe lavorare sulla testa, magari ci penserò più avanti. Il gt C12 ha lo stesso meccanismo del C9, tuttavia i carter per Elefant non sono predisposti per montarlo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Alessandro, in primis complimenti per i lavori, le idee, il sito, la realizzazione e tutto il resto.

Ma per la SXT... come va tra le curve dell'alto Biellese? Immagino sarai andato... per l'uso quotidiano ok ma mi sa che tra le curve quella lì è peggio di una vespa...

Ho diversi amici a Biella e quelle zone le ho girate in Vespa, in moto, in MTB, a piedi e... non ricordo che altro... ;)
 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 minuti fa, pulun dice:

Ciao Alessandro, in primis complimenti per i lavori, le idee, il sito, la realizzazione e tutto il resto.

Ma per la SXT... come va tra le curve dell'alto Biellese? Immagino sarai andato... per l'uso quotidiano ok ma mi sa che tra le curve quella lì è peggio di una vespa...

Ho diversi amici a Biella e quelle zone le ho girate in Vespa, in moto, in MTB, a piedi e... non ricordo che altro... ;)
 

Ho avuto modo di percorrere più volte la panoramica Zegna. Chiaramente è un 125 di quasi 40 anni fa, per cui non si può pretendere la luna, ma per quel che mi riguarda, si comporta egregiamente.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now