Recommended Posts

Ebbene ragazzi, dopo mesi dal giro fatto volevo rendervi partecipi dei questo tour svoltosi durante le mie ferie ad agosto di quest'anno.

C'era l'idea di fare un giro per conoscere e visitare posti interessanti, a pochi passi da casa nostra; e qui l'idea del tour sul Lago di Garda.

il giro si è svolto in 5 giorni, piu o meno divertenti.

 

Giorno 1:

Ore 8, Vespa pronta e carica, noi carichissimi e pronti per iniziare il giro.

partiamo da Mussolente, un paesino a pochi chilometri da Bassano del Grappa, sia per scelta che per possibilità decido di non percorrere tangenziali, autostrade e similari. 

Superata Thiene mi avvio verso Valli del Pasubio per andare al passo Pian delle Fugazze. La strada è davvero bella da percorrere, in quanto molto tortuosa e divertente, nonostante il mio fido Px arranchi a fatica lungo la strada con me, la fidanzata e relativi bagagli. 

La foto sul cartello del passo è immancabile, si ricarica la Vespa e si scende verso Rovereto! Se la strada prima era molto bella, appena usciti da un boschetto, si apre una visuale mozzafiato che da a tutta la vallata! 

Mentre percorrevo la strada, mi martellava l'idea che ci fosse qualcosa da visitare lungo la strada, qualcosa che avevo visto in foto e che avrei voluto assolutamente vedere.. e li a un tratto appare dal nulla l'eremo di san Colombano. Li per li inchiodo e giro per la stradina ( alquanto malconcia) che porta all’eremo; peccato fosse chiuso quel giorno e non abbiamo potuto visitarlo internamente, ma per fortuna è comunque visitabile la parte esterna. Risaliamo in sella alla vespa e scendiamo fino a Rovereto, dove ci siamo fermati a dar da bere al nostro destriero. Da li la strada attraversa vari paesini, ma nulla di interessante.

Lungo la strada stavo parlando con la mia fidanzata riguardo a com’è il lago, se è grande, se è bello e tante altre domande del caso. Li per li ho pensato “ beh è un lago alla fin fine.. cosa vuoi che abbia di diverso dagli altri..”. Da li a poco arriviamo a Nago, un paesino appena prima di Torbole, dove c’era un traffico pazzesco. Un po' spazientito decido di superare un po’ di vetture, pensando a cosa mai poteva esserci dopo che creava tutto sto ingorgo. Mentre penso a ciò, dietro a una curva vedo Il Lago di Garda in tutta la sua maestosità! Sono rimasto letteralmente incantato, tant’è che se mia morosa non me lo fa notare vado quasi a tamponare una macchina! Scendendo verso la lunga discesa che porta a Torbole ammiriamo esterrefatti il paesaggio che ci circonda ed è davvero meraviglioso! Facciamo tappa in un bar per pranzare in quanto erano solamente le 12.30 e il check-in nel b & b era alle 17! Tempo fa, parlavo con un utente di facebook che abitava a Riva del Garda che sarebbe stato carino andare a vedere il Lago di Tenno, a pochi chilometri da Riva. La strada che ti porta su è veramente bella da fare in quanto anche tenuta veramente bene e ti da modo di vedere tutto il lago di Garda mentre Sali. Dopo un paio d’ore torniamo verso Riva per andare al nostro alloggio e riposare.

 

Giorno 2:

Dopo una nottata d’inferno data dal caldo, temporali e vari schiamazzi, facciamo un abbondante colazione e partiamo verso Limone sul Garda. Un piccolo paesino lungo la costa che sicuramente vale la pena visitare!

Abbandonata Limone, abbiamo deciso di andare a vedere la Terrazza del brivido a Tremosine ( si dovete entrare nel ristorante per andare a vedere la terrazza!). Per andare a visitare la terrazza bisogna percorrere la strada della Forra; una strada molto stretta che si arrampica lungo la montagna, fino a portarti nel cuore di una piccola valle, attraversando prima una galleria di qualche km completamente BUIA! per poi arrivare dentro un piccolo canyon veramente suggestivo!

Scesi dalla terrazza abbiamo pranzato e ci siamo avviati verso Salò, dove ad aspettarci c’era un nostro amico Gabriele. Da visitare li a Salò ci sarebbe stato il Vittoriale ma purtroppo si poteva accedere solo su prenotazione e abbiamo dovuto lasciar perdere.

 

Giorno 3:

Questo sarebbe stato il giorno più lungo in quanto abbiamo dovuto macinare diversi km per “toccare” Sirmione, Bardolino, Lazise, Torri del Benaco per poi fermarci a Malcesine.

Il traffico era pazzesco per andare a Sirmione, tant’è che arrivati a pochi passi dalla meta ho dovuto girare la Vespa e tornare indietro perché era praticamente impossibile muoversi! Dato che era presto e non volevamo andare direttamente a Malcesine, abbiamo deciso di spostarci e andare verso Valleggio sul Mincio, un piccolo paesino unico nel suo genere1 assolutamente da visitare! La strada da Sirmione a Valleggio è stata molto noiosa in quanto c’era un rettilineo di quasi 20 km tutto uguale, ma anche la noia della strada vale sicuramente la visita a Valleggio! Lungo la strada, verso Malcesine ( proprio davanti Gardaland) è iniziato un forte temporale che ci ha fatto perdere molto tempo fra vestirci e proseguire a passo d’uomo per il traffico e purtroppo siamo dovuti filare all’ hotel per ripararci e asciugarci senza poter visitare le cittadine che avevamo deciso.

 

Giorno 4:

Per questo giorno abbiamo deciso di darci al relax, infatti siamo andati a visitare la cittadina di Malcesine che è veramente bella da visitare e con un bel castello nel centro! Molto suggestiva da vedere!

 

Giorno 5:

Ahimè è ora di tornare a casa. Ne io ne la Vespa ne Stefania abbiamo voglia di rientrare, ma purtroppo le ferie dovevano pur finire! Da Malcesine siamo saliti a Torbole, per poi dare il nostro “arrivederci” al lago e a tutti i bei momenti vissuti durante queste vacanze. La strada che abbiamo percorso al ritorno è la stessa del primo giorno e non sto qui a dilungarmi ancora.

 

Sicuramente voglio ripercorrere le stesse strade quanto prima, ma la prossima volta vorrei concentrarmi di più nella parte bresciana del lago, che a mio avviso è stata più suggestiva, e a detta di alcuni amici che hanno percorso le stesse strade, in zona strada della forra ci sono altri laghetti da vedere anch’essi molto belli!

Resoconto del viaggio?

Abbiamo percorso in totale sui 550 km in 4 giorni sostanzialmente per una spesa totale di miscela di circa 25 euro, fortunatamente non ho avuto problemi meccanici di nessun tipo. Il mezzo è un px prima serie del ’82 opportunamente modificato con l’aggiunta di una batteria per carica di navigatore, cellulare e quant’altro!

Spero di non essermi dilungato troppo e se a qualcuno può interessare qualche dritta per alloggi, soste o altro resto a completa disposizione!

Buona Strada!

Edited by Lonza92
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Curiosità, il PX ha delle modifiche meccaniche tipo aumento cilindrata, albero, rapporti ecc ecc?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Wow super racconto :spocht_2:

 

E' bello avere anche tempo.... e poter improvvisare un po' in modo da godersi il viaggio a pieno.

 

Io in genere sono abituato a muovermi in giornata per un chilometraggio come quello che hai fatto tu in 5gg, ma viverlo stile ferie penso sia decisamente meglio.

 

Se vuoi un consiglio cerca di non tornare mai per la stessa strada dell'andata così ti godi il viaggio meglio... in genere un paio di strade diverse si trovano sempre e putroppo poi i primi e ultimi km son sempre quelli.

 

Da qualche parte c'è il racconto del giro che ci siamo fatti con gli amici di :58ce91ad6419d_Emoticon2tempi: sul garda ad Aprile

 

Personalmente ho visitato tutti i grandi laghi del nord italia e credo possa essere uno spunto davvero interessante per un bel viaggio.

 

Per quanto riguarda il garda ho visitato i posti più conosciuti ed il vittoriale se si ha l'occasione (richiede diverso tempo) è una buona cosa come visita senza dubbio.

Forse la parte bresciana è la più bellina e ringrazio molto gli amici di avermi fatto fare la strada della forra che mi è piaciuta moltissimo (appena usciti dalle gallerie vi è un posto dove mangiare molto bene si chiama appunto la forra).

 

Poi sirmione è stupenda ed il nostro amico AlbertoDM lavora in una pizzeria non molto lontano ed anche lì sarebbe bello passare a torvarlo.

 

Riva del garda secondo me è un buon posto per pernottare perchè apre diversi scenari possibili...

Infatti mi piacerebbe molto visitare la zona a nord dietro al monte bondone fin su al parco dell'adamello/brenta verso madonna di campiglio (che non essendo sciatore non conosco).... poi appunto si gira un po' fra le montagne ed attraverso il bondone si scende a Trento (ottima sosta alla birreriea Forst o davanti all'ospedale al loto)... per poi ridiscendere verso riva

 

Altrettanto si può andare verso il lago d'idro e rientrare per il lago di valvestino...

 

Poi appunto si può soggiornare nella zona sud.

 

Per quanto riguarda invece la zona est lato veronese sono stato ad un raduno a garda anni fa e per passare la giornata al lago come a bardolino potrebbe essere una bella occasione...

 

Molto interessante dicono tutti che invece di fare la costiera val la pena di salire sul monte Baldo... e supra ad esso vi sono davvero tante strade tortuose e belle da guidare, sarebe da deicarci una gita proprio a quello.

 

Ed ecco che si hanno gli spunti per un giro del lago ben fatto.

 

 

Per quanto riguarda valeggio ci sono stati i miei genitori facendo un giro... tutti mi dicono che è un luogo davvero suggestivo anche se non c'è molto da visitare alla fin fine...

 

In zona ci sono diversi vepisti che sono qui sul forum

 

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Assolutamente si mk! :spocht_2:

2 ore fa, pulun dice:

Curiosità, il PX ha delle modifiche meccaniche tipo aumento cilindrata, albero, rapporti ecc ecc?

Monto 177 pinasco in alluminio

Albero jasil anticipato

Si24/24

Accensione del px arcobaleno

Megadella v2

22/64 dd

Cambio a denti dritti

Tutto raccordato

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Lonza92 dice:

Assolutamente si mk! :spocht_2:

Monto 177 pinasco in alluminio

Albero jasil anticipato

Si24/24

Accensione del px arcobaleno

Megadella v2

22/64 dd

Cambio a denti dritti

Tutto raccordato

 

Corsa 57

Cambio a denti piccoli giusto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Già che siamo in ballo... io conosco bene la zona Loppio - Val di Gresta - Passo Bordala - Cei - Cimone - Tre cime di Bondone oppure Val di gresta - Passo santa Barbara - Monte Velo - Arco oppure Riva - Val di Ledro - Storo - Lago d'Idro - Brescia oppure Rovereto - Mori - Villa Lagarina e di nuovo Passo Bordala o Cei, quest'estate poi sono andato al Lago di Molveno per la valle del Sarca e poi Comano Terme e su di lì.

Allora i panorami verso le Tre cime di Bondone sono importanti così come dal lago di Molveno... da Molveno poi si può scegliere di andare ad Andalo e anche lì poi c'è l'imbarazzo della scelta...

La cosa che soprattutto mi ha colpito di quelle zone... un asfalto e un manto stradale senza paragoni!

Sarà che dalle mie parti nella Bassa Padana si son mangiati anche i paracarri ma raghezzi là c'è da stisciare il cavalletto!

Meditate gente, meditate!

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, pulun dice:

Corsa 57

Cambio a denti piccoli giusto?

Si denti piccoli volevo scrivere! E corsa 57.. a breve smonto il motore x mettere il tutto in c60 e probabilmente un nuovo gt..

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 20/12/2017 at 00:00, Lonza92 dice:

Si denti piccoli volevo scrivere! E corsa 57.. a breve smonto il motore x mettere il tutto in c60 e probabilmente un nuovo gt..

 

Andiamo Off Topic... Come mai un nuovo gruppo termico? Non ti è piaciuto il Pinasco?

P.s. quel Polini 177 ghisa c60 di cui scrivevi qui sul forum poi com'è andato a finire?

Edited by pulun

Share this post


Link to post
Share on other sites

Cerchiamo di lasciare le discussioni sull'argomento principale... Di motori e tecnica si possono fare altre discussioni

 

Sarebbe bello che ogniuno raccontasse un po' le proprie zone o i propri viaggi 

Share this post


Link to post
Share on other sites

da malcesine potevate fare punta veleno, strada con pendenza media del 17%, sale più di mille metri in dieci chilometri con ampie vedute panoramiche del lago

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now