YenaGT

Dove siamo arrivati con le potenze?

Recommended Posts

Salve ragazzi, girovagando per la rete mi sono imbattuto in diversi post video e foto dove si vedono motori, e quasi sempre su vespa, perché oramai da gp 2tempi aimè se ne vedono sempre meno che dichiarano potenze allucinanti. Partiamo dal presupposto che aprilia in 125gp dichiarava (fonte Wikipedia) 47cv con il disco rotante, loro avevano un reparto corse "diciamo non amatoriale" oggi si scoprono motori vespa dai 45cv in su fino ad arrivare a qualche di dichiarazione di circa 60cv su un 148cc,

Scrivo perché sono scioccato motori 210cc con 45cv e coppia da diesel senza grosse fatiche,ma voi che esperienze dirette avete? Davvero c'è stato uno sviluppo così grande? 

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah...io su vespa quando sento parlare di45 -50 cv,amenochè non sei lauro,ho forti dubbi che si arrivi REALMENTE a quelle potenze.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Su un forum francese scriveva Jan Thiel, allora responsabile del reparto corse Aprilia e diceva che il 125 aveva dato al loro banco prove al massimo 52,4 Cv ( se ricordo bene....); caburatore da 43 con powerjet.

Io ho avuto in mano un cilindro Aprilia reparto corse....un capolavoro...la valvola sullo scarico, un pezzo favoloso.

Avevano visto anche qualcosa in più ma il motore perdeva in erogazione e sotto, non conveniva.

I 47 cv con il disco rotante e 148cc sono possibili.

Anche i 45 Cv con 210cc lamellare sono realistici....e gran coppia.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non riesco mai a capire realmente se i cv che escono nei reparti corse sono all'albero o alla ruota, perché sai 52,4cv all'albero sono alla portata di un reparto corse ma oltre? Alla ruota? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma che sappia io a oltre 40 cv su Px ci sono arrivati da un paio d'anni i protagonisti dell'IDC,cmq si parla innanzi tutto di 225cm3 e di uno sviluppo durato diversi anni fatto da professionisti.....nel mio piccolo col Quattrini 225 lamellare al cilindro ci ho visto tanto in più se confrontato col piccolo M1XL 172....

P.S: ho bancato su rulli differenti

Share this post


Link to post
Share on other sites

concordo con te Yena...addirittura penso si stia sforando molte volte su appunto le dichiarazioni dei cv sui motori vespa e dirò anche che alcuni banchi regalano cv facilmente... inoltre il dato dei cv a banco può lasciare il tempo che trova dato su strada la storia cambia perchè dipende come eroga e dove...

  • Mi Piace 3

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, YenaGT dice:

Io non riesco mai a capire realmente se i cv che escono nei reparti corse sono all'albero o alla ruota, perché sai 52,4cv all'albero sono alla portata di un reparto corse ma oltre? Alla ruota? 

Questo particolare non lo ricordo.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per mia esperienza personale posso dire che di vespe che vanno forte in giro ce ne sono...ormai è tanti anni che ho il banco e di vespe ne ho provate tante...che il mio banco sia tarato bene o male che regali o che sia scarso non lo só...ma più o meno sono in linea con gli altri...ho bancato mezzi stradali da 38/40 cv e posso dire che in strada vanno davvero forte e sono anche molto pericolose...ho bancato anche roba che doveva avere oltre 30cv di scatola, ma neanche col binocolo arrivavano a 30...e in strada si sentiva...non voglio scendere in particolare sui mezzi da gara perché i cv sono tanti e l’erogazione che hanno è davvero una scarica di adrenalina impressionante, comunque con tanto lavoro e tanto sviluppo i cv escono, non saremo mai ai livelli di un ex team ufficiale ma comunque ormai tante cose ci sono arrivate anche a noi semplici hobbisti..parlo di carburatori...centraline...marmitte...e ormai di roba vespa a partire dai carter ce nè rimasta davvero poca...quindi in qualche caso i cv ci sono e anche tanti 😉

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, AlbeDM Tecnocarb dice:

concordo con te Yena...addirittura penso si stia sforando molte volte su appunto le dichiarazioni dei cv sui motori vespa e dirò anche che alcuni banchi regalano cv facilmente... inoltre il dato dei cv a banco può lasciare il tempo che trova dato su strada la storia cambia perchè dipende come eroga e dove...

Concordo pienamente.

Cercare la potenza pura per un motore da strada è un esercizio di meccanica; diverso è per le gare.

Molto meglio meno Cv ma spalmati bene.

In fondo una cosa che molti non considerano è che il "lavoro" (per semplificare, l'energia) prodotta dal motore è dato dall'area sotto la linea di curva d'erogazione, il che siglifica che un motore con meno Cv ma una schiena più ampia e alta può essere più efficente di più di uno con più Cv ma una curva ripida e con qualche buco.

Anche a me piacciono i motori potenti, ma la vespa originale era circa 6 cv se ne prepari una con 30 è come avere 5 motori....

Pensare di andare oltre significa non mantenere più niente di originale Piaggio....sbricioli tutto.

 

In quanto ai banchi...quelli seri di cui fidarsi sono pochi.

In quanto ai dati dichiarati dai costruttori....sono lì per vendere.

  • Mi Piace 4

Share this post


Link to post
Share on other sites

I banchi di babbo natale ci saranno sempre...detto ciò le vespe con ovEr 40 pawer c'è ne parecchie che corrono! e gia ad un orecchio allenato e facile riconoscerle, il problema grosso è che per arrivare su su occorre prove su prove e sforzi economico decisamente ingente:sweatdrop:

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Gnani nei suoi ultimi 125cc lamellari dichiara 55cv e le misurazioni le esegue alla ruota se non sbaglio (dai video che ho visto)... Sono comunque motori che vengono aperti a ogni fine gara e tutti i componenti (o quasi) vengono sostituiti con altri accuratamente scelti in base alle caratteristiche del tracciato su cui si correrà durante la gara successiva (impressionante l'arsenale cupole per le teste che tiene dentro a una specie di valigetta, ognuna adatta ad un circuito differente) e tutti rigorosamente nuovi. Lui stesso diceva che i pistoni non li usa mai più di una gara nonostante possano ancora girare tranqillamente, ma li tiene da parte per i suoi test... Questo fa capire il livello di usura dei componenti che si manifesta sui motori tirati così al limite (si parla di più di 15k giri): a fine gara si hanno già meno cavalli di quanti ne si aveva alla partenza... non a caso è solito citare la frase "i cavalli volano come le mosche".

P.S. Tanta stima per uno dei più grandi maghi del 2t :spocht_2:

Edited by Zambe
  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per dare un idea un dea 58x56.7 bancato da un tedesco sul suo banco 51cv; dea 58x58 fatto da fabbri e bancato sul suo banco frenato da 32.8cv o giù di li....gnani si le fa alla "ruota " dato che si collega al banco con la catena. Secondo me nel mondo vespa ancora nessuno passa i 50cv(reali)   

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi, una moto da 50cv che gira su un banco al chiuso ti scrosta il plafone dalla potenza, per me in giro, i cv reali sono ben più bassi di quel che si vuole credere. È vero che per strada di tanti Cv tutti in un punto te ne fai poco, soprattutto in paese dove il traffico rompe la balsamo,  quindi mi aggrego agli altri. 

  • Mi Piace 5

Share this post


Link to post
Share on other sites

In mia opnione ..................................................................................................................................................................... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Personalmente quando si arriva attorno a quelle ipotetiche cavallerie si sente che Cè qualcosa che suona molto ma molto diverso:ChainsawMadMan:il problema è che fino a X bene o male si ci puo arrivare egregiamente dopo.......mille prove,mutuo in banca ecc ecc e poi a volte si torna indietro lo stesso!parlando di cavalli da strip e da strada meglio averli ben distinti e spalmati nella arco dei giri del motore diversamente!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si, ragazzi    ok " Il vil danaro" fa da padrone, se Gnani arriva a 55 cv alla catena con un motore da gp che non ha nulla a che vedere con quello della vespa(pensiamo alle cascate di ingranaggi grandezze forme del dente cuscinetti sedi, che lui lavora personalmente una ad una..... E tanto altro) che ha le ruote dentate  da 10cm.. Vuol dire che chi spara certe potenze non solo vuol vendere, ma vuole in un certo senso truffare l'acquirente medio? E soprattutto non c'è stato un aumento di livello così importante? Ho visto proprio oggi un "un illustre" che sta realizzando "il cilindro ad aria più potente in commercio" che diavolo sarà mi chiedo io sono curioso di vedere le soluzioni tecnologie ( scusate il sarcasmo) 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 hours ago, rollarizla1987 said:

Ragazzi, una moto da 50cv che gira su un banco al chiuso ti scrosta il plafone dalla potenza, per me in giro, i cv reali sono ben più bassi di quel che si vuole credere. È vero che per strada di tanti Cv tutti in un punto te ne fai poco, soprattutto in paese dove il traffico rompe la balsamo,  quindi mi aggrego agli altri. 

Io intendevo esattamente ciò che hai scritto tu... come dice Gnani un motore si capisce dal suono se è potente o meno... metto un link di un video dove lui gira ad adria( considerate che già in 3a supera i 150 km/h) io non ho mai sentito un motore vespa(gp parlando ovviamente non si può neanche prendere d esempio un lamellare al cilindro) cantare così.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia opinione è che paragonare il motore vespa e uno nato e pensato per Gp non sia corretto.

Avete presente che albero ci puoi mettere in un carter specifico da Gp?

Quesi tutte queste termiche hanno anche spesso una doppia valvola allo scarico.

Il range di erogazione è molto stretto e può essere ottimizzato.

Hanno anche un'elettronica che te la sogni, sonda detonazione, sonda allo scarico e accensione che gestisce questi parametri.

Che da un motore del genere si sprema il massimo ci sta, dagli spazi consentiti da una vespa si fa il possibile.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque mantenendo gli spazi e ingombri vespa non facile arrivare over 45 veri,penso che chi corre diciamo in c5 che la definirei la vespa gp per eccellenza quando dopo decine di prove si trova un mezzo cavallo si fa i salti di gioia!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Comunque di veri preparatori completi dalla a alla z che si fanno tutto in casa o quasi in modo artigianale penso che ci sia solo gnani,che per quel che sò le vespe non le digerisce molto ma questa conferma di sicuro la sangio!non è facile neanche avere tutto il materiale al top se poi non si è capace di affinare il tutto!io la penso cosi

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Anche nel mondo kart 125 con tutte le restrizioni da regolamento,e con motori studiati appositamente,sviluppano potenze decisamente alte,anche se i motori che vanno veramente c'è ne pochi,che quasi mi sembra un monomarca!se fosse facile tutti sfornerebbero dei mostri:ChainsawMadMan:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now