Biancaneve

MHR 221 NO low cost ma con criterio... e prefazione

Recommended Posts

1 ora fa, Alberto.dm Tecnofalc dice:

E comunque mettici delle gnocche nel video e magia prende punti ahah

 

purtroppo si vede spesso blaterare  un nano ghiacciato accompagnato da una delle mie preferite, da >Dua Lipa (figa imperiale)che gli farei volentieri uno scostino alla mutandina

 

 

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

tornando seri per un'attimo,questo è il famoso MHR dedicato alla C60 che avevo a scaffale

In settimana penso di rimontarlo da me e per montarlo al meglio Vi chiedo:

Il pistone al punto morto inferiore deve stare

come da foto con il cielo pistone che scopre anche le 3 luci superiori indicate (e parecchio sotto la luce di scarico)

come da foto con il cielo pistone a filo luce di scarico (ma con le 3 luci superiori parzialmente coperte)

Grazie

 

IMG_20191013_212146.jpg

posizione pistone ottimale mhr.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao Davide,questo è il cilindro che mi hai riparato,quindi tra il carter e la base del cilindro metto la guarnizione stock?

Mentre per lo squish,una volta montato il cilindro saprei già in linea di massima se tenere le 2 "guanizioni" di rame,oppure 1 di rame e la Polini per misurare lo squish che dovrebbe essere a 1-1.1 max.

Adesso con il cilindro dedicato alla corsa 57,sotto ho la guarnizione stock e sopra le 2 di rame+1 Polini come da foto.Lo squish attuale è 1mm secco

IMG_0048.JPG

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao, 

quando tolsi il cilindro con il collettore spezzato,mi sono ritrovato questa guarnizione 

guarnizine di base.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/10/2019 at 14:27, Alberto.dm Tecnofalc dice:

 

Ue Paolo ma sai perchè Offlaga nè? una notte in inverno questi musici solcarono la statalona 11 in pieno territorio bresciano (da me la chiamiamo la bassa bresciana aha) e nella nebbia scorsero il cartello del di OFFLAGA, un paesello bresciano....quello fu il nome ahah.-..e pensa spesso ci passo da questa statale11 che taglia il bresciano a sud ovest, e quando lo leggo non posso non pensare ai Disco Pax ahah

ciao,Mio padre è originario di Verolavecchia,mia madre è nata a Montichiari ma abitava a Calvisano

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bisognerebbe fare dei falsi montaggi per avere idea del reale beneficio delle lavorazioni, anche se a vederle non mi paiono molto furbe.

Con questi personaggi ho avuto da dire per un motore "preparato" che è esploso in meno di 1000km e che è stato venduto con "accensione polini" poi rivelatasi una HP verniciata di blu. Non commento.

  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Adesso, Dany86 dice:

Bisognerebbe fare dei falsi montaggi per avere idea del reale beneficio delle lavorazioni, anche se a vederle non mi paiono molto furbe.

Con questi personaggi ho avuto da dire per un motore "preparato" che è esploso in meno di 1000km e che è stato venduto con "accensione polini" poi rivelatasi una HP verniciata di blu. Non commento.

ciao  Dany,molto bene

 

Sopratutto perché domani faccio solo la sostituzione del gruppo termico,quindi per il momento rimarrà con il solito SI26 e con lo stesso albero.

 

Come ti divevo,al momento sostituisco solo il cilindro per vedere cosa succede,se si hanno dei miglioramenti oppure no,pensavo che fosse dovuto in parte anche alla mia mole (comunque sia bene non fa)MA sabato ho fatto provare ad un mio amico che pesa 70 kg la mia Vespa,su un rettilineo di 2,5 km  in 4à  partendo da 70 kmh ha preso i 122 kmh!

E' veramente imbarazzante un mhr così

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il mio consiglio è di rimontare il cilindro che avevi, ma appunto non adesso tanto per vedere come va, ma quando hai tempo di fare tutte le prove e misure del caso.

 

Ovvero fai sparire le guarnizioni in rame sulla testa e vedi cosa hai di squish usando una testa o l'altra sperando non le abbiano spianate troppo...

 

Poi vedi le fasi che hai con il pistone a filo luce di scarico e se lo squish è buono senza guarnizioni strane poi dopo devi vedere che rapporto di compressione ti risulta.

 

Alla fine della fiera quando hai deciso il giusto compromesso vedi se c'è da lavorare sulla testa o sul cilindro e che guarnizioni montare.

 

Poi ci sarebbe comunque da ragionare sull'albero che nel frattempo potresti misurare

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Paolo Paletti dice:

Ciao,

tornando seri per un'attimo,questo è il famoso MHR dedicato alla C60 che avevo a scaffale

In settimana penso di rimontarlo da me e per montarlo al meglio Vi chiedo:

Il pistone al punto morto inferiore deve stare

come da foto con il cielo pistone che scopre anche le 3 luci superiori indicate (e parecchio sotto la luce di scarico)

come da foto con il cielo pistone a filo luce di scarico (ma con le 3 luci superiori parzialmente coperte)

Grazie

Se devi montare l'MHR specifico per la corsa 60, va montato con la sua guarnizione d'alluminio alla base ( mi pare faccia 0,2-0,3 mm ) e la sua testa senza nessuna guarnizione sopra. Poi ovviamente devi vedere che salta fuori di squish. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
21 minuti fa, 500turbo dice:

Se devi montare l'MHR specifico per la corsa 60, va montato con la sua guarnizione d'alluminio alla base ( mi pare faccia 0,2-0,3 mm ) e la sua testa senza nessuna guarnizione sopra. Poi ovviamente devi vedere che salta fuori di squish. 

 

 

La guarnizione non è che per forza deve essere la sua... Spessore e dimensione dipendono dai travasi che hai e da fasi e squish che vuoi... Sopra invece purtroppo credo spianino il cilindro per mettere la guarnizione in rame per cui se sul cilindro corsa 60 non è stato fatto e si ha un albero corsa 60 probabilmente si riesce a far tornare i conti... Se invece è stata lavorata la testa tocca provarle entrambe ed in caso lavorarne una.

 

Il vantaggio che si ha con la guarnizione in alluminio sotto è che a differenza di quelle in carta fatte in casa non si schiaccia 

Share this post


Link to post
Share on other sites

. Sopra invece purtroppo credo spianino il cilindro per mettere la guarnizione in rame 

14 minuti fa, McKenzie dice:

 

Sopra invece purtroppo credo spianino il cilindro per mettere la guarnizione in rame 

 

 

ciao,si capisce qualcosa da qui,oppure devo misurarlo per capire se è stato spianato?

mhr piano sup cilindro.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Online ho trovato 2 foto di come sono fatti cilindro e testa in origine... 

 

I cilindri malossi hanno la peculiarità di avere la testa con oring e centraggio con i 4 dentini sul cilindro già di serie ed è una cosa molto buona.

 

zylinder_malossi_221_ccm_mhr_60mm_hub_ve

 

zylinder_malossi_221_ccm_mhr_60mm_hub_ve

Ti puoi fare un idea visto che dovresti appunto avere i 2 cilindri è le due teste riguardo al fatto che siano stati lavorati o meno

Share this post


Link to post
Share on other sites
59 minuti fa, McKenzie dice:

Online ho trovato 2 foto di come sono fatti cilindro e testa in origine... 

 

I cilindri malossi hanno la peculiarità di avere la testa con oring e centraggio con i 4 dentini sul cilindro già di serie ed è una cosa molto buona.

 

zylinder_malossi_221_ccm_mhr_60mm_hub_ve

 

zylinder_malossi_221_ccm_mhr_60mm_hub_ve

Ti puoi fare un idea visto che dovresti appunto avere i 2 cilindri è le due teste riguardo al fatto che siano stati lavorati o meno

ciao, la testata è questa  con l'oring

camera di scoppio ripulita.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, McKenzie dice:

 

La guarnizione non è che per forza deve essere la sua... Spessore e dimensione dipendono dai travasi che hai e da fasi e squish che vuoi...

 

Si , ovvio. La mia era solo una spiegazione di come va montato. Poi ovvio, alluminio o carta, comunque ci andrebbe quello spessore. Poi dipende sempre dallo squish che esce.

 

La guarnizione di rame che danno nel kit in realtà non va montata con la loro testa. 

E' un controsenso, ma va usata solo per usare la testa originale Piaggio anzichè la sua specifica. Infatti si trovano in vendita i kit senza testa. 

 

Tra la versione corsa 57 e la 60 la differenza dovrebbe stare che quello in corsa 60 è più alto. Non so se mi spiego.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

1 ora fa, 500turbo dice:

Tra la versione corsa 57 e la 60 la differenza dovrebbe stare che quello in corsa 60 è più alto. Non so se mi spiego.

 

Io non ho mai avuto in mano un 210 Malossi per corsa 57 e un 210 Malossi per corsa 60 in modo da poterli confrontare ... Ma se fosse come dici tu la cosa sarebbe abbastanza avvilente perché a fare un bel lavoro la differenza sta anche nella altezza delle luci in canna altrimenti che cacchio serve la corsa 60 solo per avere più cilindrata o perlomeno se non fosse per le luci di travaso almeno che lo sia per quella di scarico... altrimenti per avere un cilindro più alto ci metto una basetta da 1,5 mm e fine... Che lo compri a fare il cilindro in corsa 60?

Ma nel mondo vespa tutto è possibile... Quindi...

Magari è come dici tu... :rofl:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Nelle varie prove che hai fatto mi sono un pò perso...

Però se ora hai un albero in C60 e ci devi montare un cilindro in C60, per me la soluzione ottimale la hai spessorando sotto al cilindro in modo da avere il pistone al PMI a filo con la parte bassa dei travasi , per poi regolarti sopra tra testa e cilindro per avere uni squish da 1.2 o anche 1.3....1mm su un pistone così grosso è poco secondo me...

Poi per capire le reali differenze tra i due cilindri , bisognerebbe averli entrambi in mano ed osservarli bene....oltre alle fasi , sicuro che cambiano anche le forme delle luci e quindi i time-area.

Ciao

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cilindro di paletti se e quello che ho fatto il collettore io, e originale.. non e stato toccato, cioè non e stato spianato, né limato (apparte un accenno di fresino sotto sul piano). 

E si vede dalla foto perché dove finisce la canna ad andare sul piano della testa e raggirato. 

Se fosse stato spianato o tornito sarebbe ad angolo vivo ed la cromatura si scheggia un po' perché l utensile non la taglia bene la cromatura. 

Paolo I Carter hanno subito spianature?

Comunque la procedura che uso io  e questa : monti il pistone senza fasce, infili il cilindro senza mettere nessuna guarnizione, metti la testa, anche lì senza guarnizioni che ha l or, stringi leggermente e misuri lo scquish che viene fuori ; se ti viene fuori tipo una misura tipo 0,8 ti basta farti e montare una guarnizione di base da 0,5 che se la fai di carta cala 0,1  , e avrai uno scquish di 1,2, rismonto metti guarnizione fatta  e le fasce e richiudi ora serrando  bene. 

Se invece stai lì a guardare i travasi, vuol dire che non lo stai montando come esce, ma vuoi curare o modificare  anche le fasi. 

Ma se vuoi fare questo, poi la testa facile che la devi incassare o spianare sopra il cilindro. 

Dunque io direi che per ora e meglio se lo monti come esce tenendo come riferimento lo scquish. 

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
46 minuti fa, solovalvola dice:

Nelle varie prove che hai fatto mi sono un pò perso...

Però se ora hai un albero in C60 e ci devi montare un cilindro in C60, per me la soluzione ottimale la hai spessorando sotto al cilindro in modo da avere il pistone al PMI a filo con la parte bassa dei travasi , per poi regolarti sopra tra testa e cilindro per avere uni squish da 1.2 o anche 1.3....1mm su un pistone così grosso è poco secondo me...

Poi per capire le reali differenze tra i due cilindri , bisognerebbe averli entrambi in mano ed osservarli bene....oltre alle fasi , sicuro che cambiano anche le forme delle luci e quindi i time-area.

Ciao

Fra kit corsa 57 e 60 spesso non cambianiente, se non la lunghezza del cilindro cioè luci , ma a volte neanche quella, a volte la differenza la fa tutta la testa, come il tsv. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, muttley dice:

 

Comunque la procedura che uso io  e questa : monti il pistone senza fasce, infili il cilindro senza mettere nessuna guarnizione, metti la testa, anche lì senza guarnizioni che ha l or, stringi leggermente e misuri lo scquish che viene fuori ; se ti viene fuori tipo una misura tipo 0,8 ti basta farti e montare una guarnizione di base da 0,5 che se la fai di carta cala 0,1  , e avrai uno scquish di 1,2, rismonto metti guarnizione fatta  e le fasce e richiudi ora serrando  bene. 

Se invece stai lì a guardare i travasi, vuol dire che non lo stai montando come esce, ma vuoi curare o modificare  anche le fasi. 

Ma se vuoi fare questo, poi la testa facile che la devi incassare o spianare sopra il cilindro. 

Dunque io direi che per ora e meglio se lo monti come esce tenendo come riferimento lo scquish. 

ciao Davide,montare e smontare lo faccio da me (le foto le ho fatte mentre mi smontavo il cilindro che ti ho inviato e quando ho montato il c57,li ero un corsa 62 e si vede quanto sbucava il pistone)e lo faccio così come esce dalla scatola,essendo incapace,essendo a valvola e ovviamente non so in che stato è l'albero non ci penso neppure a modificare,tornando alle guarnizioni  di base in casa ho 2 o 3 di quelle stock ,ma per sicurezza da Piacentini ho ordinato la serie guarnizione Malossi da 0,25-0,50-0,75,inoltre ho acquistato la serie di spessimetri per controllare la valvola (questa operazione la farò tendo per le palle al telefono Pulun).

P.S. siccome i seeger del pistone Malossi sono una rottura di coglioni da montare e smontare,che ne dite se metto quelli Polini?

lavori in corso.jpg

cielo pistone malox  mhr 221.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, pulun dice:

 

 

Io non ho mai avuto in mano un 210 Malossi per corsa 57 e un 210 Malossi per corsa 60 in modo da poterli confrontare ... Ma se fosse come dici tu la cosa sarebbe abbastanza avvilente perché a fare un bel lavoro la differenza sta anche nella altezza delle luci in canna altrimenti che cacchio serve la corsa 60 solo per avere più cilindrata o perlomeno se non fosse per le luci di travaso almeno che lo sia per quella di scarico... altrimenti per avere un cilindro più alto ci metto una basetta da 1,5 mm e fine... Che lo compri a fare il cilindro in corsa 60?

Ma nel mondo vespa tutto è possibile... Quindi...

Magari è come dici tu... :rofl:

ciao, ho scaricato i dati da Malossi store

differenza mhr c 60 vs c 57.docx

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se scrivono 0,9 non mi stupisco 0,9 e via. 

Per i Seger devi guardare il diametro del  filo con cui sono fatti , se si sono compatibili, in quel caso lo puoi montare  tranquillamente.

Quelli malossi sono meglio nel senso che se montati correttamente e praticamente impossibile che possano togliersi, ed lo spinotto che può girare, non può tagliare la G non avendola. 

Ma i suoi se non hai l attrezzo, nel cava e metti e facile rovinarlo o rovinare la cava. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tanto per raccogliere dei dati potresti prendere le fasi al cilindro corsa 57 per come era montato... Ovvero lo stringi con una guarnizione sotto dello stesso spessore e ti segni i dati.

 

Poi monti il corsa 60 senza guarnizioni e fai come ha detto Davide misurando lo squish che risulta e decidendo che guarnizione mettere sotto per avere 1mm o 0.9 se la malossi dice di tenere i 0.9...

 

Ricorda che per misurare bene serve che la testa sia ben centrata e che lo stagno sia in linea con lo spinotto come nelle foto che hai messo.

 

Poi con lo spessore sotto che fa risultare lo squish giusto controlli come "cade" il pistone al PMI rispetto a scarico e travasi e puoi rilevare le fasi sempre per avere dei dati che ti permettono un minimo confronto.

 

Fatto questo usi alesaggio e corsa per il volume del cilindro.

Poi con la testa in piano ci metti la candela e dell'olio, basta molto poco, con una siringa... Poggi il pistone sulla banda di squish e fai in modo che l'olio fuoriesca di pochissimo, tanto che puoi riassorbirlo con la siringa. 

 

Calcolando il volume dell'olio che sta nella cupola ed il volume del cilindro con altezza quella di squish li sommi ed hai il volume della testa... In questo modo puoi ricavare il rapporto geometrico di compressione e ti segni anche quello.

 

Poi prima di rimontare tutto ti segni il punto morto superiore sul volano in maniera precisa e poi se vuoi puoi usare il foglio di calcolo fra mm di corsa e gradi per fare i riferimenti dell'anticipo partendo appunto a 18gradi fissi appena il motore prende giri

 

Fatte tutte ste cose se hai modo di misurare anche la fase di aspirazione dell'albero (cosa non proprio semplice senza aprire) e tenere tutti i dati per riprovare il motore sei già a buon punto.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now