Disperato

Buona sera, RICHIESTA AIUTO zona Trento pezzi Ape

Recommended Posts

Posted (edited)
27 minuti fa, Maverick dice:

 

Qualcuno mi banni questo per favore .... che io non posso  nel senso non ne posso piu' ... Dov'e' @Lolita78 , bannalo ...

 

Ma questa io la conosco......era quella che andava in giro sempre in minigonna e autoreggenti ma non la dava a nessuno......stava sempre al Lola di Porto Recanati 

Edited by Mr.Megalomaniac
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate x l'ora tarda ma... Sto documentandomi sulla preparazione dei motori ecc... (Praticamente non ci capisco un cazzo 😆) ma non demordo.

Ho notato che tutti tendono a mettere rapporti corti per far aumentare il numero di giri motore per poter sviluppare la massima potenza ad un tot di giri elevato... E fino a qui ci siamo...  
Però a mio parere avere un motore che fa un elevato numero di giri ha 2 difetti
- usura precoce e meno affidabilità
- consumi e rumore più elevati
Io mi baso sul discorso ape 
Ora penso.... Per far si che un motore giri più lentamente e sviluppi ugualmente potenza 
Migliorando la durata e affidabilità come si può fare?? Mettere rapporti più lunghi ma poi!! Magari non tira le marce ... 
Qualche consiglio ??

 

Io sull'ape so che ho un 130 cc con rapporti originali.. di conseguenza il motore dovrebbe essere sempre in coppia ma non è così.. cioè in salita non riesco a mettere la quarta o perlomeno non in tutte.. tutti dicono ( per farla andare devi allungare i rapporti) ok fin qui non ci piove aumento rapporti aumenta la velocità massima ma poi in salita!!  In teoria il motore dovrebbe fare più fatica e di conseguenza si scala marcia... Ora però inizia il mio dubbio... La mia ape tra terza e quarta ha un abisso di differenza.. cioè si sente che la quarta è molto più lunga che tra seconda e terza.. come fosse un overdrive. Il problema sta in questo.. se in quarta esempio salgo a 5000 giri ad una velocità di 30 km/h e il motore inizia a perdere e lo lascio scendere di giri fino al limite come scalo terza si imballa e chiede pietà... Ovvero sempre per esempio passa dai 5000 che era in quarta ai 8000 in terza e pure la velocità scende.... Quindi non è proprio così fa favorevole avere i rapporti corti.. spero che avete capito cosa voglio dire... ciò na confusione in testa che fa paura... 

Questo me venuto in mente oggi pomeriggio facendo in giro in bici.. e notando la differenza del cambio della bici...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il cambio di una bicicletta oggi come oggi ha tanti rapporti e molto ravvicinati... Cmq sia il tuo caso è semplice il cambio originale appunto ha una quarta lunga ed una prima cortissima per il motore originale in modo che faccia la velocità da codice e che parta anche in salita.

 

Se monti un 130 va adeguata la rapportatura e non puoi pretendere di andare su in salita in quarta... Altrimenti poi cominci a spendere per cambi ravvicinati e cose varie

Share this post


Link to post
Share on other sites

Quando fai un paio di foto a come è venuto il lavoro della ruggine e del tuo mezzo?

 

Se poi usi la bicicletta come paragone diciamo che ha 3 corone davanti di cui la 1 è la più piccola e 8 corone dietro di cui la 1 è la più grande...

 

Adesso viaggi con 1-1, 1-3, 1-5, 1-8 se cambierai primaria a pari giri farai più velocità con appunto 2-1, 2-3, 2-5, 2-8 come rapporti utilizzabili... Ora se prima con la 1-8 ci andavi in salita e la 1-5 era troppo corta probabile che in salita ci vai con la 2-5 o 2-3 senza problemi

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 minuti fa, McKenzie dice:

Il cambio di una bicicletta oggi come oggi ha tanti rapporti e molto ravvicinati... Cmq sia il tuo caso è semplice il cambio originale appunto ha una quarta lunga ed una prima cortissima per il motore originale in modo che faccia la velocità da codice e che parta anche in salita.

 

Se monti un 130 va adeguata la rapportatura e non puoi pretendere di andare su in salita in quarta... Altrimenti poi cominci a spendere per cambi ravvicinati e cose varie

A ecco il motivo... Quindi la differenza che si nota tra 3 e 4 è normale quindi una specie di (overdrive) che nel mio caso avendo Quelli originali è ancora troppo corto..  di conseguenza aumentandone il cambio  non si salirà più in 4 ma in terza e con velocità maggiore .. giusto?? 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, McKenzie dice:

Quando fai un paio di foto a come è venuto il lavoro della ruggine e del tuo mezzo?

 

Se poi usi la bicicletta come paragone diciamo che ha 3 corone davanti di cui la 1 è la più piccola e 8 corone dietro di cui la 1 è la più grande...

 

Adesso viaggi con 1-1, 1-3, 1-5, 1-8 se cambierai primaria a pari giri farai più velocità con appunto 2-1, 2-3, 2-5, 2-8 come rapporti utilizzabili... Ora se prima con la 1-8 ci andavi in salita e la 1-5 era troppo corta probabile che in salita ci vai con la 2-5 o 2-3 senza problemi

Ok perfetto ci sono arrivato....  

Per le foto le faccio a mezzogiorno.. ma è ancora da finire ho dato la catramina liquida solo nei punti dove c'era bisogno ovviamente grattata la ruggine e antiruggine prima... La verniciatura totale la darò appena andiamo in cassa integrazione così posso usare il compressore e ho a disposizione il magazzino.. per il colore non so ancora quale sarà. Dipende da quello che ci avanza.. facilmente userò un ferromicaceo grigio chiaro però non sto lì a sistemare le botte ecc.. sarà in lavoro veloce giusto da sistemare la ruggine visto che ce n'è anche negli angoli in basso del vetro anteriore.. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho paura che userai la bicicletta sempre più spesso,  hai preso una strada sbagliata con quel ape . 

L ape e un mezzo che costichia e consuma come un auto utilitaria, fare 15 km con un litro non e facile.

Dunque se hai la Petente B, e non hai molti € ti conviene cercare una vecchia utilitaria tipo panda punto ecc... Se ne trovano a 500 euro magari brutte di carrozzeria, ma ancora sane di meccanica. 

Ti costerà meno di usare l ape. 

 

Ma se per forza di cose l ape devi usare, va pensata come un ape da tutti i giorni ed unico mezzo disponibile , più affidabile e comoda e parca possibile.... E non un mezzo dove far esperimenti ecc.. Perché non hai il papà che paga la benzina e le rotture varie, e viene a prenderti quando resti a piedi... 

Dunque fra i cilindri che ti avevano proposto  il cilindro limato che hai montato e la scelta peggiore, peggiore anche prestazionalmente, perché il resto del motore e originale. 

Secondo me la scelta migliore che puoi fare, e montare una primaria 27-69 o quella originale della et3 o primavera  che forse le trovi quasi a gratis, montare il dr che ti avevano offerto, oppure un cilindro 125 piaggio .

Gli adatti una marmitta che ha più bassi in assoluto, cioè la siluro del et3, anche le repliche di ora. 

Non ti serve alberi con fasi particolari, né lavorare la valvola, lo monti con un carburatore da 19, possibilmente con il suo filtro con tanto di pressa aria sua (quel tubo che e sotto il cassone)  al massimo modificata e poi adeguata la carburazione ; questo perché dietro c'è tanta polvere, e senza il tubo che fa respirare il motore davanti il motore dura molto meno. 

Ed così hai un mezzo che può fare i 70 in eterno, ad un regime basso,che non ha problemi con la spaziatura del cambio originale , silenzioso e con poche vibrazioni. 

Non sarà un motore esaltante ma e facile da fare, costa poco, e se lo devi usare tanto vince sui altri. 

Se l alternativa e la bicicletta, secondo me le altre cose come limare qua e là, carburatori, cilindri x-y ecc.. Secondo me e meglio lasciarle stare 

  • Mi Piace 4
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, muttley dice:

Ho paura che userai la bicicletta sempre più spesso,  hai preso una strada sbagliata con quel ape . 

L ape e un mezzo che costichia e consuma come un auto utilitaria, fare 15 km con un litro non e facile.

Dunque se hai la Petente B, e non hai molti € ti conviene cercare una vecchia utilitaria tipo panda punto ecc... Se ne trovano a 500 euro magari brutte di carrozzeria, ma ancora sane di meccanica. 

Ti costerà meno di usare l ape. 

 

Ma se per forza di cose l ape devi usare, va pensata come un ape da tutti i giorni ed unico mezzo disponibile , più affidabile e comoda e parca possibile.... E non un mezzo dove far esperimenti ecc.. Perché non hai il papà che paga la benzina e le rotture varie, e viene a prenderti quando resti a piedi... 

Dunque fra i cilindri che ti avevano proposto  il cilindro limato che hai montato e la scelta peggiore, peggiore anche prestazionalmente, perché il resto del motore e originale. 

Secondo me la scelta migliore che puoi fare, e montare una primaria 27-69 o quella originale della et3 o primavera  che forse le trovi quasi a gratis, montare il dr che ti avevano offerto, oppure un cilindro 125 piaggio .

Gli adatti una marmitta che ha più bassi in assoluto, cioè la siluro del et3, anche le repliche di ora. 

Non ti serve alberi con fasi particolari, né lavorare la valvola, lo monti con un carburatore da 19, possibilmente con il suo filtro con tanto di pressa aria sua (quel tubo che e sotto il cassone)  al massimo modificata e poi adeguata la carburazione ; questo perché dietro c'è tanta polvere, e senza il tubo che fa respirare il motore davanti il motore dura molto meno. 

Ed così hai un mezzo che può fare i 70 in eterno, ad un regime basso,che non ha problemi con la spaziatura del cambio originale , silenzioso e con poche vibrazioni. 

Non sarà un motore esaltante ma e facile da fare, costa poco, e se lo devi usare tanto vince sui altri. 

Se l alternativa e la bicicletta, secondo me le altre cose come limare qua e là, carburatori, cilindri x-y ecc.. Secondo me e meglio lasciarle stare 

Infatti è quello che dicevo io... Troppi giri troppa usura e meno affidabilità... 

Per l'auto ci avevo pensato pure io infatti me ne regalavano una una vecchia Micra solo il passaggio mi costava. Però poi bollo assicurazione partivano quasi1000 euro l'anno e per mè è troppo...  Io non ho intenzione di limare ecc anche perché non so come si fa.

Io volevo allungare giusto per far scendere i giri e poter mantenere i 60 senza avere un motore che urla ,ora come ora giro sui 35 orari ma già il motore è parecchio su di giri. 

 

- Quindi ricapitolando dovrei nuovamente cambiare il motore?

 

- Cambiare carburatore

- cambiare marmitta

- e rapporti

Al momento io ho 3 marmitte una espansione che ho montato da poco perché ha il riscaldamento e sarebbe quella del secondo screenshot poi precedentemente montavo quella di destra nello screenshot con 2 marmitte 

Posso riutilizzare una di queste?

E se allungassi solo i rapporti senza dover cambiare motore e carburatore è fattibile?

Screenshot_20191013-140536.png

Screenshot_20191013-140421.png

Edited by Disperato
Aggiunta di una frase

Share this post


Link to post
Share on other sites

Muttley ti ha dato un interessante punto di vista... In effetti nel tuo caso un motore semplicissimo senza lavorazioni andrebbe anche meglio e forse consumerebbe meno.

 

Resta che in ogni caso per adeguare la rapportatura va aperto il motore è trovata una primaria che vada bene e costi poco... Serve un po' di esperienza a fare il lavoro e non andrebbero tralasciate componenti che probabilmente si dovrebbero sostituire a livello di revisione appunto.

 

Per la marmitta se ha il riscaldamento appunto tieni quella che va benissimo 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Fra le marmitte che hai postato c'è una polini, e mi sembra di capire che e lei che ha il riscaldamento, quella marmitta lì la puoi tenere, non ti fa perdere utilizzo del motore, avrà un po' meno bassi della siluro ma le primarie che ti dicevo c'è la fai lostesso a tirarle in pianura ovviamente, le salite le farai in terza o seconda se sono ripide. 

Per il carburatore mi sono perso cosa stai montando ora. 

Fino a 24mm con un motore come ho consigliato io ce lo puoi montare tranquillamente, ma visto che to consigliato roba molto tranquilla, non e che da 19 a 24 troverai un gran incremento... . 

Dunque per facilità sopratutto perché non sei esperto ti direi un 19 con il suo filtro tubo ecc.. che e già carburato e dovrai correggere di poco. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo.. Se per nuovamente cambiare motore, intendi risostituire nuovamente il cilindro.. Io non lo so cosa hai in mano perché e stato lavorato , fai conto che con un polini 130cc originale puoi partire in quarta , montato su un motore che ha i rapporti del 50cc...

Dunque e una termica che come esce di scatola va bene per un lavoro come dicevo prima. 

Dunque io non mi preoccuperei, aprirei e monterei la primaria lunga e tutto quello che serve (cuscinetti frizzione ecc) perché stia chiuso un bel po', il cilindro se altro non hai lo monti, che caso mai lo cambi anche in un secondo momento. 

Tieni presente che il tuo che e originale, come ti hanno consigliato dandogli una sistemata volendo può essere ancora utilizzato. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, muttley dice:

Dimenticavo.. Se per nuovamente cambiare motore, intendi risostituire nuovamente il cilindro.. Io non lo so cosa hai in mano perché e stato lavorato , fai conto che con un polini 130cc originale puoi partire in quarta , montato su un motore che ha i rapporti del 50cc...

Dunque e una termica che come esce di scatola va bene per un lavoro come dicevo prima. 

Dunque io non mi preoccuperei, aprirei e monterei la primaria lunga e tutto quello che serve (cuscinetti frizzione ecc) perché stia chiuso un bel po', il cilindro se altro non hai lo monti, che caso mai lo cambi anche in un secondo momento. 

Tieni presente che il tuo che e originale, come ti hanno consigliato dandogli una sistemata volendo può essere ancora utilizzato 

 

Ok perfetto.. 

La marmitta penso sia una leovinci  o perlomeno c'è scritto così sul riscaldamento 

Il carburatore dovrebbe essere originale l'unica differenza è che ho tappato l'ingresso del miscelatore che io non ho.. c'era scritto 18/18  dell'orto se non erro 

Poi da quello che ho capito per completare mancano cuscinetti guarnizioni  e rapporti e frizione.. ho fatto una ricerca veloce tanto per farmi un idea della spesa che farò questa primavera per ora la lascio così visto che funziona almeno mi passo l'inverno all'asciutto. Comunque in sé i pezzi sono questi??? 

Altra cosa ,leggendo x la rete e YouTube come rapporti con il 130 nominano spesso 24/72 che differenza c'è tra questi appena elencati e quelli che mi avete consigliato.

 

 

Per il tubo filtro che sta sotto al cassone non riesco a trovarlo ma posso benissimo farmelo io con un tubo degli scarichi acqua e un pezzo di flessibile 

 

IMG_20190519_185742956.jpg

Screenshot_20191013-171807.png

Screenshot_20191013-171929.png

Screenshot_20191013-173612.png

Share this post


Link to post
Share on other sites

La 24/72 e la più usata perché non e molto lunga, l ape e vivace ed ha più accelerazione, va bene anche per configurazioni abbastanza  spinte con espansioni ecc..  . 

Ma se fai una cosa tranquilla puoi montare la 27/69 e fai della strada. 

Io lo montata abbinata ad un cilindro primavera che ho lavorato, dunque per un 130 come il dr o polini standard non ci sono problemi  . 

  • Mi Piace 2
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/10/2019 at 20:17, muttley dice:

La 24/72 e la più usata perché non e molto lunga, l ape e vivace ed ha più accelerazione, va bene anche per configurazioni abbastanza  spinte con espansioni ecc..  . 

Ma se fai una cosa tranquilla puoi montare la 27/69 e fai della strada. 

Io lo montata abbinata ad un cilindro primavera che ho lavorato, dunque per un 130 come il dr o polini standard non ci sono problemi  . 

Eccomi scusa il ritardo... 

Quindi come occorrente per un motore tranquillo da viaggio duraturo.. 

Per ora tengo il cilindro che mi ha dato biberon... Poi vedo se riesco a fare rettificare il mio vecchio 

In caso servono 

Cuscinetti - guarnizioni - 27/69 - disco frizione... Come carburatore è 18/16 poi serve altro??? 

Premetto che il lavoro lo farò io non avendo e non potendo permettermi altro a chi rivolgermi!! 

In caso serve attrezzatura particolare?? 

Ho le classiche chiavi inglesi e cricchetto ho l'estrattore della ventola , un normalissimo calibro ... Poi vabbè pinze pinzette.. 

Se potreste darmi un piccolo elenco di cosa serve e cosa controllare Ve ne sarei grato... 

Su YouTube e sulla rete ho trovato dei video  e siti con foto che spiegano passo passo come fare... Pensavo fosse molto più difficoltoso fare il lavoro ma alla fine sembrerebbe facile.. ovviamente se voi lo fate in un giorno io ce ne impiegherò 5 ... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non ho mai smontato un motore ape per cui non conosco la parte differenziale/cambio ed a memoria non ricordo la rapportatura che monta...

 

Il fatto è che non ti direi di comprare un estrattore frizione se poi lo usi una volta sola nella vita... inoltre per vedere cosa serve e cosa non va in genere uso prima smontare, pulire e controllare tutto e poi prendere solo quello che serve.

 

Il problema è che se poi hai problemi all'albero o alle sedi dei cuscinetti o qualcosa di grave e dispendioso come fai??

 

Trovarsi in una situazione difficile in effetti è un momento, ma come dici non c'è niente di impossibile certo se guardi bene un tutorial e ti fai degli attrezzi per togliere e mettere i cuscinetti sei a posto anche per inserirci l'albero... con pochi soldi e pezzetti di tubo da idaulico, qualche vite, qualche rondella e dei dadi lunghi si combina oltre che delle pinze per seger decenti ed un tassello da muro adattato per togliere i cuscinetti ciechi dovresti riuscie a fae quasi tutto (con quasi non conosco il differenziale)

 

Se la frizione non ti da problemi non serve farci lavori al momento!

 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come primaria puoi vedere se trovi a poco niente una 24/61 elicoidale  piaggio,  che tutti scartano per montare le denti dritti ; il rapporto e quasi identico della 27/69.. Puoi chiedere in giro se qualcuno ne ha una in buono stato. 

Come chiavi ti serverebbe l estrattore per la frizione, ci sarebbe anche quello per tirare l albero nei cuscinetti ma con un po' di astuzia fai senza. 

Guarnizioni 

Paraolio cortecco (prendi i motor part) economici ma di qualità 

Cuscinetto di banco 

Frizione meglio con delle molle rinforzate. 

È se serve la crocera cambio 

Il 18/16 e piccolino ma provalo, se ti basta sei apposto. 

Questo è il motore che sta usando mio figlio, per andare e tornare  da scuola, si fa 15km al giorno, ed io qualche volta e ci sono andato anche lontano..., per ora ha fatto 5000 km, velocità massima in piano 70/72kmh ma li tiene in eterno. 

 

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Abbiamo risposto assieme. 

Per il differenziale se non ricordo male non servono chiavi particolari. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao,

a memoria, per lavorare senza troppe bestemmie furenti, ti direi che sono necessari:

Martello e cacciaspine per togliere la forchetta del cambio

Serie di chiavi, se hai un cricchetto è più semplice arrivare ad aprire e togliere il differenziale che se non ricordo male è fissato con 5 M8

Serie cacciaviti

Pinze varie

Pinza piccola a chiudere per i seeger dello spinotto pistone.

Pinza media ad aprire per i seeger per aprire agevolmente il cambio

Una vecchia crociera per sostituire facilmente quella del cambio: la infili al contrario spingendo fuori quella usata e a sua volta la spingi fuori inserendo quella nuova, così non ti partono le sfere chissàdove e ci metti 1 secondo.

Un phon da carrozziere per scaldare il carter e cambiare facilmente i cuscinetti, in alternativa una fiamma (senza esagerare eh).

Ranelle e spessori per tirare facilmente l'albero in sede nel carter frizione senza martellarlo

Una barra filettata e dadi per aprire il pacco frizione

Pasta per guarnizioni, il differenziale mi pare che non ha guarnizione e si chiude solo a pasta.

  • Grazie 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se poi il motore non ci ha messo mano molta gente meglio ancora... È più facile che abbia meno cose da cambiare

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ok perfetto grazie mille ancora...

Sì è attrezzatura che ho a disposizione..

Pensavo servissero cose strane, la crociera non la ho a disposizione comunque non dovrei avere problemi a quella. Ho letto in giro che i sintomi sono che saltano fuori le marce ma le mie entrano benissimo e non mi escono da sole.. vabbè ogni tanto mi capita una sfollata per errore mio ma non dipende dal motore.... Quindi posso lasciare quella?? 

Io controllerò tutti gli ingranaggi se sono sdentati o consumati poi mi parlavano di sedi cuscinetti da verificare.. ma non so come fare... Cioè se è rovinata il cuscinetto esce o ci balla dentro?? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Per la crocea se la devi smontare con un po' di ingegno anche la rimonti senza perdere le sfere... io usavo 2 pezzetti di legno dello spessore giusta da tenee premuti nelle asole e ci faccio scorrere la crocera nuova... che non va cambiata se non è usurata sulle battute... stessa cosa per gli ingranaggi, poi se vuoi essere pignolo con 2 spessimetri vedi il gioco del cambio ed in caso ordini un rasamento per sistemare il tutto.

 

Per le sedi diciamo di sì se sono lasche il cuscinetto ci balla o peggio ci può ruotare... ma se un motore non è stato aperto tante volte non dovresti avere di questi problemi... piuttosto scaldi bene per estrarre i cuscinetti magari appunto con delle rondelle e spessori in modo da tirarli fuori dritti e reinserili senza che si puntino storti allo stesso modo

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi buona domenica... Il motore non so se sia stato aperto  o no ma penso di sì vista la modifica che ho... 

 

Ieri mattina sono stato fermato per un controllo dai vigili urbani proprio davanti l'officina di THR 😂.. . premetto che erano le  5e mezzo di mattina e che sicuramente avevano il ciclo perché si son svegliati presto.. ma può capitare di avere la luna storta. Sta di fatto che mi hanno rotto i maroni per la marmitta. Addirittura uno si è abbassato a guardare i numeri del carburatore perfortuna non hanno notato la cuffia di raffreddamento... Giusto 1 ora fa son venuto a sapere che hanno fatto strage di motorini nella giornata di ieri , a mè non hanno fatto nulla non prima di avermi elencati cosa rischio con l'espansione.ma praticamente mi hanno avvertito di mettere marmitta originale.. oggi ho messo la marmitta originale quella di dx delle foto che avevo messo in precedenza che sarebbe stata quella che usavo quando ho grippato..  invece quella di sinistra non riesco a montarla perché non mi combaciano i fori che la reggono al supporto motore... 

Ho subito notato 3 cose 

La prima che è tornata silenziosa 

La seconda che riesco nuovamente a partire in terza senza fatica.. dove ora con l'espansione partivo in seconda... 

Ho dovuto regolare la carburazione passando da un 92 ad un 88 seguendo i consigli datomi in precedenza ... 

La terza che ho una leggera perdita di olio tra testa e cilindro.. penso sia olio perché è una cosa unta e nera , l'ape va bene quindi non ho toccato nulla se non pulire quella perdita e ho messo solo la marmitta...

 

Le mie perplessità sono .. possibile che vada meglio con la marmitta originale???

 

Altra info .. mi sono procurato le guarnizioni motore pagate 6 euro e 50 e a fine mese come mi arriva la busta paga prendo i cuscinetti. Poi dovrebbero arrivare pure quelli delle ore in vendemmia  e se riesco prendo i rapporti

 

Volevo chiedere quali sono i cuscinetti da prendere e come faccio a sapere se sono corretti, c'è un codice ?? Stessa cosa per i paraolio...

Per i rapporti ho pensato di prendere i 27/69 e non i 24/61 per il fatto che se è troppo lunga da non riuscire a tirare la quarta posso accorciare con i pignoni intercambiabili.... (Ho studiato un pochino) poi ditemi se sbaglio ragionamento.. altra info... Leggendo qui e li parlano di un fischio per colpa dei denti dritti, si sente molto?? Cioè possono rompermi le scatole?

Edited by Disperato
Modifica frase specificando tirare la quarta marcia

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non hai problemi di fischi... Si sente un pelino, ma niente di che.

Per cuscinetti e paraoli volendo ci sono i codici skf, paraoli corteco blu da kit della motorparts (dr) oppure comunque corteco blu sfusi.

 

Per ape non so se va bene la primaria che dici per cui vado in fiducia anche se il buon muttley vive in perfetta pianura.

 

Certo se sei costretto ad usare la marmitta originale a maggior ragione un cilindro tipo il dr andrebbe benissimo.

 

Il motore non è che va meglio, solo sfoga di meno hai sicuramente perso un po' di potenza e giri, cosa che attualmente non noti più di tanto

 

Se sei passato da thr forse una primaria anche usata e qualche buon consiglio puoi averlo anche da loro.

 

Per il resto al vigile urbano puoi dirgli che se ti sequestra il mezzo nella tua situazione vai a vivere a casa sua

 

Per la perdita sulla testa il residuo oleoso vuol dire che sfiata un pochino... Purtroppo non puoi fare molto perché tirare troppo i dadi dei prigionieri potrebbe imbarcarsi ed andare peggio. 

Quindi se ne hai modo usa un sigillante e dai un occhio di tanto in tanto... Io sui miei motori uso pasta grigia loctite 5699 un po' ovunque e va benissimo, ma ti costa un po' e non è facile reperirla. Magari trovi della pasta nera o rossa economica che non è proprio indicata ma va ben uguale

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
31 minuti fa, McKenzie dice:

Non hai problemi di fischi... Si sente un pelino, ma niente di che.

Per cuscinetti e paraoli volendo ci sono i codici skf, paraoli corteco blu da kit della motorparts (dr) oppure comunque corteco blu sfusi.

 

Per ape non so se va bene la primaria che dici per cui vado in fiducia anche se il buon muttley vive in perfetta pianura.

 

Certo se sei costretto ad usare la marmitta originale a maggior ragione un cilindro tipo il dr andrebbe benissimo.

 

Il motore non è che va meglio, solo sfoga di meno hai sicuramente perso un po' di potenza e giri, cosa che attualmente non noti più di tanto

 

Se sei passato da thr forse una primaria anche usata e qualche buon consiglio puoi averlo anche da loro.

 

Per il resto al vigile urbano puoi dirgli che se ti sequestra il mezzo nella tua situazione vai a vivere a casa sua

 

Per la perdita sulla testa il residuo oleoso vuol dire che sfiata un pochino... Purtroppo non puoi fare molto perché tirare troppo i dadi dei prigionieri potrebbe imbarcarsi ed andare peggio. 

Quindi se ne hai modo usa un sigillante e dai un occhio di tanto in tanto... Io sui miei motori uso pasta grigia loctite 5699 un po' ovunque e va benissimo, ma ti costa un po' e non è facile reperirla. Magari trovi della pasta nera o rossa economica che non è proprio indicata ma va ben uguale

Grazie della risposta. Piuttosto che avere casini ho preferito mettere la marmitta originale visto che l'avevo già così sto tranquillo.. per il riscaldamento provo a costruirmi io un tubo da mettere sul collettore come quello che usavo con l'espansione.. saldare sono capace e manualità con il ferro ne ho abbastanza visto che lo faccio spesso e volentieri... Quindi tentare non nuoce. Non verra perfetta perché ho solo una semplice saldatrice a elettrodo con svariati problemi al potenziometro ma almeno mi riscaldo in pochino.. per la perdita preferisco tenerla così controllata, al momento non mi fido a smontare visto che va. Lo farò quando apro per i rapporti sempre se non peggiori.

È per questo motivo che ho optato per la 27/69 

Perché calcolando il Ratio ho notato che è quasi uguale alla 24/72 o 22/63 se monto un pignoncino da 25 sulla 27/69

69:25 = 2.76

63:22= 2.863ecc

So che è una spesa aggiuntiva il pignoncino ma almeno riesco a gestire.. 

Ci sarebbe anche l'opzione 24/72 col pignoncino da 25 

72:25= 2.88 ma li sarei al massimo di lunghezza e alla fine è uguale alla 22/63 o perlomeno molto simile..e visto che preferisco avere un motore tranquillo duraturo che non mi dia problemi preferisco avere più varianti disponibili che la classica 24/72 o 22/63 non mi danno .. scusate il ragionamento.. ma ho una mentre molto contorta 😭 spero di essermi spiegato 

Ci sono solo passato davanti a THR e sinceramente non sapevo che erano loro ho visto un carroattrezzi con il loro logo e ora ho capito chi è uno dei titolari, lo conosco di vista da quanto portava il pannolino.. e ogni tanto lo si vede girare con un vespino blu o perlomeno il telaio è di una vespa ma il motore è di un aereo.. ( mamma se va ) purtroppo hanno prezzi esorbitanti.. so che  hanno materiale di qualità e quella si paga ma aimé è moooolto fuori dalla mia portata.. 

Edited by Disperato
Aggiunta frase tanto per cambiare... 😂

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ho capito bene... Visto che i pignoni costano io ti direi di prendere una primaria economica e non da adattare dopo, certo non è semplice la scelta ottimale... Come consigli da thr o altri della tua zona cercherei proprio questi

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now