"SCL"

Nuovo motore: Stelvio 187

Recommended Posts

Ciao a tutti, approfittando del periodo mi sono deciso ad aprire il blocco del pc che avevo comprato tempo fa ad un mercatino con l'idea di tirarci fuori qualcosa di più "serio" rispetto al mio attuale Polini in ghisa quasi p&p.

Ci ho ragionato abbastanza sulla configurazione ma ho ancora qualche dubbio.

 

Cofigurazione e dubbi:

 

-VMC Stelvio 177...però quale? Ho visto che è da pochissimo uscito anche con testa in fusione oltre alla precedente a CNC;

-Albero in C60 con biella 110 del px200...pensavo inizialmente ad un BGM poi però leggendo qui e là non ne sono più tanto convinto e ad oggi mi ispira molto il nuovo Polini con biella dal pieno;

-Carburatore sarà PHBH 28 o PHBE 32...la scelta ricade fra questi due perché sono già in mio possesso, per il 28 ho anche il suo collettore CDC, sarei però più curioso di provare il 32 con un collettore home made;

-Cambio originale PX125 quindi quarta da 36;

-Primaria 23/64...la tirerà? Ero più propenso per la Malossi però da quel che so in caso di necessità i pignoni lo fanno solo per la Polini...come parastrappi vanno bene quelli in dotazione o meglio i DRT?

-Accensione originale, farò poi tornire un volano

-Frizione 6 molle...classici 3 dischi, molle Malossi, bicchierini forati MD cestello con anello saldato e boccola BGM;

-Marmitta Faco Racing...da quello che so dovrebbe essere la stessa cosa della Malossi ma ad un prezzo un po' più basso e questa cosa mi incuriosisce.

 

Per le varie fasature mi piacerebbe stare sui 123-125 per i travasi e 178-180 (almeno per il momento) di scarico; per quanto riguarda la valvola tra la sua lavorazione e quella dell'albero speravo di ottenere qualcosa come 75 gradi di ritardo e 120 in anticipo.

Ovviamente questa è la mia idea per il momento, scrivo perché vorrei condividere con voi il tutto ed anche per ricevere più consigli e suggerimenti possibili.

 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io di large sto imparando qualcosa ora...

Sembra che come dici te venga una bella frizione, puoi imbarcare un pochino un infradisco in modo che non strappi in partenza e volendo le molle SIP sono un po' meno dure delle malossi.

 

Per il parastrappi quello polini è perfetto

Share this post


Link to post
Share on other sites

Valuterò anche la molle SIP allora, buono a sapersi. Secondo te quindi i 23/64 dovrei tirarli tranquillamente? Perché nel caso punterei diretto sui Malossi...se invece mi dite che la situazione potrebbe essere un po' incerta prenderò la primaria Polini.

Per I'albero Polini invece sai dirmi qualcosa in più? Allego foto prese dal web

kurbelwelle_polini_racing_drehschieber_60mm_hub_vespa_px200_cosa_200_p2100065_600x600.jpg

kurbelwelle_polini_racing_drehschieber_60mm_hub_vespa_px200_cosa_200_p2100065_3__600x600.jpg

kurbelwelle_polini_racing_drehschieber_60mm_hub_vespa_px200_cosa_200_p2100065_2__600x600.jpg

kurbelwelle_polini_racing_drehschieber_60mm_hub_vespa_px200_cosa_200_p2100065_1__600x600.jpg

kurbelwelle_polini_racing_drehschieber_60mm_hub_vespa_px200_cosa_200_p2100065_5__600x600.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Vmc stelvio non conosco ma credo che ormai abbiano risolto qualche problemuccio di gioventù di cui si parlava e quindi potresti anche provarlo... Non so come sia la testa in fusione ma la testa cnc non dovrebbe essere male... A vedersi...

Parlo per supposizioni perché come dicevo prima io non ne ho mai preso in mano...

Albero polini secondo me non è male, io ne ho montato uno c57 a un amico ed era fatto bene, bilanciato, ben flussato e con un ritardo "normale".

Carburatore 28 o 32? Con la marmitta che hai scelto credo sia meglio il 28... Però vedi tu...

Primaria meglio la polini... Ahimè solo perché non fanno i pignoni per la malossi... Io ho provato i 23/64 con una configurazione simile alla tua e la quarta la tira anche ma a volte un dente in meno di pignone farebbe comodo... Parastrappi ok per i polini, le molle drt granitiche non le ho mai usate ma sarei un po' scettico a usare molle così dure sul parastrappi...

Volano ... Per le mie necessità non ho mai cercato pesi inferiori ai 2kg poi se scegli rapporti così lunghi non saprei se scendere oltre...

Frizione ok ma invece di 6 molle malossi van bene anche 3 malossi e 3 dr o 3 malossi e 3 sip... 6 molle malossi potrebbe essere un precarico troppo duro per il cuscinetto di banco oltre che per una reale necessità...

Marmitta Faco? Boh... Dalle foto non sembra un granché però come sempre bisognerebbe provare...

75 gradi di ritardo col phbh e il collettore non saranno di certo un problema, anzi...

Buon lavoro!

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io non ho parlato di primaria perché non so come si comportano questi motori...

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io ho finito da poco uno stelvio in corsa 60 montato su motore p150x(quindi cambio vecchio tipo denti piccoli) e la 23/65 è corta.Monterò un pignone da 24 appena possibile o riapro e metto una dd polini che sicuramente è piu adatta.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Benissimo, mi avete abbastanza rassicurato sul fatto di tirare i 23/64 però come consigliato prenderò i Polini nel caso la 4a mi sembri un po' "fiacca".

5 ore fa, pulun dice:

Albero polini secondo me non è male, io ne ho montato uno c57 a un amico ed era fatto bene, bilanciato, ben flussato e con un ritardo "normale".

Immagino che anche il c60 abbia lo stesso ritardo, secondo te solo lavorando sulla valvola senza toccare ulteriormente l'albero si può arrivare intorno ai 75 gradi?

L'idea del volano era stare sui 2.4-2.5 kg lavorando quello attuale.

La marmitta era più una curiosità perché me ne hanno parlato bene e descritta come identica alla Malossi (identica nel senso che escono entrambe dalla Faco ma con brand diversi).

Altrimenti vado diretto di Malossi o con un pignone da 22 si potrebbe azzardare una big box che strappi qualche giro in più.

Per quanto riguarda il cilindro credo che le teste abbiano le stesse identiche quote, il dubbio è dettato dal fatto che leggevo molti dire che con una testa in fusione si ottengono a parità di valori temperature più basse; tuttavia su questo sarebbe bello avere delucidazioni da chi ha provato 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)

Io con la primaria non rischierei e andrei di Polini, io ce l'ho e fischia pochissimo e solo in rilascio...

Sui 75 gradi non saprei perché io avevo preso 70 gradi solo con la valvola ma nel tuo caso in corsa 60 e biella 110 le cose cambiano...

Per il volano trovi su ebay dei volani lml star nuovi da 2,2kg con la ghiera da togliere a delle cifre ragionevoli che io prenderei in considerazione dato che tornire il volano e poi equilibrarlo non è cosa da poco...

Per le marmitte non saprei aiutarti... Credo che se hai la possibilità di provare sarebbe la cosa migliore...

Edited by pulun
Preterrottiso

Share this post


Link to post
Share on other sites

Le Malossi che sappia io le fa Giannelli, però e un sentito dire quindi non ne ho la certezza. 

Non conosco nessuno che l'abbia montata, ma da quello che ho letto in giro è più rumorosa della Polini original.

Io per quello che ho provato ti posso dire che la Polini original è un ottimo prodotto e da già soddisfazione. Poi oggi c'è tantissima gente che fa le padelle modificate quindi bisognerebbe avere tempo e soldi per provarle.

Di seguito ti metto un po' di combinazioni primarie (DD denti dritti DRT Polini malossi, DE denti elicoidali Piaggio) 

DD 21-62 2,95
DD 22-62 2,81
DD 23-62 2,69
DD 22-64 2,90
DD 23-64 2,78
DD 25-64 2,55

DD 24-63 2,62
DE 22-65 2,95
DE 23-65 2,82
DE 24-65 2,70
DE 22-66 3,04
DE 23-67 2,91
DE 20-68 3,4
DE 21-68 3,23
DE 22-68 3,09
DE 23-68 2,95
Accensione piaggio senza ritardatori con volano piaggio o lml elestart senza ghiera.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Praticamente credo che tra 23/65 e 23/64 Non ci sia una differenza veramente apprezzabile il che mo fa stare più tranquillo.

Ricapitolando:

-VMC 177 Stelvio ancora da decide con quale testa;

-Albero ok Polini c60;

-Cambio ok il suo;

-Primaria 23/64 Polini;

-Accensione Ducati con volano alleggerito o Lml senza ghiera;

-Frizione 6 molle con mix Malossi dr o sip;

 

Per la marmitta confermo che la Malossi è un po' rumorosa ma personalmente non mi dispiace; però sarà l'ultima cosa che prenderò anche in base a come uscirà il motore a livello di fasi e tutto.

Questa mattina guardavo il collettore CDC provandolo su un blocco che ho in casa e fa delle curve strane, insomma non mi piace quindi o modifico quello con un po' di taglia e cuci o ne costruisco uno da 0.

 

 

IMG-20190816-WA0000.jpg

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, "SCL" dice:

Praticamente credo che tra 23/65 e 23/64 Non ci sia una differenza veramente apprezzabile il che mo fa stare più tranquillo.

Ricapitolando:

-VMC 177 Stelvio ancora da decide con quale testa;

-Albero ok Polini c60;

-Cambio ok il suo;

-Primaria 23/64 Polini;

-Accensione Ducati con volano alleggerito o Lml senza ghiera;

-Frizione 6 molle con mix Malossi dr o sip;

 

Per la marmitta confermo che la Malossi è un po' rumorosa ma personalmente non mi dispiace; però sarà l'ultima cosa che prenderò anche in base a come uscirà il motore a livello di fasi e tutto.

Questa mattina guardavo il collettore CDC provandolo su un blocco che ho in casa e fa delle curve strane, insomma non mi piace quindi o modifico quello con un po' di taglia e cuci o ne costruisco uno da 0.

 

 

IMG-20190816-WA0000.jpg

CDC era un marchio malossi se non sbaglio....

Share this post


Link to post
Share on other sites
56 minuti fa, Mr. Biberon dice:

CDC era un marchio malossi se non sbaglio....

Credo di sì, o meglio anche io sapevo  così; però non mi piace molto e magari invece funziona benissimo ed è solo una mia idea sbagliata 

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, "SCL" dice:

Credo di sì, o meglio anche io sapevo  così; però non mi piace molto e magari invece funziona benissimo ed è solo una mia idea sbagliata 

 

Mio ho provato sia malossi che polini è non mi piacevano entrambi(montati su telaio rally 200) perché o erano troppo inclinati o toccavano.

Poi con babbo ci siamo decisi di prendere un collettore serio mrp è da lì in poi mai più un problema.

Vero saran 100€ di collettore ma una volta che lo hai lo monti in qualsiasi motore e vai sicuro 😁

Share this post


Link to post
Share on other sites

Avevo la stessa impressione, tuttavia se devo spendere quei soldi nel collettore MRP mi conviene quasi prendere il lamellare e via...cmq vedrò di costruirne uno tanto non c'è nulla di difficile, poi vedrò se farlo tutto in alluminio o in due pezzi come il MRP...così lo faccio con interno 32 e ci metto il PHBE

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, "SCL" dice:

Avevo la stessa impressione, tuttavia se devo spendere quei soldi nel collettore MRP mi conviene quasi prendere il lamellare e via...cmq vedrò di costruirne uno tanto non c'è nulla di difficile, poi vedrò se farlo tutto in alluminio o in due pezzi come il MRP...così lo faccio con interno 32 e ci metto il PHBE

Il lamellare mrp viene il doppio😅

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio poi a pensare di usare una pompa benzina installata correttamente

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Mr. Biberon dice:

Il lamellare mrp viene il doppio😅

Senza pacco rd che già ho in casa costa uguale, con il pacco invece costa 35€ in più 😁 infatti sono stato molto tentato anche da questa strada però non avevo voglia di far mille saldature per poi dover ricontrollare tutto...

 

1 ora fa, McKenzie dice:

Occhio poi a pensare di usare una pompa benzina installata correttamente

 Ci vorrà assolutamente anche un bel rubinetto con portata maggiorata per dissetare il tutto ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 16/8/2019 at 08:50, "SCL" dice:

Questa mattina guardavo il collettore CDC provandolo su un blocco che ho in casa e fa delle curve strane, insomma non mi piace

 

IMG-20190816-WA0000.jpg

 

Io non lo disdegnerei così. In realtà è la soluzione migliore per avere il collettore più corto possibile. Insomma ha il suo perchè.

Il 14/8/2019 at 10:31, "SCL" dice:

-Primaria 23/64...la tirerà? Ero più propenso per la Malossi però da quel che so in caso di necessità i pignoni lo fanno solo per la Polini...come parastrappi vanno bene quelli in dotazione o meglio i DRT?

Guarda, io giro con la 23/65 ed in corsa 57 son giusto. Anzi, quelle volte che uso la Polini Original mi servirebbe un dente in più. In corsa 60 forse la 24/63 non è impossibile da tirare lasciando le fasi del cilindro più basse possibili.. Ma ci son tanti fattori. Nel dubbio starei sulla 23/64. Anche perchè la Malossi dovrebbe aver un buon allungo. 

 

Il 14/8/2019 at 10:31, "SCL" dice:

 per quanto riguarda la valvola tra la sua lavorazione e quella dell'albero speravo di ottenere qualcosa come 75 gradi di ritardo e 120 in anticipo

 

Se vuoi farlo andare ,considerando il collettore lungo del carburatore, stare over 70 gradi di ritardo è d'obbligo.

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, 500turbo dice:

 

Io non lo disdegnerei così. In realtà è la soluzione migliore per avere il collettore più corto possibile. Insomma ha il suo perchè.

Guarda, io giro con la 23/65 ed in corsa 57 son giusto. Anzi, quelle volte che uso la Polini Original mi servirebbe un dente in più. In corsa 60 forse la 24/63 non è impossibile da tirare lasciando le fasi del cilindro più basse possibili.. Ma ci son tanti fattori. Nel dubbio starei sulla 23/64. Anche perchè la Malossi dovrebbe aver un buon allungo. 

 

Se vuoi farlo andare ,considerando il collettore lungo del carburatore, stare over 70 gradi di ritardo è d'obbligo.

Sul 220 polini c60 lavoricchiato con vhsh, sto a 130/83 e ha un tiro sotto strabiliante e una volta in coppia tira molto le braccia....

  • Mi Piace 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
3 ore fa, 500turbo dice:

 

Io non lo disdegnerei così. In realtà è la soluzione migliore per avere il collettore più corto possibile. Insomma ha il suo perchè.

Guarda, io giro con la 23/65 ed in corsa 57 son giusto. Anzi, quelle volte che uso la Polini Original mi servirebbe un dente in più. In corsa 60 forse la 24/63 non è impossibile da tirare lasciando le fasi del cilindro più basse possibili.. Ma ci son tanti fattori. Nel dubbio starei sulla 23/64. Anche perchè la Malossi dovrebbe aver un buon allungo. 

 

Se vuoi farlo andare ,considerando il collettore lungo del carburatore, stare over 70 gradi di ritardo è d'obbligo.

Beh potrei sempre provarlo tanto non mi costa nulla; devo vedere se cercare di metterci il 32 o accontentarmi del solito 28...

Ho letto e visto anche il grafico del tuo motore e ti faccio davvero i complimenti! Sarei davvero felice se riuscissi ad ottenere una potenza simile con così tanta coppia.

Io come scritto puntavo ai 75 gradi però mi state incuriosendo; su un 177 in c60 con il carburatore con collettore ci si potrebbe spingere anche oltre? 78, 80 o più? 🤔

 

 

Edited by "SCL"

Share this post


Link to post
Share on other sites
22 minuti fa, Mr. Biberon dice:
3 ore fa, 500turbo dice:

carburatore, stare over 70 gradi di ritardo è d'obbligo.

Sul 220 polini c60 lavoricchiato con vhsh, sto a 130/83 e ha un tiro sotto strabiliante e una volta in coppia tira molto le braccia....

Non so se riuscirebbe a digerire una fase così, però non nego che la mia curiosità stia salendo 

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 ore fa, Mr. Biberon dice:

Sul 220 polini c60 lavoricchiato con vhsh, sto a 130/83 e ha un tiro sotto strabiliante e una volta in coppia tira molto le braccia....

 

Il problema, e forse ne avevo già parlato una volta su questo forum, è che molti han paura di dare troppo ritardo. Con la regola " oltre X gradi fa rifiuto."

Sbagliato.

Bisogna valutare caso per caso, dal tipo di carburatore e collettore. E dalla cilindrata.

83 gradi su un 220 con vhsh non mi stupisco affatto che vada così forte senza dar problemi in basso.

Ovvio che quei 83 gradi su di un 177 con carburatore SI e cornetto probabile possa dare qualche problema a bassi regimi. Ho detto "probabile" non "sicuro". 

  • Mi Piace 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, 500turbo dice:

 

Il problema, e forse ne avevo già parlato una volta su questo forum, è che molti han paura di dare troppo ritardo. Con la regola " oltre X gradi fa rifiuto."

Sbagliato.

Bisogna valutare caso per caso, dal tipo di carburatore e collettore. E dalla cilindrata.

83 gradi su un 220 con vhsh non mi stupisco affatto che vada così forte senza dar problemi in basso.

Ovvio che quei 83 gradi su di un 177 con carburatore SI e cornetto probabile possa dare qualche problema a bassi regimi. Ho detto "probabile" non "sicuro". 

Chi ssa chi sono questi molti. 

Ha forse, non sono... erano. 

  • Mi Piace 1
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungerei che la principale causa del rifiuto è la tolleranza albero/valvola...

In molti non considerano la cosa ma...

Se si sale oltre il decimo di tolleranza il rifiuto è assicurato anche con 55 gradi di ritardo ... Oltre al fatto che il funzionamento del motore non è proprio il massimo...

  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Confermo quanto detto da @pulun.. io mi ritrovo con una valvola con 0.12/0.13 mm di gioco.. con 60 di ritardo sputa che è un piacere.. 

Motore con valvola ok ( mi pare 0.7 o poco pii di gioco) 67 di ritardo e non fa uno spruzzo neanche a pagare.. 

Entrambi carburatore Si 24 con conetto.. 

E come erogazione sono completamente differenti..

  • Mi Piace 1
  • Grazie 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now