Ale0592

132 MHR girato

Recommended Posts

Beh con questi nuovi cilindri (non proprio questo) ci ho provato pure io, e dico che di partenza, secondo me, è sbagliato comperarli se si ha intenzione di usare una aspirazione contenuta.

 

Dicendo aspirazione contenuta intendendo sia che sia un carburatore piccolo o un 30mm, ma senza fase adeguata.

Perché anche se montati senza togliere scalini e senza fare travasi grossi, all'interno del cilindro sono comunque ampi e luce in canna c'è, per cui se manca aspirazione perdono molti bassi e la differenza si sente molto, dunque se si resta con un 19-20-21, ma anche il classico 24 è meglio rimanere su cilindri con meno portata come il malossi ghisa; questi, secondo me sono pensati per aspirazione 28-30.

 

Però capisco anche che uno voglia materiali nuovi.

 

Mentre alberto sul tuo discorso dell'albero inadeguato o valvolina, dai... si son fatti dei motoroni a valvola proprio con questi¬†alberi ets da togliersi il capello, non roba mia, ma visti... il discorso sul peso √®¬†relativo,¬†c'√® chi per dare 10¬į¬†taglia met√†¬†albero che quando accende si crepa la vespa¬†e¬†chi con quell'albero¬†senza spendere un euro, togliendo il giusto qua e la¬†va liscio e di pi√Ļ di uno spalla piena lato volano...

 

Si il 34 è un po' grandino... ma ci sta, poi se è una valvola pk meglio.

Diciamo che ci si scoraggia e si perdono¬†sempre di pi√Ļ¬†i lavori manuali,¬†si va sempre di pi√Ļ verso il¬†compra e monta pensando che sia sempre meglio.

 

Detto questo non voglio scoraggiare Alessandro, anzi ha preso un cilindro che comprerei pure io, una marmitta che vale quel che costa  e gli verrà fuori comunque un buon motore, solo che a pensarci prima lo montava dritto e usava la sua aspirazione al cilindro con collettore di marziali o come fa ora, ma con dei carter da 4 soldi con valvola andata.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alloraaaa

La valvola è morta.

Lunga vita alle lamelle!!

Secondo me è uscito un lavoro preciso,senza dubbio il mio migliore di sempre.

Ho lavorato molto anche sul lato volano per fare in modo da alimentare anche il travaso lontano dalla valvola che resta un po' in ombra.

Di passaggio ce n'è un'esagerazione.

Ho fatto dare due punti al TIG all' albero per sicurezza.

Lunedì mi arriva il collettore-bis e il gommotto Falc per montare il 34.

Devo fare però un tubo da interno 37 esterno 44 al tornio.

Il pacco ha guidaflusso da 30,il carburatore esce da 37.

Faccio il tubo convergente da 37 a 30 oppure lo faccio diretto tutto da 37 e raccordo il guidaflussi?

Direi la prima a occhio(il flusso dovrebbe accelerare)

Ma purtroppo di fluidodinamica non ne so tante

IMG_20181207_222712.jpg

IMG_20181207_222637.jpg

IMG_20181207_222905.jpg

IMG_20181207_222835.jpg

IMG_20181207_222826.jpg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Davide!

ma Ale e io non riusciremmo insieme a avere la manualità, competenza e creazione di trasformare un banale albero Ets in qualcosa di "serio" come faresti tu.....così posso dirti, beh detto da te grazie al caspita eheh

 

poi mi dai ragione a metà, e detto da te è gran cosa eheh

 

poi, questo MHR l'ho avuto, misurato e fatto andare con espa JL prestata e Mik 35 e MRT lamelle al cilindro (config come hai scritto) ma le fasi son basse, non hanno portata le luci in canna con 122 travaso e 178 scarico (pistone al PMI) ma non allunga, almeno con la JL, ma gli accessori quasi giusti li aveva ma ottimo tiro in erogazione ma allungo zero, con quella espa...¬†anzi,. oserei dire che il carb 21 di Ale non era proprio una cattivissima idea, la nota stonata era solo l'espansione Simonini girata (provata anc'essa) ma¬†se montava una Proma il 21 ci stava tutto ma con questa espa √® un insulto (scusa Ale¬†ūüėÜ

 

ultima; con certe marche che tu sai bene, trasformare un Ets non ha pi√Ļ senso per uno che non ha le competenze/attrezzature/idee/studi...non ha pi√† senso secondo me....perch√® a Ale gli averei consigliato un bel ecofalc e del Ets vattelapesca...ma uno decide delle sue finanze e ok te caspita, ma sai che un ottimo motore ha inizialmente un ottimo albero motore...questo √® Ets e va bene cos√¨ ma sappiamo dove sta un blocco simile...almeno noi smanettons ūüėČ

Share this post


Link to post
Share on other sites

Allora oggi giornata lunga e noiosa.

Per prima cosa ho estratto tutti i cuscinetti e paraoli vecchi.

Ho tagliato un paio di cm della prima aletta del cilindro che toccava con la ventola.

Sistemato il cambio.

Avevo a disposizione 3 crocere:

Una Piaggio recuperata da un blocco HP con pochissimi KM,quasi nuova.

Una di cui non farò il nome che ha camminato due mesi col blocco Pinasco.

Una MavSp che gira dall'epoca del primissimo motore ( Parmakit ECV,poi si è fatta due anni di Quattrini d.60, poi un anno di DR).

La Piaggio l'ho messa da parte solo perché non l'ho provata da montata,ma sono sicuro che sarebbe andata benissimo,ci ho montato 4 ingranaggi buoni,spessorato e messo via.

La MavSp dopo tutti questi anni e km (20000 ne ha fatti sicuri,ma anche pi√Ļ) nonostante il cambio avesse preso un po'di gioco trovata perfetta.

L'altra, montata su cambio spessorato dal produttore crocera,con 4 ingranaggi NOS, messa uno schifo (anche se le marce ancora non uscivano)

In definitiva presa la Mav,montati 4 ingranaggi NOS e con 1.10 sotto e 1.20 sopra di spessori cambio in tolleranza.

Ho preparato l'imbocco del collettore per saldarci l'attacco per il 34.

Re-inserito i cuscinetti ( due 6204 ) e una barra calibrata e chiuso i carter, così sono pronti per la fresa.

Ho appuntamento martedì per tappare il forellino all'imbocco della valvola al TIG.

Sistemata la campana che l'ingranaggio aveva un gioco enorme sul cestello.

Ho dovuto allungare la sede delle molle sulla flangia e abbassato l'appoggio perch√© ballava anche su e gi√Ļ.

E infine impacchettato tutto e sistemato in uno scatolone pronto da montare.

IMG_20181208_193215.jpg

IMG_20181208_193158.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe meglio forse un pezzo rettificato che entra giusto nelle sedi e forato per la barra calibrata... Magari anche coi cuscinetti va benone.

 

Piuttosto hai fatto un lavoro un po' strano sulla ex valvola nella parte alta hai una variazione di sezione strana in alto... Avresti 2 foto e ci spieghi un po' come hai lavorato il condotto e come è fatto il lamellare che hai preso.

 

Poi per il tratto iniziale credo sia da fare in modo che abbia il diametro del carburatore e con il guida flussi raccordato... Ma non ho esperienza diretta, per cui potrei aver detto anche una cazzata...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusa Alessandro se mi dilungo con i discorsi con Alberto .

Per il colettore , io non lho mai usato quello li , dovresti guardare e capire se come valvola lamellare porta un 34 , nel caso sia un sì (bel pacco generoso) parti da 37 e vai a 34 , credo che dritto tutto da 37 in fondo non ci stia nel pacco ; se il lamelare e piccolino allora per forza di cose 30-37 .

 

Alberto parli sempre con me cosme se io fossi chissà cosa è dandomi importanza , ti ringrazio , ma sai come la penso .., a fare le cose serve un po di attrezzatura , tempo, un po di pazienza , e manualità (che comunque con il tempo arriva ) non serve altro .

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mah forse le foto traggono in inganno, la valvola è venuta direi un condotto abbastanza uniforme.

Lato frizione ho lavorato molto poco il bordo¬† e non ho squadrato, cos√¨ da girare il pi√Ļ possibile il flusso al centro.

La valvola arriva precisa dove inizia la camicia.

Per il collettore sinceramente non so ancora come fare.

Penso di fare una via di mezzo.

Parto 37 e convergo intorno ai 32-33mm e raccordo il guidaflussi.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 minuti fa, muttley dice:

Scusa Alessandro se mi dilungo con i discorsi con Alberto .

Per il colettore , io non lho mai usato quello li , dovresti guardare e capire se come valvola lamellare porta un 34 , nel caso sia un s√¨ (bel pacco generoso) parti da 37 e vai a 34 , credo che dritto tutto da 37 in fondo non ci stia nel pacco ; se il lamelare e piccolino allora per forza diÔĽŅ cose 30-37 .

 

Alberto parli sempre con me cosme se io fossi chissà cosa è dandomi importanza , ti ringrazio , ma sai come la penso .., a fare le cose serve un po di attrezzatura , tempo, un po di pazienza , e manualità (che comunque con il tempo arriva ) non serve altro .

No problem,anzi grazie che mi seguite.

Il pacco è bello grande,non so se ora è cambiato,ma quello del primo collettore era un doppia cuspide tipo wforce.Cosa brutta le lamelle in acciaio.

Vedo un attimo come fare,34 credo di riuscire a entrarci,37 forse no,ma credo che 34 forse sia anche meglio che mi accelera il flux.

Per il discorso attrezzatura,nel mio piccolo,ho comprato un po' di utensilini e fresette e a parità di mano i risultati hanno fatto un bel salto di qualità.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao , ti consiglio di aprire lateralmente la finestra del lamellare nel carter creando una sacca di un centimetro fino alla sacca del travaso.

Share this post


Link to post
Share on other sites

L'invito in sacca c'è su entrambi i travasi,ma non ho esagerato con quello lato frizione per non privilegiarlo troppo,dato che la valvola è già decentrata verso quest'ultimo.

Sono abbastanza contenuti e simmetrici.

Dalle foto forse non si vede na ho abbassato di molto il bordo della camera manovella in corrispondenza dell'apertura per togliere dall'ombra anche il travaso lato volano (compatibilmente con un carter che porta l'ammissione decentrata)

Carter non li ritocco pi√Ļ,li spiano e basta.

Una config di base per il carburatore invece?

Ora sono di scatola con max 165 e filtro Ramair.

Ho alcuni spilli e polverizzatori 267 e 268.

 

Edited by Ale0592
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Fhg dice:

Ciao , ti consiglio di aprire lateralmente la finestra del lamellare nel carter creando una sacca di un centimetro fino alla sacca del travaso.

Questa cosa l’abbiamo gia realizzata io e un mio amico su un motore spintarello....i carter dopo 8000km si sono crepati in quella zona.....ergo per chi volesse fare questa operazione bisogna riportare di fuori dai carter in quel punto.

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Skiantos dice:

Questa cosa l’abbiamo gia realizzata io e un mio amico su un motore spintarello....i carter dopo 8000km si sono crepati in quella zona.....ergo per chi volesse fare questa operazione bisogna riportare di fuori dai carter in quel punto.

Esatto stessa cosa ha fatto uno qua , con un falc scarico singolo , C repato il carter in 500km ....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Ale...è possibile avere qualche fotuzza della condotta lamellare che stai usando?che tipo di pacco monta?grazie 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti,ho fatto qualche lavoretto ma non ho aggiornato.

Sto al letto malato,ora non posso fare foto,comunque ricapitolando:

Il primo collettore VMC aveva un pacco doppia cuspide simil vforce,con guidaflussi.

Lamelle in acciaio.

Quello che mi è arrivato ora è un pacco normale,con lamelle in vetronite,senza guidaflussi.

Ho deciso di mettere in funzione il pacco precedente,ma siccome le lamelle in acciaio non mi piacevano(se si sbeccano ciao motore)le ho recplicate sul carbonio Polini da 0.35 (cosa che avevo fatto sul pacco polini col Quattrini e questo spessore di carbonio si era rivelato duraturo).

Con un amico abbiamo disegnato al cad e realizzato l'imbocco per montare il 34 sul collettore.

Il 34 da dopo la valvola stromba a 37 interno e fa 44 esterno,abbiamo fatto la prima parte così,poi abbiamo fatto un convergente interno ed esterno per raccordarsi al pezzo già esistente del collettore.

Sono passato da 37 a 34mm nel pezzo fatto al tornio,fino a stringere ancora un millimetrino proprio dove il collettorino si butta nel pacco.

Il pezzo è ancora da saldare.

Appena mi muovo dal letto faccio qualche foto

  • Like 2

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma la valvola lamellare √® piccola tipo am6 oppure un po' pi√Ļ generosa tipo le varie rd350 o cr85?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, MLR dice:

Ma la valvola lamellare √® piccola tipo am6 oppure un po' pi√Ļ generosa tipo le varie rd350 o cr85?

La valvola è tipo ktm85.

Abbastanza generosa, bene o male quanto la classica cr85 che monta su falc, parmakit...

Forse leggermente pi√Ļ piccola, non l'ho ancora guardata e comparata bene bene.

 

IMG_20181116_140159.jpg

IMG_20181116_135607.jpg

IMG_20181116_135559.jpg

Edited by ilovespecial
  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Aggiungo che all'interno il condotto risulta un po' grezzo di scatola.

Io ci ho messo mano abbastanza pesantemente,secondo quel poco che ne capisco è uscito un bel lavoro e la fluidodinamica ne ha giovato abbastanza (scendeva tutto largo,poi all'imbocco col carter aveva come un tappo con una piccola apertura.)

Io ho cercato, compatibilmente con il materiale presente sulla fusione,senza alleggerire troppo la struttura o rischiare di andare a far pescare aria,di creare un condotto il pi√Ļ uniforme possibile e l'ho raccordato alla valvola.

Anche la valvola è stata ripresa,in quanto sviluppava in una direzione diversa da quella del portapacco.

Ho cercato anche qui di non alleggerire troppo la struttura ma di fare un bel condotto uniforme.

Il risultato secondo me non è malvagio.

Mi aspetto che il motore vada non male

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel lavoro, complimenti spero dia dei buoni frutti e che tu ti ripigli di salute al pi√Ļ presto.

 

Finalmente si vedono alcune foto di questo pacco lamellare...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Ale0592 dice:

Sono sceso e ho fatto due foto,ho esaurito la capacit√† di camminare fino a dopodomani ūüėā

 

IMG_20181213_185712.jpg

IMG_20181213_185644.jpg

IMG_20181213_185756.jpg

IMG_20181213_185751.jpg

IMG_20181213_185838.jpg

 

Bel lavoro.

Sei sicuro siano da 0.35 quelle lamelle? Io me le ricordo con la scritta verde,  le "blu" Polini mi sembra fossero da 0.30.... ma la mia memoria vacilla :meaculpa:

 

Edited by carambola

Share this post


Link to post
Share on other sites
54 minuti fa, carambola dice:

 

Bel lavoro.

Sei sicuro siano da 0.35 quelle lamelle? Io me le ricordo con la scritta verde,  le "blu" Polini mi sembra fossero da 0.30.... ma la mia memoria vacilla :meaculpa:

 

Forse hai ragione

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now