Joe

Strumentazione sip 2.0

Recommended Posts

Salve a tutti, 

Ho acquistato un contachilometri sip per la mia et3 con accensione polini. 

Mi trovo in difficoltà con il collegamento all'impianto elettrico, qualcuno che ha avuto esperienza saprebbe aiutarmi o fare uno schema per il collegamento? Perché con  le istruzioni non mi capisco. 

 

Grazie mille.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno

 

Potresti dirmi se hai modifiche all'impianto originale e che accensione monti?

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
Il 7/8/2018 at 17:11, McKenzie dice:

Buongiorno

 

Potresti dirmi se hai modifiche all'impianto originale e che accensione monti?

Accensione polini, questa: 

https://www.10pollici.com/it/homepage/vespa-classica/motore/accensioni-e-volani/polini/accensione-polini-vespa-125-et3-cono-d-19-volano-kg-1-2-.1.1.121.gp.119.uw

 

Modifiche:

Sostituito l'interruttore stop con quello fornito assieme all'accensione 

 

Tutto il resto dell'impianto è l'originale dell'et3, non ho modificato nemmeno il devioluci.

Edited by Joe

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 7/8/2018 at 17:11, McKenzie dice:

Buongiorno

 

Potresti dirmi se hai modifiche all'impianto originale e che accensione monti?

Se non ha problemi vorrei montarlo senza batteria, per evitare ingombri 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Hai una foto del tuo regolatore?

 

Ti consiglierei di fare la modifica consigliata per le accensioni come la tua in modo che il regolatore non dia problemi quando tieni le luci spente.

 

In fine lo strumento SIP se non vuoi che si spenga ai bassi giri e funzioni bene senza rompersi sarebbe meglio metterlo sotto batteria...

 

Per gli ingombri basta scegliere una batteria piccola e mettere tutto nel cassettino laterale con la black box e tirando 2 fili aggiuntivi al manubrio da collegare al contatto chiave

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, McKenzie dice:

Hai una foto del tuo regolatore?

 

Ti consiglierei di fare la modifica consigliata per le accensioni come la tua in modo che il regolatore non dia problemi quando tieni le luci spente.

 

In fine lo strumento SIP se non vuoi che si spenga ai bassi giri e funzioni bene senza rompersi sarebbe meglio metterlo sotto batteria...

 

Per gli ingombri basta scegliere una batteria piccola e mettere tutto nel cassettino laterale con la black box e tirando 2 fili aggiuntivi al manubrio da collegare al contatto chiave

Va bene, allora provvederò a fare la modifica e cercherò una batteria che ci stia li dentro. 

Con la marmitta che emana calore e il cassettino che di conseguenza si scalda, la batteria può avere problemi? 

 

Ultima domanda, con i positivi del contachilometri a che fili posso collegarmi? 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non ti piace l'idea di montare una batteria, al suo posto puoi montare un condensatore elettrolitico 10000 µF 63 V 20%. Zero manutenzione, ingombro ridotto (quello che monto io è cilindrico, diametro 35mm e altezza 70mm).

 

Io ce l'ho sul TS per caricare il telefono e funziona benissimo, se ci attacchi il contakm SIP credo funzioni senza problemi.

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, sirvano dice:

Se non ti piace l'idea di montare una batteria, al suo posto puoi montare un condensatore elettrolitico 10000 µF 63 V 20%. Zero manutenzione, ingombro ridotto (quello che monto io è cilindrico, diametro 35mm e altezza 70mm).

 

Io ce l'ho sul TS per caricare il telefono e funziona benissimo, se ci attacchi il contakm SIP credo funzioni senza problemi.

Grazie del suggerimento! 

In caso va collegato come se fosse una batteria? 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 ore fa, sirvano dice:

Se non ti piace l'idea di montare una batteria, al suo posto puoi montare un condensatore elettrolitico 10000 µF 63 V 20%. Zero manutenzione, ingombro ridotto (quello che monto io è cilindrico, diametro 35mm e altezza 70mm).

 

Io ce l'ho sul TS per caricare il telefono e funziona benissimo, se ci attacchi il contakm SIP credo funzioni senza problemi.

 

Scusa l’intromissione, cioè semplicemente al posto della batteria colleghi il condensatore? Così facendo libererei molto spazio nel bauletto. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
23 ore fa, McKenzie dice:

Hai una foto del tuo regolatore?

 

Ti consiglierei di fare la modifica consigliata per le accensioni come la tua in modo che il regolatore non dia problemi quando tieni le luci spente.

 

In fine lo strumento SIP se non vuoi che si spenga ai bassi giri e funzioni bene senza rompersi sarebbe meglio metterlo sotto batteria...

 

Per gli ingombri basta scegliere una batteria piccola e mettere tutto nel cassettino laterale con la black box e tirando 2 fili aggiuntivi al manubrio da collegare al contatto chiave

Questo è il regolatore che monto io.

 

https://www.officinatonazzo.it/cdi-and-flywheels-928-830-001-regolatore-di-tensione-per-accensione-polini-ac-dc-.2.17.45.gp.6161.uw

P_20180810_135019_vHDR_Auto.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Posted (edited)
7 minuti fa, Saka dice:

 

Scusa l’intromissione, cioè semplicemente al posto della batteria colleghi il condensatore? Così facendo libererei molto spazio nel bauletto. 

Tu monti il contachilometri sip? 

In caso sapresti dirmi come l'hai collegato?

 

Edited by Joe

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si monta come se fosse una batteria, logicamente appena si spegne il motore si scarica.

Va bene per alimentare utilizzatori a basso assorbimento.

IMG_20180623_163253473.thumb.jpg.8b2fb7daa5edc01d7a0f8ea91f4a77bf.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
38 minuti fa, sirvano dice:

Si monta come se fosse una batteria, logicamente appena si spegne il motore si scarica.

Va bene per alimentare utilizzatori a basso assorbimento.

IMG_20180623_163253473.thumb.jpg.8b2fb7daa5edc01d7a0f8ea91f4a77bf.jpg

Capito! 

Sono condensatori che si usano in campo automobilistico e che quindi posso trovare in un autoricambi o vado in un magazzino di materiale per elettricisti? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io l'ho comprato da Conrad, che è un negozio che tratta articoli di elettronica.

Share this post


Link to post
Share on other sites
6 minuti fa, sirvano dice:

Io l'ho comprato da Conrad, che è un negozio che tratta articoli di elettronica.

Capito, grazie.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il problema dei condensatori è che vanno scaricati (se sono a valle di una batteria) e sono da proteggere bene i cablaggi che con ci siano malauguratamente corto circuiti e sempre con fusibile adeguatamente piccolo molto vicino al condensatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, Joe dice:

 

P_20180810_135019_vHDR_Auto.jpg

 

Fai un ponte fra il primo ed il terzo pin da sinistra, controlla che sia bene a massa anche la parte metallica del regolatore...

 

Collega il positivo in continua all'ultimo pin e se vuoi vai alla chiave e ritorni in modo da avere un positivo comandato dalla chiave...

 

Il sip ha la massa sul telaio, il positivo in continua e il sensore giri sul filo che va al primo pin

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, Joe dice:

Tu monti il contachilometri sip? 

In caso sapresti dirmi come l'hai collegato?

 

 

Guarda il mio post “falc 180” su corsalunga. Li ci sono tutti i lavori. È più facile a dirsi che a farsi.

Dalla centralina il cavo per la batteria lo porti al 3 pin del regolatore (se hai il cavo batteria nella centralina) in caso contrario fai come ha detto mckenzie un ponte tra 1º e 3º pin.

Dal 4º pin porti un cavo al + della batteria. 

Dal + batteria con un altro cavo vai alla chiave e dalla chiave un altro cavo al Sip (così il Sip va in funzione girando la chiave senza mettere in moto).

Il sip con il nero va a massa, così come il negativo della batteria, basta metterlo a massa.

Vicino al positivo batteria per sicurezza metti un fusibile. 

Appena riesco cerco lo schema fatto che rende tutto più semplice che scriverlo.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
14 ore fa, McKenzie dice:

Il problema dei condensatori è che vanno scaricati (se sono a valle di una batteria) e sono da proteggere bene i cablaggi che con ci siano malauguratamente corto circuiti e sempre con fusibile adeguatamente piccolo molto vicino al condensatore

Quindi mi conviene montare una batteria?

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Saka dice:

 

Guarda il mio post “falc 180” su corsalunga. Li ci sono tutti i lavori. È più facile a dirsi che a farsi.

Dalla centralina il cavo per la batteria lo porti al 3 pin del regolatore (se hai il cavo batteria nella centralina) in caso contrario fai come ha detto mckenzie un ponte tra 1º e 3º pin.

Dal 4º pin porti un cavo al + della batteria. 

Dal + batteria con un altro cavo vai alla chiave e dalla chiave un altro cavo al Sip (così il Sip va in funzione girando la chiave senza mettere in moto).

Il sip con il nero va a massa, così come il negativo della batteria, basta metterlo a massa.

Vicino al positivo batteria per sicurezza metti un fusibile. 

Appena riesco cerco lo schema fatto che rende tutto più semplice che scriverlo.

Gentilissimo, grazie.

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ci sarebbe da fare una guida per l'installazione di stucazz di sip 2.0... a quanto pare qui di gente titolata con fili e spelafili ce n'è parecchia.

Per quanto mi riguarda ho visto gente che sto sip 2.0 lo monta e poi dopo un po' lo strumento si spegne, gente che gli fan corto circuito i collegamenti e a momenti prende fuoco la vespa, gente che prova e riprova ma non va o non lo mette sotto chiave ecc ecc...

Io ho un forte rifiuto dovuto agli studi fatti per 4-5 anni alle scuole superiori, quando si tratta di fili elettrici avverto un forte senso di malessere, mi viene l'orticaria, mi sento soffocare e mi scappano contemporaneamente cacca, pipì e vomito...

Quindi quando morì il contakm originale del mio px solo al pensiero di far stare lo scatolotto con collegamenti nel manubrio, tirare il filo col pulsante nel blocchetto frecce, il sensore di temperatura ecc ecc... poi dulcis in fundo io SSSS (SonoSempreSenzaSoldi) e quindi invece di spendere 160 e più euro per 50 euro ho preso un altro contakm perfetto made in piaggio.

Ora non so i giri motore, la temperatura, la velocità precisa e l'ora esatta...

Ma me ne frego.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ahhh io il sip tachimetro ce l'ho solo sulla smoll perché la sua forcella non permette altre soluzioni... Mai l'avrei montato!

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Joe dice:

Gentilissimo, grazie.

 

Ecco come ho collegato io. 

6209C9F3-041D-4AD9-9C1E-25DF0B8FB4C9.jpeg

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Saka dice:

 

Ecco come ho collegato io. 

6209C9F3-041D-4AD9-9C1E-25DF0B8FB4C9.jpeg

 

Se non si ha la seconda fase per la carica metti il primo e terzo pin a ponte, come già detto, mentre il fusibile lo metterei sul ramo chiave solamente non sul pezzo che viene dal regolatore

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, McKenzie dice:

 

Se non si ha la seconda fase per la carica metti il primo e terzo pin a ponte, come già detto, mentre il fusibile lo metterei sul ramo chiave solamente non sul pezzo che viene dal regolatore

Capito, grazie. 

 

Un'ultima domanda..

Avendo ora la batteria, posso montare delle lampadine a led senza problemi o dovrei fare altre modifiche all'impianto?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now