Search the Community

Showing results for tags 'm1d60'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Welcome
    • Bar 2tempi.it
    • Novità, tecnica, discussioni generali
    • Incontriamoci 2Tempi.it
    • Emporio 2Tempi.it
    • Col 2Tempi per strada
  • Guide, Download, Schemi 2Tempi.it
    • Raccolta materiali utili
    • VideoGuide - Come fare by Vespe&Motori
    • Guide
  • Vespa smallframe
    • Corsalunga
    • Corsacorta
    • Telaio e impianto elettrico
  • Vespa bigframe
    • Motore
    • Telaio e impianto elettrico
  • Ape
    • Motore
    • Telaio e impianto elettrico
  • Il mondo 2Tempi.it non vespa
    • Moto 2 Tempi
    • Minimoto
    • Lambretta
    • Monferraglia
    • Scooter
    • Moped
  • Recensione Prodotti
    • Recensioni degli Utenti
  • Gare 2Tempi.it
    • STRIP - Campionati Accelerazione
    • Pista - Trofeo
    • Ape- Campionato
    • Regoloarità - Strada
  • Mercatino 2Tempi.it
    • VENDO - SCAMBIO
    • CERCO - COMPRO
  • Vesparaduni
    • Vesparaduni

Calendars

There are no results to display.


Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


Birthday

Between and

Place

Found 2 results

  1. The Hand of The Monkey

    Carburazione di fino M1d60

    Ciao a tutti, faccio una premessa sulla mia attuale configurazione: M1d60 albero MAV corsa 53 alimentazione classica a valvola 24 PHBL (non ricordo minimo e massimo ma non sono il problema) spillo d22 e aq264 prima tacca dal basso ovvero completamente basso filtro malossi in spugna completamente aperto verso il basso marmitta FACO svuotata e con collettore maggiorato volano da 1,6 km accensione Piaggio con modulo variatore CAV Supponendo che l'anticipo sia abbastanza ritardato e prendendo con le molle le temperature fornite dal display del contakm SIP, ho il seguente problema: viaggiando sotto i 60 km/h (circa 3000 rpm) la temperatura non supera i 135°C (ottimo); viaggiando dagli 85 km/h in su fino al massimo (circa da 6000 rpm fino a 7500) anche per parecchi km, la temperatura rimane costantemente quella raggiunta (di solito meno di 160°C, che comunque mi paiono tanti, motivo per cui dubito del termometro), e quindi anche se un po' caldo non mi preoccupo; il vero problema è viaggiare tra i 70 e gli 80 km/h (5000-5500rpm), ovvero la velocità di crociera col mio amico col px200, in cui le temperature si alzano costantemente anche oltre i 175°C, dandomi molta preoccupazione. La spiegazione che mi sono dato è stato il passaggio dalla 2^ tacca alla prima tacca dello spillo (ovvero ho smagrito) ma in realtà la vespa così va molto meglio e comunque scaldava tanto anche in 2^ tacca; un altro comportamento anomalo, peggiorato portando da seconda a prima tacca, è il fatto che ho una soglia di gas (appunto intorno ai 6000 rpm in quarta) in cui se tolgo gas sento la vespa scappare in avanti e se voglio invece andare più forte devo dare gas girando molto la manopola e finalmente sentire la vespa che progredisce. La mia spiegazione, considerando l'andamento delle temperature, è che io sia troppo magro ai medi (però la terza tacca di spillo la provai l'anno scorso ma la vespa era super ingolfata e non salivo in collina neanche in terza). Ho pensato perciò a 3 soluzioni: chiedere a voi se esiste uno spillo e un polverizzatore diversi da provare; tornare ad una carburazione più grassa e aprire uno squarcio nel telaio per fare arrivare la quantità d'aria per un adeguato rapporto stechiometrico tra miscela e aria; cambiare radicalmente carburatore, magari un PHBL 22 lamellare al carter come quello di un mio amico. Prego, votate!
  2. GreenHornet

    La mia Primavera Viola M1D60

    Buongiorno a tutti. Questa mattina ho deciso di parlarvi della mia primavera. È entrata in mio possesso nel 2008, era bianca e aveva 12000km, ma essendo molto influenzato dal mio lavoro decisi di smontarla e farla Viola. Ho usato un viola perlato della House of Kolor, azienda americana specializzata in colori fuori dal comune. In effetti al sole è qualcosa di meraviglioso. Come motore inizialmente montai il d56 quattrini ma quando uscì il D60 (il primo) decisi di passare a qualcosa di più entusiasmante e così feci. Il motore inizialmente era a valvola con 24PHBL, albero età 27-69 e cambio faio 3/4 corta. Ma una volta passato allo step successivo ho voluto cambiare qualcosa. Quindi decisi di passare al lamellare MRT con albero spalle piene Falc (quello per lamellare al carter) pignone da 28, marmitta MRT e PHBH 28. L'ho usata così per 2 annetti senza farci tanti km poi l'anno scorso il mio caro Fratellone mi ha dato un VHSH. Pensate l'ho montato l'anno scorso e non l'ho mai provata. Finalmente la settimana scorsa mi sono deciso di tirarla fuori dopo l'anno di disservizio e così ci ho fatto qualche km. Devo dire che il motore va bene, abituato a cilindrate più grosse è poco violento. Poi devo anche dire che con il VHSH è difficile andare a filo gas. Adesso proverò qualche configurazione diversa sul minimo, anche perché viaggiare in due grassa così è fastidiosissimo. Prossime modifiche future saranno un'altra marmitta (già commissionata :D) e rapporto primario 29/68 Bene, vi metto un paio di foto e se avete consigli sono qui che vi ascolto. A presto.