The Hand of The Monkey

Members
  • Content Count

    88
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

7 Neutral

About The Hand of The Monkey

  • Rank
    Member

Personal Information

  • Birthday
    01/17/1978
  • Place
    Parma

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Spero ti piacciano gli adesivi McK! Dunque, ora sono in fase di studio. Ho due piatti statori.. all'apparenza sembrano simili, ma la presa di connessione PK-style che sostituisce la scatola di derivazione old-style differisce. In quello di cui ho già postato le foto sopra, abbiamo verde - nero - giallo - azzurro - rosso, nel secondo direi anche, solo che i colori sono più vividi e non si confondo il verde con l'azzurro. Questa la seconda: Come si vede il connettore ha il perno centrale a mezzaluna mentre il secondo: ... il secondo è semplicemente a taglio. Ora, a parte queste seghe mentali, domani pomeriggio provo a smontare e studiare il tutto, poi vi dico.
  2. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Il regolatore ce l'ho, ma è da verificare che funzioni a dovere, non solo per le luci come prima. Inoltre vorrei acquistarne uno di qualità. Comunque devo stravolgere di nuovo tutto, sigh 😞 Dovrò rimandare il lavoro perchè vado a distribuire adesivi Monkeys in Indonesia per 17gg 😀
  3. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Sono quasi pronto per smontare il volano e dare un occhio sotto. Nel frattempo che mi arrivi un piatto statori, ho recuperato questo in foto per una prova: ..da confrontare con il mio. Innanzitutto bisogna dire che che qui abbiamo un verde, un giallo, un azzurro, un nero ed un rosso. Ovvero un rosso e un giallo in pù rispetto al mio piatto statori (a meno di sorprese, ovvero fili collegati assieme, isolati o nascosti). Come si vede bene, giallo è l'uscita di 2 avvolgimenti in serie, rosso e verde di un avvolgimento a testa, bianco e nero sono masse perchè collegati al corpo metallico del piatto, poi ci sono quelli del pickup e dell'avvolgimento fasciato che vanno alla bobina AT. Di seguito invece l'immagine della mia scatola di derivazione: .. in cui si notano solo i famosi verde-blu-nero dagli statori, con nero a massa, verdeconverde (andrà alla bobina AT assieme all'altro verde suppongo) e blu che sale al regolatore, da cui scende un biancoblu che si sdoppia in rosso e giallo(marrone?) ovvero i fanali. Problema 1: giallo e rosso del nuovo statore mi servono? Anzi, a cosa servono?? Problema 2: come verifico che l'avvolgimento del blu del vecchio piatto sia funzionante? Misurandone la resistenza? Appena ho in mano il piatto statori attualmente montato controllo se anch'esso ha giallo e rosso (probabile) e che fine hanno fatto. La cosa si fa interessante... Alla fine sto vivisezionando il lavoro di mio fratello...
  4. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Questa è una prova a cui avevo pensato anch'io. Probabilmente prima di sostituire il piatto lo farò, ma i cablaggi avranno al massimo 3 o 4 anni di vita.. Se il tester mi misura 154 volt al verde e quasi nulla al blu, in scatola di derivazione, credo che i dubbi siano pochi sul colpevole..
  5. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Prendi col beneficio d'inventario la misurazione, siccome per usare il tester servono 3 mani 😄 e poi parliamo di un tester da 5 euri... La misurazione alla scatola di derivazione è migliore perchè ho "occhiellato" il negativo ad una vite del coprivolano e quindi era perfettamente a massa. Comunque sia, mi sto già procurando due piatti statore. La rottura di balle sarà dover rifare la fase con la stroboscopica e, se non ricordo male, limare il piatto per via del riporto di alluminio sul travaso, uff.
  6. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Sul primo G, ovvero sul blu al regolatore ho zero punto qualcosa, fino a 1 e qualcosina, sulla scatola, direttamente dal blu, ho da 0.8 a 2.4... che credo sia ben differente dai minimo 12 e massimo 50 volt che dovrebbero essere. Sempre se non sto sbagliando.
  7. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Non so se in precedenza non ho spiegato bene, ma saltando subito alla fine, per tagliare la testa al toro sono passato a misurare in scatola di derivazione con tester settato a 200 alternata. Il risultato è che il blu eroga da 0.8 a 2.4 (volt?) e il verde ben 154! Quindi manca corrente dall'avvolgimento sotto il volano, ci sono pochi dubbi. Sul perchè... posso solo ipotizzare che l'arrosto di regolatore fatto in Toscana possa averlo danneggiato..
  8. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Ho misurato la stessa minima tensione nella scatola di derivazione vicino la pedivella, e comunque ho verificato i cablaggi aggiunti di recente e sono integri. La tensione purtroppo manca fin da monte, ovvero aala scatola di derivazione.
  9. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Ok, ma siccome i fanali funzionano sempre bene... io vorrei capire se l'avvolgimento dello statore dedicato ai fanali è andato o meno...
  10. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Allora io avevo capito così: un G accoglie l'alimentazione in entrata dallo statore, il secondo G eroga la regolata per i fanali; B+ carica la batteria e C fa in modo che il regolatore carichi o meno la batteria. Ora, se usassi solo un G, i fanali dove li attacco? A logica solo a B+, chè però eroga anche fino a 17 volt... Resta però il mistero sul perchè il pin C viene chiamato G nei nuovi regolatori... Ovvero ben tre G...
  11. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Se l'ho fatto è a mia insaputa 😄 Dove vedi i due G in serie? Uno accoglie la corrente dall'avvolgimento sotto il volano, l'altro G esce con la regolata. Posso provare a scambiarli per curiosità ma ora il problema non è quello, perchè la batteria è sempre ben carica e si mantiene anche molto bene. Per quanto riguarda McK, ho voluto tagliare la testa al toro e scendere fino alla scatola di derivazione fuori del motore. Il filo blu originale Piaggio eroga da 0.8 a 2.4 a seconda di quanto gas si dà, mentre il verde butta 154 e passa... Credo che ci siano pochi dubbi quindi&ahimè. Forse la mega scaldata di fili quando ho arrostito il regolatore ha intaccato l'avvolgimento dello statore in qualche modo... Comunque ne sto già cercando un altro. Per il momento, vespa ferma 😞
  12. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Aggiornamento 😞 Ieri a metà raduno e comunque dopo circa 100km di nuovo regolatore e nuovi cablaggi il contagiri mi ha mollato, mentre il resto delle funzioni del display ha continuato a dare informazioni (velocità e temperatura). Siccome il segnale del contagiri lo prendo dal filo che esce dal regolatore e che và ai fanali, mi sono sporto in avanti e ho visto che nemmeno i fanali funzionavano più (davanti, dietro, stop e clacson). A quel punto mi sono fermato prontamente, ho alzato la sella aspettandomi un altro arrosto di regolatore, ma invece nulla, tutto apposto. Una volta rientrato, con il tester ho saggiato il secondo G del regolatore ed il B+ ed entrambi davano zero. Ho preso un vecchio regolatore, ho collegato tutto ma niente, fanali kaputt. In attesa di avere un regolatore nuovo, ho misurato il filo che porta corrente al regolatore che si inserisce nel primo pin G; per misurare ho avviato la vespa e messo il tester sul valore 200 (in alternata puoi scegliere solo 200 o 500) ottenendo valori 0. o poco superiori a 1. Infine ho aperto la scatola di derivazione vicino al motore e con vespa accesa e tester sempre su 200, nero a massa sul coprivolano, ho toccato il filo azzurro ottenedo valori da 0.8 a 2.4. Come interpreto questo che dovrebbe essere un voltaggio? E' corretto oppure è partiro l'avvolgimento sotto il volano? Il verde porta invece corrente alla bobina AT, giusto? Che voltaggio dovrebbe erogare? Visto che funziona posso usarlo per capire se sto misurando bene la tensione..
  13. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Ho acquistato una custodia e con del velcro l'ho sistemata sul bauletto, ma è troppo fuori visuale purtroppo. Ho visto la vespa automatica di Simone Borghini, il fotografo in Vespa di cui spopolano le foto nei profili facebook dei vespisti fotografati, che ha delle staffe molto professionali agganciate un po' ovunque... avrei dovuto chiedergli dove le ha trovate!
  14. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Beh, già mi porto sempre mezza officina dietro, un tubo della benzina di scorta (che passa li vicino) che vuoi che sia? 🤣🤣 Scherzo. Ma una cosa voglio provare, anzi due: provare a vedere se il regolatore vecchio da Ape TM che ha resistito 200 km senza fondersi, sia ancora efficiente e cercare un regolatore di tensione migliore di questi RMS che, certo, costano solo 16 euro ma caspita se son scadenti... Qualche suggerimento?
  15. The Hand of The Monkey

    Batteria su ET3 già convertito a 12 volt

    Giuro che non voglio essere paranoico, ma appena le temperature ambientali sono aumentate, anche il regolatore è tornato a scottare come una tazzina di caffè. Domanda: e se la batteria tampone da sistemi antifurto (al piombo, sigillata) che sto usando non fosse adatta al regolatore di tensione? Nel senso che essendo troppo piccola ed efficiente non perde abbastanza carica da consentire al regolatore di poter erogare i 17 volt anzichè doverli dissipare?