VesPaolo

Members
  • Content count

    24
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

VesPaolo last won the day on October 31

VesPaolo had the most liked content!

Community Reputation

8 Neutral

About VesPaolo

  • Rank
    Member
  • Birthday 04/13/1988

Personal Information

  • Birthday
    04/13/1988
  • Place
    Brescia
  1. Buondì

    Benvenuto! Non conosco il mondo lambretta ma il progetto è molto interessante e ben realizzato. Hai lavorato su macchine utensili manuali? Come hai sviluppato il profilo della testa? Dai raccontaci un po di più, vedo degli accorgimenti per il centraggio inusuali ma sicuramente ottimi.
  2. Femsatronic

    Ora è tutto chiuso e funzionante....quest'inverno revisiono il motore per dargli una bella rinfrescata e valuterò bene come intervenire
  3. IDC - esperimento categoria C3 "ghisa"

    Ho già una 24/72 MAV con parastrappi etc e un cluster 18/20...penso di partire così!
  4. Femsatronic

    Riapro il post: ieri nel ricollegare quanto avevo smontato ho scoperto che lo statore è stato risaldato e non chiedetemi il motivo ma i due colori son stati invertiti!!!!!! Sulla scheda in cui vanno saldati i 3 cavetti in uscita per fortuna ci sono 3 pallini colorati che corrispondono (o dovrebbero corrispondere) ai cavi e quindi anche lo spinotto poi riceverà i colori giusti. Provvederò al più presto a ricablare il tutto. La cosa che comunque non mi spiego sono i due diversi schemi per impianto elettrico che ho trovato....anche se mi fido di più della versione "vecchia".
  5. IDC - esperimento categoria C3 "ghisa"

    Grazie a tutti delle vostre opinioni! La cosa è nata molto più per gioco che per fare gare in modo serio, e il partire da un motore in ghisa è una sfida personale... Come ha consigliato @turbo99 ho già preso un telaio che sarà dedicato a questo scopo. Voglio partire da un albero fatto già abbastanza bene, e una frizione competitiva...insomma il "banco" dovrà essere definitivo anche per un futuro cilindro alluminio. Sicuramente sarà necessario un cambio calcolato bene, ma lo vedrò in un secondo step dopo aver capito in che direzione dovrei muovermi; per ora è un progetto low-cost, con pezzi che ho già quasi completamente in casa. Che rapportature consigliate per un buon cambio? e la primaria?
  6. IDC - esperimento categoria C3 "ghisa"

    Ora è libero
  7. IDC - esperimento categoria C3 "ghisa"

    Lo scopo è quello di capire fin dove mi posso spingere con un cilindro di 30 anni, in ghisa e con un pistone pietoso! Per questo progetto mi sto costruendo un albero, e sto provando fasature valvola abbastanza generose...tutti esperimenti che porteranno esperienza. Poi non è detto che non si possa provare qualche sparo; da lì cambiare il cilindro con uno moderno prestante e in alluminio è un attimo
  8. Ciao ragazzi, per curiosità e diletto personale sto realizzando un motore vecchia scuola con cilindro in ghisa girato da cui ricavare il massimo delle prestazioni per l'accelerazione: proprio per questo motivo vorrei rientrare nella categoria C3. Essendo un primo approccio non mi interessa partire subito da cilindri in alluminio e con scarichi traversinati ma capire fin dove posso arrivare con un kit classico. Riporto quanto cita il regolamento: VESPA C3 Cilindrata fino a 135cc; Carter motore: originali Piaggio vespa con valvola. Non è ammessa la barenatura del carter pompa fatta eccezione per il carter lato accensione, che potrà subire una barenatura fino a 88,5mm di diametro, senza ammettere barenature in profondità. Non sono ammesse saldature e riporti di nessun materiale tranne nel lato travasi e aspirazione; Cilindri: alluminio aspirati al carter nati per vespa e in commercio (non in versione limitata) con scarico libero (concessi traversino e booster). Sono vietati riporti di saldatura di qualsiasi materiale. Il pistone deve essere quello abbinato dalla casa produttrice al kit usato. È obbligatorio mantenere l’interasse dei prigionieri cilindro come da originale così come i prigionieri del collettore d’aspirazione (a 2 o 3 fori); Albero: nato per vespa a valvola con spalla lato aspirazione tipo originale per conformazione e misure. Lato accensione a conformazione e misura libera. Anticipo libero; Accensione: nata per vespa e libera vendita. Centralina libera; Non è ammesso alcun tipo di sovralimentazione. É obbligatorio: Mantenere il cambio a polso; Avere entrambi i freni e le gomme efficienti; L’uso del carter protezione volano in metallo e ben fissato; Mantenere gli attacchi motore come in origine; Montare un forcella vespa abbinata al telaio usato; Montare carter vespa abbinati al telaio utilizzato (telaio small su carter small, telaio large su carter large); Marmitta ben fissata; Mantenere la linea originale del telaio apportando lo scudo al massimo come vespa 90ss; Mantenere l’interasse originale; Assetto libero non rigido; Peso pilota minimo in ordine di marcia con motociclo 145 kg; Testa, marmitta, carburatore, collettore e rapporti cambio sono liberi. Da inesperto assoluto del regolamento chiedo a chi corre o conosce, alcune delucidazione sulle saldature: posso o non posso farle? sembrerebbe di si ma non saprei quanto come e dove..... Grazie!
  9. Femsatronic

    Grazie @Dany86 per la tua esperienza. Ora attendo ancora qualche parere ma veramente non so se provarla collegata come da spinotto...non vorrei far danni! Vi allego quello che trovo su google a confermare la mia teoria....
  10. Femsatronic

    Buongiorno a tutti 2tempisti! Sono alle prese con una bellissima rally 200 anno '74, in cui ancora è montata l'accensione elettronica spagnola FEMSA. Premetto che la vespa è funzionante ma io sono un curioso e se non smonto e faccio chiarezza sulle cose non sono contento. Il dubbio a cui mi trovo davanti è che il collegamento dallo statore alla centralina è fatto con 3 cavi, rosso verde e blu; questi sono collegati proprio come ho descritto in ordine mentre sullo spinotto sono scritti rosso, blu e verde. Allego una foto così magari capite meglio... Cercando qua e là ho visto cose diverse, schemi che danno ragione allo spinotto e schemi che danno ragione al collegamento: non è che anche la FEMSA ha fatto 2 centraline diverse???? Chiedo a qualche esperto di fare un po di chiarezza in merito. Grazie
  11. consigli su motore Parmakit 177

    Una volta sistemato quell'aspirazione ti ritroverai con la carburazione stravolta
  12. consigli su motore Parmakit 177

    Io l'ho provato con la polini original che si comporta in modo molto simile alla touring...7500-7800 dovresti farli comunque. Forse è proprio la fasatura
  13. consigli su motore Parmakit 177

    Sicuramente si può abbinare un x2, io sono particolarmente puntiglioso per il primo quarto di gas voglio il motore bello fluido...
  14. consigli su motore Parmakit 177

    Io ho provato il tsv in tutte le salse. Concordo con chi ti ha detto che sei grasso, per carburare un valvola con phbh dovresti stare su un AV262 e spillo x7 (o massimo un x13). Come getto minimo solitamente parto da 55 a smagrire e la valvola gas da 45 o 50 (attenzione al rilascio). Personalmente ho sempre alzato lo scarico per aumentare il differenziale con i travasi e ottenere una maggiore esplosività in alto (e qualche giro). Altra cosa la valvola: con il phbh puoi spingerti oltre con le fasature, tipo 125/68....tanto la carburazione riesci a tenerla perfettamentepulita ad ogni regime e non avrai rifiuto!
  15. Falc 60X56 lamellare al GT scarico singolo

    C'è qualche aggiornamento di questo motore? Sono molto curioso, io ho fatto un progetto simile ma su base w-force....