Ciospa75

Members
  • Content count

    15
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

3 Neutral

About Ciospa75

  • Rank
    Newbie

Personal Information

  • Birthday
    01/01/1970
  • Place
    Verona

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciospa75

    Pistone d'epoca rognos

    Una tolleranza di 0.6 è esagerata ??
  2. Ciospa75

    Procup 2 - 56x54

    Che frizione è??
  3. Ciospa75

    Pistone d'epoca rognos

    Stelline metalliche? Purtroppo con il calibro non riesco ad avere una misura accurata.. speravo ci fosse qualcuno di ferrato su questo argomento. grazie
  4. Ciao nonni ho bisogno di un parere dai più old. Ho preso un bel pistonaccio old school elmemo style: un macchi 57.4 monfascia, spinotto da 15. È un cilindro che nasce per ghisa quindi la fascia non è cromata, ed è ad L. una volta acquistato mi è arrivato con una fascia che non entrava nella sua sede (vedi foto 2-3, spero sano in ordine). ho fatto notare ciò al venditore ed ha provveduto a spedirmi un nuovo pacco: Altre2 fasce, di cui una sola ad L. la fascia ora monta, ma sprofonda nella sede fino ad entrare totalmente nella sede se compressa con le dita.. addirittura si accavallano le due estremità. da quel che so, esse non dovrebbero toccarsi, anzi, dovrebbero restare divise anche se tese al massimo nella loro sede intorno al pistone per permettere che si dilatino. Son quasi sicuro che abbiano errato anche questa volta, voi cosa dite? Sper di essermi spiegato
  5. Chiedevo sul perché ha quella forma il foro che fate voi
  6. Ragazzi mi spieghereste il motivo di quei buchi sul pistone? Il foro quadrato sul polini mono alimenta il frontescarico, sul polini doppia di solito il mantello non ha fori, lo si slimazza un po' sotto per far restare aperta l'aspirazione di più.. ma un taglio orizzontale a metà pistone non riesco a giustificarlo.
  7. Non gira tanto alto, ma mi piace potresti ripostare la foto del pistone che non si vede più?
  8. sapevo si che c'era una bilanciatura che faceva uso del peso del pistone ma non mi era chiaro, grazie della spiegazione. Sul discorso spalla piena: sai (se hai provato) se di scatola il drt o il Piaggio siano sbilanciati dal punto di vista statico? un altra domanda, sei tu bragalone di et3? mek è un bel file, si potrebbe postare sulla sezione guide se non ci fosse giá
  9. Non ho voluto tenere in gioco gli alberi con gli inserti perché essi sono modificati con degli strumenti, con l'ambizione di renderli più equilibrati dopo averli tagliati in lato aspirazione. per il discorso spalla piena o tagliata lato volano mi piacerebbe sentire più versioni, almeno c'è discussione. l'altro punto era se gli alberi Piaggio e drt (senza inserti, appunto come sono messi sul mercato) che hanno materiale in punti differenti siano bilanciati, se si almeno vorrei immaginarmi il perché
  10. Ciao ragazzi, mi rivolgo ai più studiati e competenti che conoscono l'argomento albero motore, in particolare la bilanciatura. Gli alberi per i motori a valvola Piaggio hanno la spalla lato valvola tagliata, e per compensare a tale perdita di materiale, hanno il lato volano tagliato a "triangolo" (figura 1) e un foro "a forma di goccia" opposto al taglio per la valvola (figura 2) Ora la mia ignoranza mi dice: ogni lato di un albero dovrebbe pesare come il lato opposto, quindi con una bilancia basterebbe pesare le due parti. Per quanto riguarda il bilanciamento dinamico invece, si mette l'albero sui coltelli e si decide dove togliere o aggiunge materiale affinché ruoti senza oscillare e quindi cercando il suo rotolamento ottimale. Gli ultimi alberi in commercio per i valvola hanno la spalla lato volano piena, che mi ha fatto sorgere dei dubbi: è una questione di volumi di entrata di miscela? É Per aumentare ulteriormente il suo peso? é una questione di pressione sul carter pompa? Riguardo alla bilanciatura, prendo in considerazione i drt (figura 3): con tutto quel peso nel lato volano, come fa ad essere bilanciato con il peso di quella mezza spalla lato valvola? le due spalle sono dello stesso materiale credo, e non hanno fori o pasticche di tungsteno, anzi non hanno nemmeno il "foto a goccia" che bilancia il taglio della valvola.. La mia ragione mi fa pensare che sia totalmente sbilanciato. Per questo motivo inoltre mi piacerebbe sapere perché la Piaggio abbia sempre prodotto alberi con la spalla lato volano tagliata... Questo è ciò che immagino io, senza aver mai fatto nessuna prova..percio mi rivolgo a voi, se sapere presentarmi l'argomento in modo che sia chiarito il dilemma albero pieno o tagliato lato volano, forato o non forato, riempito o non riempito
  11. Per il ciclo back to the '80s direttamente da un magazzino dimenticato da Dio, ecco a voi il 102 dr con risuonatore. la leggenda narra che se fossi passato tra le giostre durante la sagra della tua cittá, come un pifferaio magico avresti ammaliato tutte le ragazze nel raggio di 2 km che rincorrendoti ti avrebbero chiesto: lo ha fatto lauro il blocco?? Si alza di terza?? Ma soprattuto.. Ci stiamo tutte e 6 sulla tua yankee? A parte le cavolate, ho fatto un po' di foto del materiale, dispongo di qualche kit e volevo mostrarveli, non potete immginare l'odore di polvere e marcio che emanano. detto ciò, ne parliamo un po'? Chi li ha provati e chi ha informazioni scientifiche a riguardo? Ingegneri fatevi avanti
  12. Ciospa75

    Proposta regolamento IDC 2018

    Io non sono d'accordo sul concedere tutte le aspirazioni nella categoria moped 80... se la lasciavano solo valvola si sarebbero visto i veri preparatori e quanto un ciao 3p con 19 e i suoi begl'alberi tagliati potevano andare.. ma come tante volte mi è stato detto, alla gente piace andare forte, quindi ora concedono anche i disco sui 3prigionieri... che é diventata una ripetizione della categoria moped 100 che praticamente ha l'unica differenza che ci metteranno il radiatore. insomma, chi in garage aveva un carter speed engine, un 19, una marma di qualche scooter, un vecchio eurocilindro che aveva sullo scaffale dai lontani '80 e la voglia di slimazzare qualche albero con poca spesa e farsi due spari, ora se ne può stare a casa, perché arriveranno i gradassi con i lamellaroni da scooter a correre anche sull'ultima categoria che era rimasta che non snaturasse il concetto di ciao.. una bici, a valvola. posso capire che l'anno scorso sia stato un fiasco e si siano scoraggiati gli organizzatori, però credo sarebbe stata questione di tempo, magari qualcuno che già corre in altre categorie poteva riunire i suoi vecchi pezzi e vedere che usciva davanti ad un semaforo. diciamo che il concetto di fare 2 categorie, una 'c3 dei ciao' ed una 'outlow dei ciao' era sensata, adesso è un minestrone, ma se il concetto di voler andare solo forte, anzi, il più forte possibile a tutti costi in qualsiasi modo è quello prevalente, la storia e la competizione a bassa potenza è andata su per i pali. lo so che la categoria non si chiama 'ciao' ma 'moped', però sappiamo tutti che i moped per eccellenza sono quelli con il blocco del ciao, ovvero ciao, si, bravo. se avessero fatto questa modica per accogliere califfoni con motore rizzato o altro ok, però se si aspettano che arrivino oxford con l'80 piston ported o disco rotante frontale, uscirà un minestrone, alla banana.
  13. Ciospa75

    Accensione+ volano Et3

    Cerco anche io!
  14. Ciospa75

    Cos'è la Monferraglia + Elenco veicoli

    Non credevo che tutti quei mezzi rattappati fossero in regola con il codice della strada