sirvano

Administrators
  • Content count

    182
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

sirvano last won the day on January 1

sirvano had the most liked content!

Community Reputation

159 Excellent

About sirvano

  • Rank
    scissionisto

Personal Information

  • Birthday
    01/01/1970
  • Place
    Gerusalemme
  1. Tubeless si, tubeless no... Voi che dite?

    In effetti se li produce la FA Italia li dai alla mia nazione! le leve da gomme le ho pure io... i cerchi SIP pure... delle gomme, anche... lo scorso weekend ci ho provato, solo tante maledizioni, le gomme non sono andate su.
  2. Accensioni VAPE per Vespa

    OK, quando vengo a trovarti lo facciamo con un tuo px!
  3. Accensioni VAPE per Vespa

    Io nel frattempo l'ho pre-ordinata, versione cono 20/20 e uscita DC. Quando arriva vi informo...
  4. Forcella

    Una già adattata tipo questa! https://www.sip-scootershop.com/de/products/umrustlenksaule+sip+piaggio_13347010
  5. Dunque, sulla mia vespa ho una forcella Quartz, che è simile a quella zip... ma molto differente nel supporto parafango, che è più allungato verso il posteriore. Insieme alla forcella mi è stato dato un parafango in vetroresina con estetica simile a quello della 90SS, mi è stato dato già forato e montato sulla forcella. Purtroppo non potevo fare un falso montaggio, per cui ho dovuto portare il tutto in carrozzeria a verniciare. Una volta provato a montare, ho constatato che purtroppo, sterzando, toccava il telaio. Ho provato a fare delle piccole modifiche, tra cui mettere dello spessore sotto al cuscinetto, ma non ci ho cavato un ragno dal buco. Inoltre, andando a spessorare lì, le battute della forcella diventavano esigue. Quindi ho visto su SIP il parafango crimaz (che sembra simile a quello prodotto da tomas compositi), a giudicare da come è disegnato ho pensato che risolvesse il problema dello sfregamento con il telaio. Ordinato e arrivato, l'amara sorpresa: con la forcella quartz non monta neanche a piangere. O meglio, monta in modo assurdo. Per essere montato, bisogna tagliare la parte posteriore del supporto parafango. Mi metto in contatto con il produttore, che risponde subito ed è molto gentile. Ho provato diversi "falsi montaggi" e diverse posizioni, ho limato e stralimato il supporto forcella, ma anche questo parafango tocca contro allo scudo sterzando a sinistra. Purtroppo però le informazioni che il produttore mi fornisce, non mi aiutano a trovare una soluzione per il montaggio (che visto e considerato il prezzo, credevo fosse di immediata o quanto meno "semplice" realizzazione)... per lo meno, non mi aiutano finché non mi viene detto che "ovviamente" bisogna lavorarci e bisogna lavorare sul supporto della forcella. E magari montarci uno spessore sotto al cuscinetto. Va beh, per tanto così provo a giocare col dremel e provo a sistemare il mio parafango, che tra l'altro è già verniciato del colore giusto. Allargato il foro grande superiore, arretrando la posizione del parafango, sparisce anche il contatto con il telaio. Avendo rimosso il supporto posteriore, ho dovuto costruire una staffa con una placca di acciaio da 3mm di spessore, in modo da poter fissare posteriormente il parafango. Per risolvere il leggero gioco laterale, ho usato una fascetta da recinzioni da 34mm (la forcella ha diametro 33mm) tramite la quale posso tener fermo il parafango con una vite. Missione completa! Se posso dare un consiglio, suggerisco di prendere un vecchio cuscinetto e dargli una molata all'interno in modo che sia possibile rimuoverlo facilmente. In questo modo è possibile fare i falsi montaggi in modo da capire bene se il parafango tocca. Eventualmente, se servisse spessorare sotto al cuscinetto, si può prendere un vecchio cuscinetto e tornirlo fino alla misura giusta.
  6. OK, ho unito le due dicussioni molto simili... tra poco dico la mia... ora vado a magnare
  7. Tubeless si, tubeless no... Voi che dite?

    ciao io ho preso i sip nuovi, che hanno anche un incavo per montare un antifurto da far girare attorno alla ruota. Per ora posso dirti solo che sono una rogna colossale per quel che riguarda il montaggio dello pneumatico (a mano non ci sono riuscito neanche imprecando le divinità aliene). In passato ho avuto i tubless scootrs, erano ok per il funzionamento e design (molto simili ai cerchi originali). In tenuta non cambia nulla rispetto al cerchio scomponibile, il grande svantaggio è che coi cerchi tubeless "normali" non puoi cambiare lo pneumatico autonomamente... quindi li evito per le mie vespe da viaggio.
  8. 177 Polini low cost ma con criterio...

    Il succo del mio discorso era il seguente: pensiamo a creare e fare, piuttosto che parlare di cosa fa questo qui o quello là. Non abbiamo bisogno di copiare nessuno... ;-) Quando vuoi, sai che qui c'è gente con cui ci si piò confrontare... purtroppo davanti a una birretta si può fare solo sporadicamente, il forum è invece aperto 24/7 Qualcuno sa di quale materiale siano fatti i pezzi originali di cui si parla? Purtroppo al momento non ho a libera disposizione un quantometro o arc-spark che dir si voglia...
  9. 177 Polini low cost ma con criterio...

    Io non andrei a tirare in ballo chiacchiere tipo "il produttore A prende il pezzo X dal produttore B, gli fa il trattamento e spaccia il pezzo come fatto da lui", in quanto: a) si tratta di chiacchiere b) anche ammesso che siano veritiere, trascendono dal nostro obiettivo Se qualcuno mi costringesse ad usare un clutch slider (con la forza), andrei a far realizzare le parti che si usurano con un acciaio idoneo e procederei con un trattamento volto ad aumentare la resistenza a usura, ad esempio una carbonitrurazione. Conosco anche aziende con personale decisamente sveglio e flessibile... In ogni caso, prima di cimentarsi con qualsiasi tipo di trattamento, è indispensabile conoscere il materiale che si sta trattando. Si esaminano quindi le sue caratteristiche e si mette a punto il trattamento ideale. Fare trattamenti termici "a caso", secondo me è tempo perso...
  10. Carburatore SI - CARBURAZIONE

    ciao, hai risolto nel frattempo?
  11. 177 Polini low cost ma con criterio...

    esperienza personale sul coperchio Cosa... non porta benefici... una cosa che ti suggerisco caldamente di fare, è verificare la perfetta planarità delle superfici di battuta, esempio carter/vaschetta, vaschetta/carburatore, carburatore/coperchio
  12. 177 Polini low cost ma con criterio...

    Di che materiale è fatto l'oggetto che vuoi temprare?
  13. 177 Polini low cost ma con criterio...

    Prova a rivolgerti direttamente a pinasco chiedendo su problemi di usura derivanti dal loro "clutch slider".... poi puoi ovviamente condividere l'esperienza Io personalmente monterei una boccola tipo quella che vende scooter center, che funziona benissimo e non rischi di rovinare nulla. Le uso su tutti i miei motori large e ne sono più che soddisfatto. Su un motore tipo il tuo, se vuoi mantenere il profilo low cost anche a motore in regime d'esercizio (quindi ridurre i consumi, aumentare l'affidabilità e dar lunga la vita al motore), io mi orienterei sui rapporti originali del px200 23/65, punterei su un SI20.20 lasciando perdere il 24 e monterei una marmitta tipo originale.