sirvano

Administrators
  • Content Count

    340
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    7

sirvano last won the day on October 30 2018

sirvano had the most liked content!

Community Reputation

252 Excellent

About sirvano

  • Rank
    scissionisto

Personal Information

  • Birthday
    01/01/1970
  • Place
    Gerusalemme

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. sirvano

    Freni A Disco Su Large Old

    ciao Tim ti ringrazio ma non mi serve, il chit frenoadisco è accantonato la mia sprint frenerà a tamburo
  2. sirvano

    Freni A Disco Su Large Old

    no è grin òrnet e sento odore di ammòre so che ti ha chiesto il tuo indirizzo
  3. sirvano

    Freni A Disco Su Large Old

    La forca è stata abbassata di 5mm per far sì che il braccio oscillante lavori su TS/Rally/SprintVeloce con il medesimo angolo con cui lavorava sulla HP. Il ragazzo ha fatto svariate prove e sostiene che così modificata ed abbinata a questo ammortizzatore BGM lavori alla perfezione. Tra un paio di mesi dovrei avere tutto a disposizione per fare un preassemblaggio prima di procedere con la verniciatura, quella sarà la prova del nove
  4. Se non li esponi i tuoi dubbi, "dubito" che qualcuno possa chiarirteli...
  5. sirvano

    Freni A Disco Su Large Old

    Oggi pomeriggio, manco a farlo apposta, è passato di qua un mio amico per farmi vedere la sua forcella pk uguale alla mia... ho colto la palla al balzo e abbiamo fatto qualche prova. Montando l'ammortizzatore al portapinza, emerge subito che la staffa originale effettivamente non va bene... ...quindi ci vuole per forza una piastra di quelle di cui parlavo nello scorso post. La cosa più negativa tuttavia risiede nel fatto che l'ammortizzatore viene traslato lateralmente di parecchio, andando a finire oltre la staffa di fissaggio del parafango... obbligando quindi all'adozione di un parafango speciale o alla modifica di uno esistente. Misurando, il disassamento laterale è di circa 8mm, per cui servirebbe questa piastra. Visto e considerato il fatto che io voglio rimanere sul parafango originale, ho deciso che sulla sprint veloce monterò il tamburo PK HP con il tamburo Lusso. Se a qualcuno interessasse il kit Scootrs-Nissin, mi faccia un fischio.
  6. sirvano

    Freni A Disco Su Large Old

    Eccoci qua, ora che ho un attimo di tempo tiro su il post per aggiornarvi sui lavori da fare per la Sprint Veloce che ho attualmente in cantiere. Come forcella, ho comprato una PK HP modificata ad arte da un ragazzo... come vedete, il ragazzo ha ricreato le battute laterali e ha modellato la sede del parafango in modo che sia possibile montare quello originale senza effettuare alcuna modifica. Inoltre è stata saldata una staffa in lamiera in modo da poter sfruttare le due viti originali di fissaggio. Ora ho due opzioni e devo decidere come muovermi... 1. tenere il freno a tamburo e sfruttare il portaganasce PK 2. montare il freno a disco Seguendo l'opzione 1, potrei chiaramente tenere il portaganasce HP e montarci un tamburo PX così da avere l'estetica originale. Il risultato sarebbe questo: Prendendo l'opzione 2, ci sarebbe da decidere per quale sistema frenante optare... qui un esempio con la forcella di cui sopra, ma con kit grimeca come vedete, non serve modificare il parafango. Visto che ho trovato un kit nissin (ScootRS), mi piacerebbe provare a montare quello. L'ho scelto su suggerimento del buon @Dany86 . Detto kit monta appunto una pinza Nissin a due pistoncini da 25mm2 l'uno, che azionano due grosse pastiglie. Non l'ho ancora provata, ma le testimonianze che ho letto e sentito parlano di frenate potenti e sicure. Tuttavia, non volendo modificare il manubrio originale, nel caso optassi per il freno a disco, credo che opterò per la soluzione semi-idraulica (con pompa Grimeca sotto al parafango). Qui sotto ho messo una foto dove si vede il kit scootrs e a fianco il kit PK HP, come vedete il kit scootrs comporta un minimo disassamento del piano di fissaggio della ruota. Montando quel kit, dovrei però di sicuro provvedere a limare la superficie di battuta del portapinza (nella foto, sarebbe la superficie che poggia sul tavolo) poiché altrimenti non sarebbe possibile montare l'anello di tenuta del seeger. Così facendo, il disassamento verrebbe del tutto eliminato. Tuttavia, la cosa che mi lascia per ora un po' perplesso del kit scootrs, è la posizione della staffa di fissaggio dell'ammortizzatore. La vedete in questa foto, si trova disassata rispetto alla quota originale della forcella PK: l'ammortizzatore andrebbe quindi a lavorare inclinato, il che non mi entusiasma dal momento che non lavorerebbe al meglio, sarebbe brutto a vedersi e probabilmente potrerebbe parere negativo (bocciatura) da parte dell'addetto del TÜV al momento del'omologazione. Per ovviare a questo problema ci sono varie soluzioni, che consistono nel sostituire la piastra superiore di fissaggio dell'ammortizzatore. SIP offre ad esempio tre opzioni: 4 millimetri (consigliata per ammortizzatori PK) https://www.sip-scootershop.com/de/products/shock+absorber+base+plate+_17480900 8 millimetri (consigliata per ammortizzatori PX) https://www.sip-scootershop.com/de/products/shock+absorber+base+plate+_17480700 o 16 millimetri (consigliata per modifica 12") https://www.sip-scootershop.com/de/products/shock+absorber+base+plate+_17480800 LTH propone invece una piastra che contemporaneamente sposta lateralmente e abbassa la sede di fissaggio: https://www.lambretta-teile.de/Adapterplatte-Stossdaempferbefestigung-oben-fuer-Scheibenbremse-Vespa-PK Bene, i lavori proseguono, vi tengo aggiornati.
  7. sirvano

    Pin - Capicorda Impianto Elettrico

    Leggo solo ora, roccia! eccoli qua: https://www.scooter-center.com/de/kabelschuh-fuer-rundstecker-zuendgrundplatte/kabelbaum-l-20-mm-oe-2-1-mm-vespa-pk-px-lusso-cosa-t5-125ccm-10stk.-bgm4710m?number=BGM4710M quando li ordini puoi scegliere, maschi o femmine. Se ti servono fammi un fischio che io a breve devo fare un ordine, se hai pazienza te li porto giù a febbraio, altrimenti te li mando per posta.
  8. sirvano

    Buon 2019

  9. sirvano

    Impianto primavera originale

    1. stacca tutte le lampadine 2. verifica con un tester che arrivi la corrente 3. assicurati di avere lampadine perfettamente funzionanti e sostituiscile TUTTE contemporaneamente se non sai come fare, verifica tutti (tutti!!!!) i contatti dei portalampada, controlla che non ci sia ruggine né continuità, poi alla fine prova collegando TUTTE le lampadine rigorosamente NUOVE Io qualche tempo fa ci sono uscito letteralmente scemo con un'ET3, per colpa di (contemporaneamente) portalampada posteriore difettoso, portalampada anteriore difettoso, 3 lampadine apparentemente OK ma difettose anch'esse.
  10. io il devid baui lo toglierei col fotosciop 😁
  11. sirvano

    VMC 177 superG in ghisa

    su avotecnica.com
  12. eeee praaaaaaaaafo, il piccolo mio omino finokkio, tu preferisce suonare mantolino e manciare spaketti con tuoi paffi neri... NEIN!!!!! NEIN!!!! NEEEEEEEEEEEEEEEEIN!!! 🤩😣🤩
  13. sirvano

    VMC 177 superG in ghisa

    Per ora resta sullo scaffale a invecchiare, lo butto su nel primo motore che grippa al posto del Polini.
  14. sirvano

    VMC 177 superG in ghisa

    quando vengo giù se vuoi te lo porto. Oggi l'ho buttato sotto al microscopio e purtroppo le superfici sono troppo scabre per essere analizzate: così com'è non sono riuscito a farci nessuna analisi metallografica. Dovrei staccarne un pezzo con la sega e prepararlo come si deve, ma di sacrificare il mio cilindro non mi va... anche perché per fare un lavoro fatto bene, dovrei segare via un pezzo in zona della canna, visto che analizzare la zona delle alette sarebbe fuorviante per via del diverso gradiente di raffreddamento. Vedremo, forse riesco a farmene dare uno da fare a fette e buttare sotto alla lente...
  15. sirvano

    VMC 177 superG in ghisa

    Finalmente c'è qualcosa di nuovo anche per quel che riguarda coloro i quali amano viaggiare senza avere il timore di scromare il cilindro durante una grippata... col ghisa bene o male si torna a casa sempre: non me ne vogliano gli amanti delle leghe leggere, ma io resto fedele alla grafite, che chiaramente deve essere nel cilindro e non, come fanno quei pervertiti, sul pistone. Altra buona notizia è il prezzo, che per ora è decisamente invitante. Con 129 euro oramai non ci si porta a casa nemmeno un DR177, che pur essendo una validissima termica, presenta dei limiti che conoscono bene o male tutti. Ecco cosa si presenta aprendo la scatola (da notare che io ho acquistato il kit con i 4 dadi cilindro M7x40 che costano 2 euro l'uno): qui nella fotografia c'è tutto il contenuto del kit: balza all'occhio l'assenza del benché minimo manuale di istruzioni. Della serie, arràngiati. Va beh, il pistone è dotato delle (da me) odiatissime clip a C; le fasce sono marca RIK(kione, le fasce preferite dal barone). Bello il collettore di scarico che, come nel cugino in alluminio, è realizzato in acciaio che va ad avvitarsi al cilindro mediante 4 viti TCEI M6x20 (in dotazione) (Avotecnica menziona "Serraggio viti 10÷11 Nm"... saranno queste? boh!) e sigillato mediante un OR in Viton. La testa è in alluminio realizzata a CNC, si fissa al cilindro mediante 4 viti TCEI M6x25 (in dotazione) più i classici prigionieri, per i quali sono disponibili (opzionali) 4 dadi nichelati M7x40 (Avotecnica sul sito suggerisce: "Serraggio dadi 14÷15 Nm"), anche se non ci è dato a sapere a quale coppia occorre serrarle (forse 10÷11 Nm di cui sopra? BOH!). Il cilindro è rifinito così così, gli spigoli sono taglienti e le bave sono presenti un po' dappertutto... va senza dubbio rifinito col fresino. Questi sono i dati che Avotecnica riporta sul sito: Cilindro 7 travasi in ghisa, tecnologia fusione sferoidale per gravità Alesaggio diametro 63mm Corsa 57mm Cilindrata 177.59 cc Fasi Travasi principali 110° Scarico 170° Pistone in lega di alluminio bifascia Testa in alluminio, naturalmente compresa nel kit, è ricavata da lavorazione CNC Segmenti in acciaio Spinotto in acciaio Fermi in acciaio Viti testa TCEI M6x25 Viti collettore TCEI M6x20 Serraggio dadi 14÷15 Nm Serraggio viti 10÷11 Nm Guarnizioni cilindro in carta/alluminio Guarnizione collettore OR in Viton I 4 dadi nichelati per il serraggio della testata (non presenti in foto) sono opzionali Si consigliano un adeguato rodaggio e Candela NGK B9ES; BOSCH W3CC Anticipo 19° prima del PMS Getto max 125-130 la parola che letteralmente mi fa strabuzzare gli occhi è SFEROIDALE, ho ordinato il cilindro solo per quella parola. Un cilindro in ghisa sferoidale non l'avevo mai sentito! Domani lo butto sotto al microscopio e lo confronto con un Polini che ho in giro, voglio vederlo da vicino...