Zambe

Members
  • Content count

    335
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    10

Zambe last won the day on March 26

Zambe had the most liked content!

Community Reputation

226 Excellent

2 Followers

About Zambe

  • Rank
    Advanced Member

Personal Information

  • Birthday
    03/12/1999
  • Place
    Badia Polesine

Recent Profile Visitors

438 profile views
  1. m1R D60 corsa 53

    Ah benissimo l'hai trovato per caso oppure è successo mentre fresinavi?
  2. Finora ho visto solo le contitwist omologate M..... Anche le tt93 sono J e non ho sentito nessuno avere problemi ai 130km/h
  3. Comunque unilli produce anche 3.50-10 e 100/90-10, io intanto proverò le 90/90 visto che molti ne parlano bene... Ma se già le 90/90 a detta di alcuni che le hanno avute sono enormi, non oso immaginare le 100/90
  4. Io con le contitwist 90/90 quest'estate non mi sono trovato così male... Con la pioggia non le ho mai usate quindi non so come si comportino ma ho sentito moltissimi dire che non tengono nulla
  5. TOP Gold Line 70cc per Vespa ET2

    Tieni conto che lo deve usare ogni giorno e ci fa dai 20 ai 40km... Sicuro?
  6. TOP Gold Line 70cc per Vespa ET2

    Gallo non fare la fine di turbo che inchioda un giorno si e uno no
  7. TOP Gold Line 70cc per Vespa ET2

    Ciao Ross! Sul serio posso arrivare così in basso? Io avevo paura di inchiodare tutto, anche perché è raffreddato ad aria.....
  8. Ciao a tutti ragazzi... Pare impossibile, non avrei mai creduto in vita mia di dover mettere mano ai plasticoni eppure è successo Il mio caro fratellino possiede una et2 del '98 e finalmente si è deciso a buttar via quell'obrobrio di motore 50cc originale a rischio esplosione per lasciare il posto ad un 70cc. Il progetto è stato sviluppato abbastanza in economia viste le sue modeste pretese di potenza, inizialmente voleva prendere un cilindro cinese da poche decine di euro e sostituirlo all'originale visto che cilindri usati non se ne trovano dato che i blocchi Piaggio aria non li elabora nessuno, ma sono riuscito a convincerlo a prendere il Gold line (ghisa) della top performance (l'equivalente per piaggio del 2plus per minarelli), ritenuto da molti scooteristi uno tra i migliori cilindri per elaborazioni "intermedie"... Si è rivelata essere, secondo noi, la scelta migliore come rapporto "qualità"/prezzo visto il pistone monofascia e la testa con banda di squish, a differenza del fratello "minore" Top Trophy (= dr) che a guardargli la testata mi è venuto un malore... Ovviamente la situazione mi è sfuggita di mano quando ho avuto la malsana idea di aprire un pochino i travasi alla base dato che, secondo me, erano troppo piccolini... E niente, di originale non è rimasto più nulla Ad ogni modo, più tecnicamente parlando, ecco la configurazione del motore: - cilindro Top Gold Line 70cc (47.6x39.3) lavorato pesantemente - albero Top TPR spalle piene corsa originale 39.3 e biella interasse originale 80 - marmitta PAT "artigianale" per ora, gentilmente prestata da un nostro amico, poi si vedrà - carburatore phbg19 per ora, se trovo un phbl24 in casa con attacco maschio lo provo, magari anche il phbh26... - pacco lamellare Malossi VL13 - variatore Malossi Multivar (penso il modello 2000) - frizione Malossi Fly Clutch Il cilindro è stato lavorato, come dicevo, da cima a fondo, i travasi alla base sono stati allargati parecchio e, in canna, allungati lateralmente in quanto, a mio avviso, erano sottodimensionati (soprattutto il secondario) rispetto l'area che hanno ora alla base. Lo scarico in canna è minuscolo, misura 30mm cordale che equivale a poco più del 63%, tra l'altro con parete superiore esageratamente stondata... appena avrò modo di misurare le fasi potrò farmi un'idea di quanto devo alzarla (se dovessi alzarla) così potrò farmi il portmap e proseguire la lavorazione; ad ogni modo verrà portato almeno a 33.5mm cordali (70.5%) con parete superiore quasi piatta, quanto basta per non far soffrire la fascia. Ho anche preso qualche misura della marmitta e le ho passate al mio marmittaio di fiducia che ritiene che le fasi che avevo pensato (130-190) possono andare bene. Lo squish sarà tra 0.75 e 0.8, nel caso spianerò la testa. Se qualcuno che ha un po' di esperienza con i plasticoni ha da darmi qualche consiglio, ben venga, perché ne so davvero poco in questo ambito. Intanto qualche foto: Originale Post-lavorazione Stay tuned
  9. PARMAKIT SP 09 D58

    Con il bgm @rollarizla1987 ha avuto qualche sorpresina... Vedi tu... Ad ogni modo meglio prenderlo direttamente nativo per c54, no? In ogni caso io personalmente preferisco averlo in b97 così con la basetta mi regolo come voglio se devo alzare o abbassare Vai tranquillo comunque che nei carter piaggio ci stanno fino alla corsa 56, Lauro li produce ad esempio
  10. PARMAKIT SP 09 D58

    Biella 105 sui lamellari al cilindro non ce la vedo male... La corsa 54 ce la vedo ancora meglio
  11. PARMAKIT SP 09 D58

    Un Lamellare al cilindro renderà sempre meglio di un lamellare al carter vespa... Dritto o girato non fa differenza nelle prestazioni (poi dipende dalla marmitta), col girato avresti un raffreddamento migliore e basta. Quindi non avete fatto male a sfruttare questa occasione dal mio punto di vista.. occhio comunque che giri e potenza non vuol sempre dire andare davvero forte! P.S. 18-21 su un motore che gira vuol dire salto molto noioso tra 3a e 4a...
  12. PARMAKIT SP 09 D58

    Il problema da quel che ho capito è il budget, un Falc 60x54 va ben oltre (se lo si vuole affidabile con componentistica all'altezza)
  13. Configurazione spinta budget 2000€

    Se è questo allora sei a cavallo, prendi la 4a da 20/49 da MAV, meglio di così! Comunque per cambio serio intendo spaziato come si deve e di qualità buona
  14. m1R D60 corsa 53

    Riz... Sempre più pazzo
  15. Configurazione spinta budget 2000€

    Si ma per farlo devi cambiare tutto il cluster... Visto che devi spendere prendi un cambio più serio del 18-20