All Activity

This stream auto-updates     

  1. Past hour
  2. McKenzie

    Pro Cup 3 56x54 girato.

    Personalmente non andrei tanto a rivedere la progressione dei travasi e le aree e lanci... Piuttosto se è fattibile con il pistone nuovo ed è veramente quello che cercate proverei a capire se si può abbassare le fasi di travaso un pochino e poi portare il prescarico più verso i 60° senza avere per forza una fase finale altissima... Prendete le misure e vedete cosa si può fare... Anche se forse sarebbe il caso di riprovarlo meglio come è ora cercando di farsi un'idea di come va, magari è pure soddisfacente e vi risparmiate lavori che poi magari nemmeno lo migliorano...
  3. Today
  4. pulun

    T5

    T5... È stata la mia prima largeframe... rossa dell'88 comprata nel 98... tenuta tutta originale tranne una espansione adattata artigianalmente da me e da un mio amico che faceva il carrozziere... era una Sito Flash per PX svuotata internamente... in quarta prendeva 10000 giri... Carter albero e gruppo termico erano tanta roba, il 172 malossi poi era da urlo... Ovviamente io di consigli non è che te ne possa dare un granché... Dico solo però che un T5 senza espansione mi fa un po' tristezza... e detto da me, è tutto dire!
  5. muttley

    T5

    Ciao a tutti, mi hanno portato questa vespa da elaborare. Essendo la prima che faccio è stata per me una novità molto interessante, così ho pensato di aprire questo post per condividere l'esperienza. La configurazione è stata un po' obbligata per via di mantenere un'estetica originale ed una bassa rumorosità. I pezzi sono i seguenti: Cilindro malossi d65 Primaria malossi 23-64 con pignone da 22 per 8 molle. Collettore per valvola malossi. Phbh30. Marmitta bgm Big sport (marmitta che non ho mai provato). Veniamo al motore... Rilevamento fasi (che non rimarranno queste): Albero piaggio t5 120/55. Cilindro Malossi 120/170. Spalla valvola larga 21mm (decimo più decimo meno) Valvola originale che togliendo le 2 punte della fresata ha già un'area di 750mmq dunque già adatta per un 30mm. Qualche foto:
  6. ilovespecial

    Pro Cup 3 56x54 girato.

    Aggiornamento: Grippatazza di qualche settimana (forse mese) fa: In sostanza dopo qualche stiratella mentre lo stavo testando, ha grippato, tirato la frizione, mollata, si è acceso di nuovo e mi ha portato a destinazione. Spento da me non ne ha più voluto sapere di accendersi, fascia incollata, pistone andato, cromatura cilindro ok. Era carburato grassoccio, anticipo sui 21°, le temperature nella norma... Dopo una ricerca approfondita della possibile causa, ho appurato che molto probabilmente è stata colpa del rubinetto che ha una portata ridicola e ha fatto svuotare la vaschetta quindi... Urby gentilmente mi ha passato una lista di componenti da idraulica per creare un rubinetto con una bella portata. Si era pensato di passare ad un d60 gtr, ma al momento nessun rivenditore l'aveva disponibile e quindi abbiamo voluto riprovare con il Procup. Stavolta visto che il tempo che ho a disposizione è un pò di più, vedo di lavorare bene lo scarico e capire cosa fare un po' con i travasi in canna... Ecco il portmap, si vede com'è attualmente lo scarico e cosa voglio fare: A fine lavorazione lo scarico sarà appena sotto il 70% cordale e sui 185° di scarico. Le fasi dei travasi attualmente sono un bel macello: Ora le scelte da fare sono due, o mi limito a sistemare i secondari portandoli alla stessa fasatura, vedendo come va. Oppure spiano il cilindro, e li sistemo per come si deve, partendo con i primari a 130° e gli altri a scalare... Perché in teoria per quel poco che ne so e come ho visto nei cilindri "seri" a cui ho messo mano, i principali dovrebbero aprirsi per primi, dopo qualche grado i secondari, e per ultimo il frontescarico che vista la sua angolazione dovrebbe spingere il tutto verso la testa. Unico problema è che andando a fare ciò aumenta l'area dei travasi in canna, perdendo pressione. Che secondo me su un lamellare non è cosa buona. Ps. Non mi ero accorto di sto gran macello visto che è stato fatto di fretta perché @Specialino non poteva più aspettare . Chissà magari mi sarei anche accorto del problema al rubinetto .
  7. Gano

    180 falc

    Bonne soir gente Allora, premetto che io non mi curo di banchi bancate e nemmeno di banche 😜 Uso la vespa su strada, e faccio e elaboro i motori per passione, magari usando alla fine il 10 20 per cento del loro potenziale. Detto questo, se un pacco mi da anche 1 cv in meno pace, pensavo al v2 solo perché l imbocco è preparato per quelle misure. Mi fido Barry, non sapendo più dettagli al riguardo non posso che crederti, potrei su questa base provare il monocuspide per elle 60 grande che ho, poi vedere se trovo un v2 ma solo per non avere volume in più. Per il fatto cv massimi, come dice Mck preferirei averne meno ma spalmati, su ste cilindrate e sopratutto su strada il picco massimo appuntito e ristretto è solo una penalizzazione.
  8. GreenHornet

    Magnada Bigoli. 15/12/2018

    Porca zozza. Potevate non spostarla che così venivo pure io, e che caiser
  9. Colui il quale

    Magnada Bigoli. 15/12/2018

    Se vieni, probabilmente è pronta la felpa che mi hai chiesto quest'estate. Ti segno??
  10. TheROS94

    180 falc

    Il carbonio da 0.33 è veramente buono!! Provato da un amico su un m1 elle.
  11. Il contagiri mettilo sull'uscita ac
  12. salve ragazzi, sono riuscito a trovare la maniera di mettere tutto l impianto in cc senza stravolgere tutto.... ho fatto un cavetto a v con 3 faston e lo ho collegato al filo bianco/rosso che esce dal regolatore di tensione.... ho collegato un estremita' al regolatore al posto del bianco/rosso e lo collegata col cavo in questione, l altro cavo lo collegato al filo grigio/verde delle luci e cosi si ha corrente continua e sotto chiave.... nel regolatore di tensione dove era collegato il cavo grigio/verde va lasciato libero.... pero poi dopo ho rimesso tutto in ac perché montando il tachimetro sip in corrente continua si perde il segnale che fa funzionare il contagiri.... ho trovato un altra soluzione e ho montato lampadine a led con canbus...
  13. grazie del consiglio Adolf II, si monto il tachimetro sip e se deve rimanere sempre la spia accesa preferisco non farlo..... ho risolto con lampadine led con canbus
  14. McKenzie

    Sondaggio Olio miscela

    Gioia tauro
  15. McKenzie

    180 falc

    Capisco bene... So pure io che in genere nelle gare si usano pacchi mono cuspide con lamelle in carbonio serio sia a 4 che 8 petali. Ma qualche motivo per cui certi pacchi a W hanno buone prestazioni ci sarà... Quello che non capisco è il perché il principale produttore si dica che con l'avanzare dei modelli vanno peggio... A quel punto rimetterei in commercio quelli vecchi. Cmq sia su un 180 secondo me serve erogazione più che Potenza, nel senso che serve a poco voler cercare a tutti i costi i cv quando con una buona erogazione sei già un missile Seguo il lavoro ed auguro di trovare sia il pacco giusto che il resto che manca per finire.
  16. Barry-60

    180 falc

    Lauro, se proprio dobbiamo prendere lui d esempio, sui motori seri non monta il doppia cuspide fidati di me haha perchè l ho visto con i miei occhi. Parlando di guidaflussi quello del collettore falc è già un buon guidaflussi e lamelle basta usare il carbonio polini da 0.28 o 0.33 che sono i migliori tra i carboni polini( lo usano in motonautica su oltre 50cavalli e va da dio). Poi io ho provato e riprovato ma col doppia cuspide va meno; testato anche su un ktm 125 come dal giorno alla notte; sul k abbiamo provato anche il phsb al posto del kehin, inutile dire che ha migliorato ancora; purtoppo non siam riusciti a provarlo in pista perchè il mio è senza attacco filtro quindi non è na gran cosa.
  17. Il_Barone

    Motori VLB1M

    Propongo una infoline 24h su 24 collegata direttamente a Dany86
  18. Il_Barone

    Sondaggio Olio miscela

    Un posto bruttissimo sul mare
  19. McKenzie

    180 falc

    Ecco alcuni la pensano così da sempre... Fare dei monocuspide con un guida flussi ben fatto e vedere di lamelle serie provandone un po'. Però poi viene fuori un bell'investimento e tante prove al banco da fare... Credo che se lauro che ha la possibilità di farsele abbia poi deciso di replicare e vendere il doppia cuspide non sia solo per non perdere tempo nel cercare un'altra soluzione... D'altronde prima usava i monocuspide e credo ci abbia sperimentato su abbastanza
  20. Barry-60

    180 falc

    Monta un monocuspide con delle lamelle giuste che va meglio dappertutto
  21. Dany86

    Motori VLB1M

    Grazie, ho corretto!
  22. pulun

    Motori VLB1M

    Ti ringrazio del poema (ti ho anche dato il thanks) ma questa però è corretta come affermazione cioè la crocera piatta DEVE essere azionata da un selettore DG2... giusto?
  23. Dany86

    Motori VLB1M

    Infatti, ne ho 2 o 3 che tengo gelosamente. Come ricambio esiste ancora eh, ma quelli vecchi li preferisco sempre, anche se devo imboccolarli tutti.
  24. pulun

    Motori VLB1M

    Non è che sia facilissimo trovare selettori DG1... o sbaglio?
  25. FREE TUNING

    Motori VLB1M

    PER correttezza di informazione va' detto che all'epoca con l'avvento delle prime elaborazioni sui primi px = cambio a denti piccoli si sono riscontrate rotture di ingranaggi ecc ecc " cosa che toccando ferro non capita su modelli pre px ...." correva voce di materiale proveniente da fornitori diversi .." problemi di cementificazione ecc ecc ..stringendo ..misciate si ma con accortezza..sovente la lunghezza e l'angolatura dei denti dei pignoni differisce dalle primarie
  26. Dany86

    Motori VLB1M

    Altra gente ha il cambio mischiato che funziona. Personalmente non lo faccio, tutti i px con rogne al cambio che ho sistemato avevano come primo problema il selettore sbagliato.
  1. Load more activity