All Activity

This stream auto-updates     

  1. Yesterday
  2. Gano

    BLOCCO CARTER QUATTRINI/FALC 58X56

    Zillo in caso per i Carter e il w force 2 quanto chiedi? Grazie
  3. Zambe

    TOP Gold Line 70cc per Vespa ET2

    Lavoro finito sabato scorso! Basetta preparata e chiuso il cilindro a 14nm con pasta sotto e loctite 510 in testa. Ho messo la gabbia a rulli Polini al pistone, è la migliore che ho trovato dal ricambista in zona. Fasi 133-194 e squish a 0.75. Purtroppo la PAT non monta 😱 Ora il blocco è sotto la vespa in funzione, mio fratello ci ha messo la Giannelli Rekord che usava col motore tutto originale... ha allargato il foro del collettore per raccordarlo a quello dello scarico sul cilindro per evitare surriscaldamenti ma la marmitta giustamente non fa rendere bene quel gt in quanto è fatta apposta per motori 50cc... Intanto lo lascio andare in giro così, gli darò una carburata e insieme ad un nostro amico molto più esperto di me lo aiuterò a tarare la trasmissione. Nel frattempo mi metto in cerca di una marmitta usata più adatta al tipo di cilindro da noi usato... Pensavo o a una Giannelli Shot v4 (= Top Nardò, quest'ultima è prodotta dalla Giannelli stessa) che usata si trova davvero a poco, o a una Pinasco Powersound che dovrebbe permettere al motore di prendere più giri e avere un po' più di potenza massima rispetto alla Nardò/Shot, oppure a una Stage R1200 che di solito viene usata sui semitrofeo tipo Top TPR, è ancora più "aperta" rispetto alla Powersound ma non vorrei fosse esagerata... Vedremo cosa troviamo. Stay tuned
  4. Alberto.dm Tecnofalc

    KEIHIN PWK 38

    Aaah Orax fai il brillante eh? 😂 Beh 60/65 un corno sennò lo tenevi il 36 E comunque lavorando la sua 45 son arrivato a 75/80 se è per quello 😆 Poi non era mia sennò te la facevo diventare come il tuo P VU M va lah 😉
  5. Non vorrei avere la tua grippata sulla coscienza Scherzi a parte io ho raccontato la mia esperienza in questo post ma non me la sento di consigliare a distanza se smagrire o ingrassare la carburazione... E se la candela chiara fosse colpa di una aspirazione d'aria?
  6. Barry-60

    Parmakit W force 60x53+3.7 su carter quattrini

    Bene ragazzi pezzi ordinati ora si aspetta. Nel frattempo un po di scavi li ho cominciati cercherò di caricare più foto possibili così se qualcuno volesse mai cimentarsi in un progetto simile o anche solo per capirci meglio qualcosa può farlo.
  7. Chi è quel giovanotto indisponente con la Vespa scoppiettante che disturba la mia pubblica quiete? Citazione dovuta a parte, il fatto di avere sempre la candela che tende al bianco mi ha fatto puntare verso altre vie: ho verificato anticipo, squish, e alla fine RDC. Ho scoperto che quella merda di testa Pinasco a candela centrale ha una cupola che a pistone al PMS tiene meno di 15cc portando il RDC a circa 14:1 Ho quindi rifatto la cupola, ho decompresso un sacco e per sicurezza ho pure messo una basetta da 0.5mm. Nonostante tutto la candela è rimasta biancastra. I casi sono due: o la candela silver della Bosch perde argento e quindi si colora di grigio, o c'è qualcos'altro che non va. La tua testimonianza mi porta a voler fare qualche prova, abbassando il max invece che alzandolo.
  8. Oracs84

    KEIHIN PWK 38

    Valvola 60/65 e via andare @Alberto.dm Tecnofalc 😂😂
  9. Alberto.dm Tecnofalc

    KEIHIN PWK 38

    Mah sai nonostante 2mm possono fare la differenza sui motori stradali vespa secondo me è trascurabile, non sei sempre a full gas e i 2mm in più sai dove arrivi dato l'uso del motore...piuttosto Orax fa leva specie anche sulla pulizia di carburazione che ha trovato col Pwm nei transitori....perchè sento parlare di potenze maggiori e pure bancate su marche diverse di carb, si, ci sta, magari bancare ogni carb, ma il fatto dei motori stradali sta che al 70% di uso del motore si è sempre nei transitori, nelle mezze aperture del condotto del carburatore, sono anche quei momenti lì in strada andando che (se uno ha sufficiente sensibilità) si sente la bontà di un carbu, non solo a full gas al banco... a full gas anzi può non esserci così differenza tra questo Pwm di Orax e un Vhsb 38 racing o se c'è (sicuro a favore del Pwm) non è poi così tanta, ma è quanto ci sta sotto che crea differenza.....che poi un Vhsb 38 carburato >bene< (come ho modo di sentire su un falc col 38 racing di un amico) non ti fa dire che il 38 dellorto fa schifo e ti stufa, c'è da stargli dietro di più proprio perchè Dellorto lascia grande libertà di scelta dei componenti di taratura... A Paletti; si torna indietro 25 anni fa però, in quel periodo il Vhsc 39,5 iniziava a andare sopra le Aprilia 250 GP, cosa che adesso questo carb lo hanno sui blocchi vespa...anche Dellorto comunque ha migliorato i suoi prodotti specie i Vhsb racing Il 36 Vhsb racing si sotto tende a imbrodare anche quelli nuovi (come quello che ho montato sul falc 144) ma si può ovviare, basta sapere quel che si fa
  10. Paolo Paletti

    KEIHIN PWK 38

    Ciao Mc come dicevo il Keihin sapevo di averlo perché turavo l'aria da freddo
  11. Non so sulla megadella, molto dipende dalla versione e dal tubetto d'uscita ma in teoria col 138 di max avresti dovuto sentire che in terza a manetta il motore "tira indietro" unito a uno spernacchiamento allo scarico... un po' tipo la vespa di Supergiovane all'inizio della omonima canzone... Cioè che la marmitta è "satura" di gas di scarico...
  12. Sono arrivato ad un 138 di max e non si scuriva, ora ho il 128 e il colore è rimasto invariato... Freno aria sempre il solito 160
  13. McKenzie

    KEIHIN PWK 38

    Io che sono ignorante di carburatori e ne ho provati pochissimi posso dire che il 38 della mia ktm 125 ai tempi era un keihin ed andava da dio... Manutenzione nessuna, problemi mai ed la moto andava bene con qualsiasi clima ed altitudine, ci sono andato dal mare a montagne discretamente alte e usata tutto l'anno sia per strada che negli sterrati Personalmente ho un'ottima esperienza per questo motivo... Altri che correvano in moto mi confermano che passando dai dell'orto hanno trovato una carburazione stabile per le varie gare mentre prima erano sempre dietro a trafficare
  14. Last week
  15. Oracs84

    KEIHIN PWK 38

    Ah ecco, dimenticavo la questione sensibilità....è un po' meteopatico con l'umidità ma non si scarbura....appena lo montai con CCJ alla seconda tacca (ed ero grassoccio ad 1/4) feci la prova del nove...feci 300km di giro dove dai miei 400mt salii a 1800mt circa, si era accentuato l'ingozzo ad 1/4 di gas....ma per il resto non ho perso nemmeno prestazioni, infatti sono salito fino a 1800 a manetta non risparmiando nemmeno una tirata di marcia...niente andava uguale 😂...sarei dovuto salire fino a 2100mt ma poi avevo altri programmi! Finora e per me è un gran carburatore, una spanna sopra gli italiani!!
  16. Ok quindi hai accensione, impianto, devio e tutto originale... La luce dietro col filo grigio è collegata al bianco che viene dal clacson... Quindi quando hai le luci accese il verde porta corrente, mentre quando premi il clacson lo fa il bianco... Di strano c'è che funzionino le luci anteriori Cmq sia prima di tutto controllerei la massa del fanale dietro e poi smonti il nasello e controlli il clacson vedendo che i contatti siano non ossidati e che non vadano a massa sul telaio... Intanto vedi se risolvi così è già che ci sei controlla che i fili funzionino staccando la lampadina dietro e vedendo se hanno continuità e se sono a massa. Magari provi a mettere in corto i 2 faston del clacson... Cmq mi puzza da massa fanale posteriore
  17. Paolo Paletti

    KEIHIN PWK 38

    ciao,ho corso nell'enduro con Tm 2 tempi dal 1994 al 2001, 1994 -1995 con il 125 montava il Dell'Orto VHSB 38 Nel 1996 mio fratello ha preso il 125 con il PWK 38 al posto del Dell'Orto,era meno sensibile agli sbalzi di temperatura,quando c'erano delle gare in montagna si ingrassava meno del Dell'Orto e in generale contribuiva a rendere meglio il motore Poi nel 1997 ho preso il 250 sempre con il PWK 38 ,poi dal 1998 al 2001 io e mio fratello abbiamo fatto 4 stagioni con il 300 una a stagione sempre con il Pwk. Morale in 12 mesi partecipavo a circa 15 gare e almeno 3 domeniche al mese allenamento nell'Oltrepò Pavese o nel Bergamasco,non abbiamo mai smontato e pulito il carburatore"si sostituiva solo lo spillo nelle prove speciali dove si superavano i 1500 mt .Ogni sessione di allenamento si cambiava il filtro,nelle gare polverose si cambiava il filtro ogni giro,ma mai dal 1996 /07 al 2001,Mentre con il Dell'Orto ogni mese era uno smonta e rimonta. Poi dal 2002 al 2005 siamo passati al Tm 4 tempi.Il primo anno con il Mikuni TDMR 40 ed è stata un'agonia,mentre nei modelli dal 2003 al 2005 abbiamo adottato il Keihin FCRD 41 .Da subito un 'erogazione migliore,ai bassi abbiamo recuperato una marciaAnche in questo caso non sono mai stati smontati per pulirli, "si cambiava solo lo spillo nelle prova speciali in cui si superavano i 1500 mt" Con questo volevo dire che in uno sport come l'enduro,polvere,fango altitudine,salti e varie peripezie,il keihin ti accorgi di averlo solo quando tiri l'aria da freddo,quindi figuriamoci sulla Vespa.Leggevo che in rete ci sono dei falsi in abbondanza,ma prenderli dai distributore op pure da un rivenditore Tm o le altre marche che usano il Keihin
  18. Originale a puntine special già cambiato condensatore e puntine
  19. Ok... Ma che accensione monti?
  20. Si ho controllato tutto e fatto tt i collegamenti come da schema
  21. I collegamenti sono fatti bene? Hai uno schema dell'impianto originale? Controlla bene tutti i fili anche quelli che passano dentro al telaio.
  22. Oracs84

    KEIHIN PWK 38

    Facevo il tuo stesso ragionamento...in realtà non è cosi...gli spilli semplici con 3 lettere costano 8/9€ (pochissimo più dei Dell’Orto)...il kit getti stage6 o Polini costano poco...ho comprato 30 getti (10 minimo e 20 massimo) con 50€...il resto non c’è da cambiare nulla...non hai bisogno di tutti i ricambi che servono con i Dell’Orto 😉😉....per il diametro si, ma l’eroga è diversa
  23. Smonta il devioluci e controlla che sia tutto al suo posto e che non ci siano fili che toccano tra loro e vanno a massa.
  24. Barry-60

    KEIHIN PWK 38

    Scusa ma la tua prova non è molto attendibile dato che non è stata fatta a parità di diametro quindi ovvio che fa più giri. Sul borbottamento non so se il 36 rd sia come il vhsh ovvero che ingrassa parecchio ai bassi per come è fatto. Per il resto come carburatore mi piace molto anche a me ( ho avuto modo di vederlo) ma difficilmente lo prenderei causa costi delle tarature; tu hai avuto fortuna a trovarti subito bene haha
  25. Se intendi originale d epoca no... Comprato nuovo 5anni fa
  26. zillo

    KEIHIN PWK 38

    Vediamo se inizio ad individuare i punti chiave! Metto tre foto, una è quella postata da Orax, le altre le ho scaricate da internet, se ho capito solo quello di Orax è un PWM autentico Keihin
  1. Load more activity